Affiche tous: Tous les filtres suivants
× Date 2019
× Sujet Genere: Poliziesco
Affiche tous: Aucun des filtres suivants
× Sujet Genere: Thriller
× Noms Taniguchi, Jirô

Trouvés 3 documents.

La notte, di là dai vetri
0 0
Livres modernes

Tuzzi, Hans

La notte, di là dai vetri : tre inchieste del commissario Melis : romanzo / Hans Tuzzi

Torino : Bollati Boringhieri, copyr. 2019

Varianti

Résumé: La notte, quando il buio e il silenzio sembrano favorire il delitto, segna tre diversi casi, che impegnano il commissario Norberto Melis nel corso degli anni Ottanta. È l'11 luglio 1982 quando, mentre l'Italia festeggia la vittoria ai Mondiali di calcio, il capo ultrà di una delle due squadre milanesi viene ucciso con due colpi di pistola per strada. Regolamento di conti, ma fra chi? Tifosi, ormai sempre meno sportivi e sempre più delinquenti? Estremisti di destra, così vicini a quel mondo? O c'entra la malavita organizzata? Le indagini segnano il passo. Forse allora bisogna scavare nella vita privata del morto. Una sera dell'estate del 1984, a Milano, due bambine scompaiono da casa. Vengono ritrovate in piena notte, volevano giocare, si erano perse. Due giorni dopo i genitori si presentano in questura: Patrizia e Valeria hanno lo stesso incubo ricorrente. Dietro una finestra illuminata, quella notte hanno visto un uomo tagliare la testa a un altro uomo. Fantasie? Nelle strade sempre più deserte di una Milano afosa, Melis decide di vederci chiaro. Ed è un vero cold case quello che aspetta Melis nella villa sul mare ligure dove i suoi amici Letizia e Franco lo hanno invitato insieme alla compagna Fiorenza per la Pasqua 1986. Esistono case infestate da spettri? Per Letizia e Franco, sì: nella loro villa, negli anni Trenta, morirono due uomini, fra loro rivali in amore. Incidente, come dissero le inchieste, o omicidio, come farebbero pensare le implacate presenze notturne? Una pista molto fredda, che Melis segue con un assistente d'eccezione: Edgar Allan Poe. E, così come il giorno segue alla notte, e la luce dissolve i misteri, in ciascuna inchiesta Melis riuscirà a ricomporre il tessuto lacerato dal delitto.

Il caffè degli uomini avvenenti
0 0
Livres modernes

McCall Smith, Alexander

Il caffè degli uomini avvenenti : romanzo / Alexander McCall Smith ; traduzione di Flavio Iannelli

Milano : TEA, 2019

Narrativa Tea - I casi di Precious Ramotswe, detective N. 1 del Botswana ; 15

Résumé: Negli anni la Ladies' Detective Agency No. 1 ha aiutato spesso le persone a trovare cose che avevano perso. Ma finora non era mai successo di dover aiutare una cliente a ritrovare se stessa. Un fratello e una sorella di buon cuore hanno accolto una donna senza memoria del suo nome o di come è arrivata in Botswana. E così tocca a Precious Ramotswe e alla sua nuova socia, Grace Makutsi, scoprire l'identità della donna. Nel frattempo, nemmeno la maternità riesce a fermare l'esuberante Makutsi, che ha deciso di iniziare una nuova avventura: aprire il Caffè degli uomini avvenenti, un luogo perfetto per commensali alla moda. Eccitatissima per il progetto, ignora i numerosi avvertimenti da parte del marito Phuti Radiphuti e del suo idolo, nonché capo, Mma Ramotswe, trovandosi ad affrontare chef isterici, camerieri ubriachi e una serie di problemi inaspettati. Il signor J.L.B. Matekoni, marito di Precious Ramotswe, intanto, è costretto a fare una scelta difficile, che porterà grandi cambiamenti sia per la Tlokweng Road Speedy Motors sia per Ladies' Detective Agency No. 1. Con simpatia e infaticabile buonumore, Mma Ramotswe e le sue amiche si vedono attraverso questi grandi cambiamenti e scoprono lungo il cammino il significato della vera amicizia.

Le cose innominabili
0 0
Livres modernes

De Michele, Girolamo

Le cose innominabili / Girolamo De Michele

Milano : Rizzoli, 2019

Nero

Résumé: Emma Battaglia, Taranto, ce l'ha nel sangue: come patologia forse causata dalla polvere del grande Siderurgico che scontorna i margini delle cose, colora di rosso le tombe al cimitero e si deposita nei polmoni. Emma, il suo male, l'ha chiamato la Bestia. Del resto le parole sono importanti. Lo sa bene lei che è insegnante in un liceo e nel tempo libero fa la maestra a ragazzini che altrimenti imparerebbero solo dalla strada. Ma a furia di fronteggiare la Bestia in agguato si finisce per vedere il mondo in modo diverso, e da una prospettiva obliqua. Così Emma osserva il terremoto che scuote gli equilibri di potere ai piedi della Fabbrica. L'omicidio di un commercialista con entrature importanti e la guerra tra i clan del crimine organizzato hanno precipitato Taranto nel caos. Persona casualmente informata dei fatti, vittima di tradimenti passati che proiettano la loro ombra fino a oggi, la professoressa Battaglia si ritrova a ricordare, a intercettare pettegolezzi, a parlare con sbirri che dovrebbero investigare e con testimoni che credono di aver visto. Nella città dei veleni la polvere non solo contagia, ma distorce, annebbia e confonde. Girolamo De Michele scrive un poliziesco dalle mille voci, una commedia umana in cui l'indagine si frantuma in un infinito gioco di specchi e la scoperta della verità non coincide col fare giustizia. Racconta di un Sud che continua a dire delle vergogne del Paese intero: del profitto che vale più della vita, della catastrofe ambientale sulla pelle dei poveri cristi, dei gattopardi di sempre travestiti da nuovi padroni, di odiatori da social network, di sindacalisti corrotti, questurini corrotti, politici corrotti. Perché il veleno più subdolo è quello che guasta il cuore e la mente.