Affiche tous: Tous les filtres suivants
× Date 2019
Affiche tous: Aucun des filtres suivants
× Sujet Genere: Poliziesco
× Noms D'Antonio, Gino
× Materiel 4
× Langues per
× Sujet Genere: Noir

Trouvés 354 documents.

Ma maison
0 0
Livres modernes

Desbordes, Astrid - Martin, Pauline

Ma maison / Astrid Desbordes, Pauline Martin

Paris : Albin Michel jeunesse, 2019

Résumé: "Ma première maison, je ne m'en souviens pas, mais je sais qu'elle n'était vraiment pas grande". Cette première maison qu'évoque Archibald est le ventre de sa mère. Sa maison d'aujourd'hui, il y vit avec ses parents et sa petite soeur, et il l'aime portes et fenêtres grandes ouvertes et parfois, au contraire, calfeutrée pour mieux se serrer les uns contre les autres. Archibald aime découvrir les maisons de ses amis et il en fait ici l'inventaire : il y a celle d'Hector très décorée, et celle de Sam plus bricolée, la péniche d'Ulysse, la caravane de Noé... Mais au fond, c'est la sienne qu'il préfère, pas pour sa taille ni sa hauteur, juste pour ceux qui l'attendent à l'intérieur. A partir de 3 ans

Le vent reprend ses tours
0 0
Livres modernes

Germain, Sylvie

Le vent reprend ses tours : roman / Sylvie Germain

Paris : Albin Michel, 2019

Résumé: C'est un avis de recherche collé sous un abribus qui va bouleverser la vie de Nathan. Gavril, le vieil homme disparu, a sauvé son enfance de l'ennui et de la solitude auprès d'une mère taciturne en l'entraînant dans les rues de Paris et en l'enchantant de poésie et de fantaisie. Trente ans plus tard, Nathan mène une vie fade et morose que ce soudain rappel à l'enfance et aux silences maternels fait éclater. Lui qui n'a jamais voyagé se rend en Roumanie dont il ignorait que Gavril y avait vécu les drames de la guerre puis les grandes purges de l'après-guerre. Ce voyage vers l'ami saltimbanque rescapé de terribles épreuves mais qui avait su garder une magnifique ardeur à vivre, va l'ouvrir à une pleine liberté.

Martin Eden [VIDEOREGISTRAZIONE]
0 0

Marcello, Pietro

Martin Eden [VIDEOREGISTRAZIONE] / regia: Pietro Marcello

Italia, 2019

  • Réservation impossible
  • Copies totales: 1
  • Empruntable depuis: 18/06/2021

Résumé: Martin Eden, giovane marinaio di modeste origini, venuto a contatto con il mondo della borghesia napoletana, decide di studiare e diventare uno scrittore. Ulteriori incontri gli faranno conosce il turbinio della vita politica del suo secolo.

Juliet naked [VIDEOREGISTRAZIONE]
0 0

Peretz, Jesse

Juliet naked [VIDEOREGISTRAZIONE] : tutta un'altra musica / regia: Jesse Peretz

Gran Bretagna, 2018

  • Réservation impossible
  • Copies totales: 1
  • Empruntable depuis: 14/05/2021

Résumé: Annie, esasperata, rompe con Duncan, fidanzato di lunga data ossessionato dall'ex stella del rock Tucker Crowe. Inaspettatamente, la donna conosce il famoso artista e stringe con lui un curioso legame.

Drive me home [VIDEOREGISTRAZIONE]
0 0

Catania, Simone

Drive me home [VIDEOREGISTRAZIONE] / regia: Simone Catania

Italia ; Germania, 2018

  • Réservation impossible
  • Copies totales: 1
  • Empruntable depuis: 17/06/2021

Résumé: Amici fin da ragazzini, Antonio (Vinicio Marchioni) e Agostino detto Tino (Marco D'Amore) sono nati nella campagna siciliana, che hanno abbandonato in tempi diversi e senza avere modo di salutarsi. Li ritroviamo adulti, quando Antonio si mette sulle tracce di Agostino, che ritrova autotrasportatore in Belgio. La loro separazione è uno strappo ancora irrisolto ma le diffidenze tra loro cederanno il posto a un inaspettato riallineamento della loro sintonia.

