Trovati 56 documenti.

Mostra parametri
Wild Storm
0 0
Materiale linguistico moderno

Castle, Richard

Wild Storm / Richard Castle ; traduzione di Giuseppe Marano

Roma : Fazi, 2015

Abstract: Derrick Storm, agente speciale della CIA, è sul volo 937, di ritorno da ìurigo, destinazione Dulles, Virginia. Chiude gli occhi nel tentativo di prendere sonno, quando un rumore fragoroso lo mette in allarme. Il Boeing 767-300 è in picchiata. L'alettone sinistro è fuori uso: ogni secondo è prezioso e il panico non è un'opzione. Grazie al suo sangue freddo Storm scongiura la catastrofe, permettendo al pilota di atterrare in sicurezza. Altri tre aerei subiscono una sorte diversa, non altrettanto fortunata, andando a schiantarsi in circostanze misteriose. Potrebbe essere un caso, ma a destare sospetto c'è il fatto che molte delle vittime appartengono a gruppi di potere politico ed economico. L'intelligence americana è stata presa alla sprovvista. L'allerta è massima, si teme un nuovo 11 settembre. Chi si cela dietro un attacco di simili proporzioni? Jedediah Jones, eminenza grigia della CIA, incarica Storm di avviare le indagini. Spetta a lui districarsi in una fitta ragnatela di intrighi, tra personaggi ambigui, donne stupende, mercanti d'armi, terroristi, pallottole e laser d'avanguardia per trovare il filo rosso che lega l'archeologa Katie Comely, la miliardaria Ingrid Karlsson, il magnate delle costruzioni Eusebio Rivera e il fisico William McRae. La ricerca della verità porterà il detective dagli Stati Uniti a Panama, da Monte Carlo al deserto del Sahara e a bordo di un enorme yacht sulle acque del Mediterraneo...

La strada per Itaca
0 0
Materiale linguistico moderno

Pastor, Ben

La strada per Itaca / Ben Pastor ; traduzione di Luigi Sanvito

5. ed.

Palermo : Sellerio, 2015

La memoria ; 981

Abstract: Martin Bora, l'investigatore di casi delicati per i servizi segreti della Wehrmacht, si trova a Mosca. Mancano settimane all'attacco di Hitler alla Russia di Stalin, e l'ufficiale è aggregato al corpo diplomatico della capitale sovietica immersa ancora nel clima del patto Ribbentrop-Molotov. In questa veste, gli arriva una strana richiesta da parte del diabolico Beria: recarsi a Creta, appena presa dai tedeschi, per procurare al raccapricciante capo dello spionaggio sovietico sessanta bottiglie di un pregiatissimo vino cretese. Invece, giunto nell'isola piena ancora dei segni di un bagno di sangue, l'ufficiale-detective è posto di fronte a un compito ben diverso. Una famiglia di civili è stata massacrata nella sua villa, a quanto pare da una pattuglia di paracadutisti tedeschi. I servizi vogliono vederci chiaro, non solo per scagionare i soldati accusati di crimini di guerra e impedire un incidente diplomatico, ma anche per prevenire l'intervento della Croce Rossa e tenere lontane le SS di Himmler, interessate alla strage. Infatti, la vittima principale è un residente svizzero, esperto di antichità e storia della razza ariana e membro dell'Ahnenerbe, la società fondata da Himmler per studiare il passato mitico della razza ariana e sovrintendere a tutte le ricerche ancestrali e archeologiche. L'imbarazzo è grande, ed enorme il mistero. Per scioglierlo, Bora dovrà farsi carico di un'indagine che lo porterà a muoversi lungo piste divergenti...

Una verità delicata
0 0
Materiale linguistico moderno

Le Carré, John

Una verità delicata / John Le Carré

Milano : Mondolibri, stampa 2014

Abstract: Un'operazione antiterrorismo, nome in codice Wildlife, viene messa in atto nella più preziosa colonia britannica, Gibilterra. L'obiettivo è catturare e sequestrare un potente trafficante d'armi islamico. Gli ideatori sono un ambizioso ministro degli Esteri del Regno Unito e un contractor della Difesa che è anche suo amico. L'operazione è talmente segreta che neppure Toby Bell, il segretario personale del ministro, ne è al corrente. Sospettando un complotto dagli esiti disastrosi, Toby fa il possibile per bloccarlo, ma viene prontamente trasferito all'estero per un altro incarico. Tre anni dopo, convocato nel suo fatiscente castello in Cornovaglia da Sir Christopher Probyn, un diplomatico in pensione, e tenuto sotto l'occhio vigile di sua figlia Emily, Toby dovrà scegliere tra ciò che gli detta la sua coscienza e gli obblighi nei confronti delle istituzioni per le quali lavora. Se l'unica condizione necessaria perché il male trionfi è che le persone oneste non facciano nulla, come si può rimanere in silenzio?

