Sportelli Bibliodigitali della Sezione adulti

 

Gli sportelli destinati agli adulti per conoscere e imparare a utilizzare su propri device (pc portatile, tablet, ebook-reader o smarthphone) le risorse informative e i servizi digitali del Sistema bibliotecario valdostano si sono svolti nello spazio antistante l'ingresso della Sezione adulti della Biblioteca regionale.

 
Hanno registrato un altissimo numero di adesioni di pubblico, tanto che la richiesta di prenotazioni ricevuta è stata più alta dell'offerta formativa già piuttosto ampia (in media 3-4 sportelli a settimana).

Gli utenti che hanno partecipato appartengono perlopiù alla fascia d'età over 50, chi più avvezzo all'uso del digitale, chi meno, ma tutti con una grande disponibilità ad apprendere nuove competenze, a riavvicinarsi agli spazi della Biblioteca regionale, dopo un lungo periodo di limitazione dei servizi a causa dell'emergenza sanitaria, favoriti da una relazione intergenerazionale che si è dimostrata la strategia vincente di questa iniziativa.

 

 
Gli Sportelli BiblioDigitali costituiscono un progetto di cittadinanza attiva, in cui le competenze digitali costruiscono un ponte tra le diverse generazioni.
 
Essi rappresentano, inoltre, un'esperienza di formazione dinamica e esperienziale che ha consentito ai ragazzi di diventare in prima persona promotori e formatori attivi delle biblioteche a beneficio della comunità.
 

Ogni sportello, individuale o al massimo aperto a due persone per volta, ha avuto una durata di circa un'ora e un quarto. Gli argomenti che hanno suscitato più interesse sono stati i servizi digitali dello spazio personale My discovery (controllo dei propri prestiti, prenotazioni, creazione "scaffali" libri preferiti), ma soprattutto l'utilizzo degli ebook della biblioteca sui propri device. Anche l'edicola online con circa 7000 periodici e Cordela (risorse digitali valdostane digitalizzate) hanno destato molta curiosità. 

 
Il metodo formativo vincente si è dimostrato quello di coinvolgere direttamente l'utente partecipante, facendolo provare subito sul proprio dispositivo. Numerosi partecipanti hanno dimostrato di gradire l'iniziativa, tenendo a ringraziare i ragazzi per il loro impegno e bravura. Spesso si è creato un bel clima divertente e un bello scambio intergenerazionale.

In conclusione l'iniziativa ha rivelato numerose valenze: offrire competenze digitali agli iscritti alla Biblioteca, far loro conoscere le risorse e servizi della stessa e mettere in atto uno scambio relazionale interessante.