Charlie Chaplin
0 0
Livres modernes

Barletta, Emiliano - Buffa, Alessandro

Charlie Chaplin : il funambolo / di Emiliano Barletta e Alessandro Buffa

Eboli : NPE, 2019

Nuvole in tempesta ; 22

Résumé: Negli ultimi anni di vita il grande Charles Chaplin si ritira nella sua villa sulle sponde del lago di Ginevra. Accanto a lui sua moglie Oona O'Neill, con la quale passa il tempo a ricordare il suo passato. Ma un evento, su tutti, sembra turbare il creatore di Charlot: la sfortunata lavorazione del film "Il circo" e il doloroso divorzio dalla giovane moglie Lita Grey, che aveva rischiato di rovinare per sempre la carriera e la reputazione del regista. Un graphic novel interamente ispirato agli ultimi anni di vita di Charlie Chaplin, con flashback che rimandano alla sua gioventù, all'inizio della sua carriera e alla sua ascesa come leggenda del cinema di tutti i tempi. Un volume che si avvale della sceneggiatura di Emiliano Barletta e impreziosito dalle tavole di Alessandro Buffa, nelle quali viene ricreata l'atmosfera e lo stile dei film muti dell'epoca di Chaplin.

Mio fratello rincorre i dinosauri [VIDEOREGISTRAZIONE]
0 0

Cipani, Stefano

Mio fratello rincorre i dinosauri [VIDEOREGISTRAZIONE] / regia: Stefano Cipani

Italia, 2019

  • Réservation impossible
  • Copies totales: 1
  • Empruntable depuis: 19/06/2021

Résumé: Per il piccolo Jack la famiglia è croce e delizia: delizia perché è composta da due genitori spiritosi e democratici, croce perché le sorelle lo tiranneggiano, asserendo la loro "superiorità femminile". Dunque la notizia dell'arrivo di un fratellino è accolta da Jack come un trionfo personale, tantopiù che quel fratellino, Giò, si rivela davvero speciale, cioè dotato del superpotere di "dar vita alle cose". Ma Giò è anche affetto dalla sindrome di Down: e quando Jack raggiunge la (di per sé problematica) età di 14 anni il fratellino diventa una presenza ingombrante nonché, per dirla tutta, potenzialmente imbarazzante. E siccome a raccontare la storia da un punto di vista totalmente soggettivo è la voce di Jack, Mio fratello rincorre i dinosauri è un racconto di formazione adolescenziale incentrato sul disagio e la vergogna che ogni teenager prova nei confronti della propria esistenza, a maggior ragione se "ostacolata" dalla diversità.

Cadrò, sognando di volare
0 0
Livres modernes

Genovesi, Fabio

Cadrò, sognando di volare : romanzo / Fabio Genovesi

Milano : Mondadori, 2020

Scrittori italiani e stranieri

Résumé: "Hai presente quando la radio passa la canzone che ascoltavi sempre alle superiori, e ti immaginavi nel futuro, libero e felice di fare quel che volevi... be', se a sentirla il cuore ti si stringe e alla fine devi cambiare stazione, vuol dire che in quel futuro qualcosa non è andato come sognavi". Così è per Fabio, che ha ventiquattro anni e studia giurisprudenza. La materia non lo entusiasma per niente, ma una serie di circostanze lo ha condotto lì, e lui non ha avuto la forza di opporsi. Perciò procede stancamente, fin quando - siamo nel 1998 - per evitare il servizio militare obbligatorio viene spedito in un ospizio per preti in cima ai monti. Qua il direttore è un ex missionario ottantenne ruvido e lunatico, che non esce dalla sua stanza perché non gli interessa più nulla, e tratta male tutti tranne Gina, una ragazza che si crede una gallina. Diversi come sono, qualcosa in comune Fabio e don Basagni ce l'hanno: la passione per il ciclismo. Così iniziano a guardare insieme il Giro d'Italia, e trovano in Marco Pantani l'incarnazione di un sogno. Un uomo coraggioso, tormentato e solo, che si confronta con campioni colossali che hanno il loro punto di forza nella prudenza e nel controllo della corsa. Pantani invece non fa tanti calcoli, lui dà retta all'istinto e compie sforzi immani che gli permettono di spostare il confine, "il terribile confine tra il possibile e l'impossibile, tra quel che vorremmo fare e quel che si può". Grazie a questa meravigliosa follia, Fabio e don Basagni troveranno in sé un'audacia sepolta, e metteranno in discussione l'esistenza solida e affidabile che ormai erano abituati a sopportare. Fabio Genovesi ci racconta cosa vuol dire credere in qualcosa. Qualsiasi cosa. Che sia però magica, e ci accenda, spingendoci avanti o da qualsiasi parte, senza progetti o direzioni già tracciate. Si rischia di cadere, sì, ma quando alla radio passeranno la canzone della nostra adolescenza allora, cantandola a squarciagola coi finestrini abbassati, di sicuro voleremo.

