Affiche tous: Tous les filtres suivants
× Date 2019
× Ressources Catalogue
× Materiel 1
Affiche tous: Aucun des filtres suivants
× Sujet Genere: Thriller
× Sujet Genere: Noir
× Noms Cableri, Luca
× Sujet Alimentazione - Effetti sulla salute
× Sujet Test attitudinali
× Noms Yumemakura, Baku

Trouvés 441 documents.

La nostra casa felice
0 0
Livres modernes

Uccello, Serena

La nostra casa felice / Serena Uccello

Roma : Perrone, 2019

Hinc

Résumé: Quando sei nella squadra mobile di Reggio Calabria, impari che seguire i silenzi è importante quanto stare dietro alle parole. Quando rincorri latitanti, impari che intrufolarti nelle vite altrui conta più che cercare indizi nelle loro case. A raccogliere questi insegnamenti è Argentina, impegnata nelle indagini nella Piana di Gioia Tauro che hanno portato alla cattura del boss Gregorio e alla fuga del figlio Domenico. La poliziotta, con l’intento di mettersi sulle sue tracce, si trova a seguire i rapporti di sangue, le diramazioni dell’albero genealogico e vede la sua stessa vita risucchiata in quel vortice di ambiguità e di bugie tanto da chiedersi chi sia davvero suo marito Antonio. Conosce Nunzia, la sorella di Domenico, e la ascolta, cerca di tracciare l’origine dei suoi pensieri e la conclusione delle sue riflessioni. Le domande di Nunzia diventano i dubbi di Argentina, così come le sue incertezze. Una forza centripeta risucchia la figlia del boss negli affari della famiglia, fino a metterla in pericolo. E in un sovrapporsi di tensioni, solo la purezza di Miriam, figlia di Nunzia, apre un nuovo squarcio. Ma quando la violenza criminale permea ogni aspetto del vivere quale salvezza può esserci? Le due donne scopriranno la necessità di un gesto definitivo e doloroso e lo intuiranno l’una nel volto dell’altra.

Case vuote
0 0
Livres modernes

Navarro, Brenda

Case vuote / Brenda Navarro ; traduzione di Carlotta Aulisio

Roma : Perrone, 2019

Hinc

Résumé: Messico. Un normale pomeriggio al parco, i bambini che si rincorrono tra le altalene e lo scivolo, le madri che si concedono qualche chiacchiera e li sorvegliano con lo sguardo. In quel parco c’è anche Daniel, c’è un momento prima e quello dopo non c’è più. A nulla serve urlare il suo nome, interrogare ogni angolo. Daniel è sparito ma è rimasto nel piatto di zuppa lasciato sul tavolo prima di uscire, nei vestiti infilati nella cesta dei panni sporchi, nei soldatini sparpagliati sul pavimento. Nel letto sfatto. Daniel continua a essere presente nello scricchiolare delle mattonelle che non accolgono più i suoi passi, in ogni angolo della sua casa vuota dove sua madre non la smette di maledirsi, una madre che madre non si è sentita mai, né quando Daniel c’era né, soprattutto, quando si è perso chissà dove. Ci sono donne, si dice, che non sono buone a fare le madri e a quelle donne, a quelle come lei, dovrebbero impedire di mettere al mondo dei figli. Se una casa rimbomba di un’assenza, un’altra accoglie quel bambino estraneo nel gesto estremo di una donna che non lo ha messo al mondo ma fa di tutto per fargli da madre. Brenda Navarro costruisce un romanzo scomodo, che erode ogni ipocrisia e canone sociale su un tema ostaggio spesso di una retorica a buon mercato. Lascia parlare due donne che nella maternità, non desiderata da una parte o inseguita a tutti i costi dall’altra, ci conducono nel mistero più fitto dell’essere donna. Ad ogni pagina allora bisogna ricordarci di riprendere fiato, tornare a respirare anche quando continuare a farlo somiglia molto più a una condanna che a una salvezza.

