La medicina senza guerra
0 0
Materiale linguistico moderno

Greco, Paolo

La medicina senza guerra

Abstract: Questo libro è il frutto del lavoro di una vita di un Medico (lo scrivo volutamente con la lettera maiuscola) che ha saputo unire e unisce la conoscenza tecnica della medicina con l’arte del guarire. Infatti, non a caso, l’introduzione dell’autore inizia con questo incipit: "Compito altissimo e unico del medico è rendere sani uomini ammalati, ciò che si dice guarire." C.F. Samuel Hahnemann – Organon dell’Arte di Guarire Da questo grande e semplice pensiero, che comprende in poco più di una riga, il senso e l’obiettivo dell’essere medico, il dott. Paolo Greco parte raccontandoci la sua esperienza di medico non delle malattie, ma delle persone. Spiegando come la cura della salute non sia una lotta, o meglio una guerra, come già indicato nel titolo, ma la comprensione delle ragioni di un disequilibrio e il conseguente sostegno ai processi di guarigione della Natura che opera sempre, fintanto che sia possibile, per la conservazione della vita. Il libro è diviso in tre sezioni di grande interesse per comprendere la visione rivoluzionaria dell’Omeopatia, iniziata oltre 200 anni fa e ancora oggi profondamente attuale, anzi drammaticamente attuale. La prima parte “Una nuova visione della malattia” approfondisce il metodo dell’Omeopatia, così come lo ha trasmesso il fondatore, Samuel Hahnemann, e come è stato attualizzato dal Prof. Antonio Negro, maestro del dott. Greco e decano fino a pochi anni fa, di tutti gli omeopati italiani. Centrale la trattazione delle “Malattie Croniche” la seconda opera per importanza del maestro di Meißen, in cui l’autore trae l’insegnamento necessario per individuare le radici profonde del disagio del paziente, considerato nella sua globalità biotipologica costituzionale. Il dottor Greco chiama questo approccio Omeopatia del Terreno. La seconda parte è dedicata a “Le malattie infettive secondo l’Omeopatia” e tratta, come si può facilmente comprendere il problema epocale che stiamo vivendo in questo periodo, rileggendolo alla luce dei fondamenti dell’Omeopatia, che ricordiamo, deve i suoi primi ed entusiasmanti successi e la notorietà, alla sua efficacia durante le malattie epidemiche che funestarono il XIX secolo. Nella terza parte c’è tutto il lavoro che in questi anni, con la collaborazione di colleghi e docenti della Scuola SISDOH (Scuola Italiana per lo Studio e la Divulgazione dell’Omeopatia Hahnemanniana), fondata dallo stesso dott. Greco, è stato sviluppato, aprendo strade nuove e affascinanti per la cura delle malattie acute e croniche. Studio che ha integrato le nuove recentissime scoperte sul Microbiota intestinale e sulla sua influenza determinante sulla bilancia Salute/Malattia nell’uomo. È un’esperienza viva, quella che traspare dalle pagine del libro frutto di dieci anni di lavoro sul campo di molti medici della scuola e non basato su teoresi o elucubrazioni. Un lavoro suffragato da innumerevoli casi clinici che dimostrano in modo evidente ciò che si può osservare da una prospettiva più alta. Il libro è rivolto a coloro che abbiano il desiderio di conoscere e approfondire l’Omeopatia come Medicina del Terreno, così come viene insegnata, praticata e divulgata dalla Scuola SISDOH di Torino. Dott. Paolo Greco


Titolo e contributi: La medicina senza guerra : breve introduzione all'omeopatia del terreno / Paolo Greco

Pubblicazione: Torino : SISDOH, copyr. 2021

Descrizione fisica: 150 p. : ill. ; 21 cm

Data:2021

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Nomi:

Soggetti:

Classi: 615.5 (14)

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2021

Sono presenti 1 copie, di cui 1 in prestito.

Biblioteca Collocazione Barcode Stato Prestabilità Rientra
Aosta - Biblioteca regionale ADULTI 615.5 GRE 31101003714038 In prestito
(Novità 15gg)
31/05/2021
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Nessuna recensione

Condividi il titolo
Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.