Il mio amico Nepal
0 0
Livres modernes

Scherini, Andrea, guida alpina - Vitellino, Salvatore

Il mio amico Nepal / Andrea Scherini, Salvatore Vitellino

Milano : HarperCollins, 2019

Résumé: Andrea e Nepal sono due scalatori. Insieme hanno conquistato molte vette, spingendosi fin oltre i quattromila metri d'altitudine. Il capocordata è sempre Nepal, che avanza legato all'imbracatura del compagno di viaggio, a due o tre metri di distanza, diligente e senza paura. A una certa quota l'aria cambia, si respira la vera libertà, e ogni passo deve essere preciso, controllato... E pensare che Nepal, splendido esemplare di lupo cecoslovacco, è nato al mare, a Genova, e ha incontrato le grandi altitudini soltanto perché Andrea, che abita vicino a Sondrio e la montagna ce l'ha nel sangue, ha deciso di prenderlo con sé. Ma si è adattato subito. In soli quattro anni i due hanno conosciuto persone di ogni età, superato delusioni e infortuni, partecipato a concorsi di bellezza canini, e una volta hanno persino salvato la mamma di Andrea da una situazione difficile che sarebbe potuta diventare anche molto pericolosa. Senza mai dimenticare la loro grande passione, l'alpinismo: nella neve le loro sei impronte si confondono e raccontano l'eccezionale storia di uno speciale, piccolo branco

ASMR
0 0
Livres modernes

Mozzoni, Marco

ASMR : la rivoluzione dei sussurri / Marco Mozzoni

Milano : Tecniche nuove, copyr. 2019

Nuovi equilibri

Résumé: Con milioni di video su Youbbe e miliardi di visualizzazioni che crescono di ora in ora, è il fenomeno più imponente che abbiamo visto negli ultimi anni. Lo chiamano ASMR (Autonomous Sensory Meridian Response). Rappresenta la risposta autonoma del meridiano sensoriale a stimoli percettivi capaci di indurre piacevoli sensazioni, rilassare profondamente e... far venire i brividi! Ha qualcosa in comune con la mindfulness, l'ipnosi, la PNL. Ma resta una pratica a sé, ancora tutta da esplorare. In molti dicono di avere risolto problemi di ansia, insonnia, depressione. I ricercatori ne indagano le dinamiche neurofisiologiche, azzardando ipotesi sulle future applicazioni cliniche e terapeutiche. I grossi brand già ne usano le tecniche in campagne pubblicitarie sempre più incisive. Reti radiotelevisive importanti, BBC in testa, hanno in corso sperimentazioni per arrivare a nuovi format di giornalismo. Il mondo della comunicazione, che pervade ormai le nostre vite, sarà trasformato radicalmente. Una rivoluzione è in atto, una rivoluzione speciale. La rivoluzione dei sussurri. Perché in un'epoca decadente, in cui tutti urlano e nessuno più si ascolta, "abbassare il volume" è il modo migliore per farsi sentire. E ritornare umani.

Un altro tamburo
0 0
Livres modernes

Kelley, William Melvin

Un altro tamburo / William Melvin Kelley ; traduzione di Martina Testa

Milano : NNE, copyr. 2019

La stagione

Résumé: Alla fine degli anni Cinquanta, in uno stato immaginario dell'America segregazionista, Tucker Caliban vive e lavora nella piantagione della famiglia Willson, come suo padre e i suoi antenati; ma, diversamente da loro, Tucker è riuscito a comprarne una parte. Finché un giorno, davanti agli increduli abitanti della città vicina, sparge sale sul raccolto, uccide il bestiame e dà fuoco alla propria casa, partendo poi con la famiglia senza voltarsi indietro. Ben presto la popolazione bianca capisce che è solo l'inizio: tutti insieme, come in un corteo interminabile, i neri abbandonano le case e i lavori, prendono automobili e treni, si trasferiscono altrove, a nord. E i bianchi si ritrovano soli con il loro benessere improvvisamente interrotto, incapaci di capire e perfino di immaginare una vita futura che non sanno più come vivere. William Melvin Kelley ha scritto "Un altro tamburo" più di cinquant'anni fa, nel momento più aspro della lotta per i diritti civili. E con le voci dei personaggi bianchi, ora dolorose e impotenti, ora attonite e rabbiose, racconta di ineguaglianza e ingiustizia, ma soprattutto di coraggio e amor proprio, consegnando ai lettori un indimenticabile inno alla libertà, a quell'aspirazione senza tempo che ha il potere di cambiare le vite personali e il corso della Storia.