L' inganno del passato
0 0
Materiale linguistico moderno

Montelius, Magnus

L' inganno del passato / Magnus Montelius ; traduzione di Laura Cangemi

Venezia : Marsilio, 2014

Farfalle

Abstract: È l'autunno del 1990 e la cortina di ferro si sta sbriciolando. A Stoccolma, ai piedi della terrazza di Ersta, viene trovato il corpo di un uomo che porta con sé un passaporto albanese, ma le autorità del suo paese sostengono che non esiste nessuno con quel nome. Il caso viene rapidamente archiviato come suicidio, una soluzione affrettata che sollecita la curiosità di un giornalista a caccia di inchieste. Dopo una serie di insuccessi privati e lavorativi, Tobias Meijtens fiuta finalmente il pezzo che potrebbe fargli fare il grande salto e garantirgli un posto fisso al quotidiano per cui lavora. Tanto più che, poco tempo dopo, anche l'unico potenziale testimone dei fatti di Ersta muore in circostanze molto sospette. Indagando in coppia con la collega Natalie, Meijtens si trova tra le mani un caso di spionaggio che risale a molti anni prima. Anni in cui l'utile immagine della Svezia era quella di un paese giusto e neutrale. Era davvero così? Chi era l'uomo precipitato a Ersta? Alcuni indizi conducono a un nome in codice: Tristano, un nome dietro il quale sembra nascondersi una grande menzogna. Pubblicato da un piccolo editore, il romanzo di Magnus Montelius è stato in Svezia la sorpresa della stagione letteraria: una complessa storia di spionaggio che ha le sue radici nella guerra fredda e scava nelle ragioni della scelta estrema di un gruppo di persone unite un tempo da ideologie radicali e da un legame profondo.

Una verità delicata
4 0
Materiale linguistico moderno

Le Carré, John

Una verità delicata / John Le Carré ; traduzione di Mariagiulia Castagnone

Milano : A. Mondadori, 2013

Omnibus

Abstract: Un'operazione antiterrorismo, nome in codice Wildlife, viene messa in atto nella più preziosa colonia britannica, Gibilterra. L'obiettivo è catturare e sequestrare un potente trafficante d'armi islamico. Gli ideatori sono un ambizioso ministro degli Esteri del Regno Unito e un contractor della Difesa che è anche suo amico. L'operazione è talmente segreta che neppure Toby Bell, il segretario personale del ministro, ne è al corrente. Sospettando un complotto dagli esiti disastrosi, Toby fa il possibile per bloccarlo, ma viene prontamente trasferito all'estero per un altro incarico. Tre anni dopo, convocato nel suo fatiscente castello in Cornovaglia da Sir Christopher Probyn, un diplomatico in pensione, e tenuto sotto l'occhio vigile di sua figlia Emily, Toby dovrà scegliere tra ciò che gli detta la sua coscienza e gli obblighi nei confronti delle istituzioni per le quali lavora. Se l'unica condizione necessaria perché il male trionfi è che le persone oneste non facciano nulla, come si può rimanere in silenzio?

Threat vector
0 0
Materiale linguistico moderno

Clancy, Tom

Threat vector / Tom Clancy ; with Mark Greaney

New York : Berkley Books, 2013

Abstract: For Jack Ryan, Jr., and his comrades at the covert organization known as The Campus, the fight against America’s enemies is never over. But the danger has just hit home in a way they never expected… The Campus has been discovered. And whoever knows they exist knows they can be destroyed. Meanwhile, President Jack Ryan has been swept back into the Oval Office—and his wisdom and courage are needed more desperately than ever. Internal political and economic strife has pushed the leadership of China to the edge of disaster. And those who wish to consolidate their power are using the opportunity to strike at long-desired Taiwan, as well as the Americans who have protected the tiny nation. Now, as two of the world’s superpowers move ever closer to a final confrontation, President Ryan must use the only wild card he has left—The Campus. But with their existence about to be revealed, they might not even have a chance to enter the battle before the world is consumed by war.