La riparazione del mondo
0 0
Livres modernes

Šnajder, Slobodan

La riparazione del mondo / Slobodan Šnajder ; traduzione di Alice Parmeggiani

Milano : Solferino, 2019

Narratori

Résumé: È il 1769, in Germania, un anno di carestia. La sera, gli uomini siedono intorno ai tavoli, in silenzio. Le donne mondano cavoli. Ma nel cerchio dei lumi a olio, un giorno, si fa avanti uno sconosciuto. È un messo dell'imperatrice Maria Teresa, un pifferaio magico, e promette campi fertili e un futuro in una terra di cui nessuno di loro ha mai sentito parlare. Così Georg Kempf decide di partire. E la sua nuova casa, si scoprirà, si chiama Slavonia. Oltre centocinquant'anni dopo, un altro messo bussa alla porta della famiglia Kempf. la Germania, ora, che reclama i suoi figli per arruolarli nell'esercito del Reich millenario. I Kempf di tedesco non hanno più nemmeno i nomi: passando di nonno in nipote, Georg è diventato Duka, e sono cambiati anche i suoi sogni. Duka si sente un poeta. Ma non fa alcuna differenza per i reclutatori: Kempf, come gli altri Volksdeutsche, i tedeschi che vivono fuori dai confini, deve seguire le Waffen-SS e combattere per una nazione che non è più la sua da quasi due secoli. Parte, suo malgrado, per il fronte orientale, partecipa, suo malgrado, a ogni genere di orrori e, alla fine, diserta. A cavallo della sua bicicletta, intraprende il lungo cammino verso casa. Ma lì tutto è cambiato e il resto della sua esistenza sarà irrimediabilmente segnato dalla sua «piccola guerra polacca», indelebile come il tatuaggio delle SS con il gruppo sanguigno. "La riparazione del mondo" è al contempo romanzo storico, saga familiare e racconto di un amore, quello fra Georg e la partigiana croata Vera. I due non si libereranno mai del peso di aver combattuto su due fronti diversi. Se solo si fossero incontrati poco prima, non avrebbero potuto far altro che uccidersi.

La meditazione di Yogananda
0 0
Livres modernes

Jayadev, Jaerschky

La meditazione di Yogananda : il manuale pratico per trovare te stesso e la gioia che stai cercando / Jayadev Jaerschky

[Gualdo Tadino] : Ananda, 2019

Résumé: La tecnica per raggiungere livelli più profondi. Un manuale per tutti i ricercatori spirituali, sia principianti che avanzati, che raccoglie i preziosi insegnamenti sulla meditazione di Paramhansa Yogananda. Il libro presenta l'antica tecnica di meditazione di Hong So, portata in Occidente da Yogananda e insegnata dal suo discepolo diretto Swami Kriyananda. Il manuale è suddiviso in tre parti. La prima descrive la tecnica di base per tutti e insegna come praticarla con successo. La seconda aiuta ad approfondire la meditazione in sette settimane, imparando a praticare atteggiamenti yogici durante la vita quotidiana. La terza è dedicata al conseguimento dello scopo più elevato: la realizzazione del Sé, che cosa significa e come conseguirla.

Il lato dolce
0 0
Livres modernes

Massari, Iginio

Il lato dolce : ricette e racconti della mia vita / Iginio Massari ; foto di Lenny Pellico

Milano : Solferino, 2019

Food

Résumé: Iginio Massari, il Maestro dei Maestri della pasticceria italiana, torna con Il Lato Dolce, un racconto che ne ripercorre la vita e i segreti che lo hanno guidato da un piccolo panificio a Brescia fino al Gran premio come Miglior Pasticcere del Mondo. Racconti e ricette sono una vera e propria ode alla sua lunga carriera, punteggiata da aneddoti e colma di tutta l'esperienza e la conoscenza necessarie per creare dolci buoni per il palato, belli alla vista e di qualità. Si parte nella sua città natale, quando da bambino cadde in una bacinella di crema; si prosegue in Svizzera, dove imparò l'arte del croissant francese e, attraverso una galleria di raffinate creazioni, si viaggia tra l'Europa e l'Italia: dalla Sacher viennese ai macaron parigini, dalla pastiera napoletana al mitico panettone milanese. Massari continua qui, con sincerità e cultura, il percorso che gli è più caro.

Reggio Emilia
0 0
Livres modernes

Placanica, Mattia

Reggio Emilia : guida alla città e al territorio / Mattia Placanica

Milano : Morellini, 2019

Italia da scoprire

Résumé: La sua anima è legata alla semplicità di un territorio storicamente agricolo, ma Reggio Emilia è una città vivace, al passo con i tempi. Lo dimostrano le sculture moderne in giro per il centro e le imponenti infrastrutture, vere e proprie opere d’arte contemporanea, che hanno ridisegnato lo skyline reggiano, come le Tre Vele realizzate dall’architetto Santiago Calatrava. Non meno affascinante il patrimonio storico-artistico che si scopre passeggiando tra le tante piazze. Segno caratteristico della città, questi luoghi sono diventati centri di ritrovo, cultura e svago sia per gli abitanti che per i turisti. Ma se volete sentirvi davvero parte del territorio che gravita intorno a Reggio Emilia e comprende i paesi della cintura appenninica come Canossa, quelli della cintura provinciale come Correggio e, ancora, quelli della Bassa come Brescello, non vi resta che provarne la cucina tipica, riconosciuta e apprezzata in tutta Italia. Gnocco fritto, Parmigiano Reggiano e Lambrusco vi aspettano in tutte le trattorie, per farvi riscoprire i sapori della miglior tradizione culinaria emiliana.

