Affiche tous: Tous les filtres suivants
× Date 2019
× Langues ita
× Pays it
× Niveau m
Affiche tous: Aucun des filtres suivants
× Noms Bomann, Corina
× Materiel 3
× Sujet Genere: Noir
× Sujet Genere: Giallo
× Sujet Adolescenti - Psicopedagogia
× Noms Petit, Cristina
× Noms Colfer, Eoin
× Noms Belzoni, Giovanni Battista
× Sujet Piante alimentari - Libri per ragazzi

Trouvés 15 documents.

Il tuo bambino da 0 a 3 anni
0 0
Livres modernes

Il tuo bambino da 0 a 3 anni

Cesena : Eduka, copyr. 2019

Résumé: Finalmente genitori! E adesso? Come affrontare i primi giorni di vita, i controlli e l'allattamento? Come nutrirlo, farlo giocare e addormentarlo? Come aiutarlo a crescere sano e diventare indipendente? In questa guida, di facile e piacevole consultazione, troverete tutte le informazioni, i consigli pratici e gli spunti utili per affrontare con competenza e serenità i primi tre anni di vita del vostro bambino

Il mondo di Peter Coniglio
0 0
Livres modernes

Rossi, Sarah

Il mondo di Peter Coniglio / Sarah Rossi ; da Beatrix Potter

San Dorligo della Valle : EL, copyr. 2019

Classicini

Résumé: Le avventure di Peter Coniglio e dei suoi fantastici amici, laboriosi, ingenui e sfacciati. Tra indovinelli irriverenti e fughe strabilianti si compone l'universo magico di Beatrix Potter con quattro fiabe qui raccontate da Sarah Rossi e accompagnate dalle magnifiche illustrazioni originali dell'autrice. Età di lettura: da 7 anni

Merlo e gli opposti
0 0
Livres modernes

Francella, Gloria - Fabroni, Giulio

Merlo e gli opposti / Gloria Francella e Giulio Fabroni

[Roma] : Sinnos, copyr. 2019

Résumé: Una grande festa di opposti diversi ma uguali. La casa di Merlo è su quell'albero con tanti fiori. L'albero vicino invece ha preso un gran colpo di vento, e gliene sono rimasti pochi pochi! Unisci le tessere per formare un'unica grande immagine e leggi la storia sul retro. Età di lettura: da 3 anni.

Merlo e le emozioni
0 0
Livres modernes

Francella, Gloria - Fabroni, Giulio

Merlo e le emozioni / Gloria Francella e Giulio Fabroni

[Roma] : Sinnos, copyr. 2018

Résumé: Età di lettura: da 3 anni.

Il mio peggior... amico
0 0
Livres modernes

Haddix, Margaret Peterson

Il mio peggior... amico / Margaret Peterson Haddix ; illustrazioni di Simone Massoni

Nuova ed.

Milano : Piemme, 2019

Il battello a vapore. Serie arancio

Résumé: È ii primo giorno nella nuova scuola e già Dexter odia tutti, il bidello, la maestra, i suoi compagni, che ridono di lui. Ce n'è uno, in particolare, che proprio non sopporta: quel ragazzino grande e grosso, con i capelli biondi sempre pettinati, che fa di tutto per essere suo amico. Chissà perché, poi, ci tiene così tanto? Età di lettura: da 9 anni.

Quante tante donne
0 0
Livres modernes

Sarfatti, Anna

Quante tante donne : le pari opportunità spiegate ai bambini / Anna Sarfatti ; illustrazioni di Serena Riglietti

Milano : Mondadori, 2019

Oscar junior

Résumé: La parità tra maschi e femmine è un principio sancito dalla Costituzione, eppure ancora oggi è un obiettivo lontano. Le disuguaglianze cominciano a diffondersi da quando si è piccoli, il peggio è che crescono insieme a noi. Così le donne accudiscono i bambini e gli uomini vanno a lavorare. Le donne fanno le segretarie e gli uomini i presidenti. Ma non a tutte, e non a tutti, va bene così. Ecco un modo per imparare con le rime e i disegni a lottare per i propri sogni, a capire che da grande si può fare la mamma e la casalinga, ma anche la sindaca e l'inventrice o, perché no, la fotografa di ragnatele e l'accompagnatrice di sirene. Un libro scritto al femminile, ma rivolto anche ai ragazzi e agli uomini che un giorno diventeranno. Presentazione di Margherita Hack. Età di lettura: da 7 anni.

Bill il cattivo (ora buonissimo)
0 0
Livres modernes

Könnecke, Ole

Bill il cattivo (ora buonissimo) / Ole Könnecke

Roma : Beisler, copyr. 2019

Leggo già

Résumé: Bill il cattivo è cattivo di nome e di fatto. Ha la stazza di un gigante e, soprattutto, è di una cattiveria unica. Il suo bersaglio preferito sono i bambini, che un giorno, stufi dei suoi dispetti, trovano il modo di dargli una bella lezione... Una divertente storia di Ole Könnecke piena di scherzi e di situazioni buffe. Per ridere delle contraddizioni dei “grandi” e imparare a fidarsi dell’intelligenza dei bambini.