Casuali incontri fra estranei
0 0
Livres modernes

Lurie, Alison

Casuali incontri fra estranei / Alison Lurie ; traduzione di Bettina Cristiani

Milano : Astoria, 2019

Contemporanea

Résumé: Due accademici americani, Vinnie, che insegna Letteratura per l'infanzia, e Fred, giovane ricercatore della stessa università, hanno la possibilità di trascorrere un anno sabbatico in Inghilterra. Lei, Vinnie, cinquantenne sola con un matrimonio fallito alle spalle, importanti successi professionali e rassegnata all'indipendenza e alla solitudine, sogna tuttavia un'avventura a Londra, possibilmente, essendo molto snob, con un genio artistico, o perlomeno con un brillante critico letterario. Chi, invece, la farà davvero sognare è un ingegnere dell'Oklahoma, che si occupa di rifiuti: Chuck Mumpson è un po' rozzo, molto americano e si veste più come Bronco Billy che come lord Byron. Il giovane collega di Vinnie, Fred, bello in modo irresistibile, avvilito per il recente abbandono della moglie, si invaghisce di un'attrice inglese ancora più stravagante della consorte. Condotto sull'onda di continue opposizioni, "Casuali incontri fra estranei" è un romanzo di formazione, in questo caso per adulti confusi e insicuri. L'autrice dipinge con bonaria ironia i difetti dell'una e dell'altra sponda dell'Atlantico attraverso una satira di costume che coinvolgerà per certo chi a Londra è stato e se ne è innamorato, chi ama sognare di vite un po' bohémienne e chi semplicemente apprezza un buon libro.

Une joie féroce
0 0
Livres modernes

Chalandon, Sorj

Une joie féroce : roman / Sorj Chalandon

Paris : Grasset, 2019

Résumé: Jeanne est une femme formidable. Tout le monde l'aime, Jeanne.Libraire, on l'apprécie parce qu'elle écoute et parle peu. Elle a peur de déranger la vie. Pudique, transparente, elle fait du bien aux autres sans rien exiger d'eux. A l'image de Matt, son mari, dont elle connaît chaque regard sans qu'il ne se soit jamais préoccupé du sien.Jeanne bien élevée, polie par l'épreuve, qui demande pardon à tous et salue jusqu'aux réverbères. Jeanne, qui a passé ses jours à s'excuser est brusquement frappée par le mal. « Il y a quelque chose », lui a dit le médecin en découvrant ses examens médicaux. Quelque chose. Pauvre mot. Stupéfaction. Et autour d'elle, tout se fane. Son mari, les autres, sa vie d'avant. En guerre contre ce qui la ronge, elle va prendre les armes. Jamais elle ne s'en serait crue capable. Elle était résignée, la voilà résistante. Jeanne ne murmure plus, ne sourit plus en écoutant les autres. Elle se dresse, gueule, griffe, se bat comme une furie. Elle s'éprend de liberté. Elle découvre l'urgence de vivre, l'insoumission, l'illégalité, le bonheur interdit, une ivresse qu'elle ne soupçonnait pas.Avec Brigitte la flamboyante, Assia l'écorchée et l'étrange Mélody, trois amies d'affliction, Jeanne la rebelle va détruire le pavillon des cancéreux et élever une joyeuse citadelle.