Il villaggio
0 0
Livres modernes

Bunin, Ivan Alekseevic

Il villaggio : romanzo / Ivan Bunin

Milano : Corbaccio, 2019

I grandi scrittori

Résumé: "Il villaggio", scritto nel 1910 è il ritratto lucidissimo e impietoso della vita rurale nella Russia meridionale. Ambientato durante la rivoluzione del 1905, ha per protagonisti due fratelli, diversi per carattere e per fortuna economica, ma identici per mancanza di intelligenza e per rozzezza. A tratti nostalgico verso un'«età dell'innocenza» ottocentesca, a tratti premonitore dei violenti sconvolgimenti che segneranno il Secolo breve, "Il villaggio" è un capolavoro di aspro realismo, espresso in uno stile misurato, limpido e classico.

Margherita di Savoia
0 0
Livres modernes

Regolo, Luciano

Margherita di Savoia : i segreti di una regina / Luciano Regolo ; invito alla lettura dei principi Amedeo di Savoia-Aosta, Maria Gabriella di Savoia, Sergio di Jugoslavia

Milano : Ares, copyr. 2019

Profili

Résumé: Margherita di Savoia, una donna che ha lasciato una traccia nella nostra storia: si pensi al termine Margheritismo coniato per definire il movimento culturale-sociale-artistico fiorito attorno alla sua corte o alla prima rivista di moda che si chiamò "Margherita" in suo onore. Regolo, già autore di due biografie su Elena e Maria José, le altre due regine d'Italia, conclude così un ciclo, portando a galla scritti e testimonianze su Margherita che, come scrive la principessa Maria Gabriella di Savoia nell'introduzione, persino tra i discendenti erano sconosciute. Dal rapporto difficile col patrigno, Rapallo, che sposò segretamente la madre Elisabetta di Sassonia, alle nozze combinate con il cugino Umberto I, col quale costruì un'alleanza «professionale» ma mai un rapporto coniugale. Anche col figlio Vittorio Emanuele Margherita alterna slanci e ansie materne a rigore e freddezza estremi dovuti anche al senso di colpa che le provocava l'aspetto dell'erede, di poco superiore al metro e mezzo d'altezza. Lettere inedite ricostruiscono il rapporto con il barone Peccoz, forse l'unico suo vero amore, seppure Margherita non sacrificò mai a esso il «culto» per la missione dinastica. Fu artefice instancabile di disgelo tra i Savoia e la Chiesa dopo la Presa di Porta Pia, ma anche cultrice del latino, musa di poeti come Carducci, referente privilegiata di altri reali, non ultimo il consuocero Nicola del Montenegro che se ne invaghì, capace di ammaliare persino Garibaldi. Le ricevute degli acquisti svelano una smania compulsiva per lo shopping, ma anche il suo perfezionismo, dai dettagli per i costumi carnevaleschi alle lezioni di mandolino. Col suocero, «padre della Patria», ebbe un rapporto complesso e si adirò quando per «liquidare» le madri dei suoi figli illegittimi il ministro della Real Casa tagliò l'appannaggio anche a lei e al marito, come provano documenti finora inediti dell'Archivio centrale dello Stato. Con le sue contraddizioni Margherita, che fu tra le prime donne a guidare l'auto e ad abbracciare la causa dell'emancipazione femminile, nonostante il reazionarismo politico era entrata nel cuore degli italiani e fu salutata da ali di folla piangente lungo i binari del treno che da Bordighera, dove morì nel 1926, la portò a Roma, dove tuttora, al Pantheon, riposa.

