Affiche tous: Tous les filtres suivants
× Langues spa
× Langues ita
Affiche tous: Aucun des filtres suivants
× Date 2017
× Langues eng

Trouvés 2 documents.

Senza ritorno
0 0
Livres modernes

Yáñez, Carmen

Senza ritorno / Carmen Yáñez ; traduzione di Roberta Bovaia

Milano : Guanda, 2020

Quaderni della Fenice

Résumé: Carmen Yáñez torna in questa raccolta alle tematiche che le sono più care - l'amore, la memoria, l'esilio e la poesia stessa -, un mondo denso di ideali e di battaglie civili e politiche. La sua è una scrittura che colpisce, quasi ferisce il lettore, frutto di un dolore che in qualche modo l'autrice ha saputo addomesticare. E la sua parola è sempre esatta, spoglia di ogni fronzolo retorico per cercare, e cogliere, il nucleo del senso. Un nucleo che gravita intorno ad alcuni cardini: il Cile, il forte senso di appartenenza alla terra; e la casa, origine e allegoria di ciò che vorremmo forte e duraturo, ma che sappiamo essere evanescente e fragile. Per questo, chi è costretto a lasciare il proprio paese impara in modo brutale a non sentirsi mai al centro di niente, a sentirsi, semmai, alla periferia anche di se stesso. In questa poesia della perdita e della vita nostalgica c'è spazio anche per la morte. Non importa che i versi si rivolgano alle persone amate - come nella prima, struggente poesia dedicata al compagno della sua vita, Luis Sepúlveda - o ad altri personaggi che vanno e vengono come ombre: la voce di Carmen Yáñez si fa voce di tutti noi e, attraverso la parola e il ricordo, apre uno spiraglio di salvezza.

Tigers Are Not Afraid [VIDEOREGISTRAZIONE]
0 0

López, Issa

Tigers Are Not Afraid [VIDEOREGISTRAZIONE] = Vuelven / regia: Issa López

Messico, 2017

  • Réservation impossible
  • Copies totales: 1
  • Empruntable depuis: 19/05/2022

Résumé: La piccola Estrella (Paola Lara) vive in un Messico falcidiato dalla guerra tra bande di narcotrafficanti. Rimasta sola a seguito della scomparsa della madre, Estrella si ritrova costretta a unirsi a un gruppo di ragazzini di strada capeggiati dal rabbioso Shine (Juan Ramón López). La loro sarà però una continua fuga dai sicari del boss locale, El Chino (Tenoch Huerta). Come se questo non bastasse, la bambina sembra perseguitata da presenze sovrannaturali che solo lei riesce ad avvertire…