Un giorno al museo
0 0
Livres modernes

Verde, Susan - Reynolds, Peter H.

Un giorno al museo / testo: Susan Verde ; illustrazioni: Peter H. Reynolds

Trento : Erickson, copyr. 2019

Résumé: Sai che esiste un posto in cui puoi attraversare un campo di fiori, danzare sotto un cielo stellato, urlare di paura, gridare di gioia e vivere tutte le emozioni del mondo? E tutto in un giorno solo! Dove? Al museo! Entra nelle sue stanze e vivi l'avventura sorprendente dell'arte: guarda i quadri, crea il tuo capolavoro, disegna e colora le attività che trovi nel libro! Età di lettura: da 4 anni.

Empatia, accoglienza, congruenza
0 0
Livres modernes

Torri, Ilaria

Empatia, accoglienza, congruenza : il metodo non direttivo di Carl R. Rogers nella relazione educativa / Ilaria Torri

Patti : Kimerik, 2019

Officina delle idee

Résumé: Carl Ransom Rogers è uno dei principali esponenti della psicologia umanistica; i suoi studi e le sue ricerche nell'ambito psicologico e delle relazioni umane lo hanno portato a creare un particolare approccio definito metodo non direttivo. I tre elementi che caratterizzano un approccio non direttivo nella relazione sono l'empatia, l'accoglienza e la congruenza. Secondo Rogers ogni persona può realizzare più pienamente sé stessa se nelle sue relazioni si troverà a incontrare persone che non vogliono dirigerlo secondo i propri criteri, ma che lo aiutano a prendere contatto col proprio mondo interiore per capire come egli stesso voglia auto-dirigersi e auto-realizzarsi. L'obiettivo preposto dello studio è quindi quello di studiare l'applicazione dei tre elementi nel lavoro dell'educatore.

Theo
0 0
Livres modernes

Bessoni, Stefano

Theo / Stefano Bessoni

Modena : Logos, 2019

Le scienze inesatte

Résumé: Il perno centrale di Theo, quarto e ultimo volume della serie "Le Scienze Inesatte" di Stefano Bessoni, è la creazione dell'omuncolo, un tema particolarmente caro all'autore, che lo aveva già affrontato nei suoi film e nel libro Homunculus. Bessoni si imbatté per la prima volta in questo strambo essere generato artificialmente più o meno nello stesso periodo in cui scoprì le Wunderkammer, mentre svolgeva ricerche in biblioteca per un film mai realizzato dedicato a Paracelso. Fu allora che scoprì, tra le altre cose, le varie ricette di fabbricazione degli omuncoli e le teorie dei preformisti, convinti che ogni spermatozoo contenga un minuscolo feto già formato. Ma riferimenti a questi esseri si possono trovare ovunque: dall'alchimia, dove assumono un significato ermetico e divengono il simbolo della creazione contro natura, fino alla letteratura, basti pensare al Faust di Goethe e al Frankenstein di Mary Shelley. E nell'ambito della scienza (quella ufficiale o "esatta") è impossibile non riconoscere punti di contatto tra i procedimenti della creazione dell'Homunculus e le tecniche di fecondazione artificiale. L'Homunculus protagonista di questo libro è per così dire "figlio" di Giona e Rebecca, i due ragazzi che vivono nella casa un tempo appartenuta all'anatomista Balthazar Zendak. Ed è proprio seguendo la ricetta riportata nel diario di Zendak che la coppia, con l'aiuto dell'amico Lazzaro, riuscirà a generare un sostituto artificiale del bambino che non potrà mai avere. Con apprensione e qualche brivido di terrore seguiamo insieme a loro la nascita della strana creatura all'interno di un'ampolla colma di un miscuglio di bislacchi ingredienti: rugiada scesa dopo la Festa dei Morti, poltiglia di mandragola, il seme di Giona e il sangue di entrambi i ragazzi. Nutrito con il sangue del suo "creatore" e imprigionato nell'ampolla da cui riesce comunque a comunicare grazie a una mimica prodigiosa, lo strano bambino arriverà a sviluppare un'intelligenza eccezionale. Con questo volume, la storia che Stefano Bessoni aveva cominciato a ideare trent'anni fa si avvia alla conclusione, che tuttavia non è una vera e propria fine, ma semplicemente un commiato da Rachel, Rebecca, Giona e i tanti bislacchi personaggi che hanno affollato le loro vicende. Il volume è anche un passaggio di consegne a favore di Theo, l'omuncolo cresciuto ma rimasto bambino, debitore della figura del piccolo Oskar protagonista del Tamburo di latta di Günter Grass. E sarà proprio Theo il protagonista di nuove avventure a venire.