L'olmo grande
0 0
Livres modernes

Villalta, Gian Mario

L'olmo grande / Gian Mario Villalta

Sansepolcro : Aboca, copyr. 2019

Il bosco degli scrittori

Résumé: L'industria è arrivata tardi in quella campagna friulana, dove gli alberi e le piante da frutto hanno intrecciato la loro vita a quella delle persone e delle famiglie, alla loro storia. t arrivata a cose fatte, quando già era in atto la profonda trasformazione del paesaggio. Nel giro di pochi anni tutto è cambiato. Questo libro racconta la violenza della tecnologia che annienta un paesaggio e la persuasione delle nuove prospettive di vita che si impongono con il loro formidabile potere di attrazione. Attraverso memorie, riflessioni e racconti, Gian Mario Villalta ripercorre il senso di uno sradicamento, subito come violazione e allo stesso tempo con la contraddittoria certezza che un mondo nuovo può portare opportunità e miglioramenti. La storia di un albero - il gigantesco olmo del titolo - ultimo protagonista di una saga famigliare in dissoluzione, rende qui evidente il legame profondo che c'è tra la vita umana e quella delle piante. Sarà infatti quest'albero secolare a dare impulso a una nuova, diversa ricerca di verità sulla relazione tra la vita e la memoria, i legami affettivi e quelli con la terra dove vivere i propri giorni.

Tavolozza d'autore : il grande libro dei colori fantasiati / Lino Di Lallo. Vol. 2
0 0
Livres modernes

Di Lallo, Lino

Tavolozza d'autore : il grande libro dei colori fantasiati / Lino Di Lallo. Vol. 2 / Lino Di Lallo

Foligno : Il formichiere, copyr. 2019

Libro d'artista

Fait partie de: Di Lallo, Lino. Tavolozza d'autore : il grande libro dei colori fantasiati / Lino Di Lallo

Résumé: L'autore di Quo lapis? (Einaudi), maestro di pirotecnici esperimenti creativi ci presenta un catalogo di colori immaginari e immaginati, frutto di una ricerca nelle fantasie cromatiche di numerosi scrittori, votati al delirio coloristico: color tacco visto dal di sotto, color gatto vedovo... Secondo volume, dalla lettera F alla lettera P.

Il cazzaro verde
0 0
Livres modernes

Scanzi, Andrea

Il cazzaro verde : ritratto scorretto di Matteo Salvini / Andrea Scanzi

Roma : PaperFIRST, 2019

PF

Résumé: Chi è davvero Matteo Salvini? Ce lo racconta Andrea Scanzi, col suo stile ironico e irriverente, in questo libro che segue a ruota "Renzusconi" e "Salvimaio". Scanzi tratteggia le caratteristiche salienti di Matteo Salvini. C'è la critica seria: le incongruenze politiche, la malandata classe dirigente leghista, la gestione della questione dei migranti durante il governo giallo-verde, le parole sulla famiglia Cucchi, l'autogol estivo che gli è costato il Viminale. E c'è la satira: il Salvini di Scanzi è un leader che vive in tivù e fa "disobbedienza civile" che si definisce "nuovo", quando è tra i politici più vecchi della cosiddetta Terza Repubblica

Uomini e topi
0 0
Livres modernes

Steinbeck, John

Uomini e topi / John Steinbeck ; traduzione di Michele Mari ; introduzione di Luigi Sampietro

Milano : Bompiani, 2019

Classici contemporanei Bompiani

Résumé: La storia di un'amicizia profonda tra due uomini, due braccianti stagionali in California che condividono un sogno. George Milton si occupa da sempre con ferma dolcezza di Lennie Small, un gigante con il cuore e la mente di un bambino. Il loro progetto, mentre vagano di ranch in ranch, è trovare un posto tutto per loro a Hill Country, dove la terra costa poco: un posto piccolo, giusto qualche acro da coltivare, e poi qualche pollo, maiali, conigli. Ma le loro speranze, come "i migliori progetti predisposti da uomini e topi" (è un verso di Burns), sono destinate a sbriciolarsi. Il ritratto di un'America soffocata dalla crisi e di un'umanità gretta e gelosa nella drammatica rappresentazione di un maestro della letteratura. Scritto nel 1937 e destinato a un pubblico di uomini semplici come George e Lennie, "Uomini e topi" è una breve storia ricca di dialoghi, un piccolo gioiello di scrittura, pensato da Steinbeck per essere messo in scena in teatro e al cinema: e così è successo, sul grande schermo e a Broadway. Ma "Uomini e topi" resta prima di tutto un romanzo indimenticabile. Questa edizione propone nella nuova traduzione di Michele Mari un racconto di impegno, solitudine, speranza e perdita che resta uno dei libri più letti e più amati della letteratura mondiale. Introduzione di Luigi Sampietro.