Il sospetto
0 0
Materiale linguistico moderno

Pavone, Chris

Il sospetto / Chris Pavone

Milano : Mondolibri, stampa 2013

Abstract: I segreti sono sempre stati la specialità di Kate. Il suo mestiere. Ma ormai sono diventati un carico troppo ingombrante, un peso ingestibile. E così, quando suo marito Dexter le annuncia di avere accettato un impiego in Lussemburgo, Kate decide di dare le dimissioni e trasferirsi insieme a lui e ai figli in un altro continente. È convinta di potersi lasciare il passato alle spalle, di non dover più nascondere a nessuno - marito compreso - la verità sul suo lavoro, fatto di missioni in America Latina, false identità, messaggi in codice. Ed esecuzioni a sangue freddo. Nella vecchia Europa, le giornate trascorrono tranquille e un po' monotone, tra incombenze da casalinga a tempo pieno e pause caffè con ricche espatriate. Intanto, Dexter brilla per la sua assenza, assorbito in quel progetto che avrebbe dovuto essere poco impegnativo, per un cliente che a Kate non è dato conoscere. E mentre lui è sempre più distante ed evasivo, nella loro vita entra un'altra coppia di americani: molto affascinanti e molto espansivi. Troppo espansivi, forse, per essere sinceri. Lentamente, il dubbio s'insinua nella mente di Kate. Il dubbio che il passato sia tornato a cercarla. O che si tratti addirittura del passato di Dexter: l'uomo che lei aveva ritenuto al di sopra di ogni sospetto e che ora sembra invece avvolto da un misterioso cono d'ombra. Kate, che si credeva maestra indiscussa del doppio gioco, si rende conto che qualcuno la sta sfidando nel suo territorio.

Une vérité si délicate
0 0
Materiale linguistico moderno

Le Carré, John

Une vérité si délicate : roman / John Le Carré ; traduit de l'anglais par Isabelle Perrin

Paris: Seuil, 2013

Abstract: 2008. Le rocher de Gibraltar, joyau des colonies britanniques, est le théâtre d’une opération de contre-terrorisme menée par un commando britannique et des mercenaires américains. Nom de code : Wildlife. Objectif : enlever un acheteur d’armes djihadiste. Commanditaires : un ambitieux ministre des Affaires étrangères et son ami personnel, patron d’une société militaire privée. Kit Probyn, un diplomate candide, est sommé d’être le téléphone rouge du ministre. L’opération est si délicate que même le secrétaire particulier du ministre, Toby Bell, est tenu à l’écart. Trois ans plus tard, convoqué par Kit Probyn, retraité, dans son manoir de Cornouailles, et aidé par Emily, la fille de Probyn, Toby doit choisir entre sa conscience et sa loyauté de serviteur de l’État. Or si la passivité des hommes honnêtes suffit à faire triompher le mal, comment pourra-t-il garder le silence ?

Une vérité si délicate [DOCUMENTO SONORO]
0 0
Disco (CD)

Le Carré, John

Une vérité si délicate [DOCUMENTO SONORO] / John Le Carré ; lu par Philippe Allard

Audiolib, p 2013

Audiolib

Abstract: 2008, Gibraltar : commanditée par les Affaires étrangères britanniques et une société militaire privée américaine, une opération anti-terroriste vise un acheteur d'armes djihadiste. Kit Probyn, diplomate naïf, sera le " téléphone rouge " du ministre, alors que Toby Bell, son secrétaire particulier est étonnamment tenu à l'écart. 2011, Toby est convoqué par un Probyn à la retraite, à deux doigts de dévoiler les dessous de l'affaire, totalement véreuse. Choisira-t-il sa conscience contre sa loyauté envers l'Etat ? John le Carré revient dénoncer les collusions entre pouvoir politique et multinationales du renseignement au prétexte du prétendu combat entre chrétienté et islam. Un roman d'espionnage magistral sur ces personnages broyés entre éthique et devoir d'Etat.

