Affiche tous: Tous les filtres suivants
× Date 2019
× Materiel 1
× Langues grc
Affiche tous: Aucun des filtres suivants
× Noms Bomann, Corina
× Langues dan
× Sujet Ciclismo - Alpi occidentali

Trouvés 2 documents.

Le Argonautiche
0 0
Livres modernes

Apollonius, Rhodius

Le Argonautiche / Apollonio Rodio ; introduzione e commento di Guido Paduano e Massimo Fusillo ; traduzione di Guido Paduano

23. ed.

Milano : Rizzoli, 2019

BUR classici greci e latini

Résumé: Poema epico in quattro libri composto da circa seimila esametri, le "Argonautiche" raccontano l'antichissimo mito di Giasone e dei suoi conpagni che, alla ricerca del vello d'oro solcarono per primi il mare da Iolco alla Colchide, per tornare poi, dopo innumerevoli peripezie, in Grecia. La trama concede all'autore ampio spazio da un lato per riallacciarsi deliberatamente al modello omerico, rivisitato alla luce dei principi della "Poetica" aristotelica, dall'altro per mettere a frutto la sua sterminanta cultura in campo mitologico, geografico, etnologico e onomastico secondo il gusto alessandrino per il dettaglio erudito, i riferimenti letterari e le digressioni eziologiche.

Biblioteca
0 0
Livres modernes

Apollodorus, Atheniensis

Biblioteca / Apollodoro ; introduzione, traduzione e note di Marina Cavalli

Milano : Mondadori, 2019

Oscar classici ; 217

Résumé: Il racconto del mito greco percorre - nella "Biblioteca" - il lungo itinerario che porta dalle origini del mondo fino alla costituzione di città e organismi sociali di epoca storica, per ricostituire in unità l'universo multiforme dell'identità greca. La razionalità curiosa dell'impianto dell'opera con la sua scrittura piana; la profonda laicità dell'ispirazione; la distaccata consapevolezza che tutto può accadere quaggiù, nel nostro mondo fatto solo di attesa dell'evento; e poi, ancora, la scoperta che persino l'esistenza più eroica prende le mosse da elementi di vita e di destino a tutti comuni: sono questi i caratteri non solo di un'opera e del suo autore, ma forse anche dell'intero popolo che ha inventato i suoi miti per rappresentare i ritmi di cui l'uomo è protagonista assoluto.