Lettera a una professoressa
0 0
Materiale linguistico moderno

Scuola di Barbiana

Lettera a una professoressa

Abstract: "Al tempo in cui venne scritta Lettera a una professoressa, l'arabo non si studiava nelle scuole europee: il potere si guarda bene dal fare studiare le lingue degli oppressi e dei diseredati.Una scelta compiuta un po' per disprezzo, un po' per calcolo: sei poveri si uniscono, lo scettro dei potenti può vacillare! A Barbiana invece l'arabo si studiava perché era una scuola di liberazione. E siccome la liberazione non avviene per concessione dall'alto, ma per conquista dal basso, a Barbiana si studiavano tutte le lingue possibili perché si riteneva fondamentale che i poveri potessero comunicare fra loro per rompere insieme le catene dell'oppressione. Personalmente non avevo ancora quindici anni quando cominciai a studiare l'arabo. A Barbiana vigeva la convinzione che per quanto possibile lo studio non deve essere una fatica, ma un divertimento, per cui le lingue si studiavano attraverso l'ascolto e la ripetizione, in modo da impararle come fanno i bambini." (Dall'introduzione di Francesco Gesualdi)


Titolo e contributi: Lettera a una professoressa / Scuola di Barbiana ; a cura di Dimitris Argiropoulos

Pubblicazione: Parma : Athenaeum, 2020

Descrizione fisica: 137, 176 p. : ill. ; 22 cm

Serie: EducAzione ; 3

EAN: 9788832158151

Data:2020

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.), Arabo (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Paese: Italia

Nota:
  • Testo in arabo
  • Prefazione e saggio introduttivo in arabo, italiano, francese, inglese

Nomi:

Soggetti:

Classi: 373.45 (14)

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2020

Sono presenti 1 copie, di cui 0 in prestito.

Biblioteca Collocazione Barcode Stato Prestabilità Rientra
Aosta - Biblioteca regionale ADULTI ARA 373.45 SCU 31101003735910 Su scaffale Disponibile
(Monografia 30gg)
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Nessuna recensione

Condividi il titolo
Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.