Solo
0 0
Materiale linguistico moderno

Boyd, William

Solo / William Boyd ; traduzione di Giovanna Granato

Torino : Einaudi, 2013

Einaudi. Stile libero, Big

Abstract: È il 1969 e James Bond, spinto dal desiderio di vendetta, sta per lanciarsi in una pericolosa missione solitaria. 007, ormai veterano dei Servizi Segreti, viene inviato in un piccolo Stato dell'Africa Occidentale, lo Zanzarim, per mettere fine a una guerra civile. Aiutato da una bellissima complice e ostacolato dalla milizia locale, Bond si trova in una situazione lacerante che lo costringe a ignorare gli ordini di M e perseguire una forma di giustizia tutta personale. La diserzione lo porta a Washington, dove svelerà una rete di intrighi geopolitici e assisterà a nuovi orrori. Ma anche se Bond alla fine riesce a vendicarsi, un uomo con due facce continuerà a braccarlo.

Une belle saloperie
0 0
Materiale linguistico moderno

Littell, Robert

Une belle saloperie : roman / Robert Littell ; traduit de l'américain par Cécile Arnaud

[S.l.] : Baker street, 2013

Il sospetto
0 0
Materiale linguistico moderno

Pavone, Chris

Il sospetto / Chris Pavone ; traduzione di Alfredo Colitto

Milano : Piemme, 2013

Abstract: I segreti sono sempre stati la specialità di Kate. Il suo mestiere. Ma ormai sono diventati un carico troppo ingombrante, un peso ingestibile. E così, quando suo marito Dexter le annuncia di avere accettato un impiego in Lussemburgo, Kate decide di dare le dimissioni e trasferirsi insieme a lui e ai figli in un altro continente. È convinta di potersi lasciare il passato alle spalle, di non dover più nascondere a nessuno - marito compreso - la verità sul suo lavoro, fatto di missioni in America Latina, false identità, messaggi in codice. Ed esecuzioni a sangue freddo. Nella vecchia Europa, le giornate trascorrono tranquille e un po' monotone, tra incombenze da casalinga a tempo pieno e pause caffè con ricche espatriate. Intanto, Dexter brilla per la sua assenza, assorbito in quel progetto che avrebbe dovuto essere poco impegnativo, per un cliente che a Kate non è dato conoscere. E mentre lui è sempre più distante ed evasivo, nella loro vita entra un'altra coppia di americani: molto affascinanti e molto espansivi. Troppo espansivi, forse, per essere sinceri. Lentamente, il dubbio s'insinua nella mente di Kate. Il dubbio che il passato sia tornato a cercarla. O che si tratti addirittura del passato di Dexter: l'uomo che lei aveva ritenuto al di sopra di ogni sospetto e che ora sembra invece avvolto da un misterioso cono d'ombra. Kate, che si credeva maestra indiscussa del doppio gioco, si rende conto che qualcuno la sta sfidando nel suo territorio.

L' enigma delle sabbie
0 0
Materiale linguistico moderno

Childers, Robert Erskine

L' enigma delle sabbie / Erskine Childers ; traduzione di Taddeo Roccasalda

Roma : Lantana, copyr. 2013

Le stelle

Abstract: A bordo del Dulcibella, Davies e Carruthers navigano a vela tra le isole Frisone, apparentemente a caccia di anatre, in una crociera che nasconde in realtà molti misteri e che si rivela più rischiosa del previsto. Tra nebbie, maree e banchi di sabbia che mettono a dura prova la piccola imbarcazione, i due amici si convincono con il passare dei giorni di essere involontariamente entrati in un ingranaggio più grande di loro. Per riuscire a sventare il piano che mette a repentaglio la sicurezza dell'Inghilterra sono disposti ad affrontare qualsiasi pericolo, anche a costo della vita.

Killer Elite
0 0
Materiale linguistico moderno

Fiennes, Ranulph

Killer Elite / Ranulph Fiennes

Roma : Newton Compton, 2012

Nuova narrativa Newton ; 322

Abstract: Silenziosi, discreti e implacabili: sono gli Uomini Piuma, un'organizzazione segreta creata per proteggere i membri dello Special Air Service, corpo speciale dell'esercito britannico, e i loro familiari. Si muovono nell'ombra, agiscono con metodi che la giustizia ordinaria non potrebbe permettersi e scompaiono in un soffio, come suggerisce il loro nome. Almeno fino a quando non si trovano ad affrontare una sfida senza precedenti che metterà a rischio la loro stessa esistenza. Sin dal 1977, alcuni veterani del SAS sono morti in circostanze sospette. Apparentemente si tratta di incidenti o decessi naturali, ma presto emerge un legame tra le vittime: tutte hanno partecipato a una missione nel sultanato dell'Oman che ha mandato a monte i piani dello sceicco Amr bin Issa. Deciso a ristabilire il proprio onore, Amr ha assoldato una banda di assassini professionisti per compiere la sua vendetta. Gli Uomini Piuma dovranno riuscire a prevedere le mosse di questi abili killer a sangue freddo, decisi a non fermarsi finché non si saranno fatti giustizia, a qualunque costo.