Mortelle Adèle. Au pays des contes défaits
0 0
Livres modernes

Mr Tan - Le Feyer, Diane

Mortelle Adèle. Au pays des contes défaits / Mr Tan, Diane Le Feyer

Montrouge : Tourbillon, 2019

Globulle

Résumé: Embarquez pour une grande aventure au pays des Contes Défaits avec Mortelle Adèle ! "Les contes de fées, c'est vraiment nazebroque ! Le premier lutin qui m'approche avec ses paillettes magiques, je le catapulte dans l'espace ! Et ces princes charmants là, avec leurs fées à tout faire, ils croient vraiment que les princesses ont encore besoin qu'on les sauve ? ! Non mais sérieux, il est temps de dépoussiérer un peu tout ça ! " Mortelle Adèle se retrouve propulsée dans le pays des Contes Défaits, un monde merveilleux où tout le monde peut réaliser ses rêves ! Mais celle que tout le monde surnomme Princesse Barbecue traîne une réputation explosive qui détonne avec le calme apparent des habitants du Royaume d'Enchantement... Un caractère qui pourrait lui être utile pour survivre à la mignonnerie de ce monde étrange, où les princes se la coulent douce tandis que les petites princesses rivalisent de vacheries pour cumuler des points sourire et devenir les héroïnes de leur propre conte ! Pour Adèle, l'objectif est simple : dégommer la concurrence et écrire un conte d'un nouveau genre pour les filles ET les garçons !

L'arte araldica nel Medioevo
0 0
Livres modernes

Pastoureau, Michel

L'arte araldica nel Medioevo / Michel Pastoureau

Torino : Einaudi, copyr. 2019

Saggi ; 991

Résumé: Comparso una prima volta nel XII secolo sui campi di battaglia e durante i tornei per fungere da segno di riconoscimento, lo stemma araldico si diffuse rapidamente nelle classi signorili, per poi estendersi gradualmente a donne, prelati, borghesi, ma anche, in alcune aree, ad artigiani, contadini, comunità civili e religiose. Alla fine del Medioevo l'intera società europea faceva uso degli stemmi. Allo stesso tempo segno d'identità, marchio di proprietà e ornamento decorativo, lo stemma compariva su molti oggetti, opere d'arte, edifici e monumenti. Le stesse chiese nel corso dei secoli divennero veri e propri «musei di stemmi». Ovunque la loro rappresentazione, rigorosamente codificata, diede vita a un'arte originale: l'arte araldica, che ebbe il suo culmine nel xv secolo. Michel Pastoureau ripercorre la storia sociale e artistica degli stemmi medievali, ne presenta le principali regole e mostra come l'immagine araldica non sia affatto come le altre, soffermandosi sul significato di figure e colori. Un'opportunità per correggere una serie di equivoci e sottolineare l'influenza che i blasoni hanno esercitato nelle diverse epoche: la maggior parte delle bandiere, dei loghi aziendali, delle insegne militari, degli emblemi sportivi e persino dei cartelli stradali è infatti erede contemporanea dello stemma medievale. Il libro è illustrato da oltre 130 capolavori araldici, scelti tra arazzi, sculture, dipinti e smalti, per catturare la portata estetica di un'arte spesso sconosciuta

Machine learning
0 0
Livres modernes

Massaron, Luca - Mueller, John Paul

Machine learning : for dummies / Luca Massaron, John Paul Mueller

Milano : Hoepli, copyr. 2019

For dummies

Résumé: Il machine learning, per quanto possa sembrare un argomento complesso, è un nuovo modo per insegnare al computer a svolgere tutta una serie di compiti utili e importanti. Il rilevamento di frodi, gli annunci in tempo reale su pagine web, l'automazione e il filtraggio dello spam via e-mail e l'utilizzo delle reti neurali per l'elaborazione di immagini, suoni e testi sono solo alcuni esempi. Questa guida aggiornata a Python 3 spiega come iniziare, quali sono e come funzionano gli algoritmi di machine learning, come si utilizzano linguaggi di programmazione quali Python e R, come svolgere compiti pratici utilizzando gli algoritmi più efficaci e molto altro ancora!

Disegnare edifici e città in 15 minuti
0 0
Livres modernes

Brehm, Matthew

Disegnare edifici e città in 15 minuti : la tecnica di disegno superveloce che tutti possono imparare / Matthew Brehm

Milano : Gribaudo, 2019

Résumé: La tecnica di disegno superveloce che tutti possono imparare. Non sempre i disegni migliori sono quelli che richiedono più tempo. Alcuni sono semplici schizzi, oppure studi che catturano l'essenza del soggetto con pochi tratti essenziali. Questo libro contiene tanti esercizi per imparare a disegnare edifici e città in circa un quarto d'ora, con approfondimenti sulle tecniche pensati per ogni livello, da quello base al più avanzato. Acquisisci dimestichezza con il tratto o perfezionalo; comprendi e impiega la prospettiva; gioca con la prossimità e il punto di vista; fissa dettagli quali riflessi e ombre; cattura l'essenza di edifici e città

