Includi: tutti i seguenti filtri
× Data 2011

Trovati 4 documenti.

Mostra parametri
La centuria bianca
0 0
Materiale linguistico moderno

Piana, Antonello

La centuria bianca / Antonello Piana

Roma : Robin, 2011

La biblioteca del tempo

Abstract: "La centuria bianca" è un romanzo storico di spionaggio, ambientato alla fine degli anni Venti del secolo scorso. Siamo a Mosca: Georg Mahlow, un giovane intellettuale, riceve dal servizio segreto sovietico l'incarico di appoggiare un agente a Berlino, al fine di smascherare una misteriosa organizzazione di emigranti dell'ex Guardia Bianca. Quando arriva in Germania tuttavia l'agente è appena stato ucciso, e Mahlow si vede costretto ad avvicinarne l'amante, sospettata di averlo tradito. Nel frattempo entra in contatto con i servizi segreti tedeschi, che lo arruolano come informatore. Sballottato tra amori, tenzoni e menzogne, il protagonista verrà a capo della matassa fronteggiando crisi ideologiche e scrupoli di coscienza. Nelle intenzioni dell'autore il romanzo è il primo di una serie che attraverserà il XX secolo da un'angolazione inedita, quella del movimento comunista di ispirazione sovietica.

L'onorevole scolaro
0 0
Materiale linguistico moderno

Le Carré, John

L'onorevole scolaro / John Le Carré ; traduzione di Attilio Veraldi

Milano : A. Mondadori, 2001

Oscar bestsellers ; 1153

Abstract: George Smiley, capo del servizio segreto britannico, ha il compito di riaffermare il buon nome dell'organizzazione dopo un clamoroso caso di infiltrazione dei servizi segreti russi. Per questo affida a Jerry Westerby, l'onorevole scolaro del titolo, una delicata missione che lo porterà ad Hong Kong e in Russia per svelare un'oscura macchinazione. Ma Westerby non sa di essere soltanto una pedina nel grande gioco voluto da Smiley.

La preda di Bourne
0 0
Materiale linguistico moderno

Ludlum, Robert

La preda di Bourne / Robert Ludlum, Eric Van Lustbader ; traduzione di Claudia Valentini e Paola Vitale

Milano : Rizzoli, 2011

Rizzoli best

Abstract: Tutto quello che Jason Bourne ricorda di lei è un corpo che precipita dalle scale di un tempio balinese. Holly Marie è morta così, e adesso all'ex agente della CIA resta solo l'anello che l'assassino aveva cercato di rubarle: una piccola fascia d'oro che reca incisa al suo interno un'iscrizione in una lingua dimenticata. Chi ha ucciso Holly Marie voleva impossessarsene a ogni costo. Ma perché? Per scoprirlo, Bourne deve tornare a Bali e trovare il modo di decifrare la misteriosa iscrizione. Sull'isola, però, lo attende la profezia dello sciamano che già una volta, in passato, gli ha salvato la vita: entro l'anno Jason Bourne morirà per cercare di proteggere una persona che ama. Ora Bourne ha i giorni contati per restituire un senso ai suoi ricordi, perché è l'anello la chiave che può consentirgli di sciogliere l'ultimo nodo, quello decisivo, sul suo passato. Ma un nemico infinitamente più potente di lui, una setta con affiliati in tutto il mondo, gli dà la caccia; pronta a tutto pur di mettere le mani sul gioiello. E sul terribile segreto che esso custodisce da millenni.

L' uomo dell'inganno
0 0
Materiale linguistico moderno

Jones, Chris Morgan

L' uomo dell'inganno / Chris Morgan Jones ; traduzione di Giuseppe Costigliola

Milano : A. Mondadori, 2011

Omnibus

Abstract: È il 2009. Sono passati dieci anni da quando Ben Webster ha messo fine alla sua carriera di giornalista investigativo, dopo che l'inchiesta sui traffici russi in Kazakhstan di cui si stava occupando si è conclusa tragicamente. Ora lavora per un'agenzia di Londra specializzata in spionaggio industriale e si occupa di casi molto delicati e scottanti, proprio come quello in cui lo coinvolge un noto magnate greco. L'incarico suscita in Webster un forte interesse poiché l'oggetto dell'indagine è Konstantin Malin, un potente oligarca del governo russo che lucra nel campo delle risorse energetiche. Alle sue dipendenze c'è Richard Lock, il prestanome, colui che dietro la facciata di avvocato ricicla enormi somme di denaro provenienti da spericolate operazioni finanziarie: è proprio lui che Webster deve riuscire a incastrare per arrivare a Malin. Ma quanto è disposto a rischiare? Lock, in apparenza realizzato e sicuro di sé, è di fatto solo un corrotto che anela a una libertà impossibile perché ostaggio di un uomo che può fare di lui ciò che vuole. Costretto a fare i conti con il proprio ruolo, sa di avere le ore contate. In un formidabile testa a testa che li porta da Mosca a Londra a Berlino, in un drammatico percorso fitto di ostacoli, Lock e Webster, due uomini diversi per indole e motivazioni, sono in realtà entrambi alla ricerca di un riscatto personale. Ma dietro le quinte agisce un potere senza volto, oscuro e minaccioso, in grado di sparigliare le carte sul tavolo...