La trasformazione della coscienza
0 0
Livres modernes

Percesepe, Tara Rosa Eleonora

La trasformazione della coscienza : dagli insegnamenti di Sri Aurobindo e Mère una sintesi tra filosofia indiana e occidentale / Tara Rosa Eleonora Percesepe

Milano : Libraio, copyr. 2019

Il dono dello scrittore ; 5

Résumé: Scopo di questo libro è avvicinare il lettore ai punti cardine dell'induismo tradizionale. Viene illustrato il concetto di "dharma" e un riassunto dei più importanti testi sacri del subcontinente che rivelano come la società indiana tradizionale sia basata su di essi. Questo viaggio verso la trasformazione della coscienza è guidato dalle vite dei due maestri che hanno posto le fondamenta dello Yoga Integrale: ?r? Aurobindo e Mère, i quali hanno creato una filosofia che evolve le basi dell'induismo antico, le integra tra loro e le fonde nell'incontro con l'occidente, creando una corrente di pensiero che comprende varie tradizioni religiose. Il risultato è una sintesi interculturale e universale. Un pensiero che va al di là di ogni credo, basato unicamente sulla trasformazione interiore della Coscienza e che mostra come pratiche e religioni differenti si possano integrare per contribuire all'evoluzione interiore dell'intera umanità, gettando le basi per un essere umano nuovo, trasformato.

Animali
0 0
Livres modernes

Lemon Ribbon studio

Animali / illustrazioni Lemon Ribbon Studio

Milano : Ape junior, copyr. 2019

Super baby

Résumé: Tocca e indovina il nome degli animali mentre fanno quark, muu e roar! Questo libro colorato, da toccare ed esplorare, con texture in rilievo, coinvolgerà anche i bambini più piccoli. Età di lettura: da 1 anno.

L'eredità celtica
0 0
Livres modernes

Spagocci, Stefano

L'eredità celtica : origini e antropologia dei popoli cisalpini / Stefano Spagocci

Firenze : Press & archeos, 2019

Résumé: I Celti, generalmente associati a Irlanda, Scozia, Galles e Bretagna, sono in realtà alla radice di gran parte delle nazioni europee. La presenza celtica in parte dell'Italia settentrionale è altrettanto autoctona quanto quella in Iberia, Europa Centrale ed Isole Britanniche. Dopo le invasioni storiche del IV sec. a.C. tutta l'Italia settentrionale, e parte dell'Italia centrale, fu abitata da popolazioni celtiche o celtizzate. Un tale dato, tuttavia, è quasi sconosciuto al grande pubblico. In questo libro, sintetizzando un ventennale lavoro di spoglio della letteratura archeologica ed antropologica, l'autore ha voluto rendere giustizia ai Celti Cisalpini, delineandone un ritratto antropologico in senso genetico, fisico e culturale. Ciò allo scopo non solo di conoscere meglio questo insieme di popoli ma di capire quanto di loro sia rimasto nell'antropologia dei Popoli cisalpini.

Contro l'ideologia del merito
0 0
Livres modernes

Boarelli, Mauro

Contro l'ideologia del merito / Mauro Boarelli

Bari : Laterza, 2019

Saggi tascabili Laterza ; 435

Résumé: Cosa significa esattamente merito? Questa parola seducente mantiene ciò che promette? Oppure è una parola ambigua? Grattando la superficie, il merito mostra la sua vera natura: quella di una ideologia che sta trasformando la scuola, l'università, il sistema sanitario, la pubblica amministrazione, il mondo del lavoro nel nome della concorrenza e del mercato. Il concetto di cittadinanza è messo a rischio, e con esso il principio dell'uguaglianza sociale. Dietro al merito si nascondono questioni cruciali per comprendere il nostro tempo.

Gli interessi in comune
0 0
Livres modernes

Santoni, Vanni

Gli interessi in comune / Vanni Santoni

Bari : Laterza, 2019

I Robinson. Storie di questo mondo

Résumé: Iacopo, il Mella, il Paride, il Dimpe, il Malpa, Sandrone. Nel '95 hanno sedici anni. Interessi in comune? Uno, senz'altro: il consumo regolare, diligente, quasi scientifico, di tutte le sostanze. Si guardano giusto dalla morte. E così eccoli, in un triangolo di provincia toscana che si allarga talvolta ad abbracciare l'Europa, eccoli riempire le notti, dormire i giorni, convergere comunque e sempre attorno a un bar. Sono un gruppo. E nel gruppo non ci stanno dentro le ragazze, le ambizioni, il lavoro, lo studio, la famiglia. Che pure ci sono (ragazze, ambizioni, lavoro, studio, famiglia), perché intanto la vita, come si dice, continua. Come del resto ci sono il Valdarno degli outlet e degli agriturismi, e l'aria intollerabile di un benessere odioso, forse effimero. Nessuno si prende sul serio - e infatti si ride, di sé e degli altri, con beffarda comicità -, ma nessuno più di loro sa che ogni impresa in cui si cimentano (spesso leggendaria, tragicomica sempre) è un vero blues. Vorrebbero tutti scappare, ma tutti (o quasi) continuano a tornare.