La donna vestita di rugiada
0 0
Materiale linguistico moderno

Hong, Ying

La donna vestita di rugiada / Hong Ying

Milano : Garzanti, 2012

Narratori moderni

Abstract: Shanghai, 1941. I giornalisti si affollano ai piedi della grande scalinata di marmo del Park Hotel, l'albergo più lussuoso della città. Una donna vestita di un lungo abito di seta così cangiante e impalpabile da sembrare fatto di gocce d'acqua, scende lentamente i gradini, illuminata dai flash dei fotografi. Yu Qin, la grande attrice e cantante, è tornata in patria dopo una lunga assenza e il suo rientro sulle scene di Shanghai è l'evento più atteso del momento. Ma Yu Qin non è solo la stella più splendida del firmamento teatrale d'Oriente. Nel suo passato si nasconde un segreto. Un segreto che risale a molti anni fa, quando Yu Qin era solo una bambina rimasta tragicamente orfana. Il suo padre adottivo, Fred Hubert, un libraio franco americano, l'ha allevata con un preciso scopo: lavorare, come lui, per i servizi segreti americani. Grazie ai suoi insegnamenti Yu Qin è diventata una spia pericolosa e letale. Adesso che ha terminato l'addestramento a Hong Kong è arrivato il suo momento, la missione più importante: scoprire i piani di attacco giapponesi. Il destino del conflitto mondiale è nelle sue mani, e per portarlo a termine deve usare tutta l'astuzia e le armi di seduzione di cui è capace. Ma il compito si rivela più difficile del previsto, perché il cuore di Yu Qin batte ancora per la sua patria, la Cina, e lei è disposta a tutto, anche a sacrificare sé stessa pur di salvarla.

La centuria bianca
0 0
Materiale linguistico moderno

Piana, Antonello

La centuria bianca / Antonello Piana

Roma : Robin, 2011

La biblioteca del tempo

Abstract: "La centuria bianca" è un romanzo storico di spionaggio, ambientato alla fine degli anni Venti del secolo scorso. Siamo a Mosca: Georg Mahlow, un giovane intellettuale, riceve dal servizio segreto sovietico l'incarico di appoggiare un agente a Berlino, al fine di smascherare una misteriosa organizzazione di emigranti dell'ex Guardia Bianca. Quando arriva in Germania tuttavia l'agente è appena stato ucciso, e Mahlow si vede costretto ad avvicinarne l'amante, sospettata di averlo tradito. Nel frattempo entra in contatto con i servizi segreti tedeschi, che lo arruolano come informatore. Sballottato tra amori, tenzoni e menzogne, il protagonista verrà a capo della matassa fronteggiando crisi ideologiche e scrupoli di coscienza. Nelle intenzioni dell'autore il romanzo è il primo di una serie che attraverserà il XX secolo da un'angolazione inedita, quella del movimento comunista di ispirazione sovietica.

L'onorevole scolaro
0 0
Materiale linguistico moderno

Le Carré, John

L'onorevole scolaro / John Le Carré ; traduzione di Attilio Veraldi

Milano : A. Mondadori, 2001

Oscar bestsellers ; 1153

Abstract: George Smiley, capo del servizio segreto britannico, ha il compito di riaffermare il buon nome dell'organizzazione dopo un clamoroso caso di infiltrazione dei servizi segreti russi. Per questo affida a Jerry Westerby, l'onorevole scolaro del titolo, una delicata missione che lo porterà ad Hong Kong e in Russia per svelare un'oscura macchinazione. Ma Westerby non sa di essere soltanto una pedina nel grande gioco voluto da Smiley.