Diversi
0 0
Livres modernes

Stella, Gian Antonio

Diversi : la lunga battaglia dei disabili per cambiare la storia / Gian Antonio Stella

Milano : Solferino, 2019

Saggi

Résumé: Agli sgoccioli d'una vita davvero speciale, Stephen Hawking poteva muovere solo la palpebra dell'occhio destro ma continuava a fare conferenze e rinnovò fino all'ultimo la prenotazione per un volo nello spazio. Do-dicimilacinquecento anni prima il suo avo preistorico «Romito 8», paralizzato per una brutta caduta, riuscì a vivere e a essere utile agli altri grazie a ciò che gli era rimasto di intatto: i denti. Lontanissimi nel tempo e nello spazio, li legava l'amore per la vita, la forza di volontà, la fantasia. È lunga la storia dei disabili. Segnata, da un capo all'altro del pianeta, da millenni di silenzi, mattanze, ferocia, abbandoni. Ma anche da vicende umane straordinarie. Di «deformi» acclamati imperatori come Claudio, narratori immensi anche se ciechi come Omero, raffinati calligrafi senza braccia come Thomas Schweicker, geniali pianisti nonostante la cecità e l'autismo come lo schiavo nero «Blind Tom», poliomielitici eletti quattro volte alla Casa Bianca come Franklin D. Roosevelt, artiste capaci di sfidare paure millenarie mostrando la propria disabilità come Frida Kahlo, giganti «nani» come Antonio Gramsci, Henri de Touiouse-Lautrec, Giacomo Leopardi... Ma più ancora milioni di anonimi figli d'un dio minore che sono riusciti in condizioni difficilissime a tirar fuori, per dirla con papa Francesco, «la scatoletta preziosa che avevano dentro». Gian Antonio Stella racconta la storia della disabilità, una storia di orrori, crimini, errori scientifici, incubi religiosi fino alla catastrofica illusione di perfezionare l'uomo e al genocidio nazista degli «esseri inutili», attraverso le vite di uomini e donne che hanno subito di tutto resistendo come meglio potevano all'odio e al disprezzo fino a riuscire piano piano a cambiare il mondo. Almeno un po'.

Alberi
0 0
Livres modernes

Lemniscates

Alberi / Lemniscates

Torino : Notes, 2019

Résumé: Gli alberi purificano l'aria che respiriamo, offrono una casa a molti esseri viventi e regalano la loro ombra a tutti, senza fare distinzioni. Gli alberi hanno la testa tra le nuvole, si aiutano tra di loro, sono pazienti, parlano e si aiutano tra di loro. Gli alberi sono esseri meravigliosi. Hai mai osservato la loro vita?

Risparmiare è facile
0 0
Livres modernes

Rosciani, Debora - Meazza, Mauro

Risparmiare è facile : se sai come fare / Debora Rosciani, Mauro Meazza

Milano : Il sole 24 ore, 2019

I libri del sole 24 ore

Résumé: Un percorso di educazione al risparmio in cinque mosse, con un linguaggio radiofonicamente chiaro, come sanno fare gli autori e conduttori di Due di Denari. Si comincia dagli obiettivi che si vogliono dare a quel che viene messo da parte, si passano in rassegna i "prodotti", dal conto corrente alle azioni, dai fondi comuni ai derivati. Poi ci sono le avvertenze per impostare un buon rapporto allo sportello o con il consulente; un po' di quel che serve sapere del Fisco e infine, le indicazioni per reclamare e i consigli per tenersi alla larga dalle truffe. Con un elenco di siti e di libri utili e una raccolta delle parole più usate in banca e in posta.

Diletto
0 0
Livres modernes

Riccarelli, Ugo

Diletto / Ugo Riccarelli

Treviso : B.I.I. onlus, stampa 2019

I grandi

Résumé: Di letto in letto scorrono le undici storie che compongono questa raccolta, emozionante riflessione su un testimone orizzontale delle nostre vite. Storie di quotidiane manie, di personali dolori, di gioie inaspettate, di lunghe attese, in uno stile lieve come una carezza prima di andare a dormire.