Nazionalisti e patrioti
0 0
Livres modernes

Viroli, Maurizio

Nazionalisti e patrioti / Maurizio Viroli

Roma : Laterza, 2019

I Robinson. Letture

Résumé: Il nazionalismo va combattuto con intransigenza perché esalta l'omogeneità culturale ed etnica, giustifica il disprezzo per chi non appartiene alla nostra nazione e, come ha già fatto in passato, può distruggere i regimi democratici e aprire la strada al totalitarismo. Se vuole porre freno al nazionalismo, la sinistra democratica deve in primo luogo rispondere al bisogno di identità nazionale, di cui ha sempre lasciato il monopolio alla destra. Per farlo, deve apprezzare la cultura nazionale e i legittimi interessi di ciascun cittadino ma anche elevare l'una e gli altri agli ideali del vivere libero e civile: è il patriottismo repubblicano, che tiene unite nazione, libertà politica e giustizia sociale.

Il cervello fonologico
0 0
Livres modernes

Grimaldi, Mirko

Il cervello fonologico / Mirko Grimaldi

Roma : Carocci, 2019

Bussole ; 592

Résumé: Per parlare preleviamo le parole depositate nella nostra memoria. Lì sono custodite le une distinte dalle altre, così come i suoni che le compongono, ognuno diverso dall'altro. Ma nell'attimo esatto in cui le pronunciamo, le parole diventano un ammasso informe di molecole d'aria, un groviglio di onde acustiche continue. C'è solo aria fra chi parla e chi ascolta, eppure siamo in grado di ricostruire in tempo reale parole e frasi. Come può il cervello di un bambino apprendere i suoni della lingua nativa a partire dal segnale acustico senza nessuna istruzione esplicita? Di cosa sono fatti i suoni che depositiamo in memoria quando apprendiamo una lingua? Come fa il cervello a controllare la percezione e la produzione dei suoni? In modo comprensibile a tutti, il libro risponde a queste e molte altre domande alla luce delle più recenti indagini nel campo della neurobiologia del linguaggio.

Brevi lezioni sul linguaggio
0 0
Livres modernes

Faloppa, Federico

Brevi lezioni sul linguaggio / Federico Faloppa

Torino : Bollati Boringhieri, 2019

Nuova cultura. Introduzioni ; 321

Résumé: Secondo alcune fonti, nel mondo ci sarebbero oltre settemila lingue vive. In Europa le lingue parlate sarebbero quasi trecento, delle quali una trentina solo in Italia. Effettivamente, trenta lingue per l'Italia sembrano davvero tante, e molti infatti le «declasserebbero» quasi tutte a semplici dialetti. La distinzione tra lingua e dialetto è però tutt'altro che scontata, e resta comunque il fatto che la nostra penisola, come il resto del mondo, possiede una varietà linguistica sbalorditiva. Dunque, cos'è una lingua? Da dove viene questa abbondanza? In che cosa, linguisticamente, noi esseri umani siamo così diversi? E in che cosa, soprattutto, siamo simili? Queste sono solo alcune delle domande da cui prende spunto Federico Faloppa in questo libro, un vademecum per addentrarsi nei meandri della comunicazione verbale e dei suoi segreti. Questo libro ha il pregio di introdurre il tema del linguaggio da molteplici punti di vista, per dare a chi lo legge un quadro completo della linguistica contemporanea e della sua irriducibile multidisciplinarietà. Chi oggi studia i fenomeni linguistici, infatti, non può prescindere dagli studi culturali, dalla semantica e dalla storia, ma neppure dall'anatomia, dall'evoluzionismo e dalle scienze cognitive. Questa ricchezza si specchia negli interrogativi che percorrono il libro: nasciamo già predisposti al linguaggio o lo apprendiamo per via culturale? Che relazione c'è tra un suono e il suo significato? Quale meccanismo usiamo per produrre suoni e che cosa succede quando il meccanismo si inceppa? Quanto si aiutano gli esseri umani comunicando a gesti, intonazioni, occhiate? Quante lingue sono in via di estinzione? Stiamo davvero riducendo la «biodiversità» linguistica umana? La lingua descrive il mondo o lo crea? Sono tutti temi che incuriosiscono molto, perché parlano di qualcosa che ci tocca nel profondo. La lingua è una componente fondamentale della nostra vita, l'uso che ne facciamo parla della nostra personalità e del nostro modo di relazionarci agli altri, e sono poche le cose tanto intime per un essere umano come la propria storia e competenza linguistica.