La preda di Bourne
0 0
Materiale linguistico moderno

Ludlum, Robert

La preda di Bourne / Robert Ludlum, Eric Van Lustbader ; traduzione di Claudia Valentini e Paola Vitale

Milano : Rizzoli, 2011

Rizzoli best

Abstract: Tutto quello che Jason Bourne ricorda di lei è un corpo che precipita dalle scale di un tempio balinese. Holly Marie è morta così, e adesso all'ex agente della CIA resta solo l'anello che l'assassino aveva cercato di rubarle: una piccola fascia d'oro che reca incisa al suo interno un'iscrizione in una lingua dimenticata. Chi ha ucciso Holly Marie voleva impossessarsene a ogni costo. Ma perché? Per scoprirlo, Bourne deve tornare a Bali e trovare il modo di decifrare la misteriosa iscrizione. Sull'isola, però, lo attende la profezia dello sciamano che già una volta, in passato, gli ha salvato la vita: entro l'anno Jason Bourne morirà per cercare di proteggere una persona che ama. Ora Bourne ha i giorni contati per restituire un senso ai suoi ricordi, perché è l'anello la chiave che può consentirgli di sciogliere l'ultimo nodo, quello decisivo, sul suo passato. Ma un nemico infinitamente più potente di lui, una setta con affiliati in tutto il mondo, gli dà la caccia; pronta a tutto pur di mettere le mani sul gioiello. E sul terribile segreto che esso custodisce da millenni.

L' uomo dell'inganno
0 0
Materiale linguistico moderno

Jones, Chris Morgan

L' uomo dell'inganno / Chris Morgan Jones ; traduzione di Giuseppe Costigliola

Milano : A. Mondadori, 2011

Omnibus

Abstract: È il 2009. Sono passati dieci anni da quando Ben Webster ha messo fine alla sua carriera di giornalista investigativo, dopo che l'inchiesta sui traffici russi in Kazakhstan di cui si stava occupando si è conclusa tragicamente. Ora lavora per un'agenzia di Londra specializzata in spionaggio industriale e si occupa di casi molto delicati e scottanti, proprio come quello in cui lo coinvolge un noto magnate greco. L'incarico suscita in Webster un forte interesse poiché l'oggetto dell'indagine è Konstantin Malin, un potente oligarca del governo russo che lucra nel campo delle risorse energetiche. Alle sue dipendenze c'è Richard Lock, il prestanome, colui che dietro la facciata di avvocato ricicla enormi somme di denaro provenienti da spericolate operazioni finanziarie: è proprio lui che Webster deve riuscire a incastrare per arrivare a Malin. Ma quanto è disposto a rischiare? Lock, in apparenza realizzato e sicuro di sé, è di fatto solo un corrotto che anela a una libertà impossibile perché ostaggio di un uomo che può fare di lui ciò che vuole. Costretto a fare i conti con il proprio ruolo, sa di avere le ore contate. In un formidabile testa a testa che li porta da Mosca a Londra a Berlino, in un drammatico percorso fitto di ostacoli, Lock e Webster, due uomini diversi per indole e motivazioni, sono in realtà entrambi alla ricerca di un riscatto personale. Ma dietro le quinte agisce un potere senza volto, oscuro e minaccioso, in grado di sparigliare le carte sul tavolo...

Il nostro traditore tipo
0 0
Materiale linguistico moderno

Le Carré, John

Il nostro traditore tipo / John le Carré ; traduzione di Giuseppe Costigliola

Milano : A. Mondadori, 2010

Omnibus

Abstract: Perry e Gail, lui insegnante idealista a Oxford, lei avvocato rampante: una coppia di fidanzati inglesi in vacanza nello scenario da sogno di Antigua, nei Caraibi. E un russo di nome Dima, rozzo eppure magnetico, che possiede una tenuta sull'isola. Un incontro destinato ad avere conseguenze inimmaginabili per i due giovani, quando il russo chiede a Perry di giocare a tennis con lui è solo una normale partita quella che si svolge alle sette di mattina davanti agli occhi stralunati di Gail e alla più strana accozzaglia di persone che le si sia mai parata davanti? Chi è veramente questo russo carismatico che ostenta amicizia e giovialità nei confronti della giovane coppia? E, soprattutto, cosa vuole da loro? L'esito della partita di tennis andrà ben oltre il risultato. Ha inizio un'avventura che vede i due fidanzati coinvolti dai servizi segreti inglesi e dal riciclatore numero uno al mondo di denaro, dapprima chiusi in un asfissiante seminterrato, poi spettatori della finale del Torneo del Roland Garros a Parigi e infine catapultati in uno chalet sulle Alpi svizzere. La posta in gioco è alta: volti nuovi della mafia russa cercano una propria rispettabilità ufficiale nei mercati di tutto il mondo, intrecciando i loro affari con quelli delle multinazionali e inevitabilmente con le politiche degli Stati sovrani. John le Carré reinventa il romanzo di spionaggio, strappandolo alle sue definizioni classiche.