Uno chef senza sprechi
0 0
Livres modernes

Arrigoni, Tommaso

Uno chef senza sprechi : cucinare senza buttare via (quasi) nulla / Tommaso Arrigoni

[Milano] : Tommasi, 2019

Résumé: "Cucinare come uno chef senza fare avanzi, senza che una sola buccia di patata o un solo gambo di carciofo finisca nella spazzatura o ammuffisca in frigorifero. Sogno? Utopia? Fantasia? Forse no. Tommaso Arrigoni, chef del ristorante stellato Innocenti Evasioni a Milano, con questo volume vuol permettere a tutti di preparare piatti gourmet senza sprechi eccessivi. Se, quindi, siete tra coloro che sognano di allietare i propri commensali con ricette eleganti e non difficili, ma allo stesso tempo non amate avere avanzi in frigorifero, questo è il libro che fa per voi. Qui troverete cinquantadue piatti (divisi in quattro capitoli dedicati ad antipasti, primi, secondi e dessert) non eccessivamente complessi ma di grande effetto e di sicura riuscita, a cui se ne aggiungono altrettanti (per un totale di 104 ricette) per usare tutti (o quasi) gli scarti ottenuti. In più una serie di suggerimenti e di consigli che vi permetteranno di sfruttare fino all'ultima lisca di pesce o briciola di pane e di cucinare in maniera consapevole e responsabile. Dopo aver letto queste pagine non butterete più nell'umido i gambi dei broccoli avanzati da un piatto di pasta, ma li trasformerete in un piacevole guacamole. Le bucce delle mele cotogne per la mostarda del cotechino saranno la base per un ottimo sidro analcolico con cui condire una zuppetta di frutta esotica. I torsoli dell'ananas utilizzato per un dessert diventeranno un insolito antipasto se accompagnati da gamberi e salvia fritta. Un libro dalla doppia anima, insomma, con la prima imparerete a preparare piatti come quelli che mangereste seduti al tavolo di un ristorante stellato, utilizzando tecniche e ingredienti da professionista, e con la seconda realizzerete ricette di recupero appetitose, appaganti e decisamente non banali." (Lydia Capasso)

Cammino balteo
0 0
Livres modernes

Cammino balteo / [hanno collaborato: Andrea Bertuzzi... et al.]

Rozzano : Editoriale Domus, 2019

Meridiani cammini ; 3

La pioggia fa sul serio
0 0
Livres modernes

Guccini, Francesco - Macchiavelli, Loriano

La pioggia fa sul serio : romanzo di frane e altri delitti / Francesco Guccini, Loriano Macchiavelli

Milano : Mondadori, 2019

Il giallo Mondadori

Résumé: A Casedisopra, nel cuore degli Appennini, l'estate è finita eppure in giro si vedono ancora dei forestieri: un geologo impegnato a studiare il territorio e un architetto inglese innamorato del posto. Nel frattempo ha cominciato a piovere senza tregua e l'acqua dà non poco filo da torcere all'ispettore della forestale Marco Gherardini, detto "Poiana". La pioggia divora interi costoni della montagna portando con sé strade, alberi e forse anche uomini. A parte ciò, in paese tutto sembra tranquillo. Fino a che, proprio il giorno prima di andarsene, il geologo non sparisce misteriosamente. E dopo la sua scomparsa una serie di aggressioni turba la vita di Casedisopra. A indagare ufficialmente è il giovane maresciallo dei carabinieri Barnaba. Ma molto presto Poiana dovrà intervenire in prima persona, sia pure non ufficialmente. E ad aiutarlo, con la ruvidezza montanara che gli è consueta ma anche con saggezza, sarà chi conosce il territorio e sa leggere i segni con cui la montagna parla all'uomo: il mitico Adùmas.

Le mafie sulle macerie del muro di Berlino
0 0
Livres modernes

Pignedoli, Sabrina - Montanari, Ambra

Le mafie sulle macerie del muro di Berlino : gli affari di 'ndrangheta, Cosa nostra e camorra in Germania / Sabrina Pignedoli, Ambra Montanari

Santarcangelo di Romagna : Diarkos, copyr. 2019

Società

Résumé: Dopo la caduta del muro di Berlino le mafie italiane sono diventate a tutti gli effetti delle multinazionali perfettamente integrate nell'economia globalizzata e nei flussi internazionali delle merci, del denaro, degli scambi. Il caso tedesco è emblematico di come soggetti legati ad esse, che hanno le loro radici in paesini dell'entroterra calabrese, siciliano e campano, gestiscano diversi punti percentuali di Pil della prima potenza industriale europea. Le infiltrazioni mafiose in Germania mostrano in modo evidente quanto sia labile il confine economico tra capitalismo "sano" e capitalismo "criminale", e quanto siano facilmente influenzabili le democrazie e penetrabili i sistemi sociali, istituzionali e politici ritenuti un modello come quelli del Nord Europa. L'inchiesta alla base del libro nasce dal supporto del Journalismfund che gestisce progetti di giornalismo investigativo cross borders