Affiche tous: Aucun des filtres suivants
× Materiel 3
× Pays it
× Sujet Genere: Thriller
× Langues lat
Affiche tous: Tous les filtres suivants
× Langues ita

Trouvés 331 documents.

I quattro codici
0 0
Livres modernes

Italia

I quattro codici : civile e di procedura civile, penale e di procedura penale : con le disposizioni di attuazione e transitorie, la Costituzione della Repubblica Italiana, i trattati dell'Unione Europea, due vaste appendici di leggi complementari e un ampio indice analitico-alfabetico / [ed. a cura dell'Avvocato Roberta Franciosi e dell'Avvocato Livia Tomassini]

Milano : Hoepli, copyr. 2022

Codici e leggi d'Italia

  • Réservation impossible
  • Copies totales: 1
  • En prêt: 0
  • Réservations: 0

Résumé: Edizione aggiornata con le nuove disposizioni di legge e le sentenze della Corte costituzionale. Codice civile e Codice di procedura civile • D.L. 24 ago. 2021, n. 118: Misure urgenti in materia di crisi d’impresa e di risanamento aziendale • L. 6 ago. 2021, n. 113: Conversione del D.L. 9 giu. 2021, n. 80, recante misure urgenti per l’efficienza della giustizia • L. 4 ago. 2021, n. 109: Conversione del D.L. 14 giu. 2021, n. 82, recante disposizioni in materia di cybersicurezza • L. 29 lug. 2021, n. 108: Conversione del D.L. 31 mag. 2021, n. 77, recante governance del Piano nazionale di ripresa e resilienza • L. 23 lug. 2021, n. 106: Conversione del D.L. 25 mag. 2021, n. 73, recante misure urgenti per le imprese, il lavoro, i giovani e la salute • L. 21 mag. 2021, n. 69: Conversione del D.L. 22 mar. 2021, n. 41, recante misure urgenti in materia di sostegno alle imprese e agli operatori economici • L. 6 mag. 2021, n. 61: Conversione del D.L. 13 mar. 2021, n. 30, recante interventi di sostegno per lavoratori con figli minori in didattica a distanza o in quarantena • L. 22 apr. 2021, n. 70: Adeguamento dell’ordinamento interno ad obbligazioni contratte con la Santa Sede. Codice penale e Codice di procedura penale • L. 16 set. 2021, n. 126: Conversione del D.L. 23 lug. 2021, n. 105, recante misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19 e in materia di processo civile e penale • D.L. 8 set. 2021, n. 120: Disposizioni per il contrasto degli incendi boschivi e altre misure urgenti di protezione civile • D.L. 24 ago. 2021, n. 118: Misure urgenti in materia di crisi d’impresa e di risanamento aziendale, nonché ulteriori misure urgenti in materia di giustizia • L. 17 giu. 2021, n. 87: Conversione del D.L. 22 apr. 2021, n. 52, recante proroghe di misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19 in ambito penitenziario e in materia di interventi urgenti per gli uffici giudiziari • L. 28 mag.2021, n. 76: Conversione del D.L 1° apr. 2021, n. 44, recante misure urgenti per il contenimento dell’epidemia da COVID-19 in materia di giustizia.

Olive, ancora lei
0 0
Livres modernes

Strout, Elizabeth

Olive, ancora lei / Elizabeth Strout ; traduzione di Susanna Basso

Torino : Einaudi, copyr. 2021

Super ET

Résumé: Che ne è stato di Olive Kitteridge? Da quando l'abbiamo persa di vista, l'eroina di Crosby nel Maine non si è mai mossa dalla sua asfittica cittadina costiera, e da lì ha continuato a guardare il mondo con la stessa burbera empatia. Sono passati gli anni, ma la vita non ha ancora finito con lei, né lei con la vita. C'è posto per un nuovo amore, nella sua vecchiaia, e amicizie profonde, e implacabili verità. Perché in un mondo dove tutto cambia, Olive è ancora lei. Olive Kitteridge. Insegnante di matematica in pensione, vedova di Henry, il buon farmacista della cittadina fittizia di Crosby nel Maine, madre di Christopher, podologo a New York, figlio lontano in ogni senso, solo una «vecchia ciabatta» scorbutica per molti in paese; una donna scontrosa, irascibile, sconveniente, fin troppo franca, eppure infallibilmente sintonizzata sui movimenti dell'animo umano e intensamente sensibile alle sorti dei suoi consimili: è questa la creatura che abbiamo conosciuto un decennio fa. In "Olive, ancora lei", Elizabeth Strout riprende il filo da dove l'aveva lasciato e in questo nuovo «romanzo in racconti» ci narra il successivo decennio, l'estrema maturità di Olive, dunque. Ma in questa sua vecchiaia c'è una vita intera. Un nuovo amore, innanzitutto. Jack Kennison è un docente di Harvard ora in pensione, vedovo come Olive. A parte questo i due non hanno granché in comune, eppure la loro relazione ha la forza di chi si aggrappa alla vita, e le passioni che muovono i due amanti - la complicità e il desiderio raccontati in Travaglio, la rivalsa e la gelosia di Pedicure - ne trascendono i molti anni. Trascendere il tempo è però una battaglia che non si può vincere e racconto dopo racconto, anno dopo anno, Olive si trova ad affrontare nuove forme di perdita. Deve fare i conti con la propria maternità fallace in Bambini senza madre, con la decadenza fisica in Cuore, con la solitudine in Poeta. Ma contemporaneamente, e senza rinunciare al suo piglio irridente, leva, quasi a ogni racconto, una specie di quieta, tutta terrena speranza. La vita riserva qui piccoli momenti di rivelazione, istanti di comunione, brevi felicità. Succede, magicamente, in Luce, succede in Amica, dove l'incontro insperato con l'ultima compagna di strada è insieme un'appagante occasione di rincontro per i lettori di Elizabeth Strout.

Fairy Oak. Il destino di una fata
0 0
Livres modernes

Gnone, Elisabetta

Fairy Oak. Il destino di una fata / Elisabetta Gnone

Milano : Salani, 2021

I libri della quercia

Résumé: Una nuova voce, quella dell'autrice, ci racconta la storia di Fairy Oak. Sa molte cose e moltissime ne svela, arricchendo il dipinto che ritrae il popolo della Valle di Verdepiano di dettagli assai curiosi e di nuove, inaspettate sfumature. Il nuovo romanzo di Elisabetta Gnone rivela tutti i segreti (o quasi) della comunità, buffamente assortita, che convive serenamente nel villaggio della Quercia Fatata. In questi anni all'autrice sono state rivolte tante domande e curiosità a proposito della saga, e ha pensato che un libro potesse colmare quei vuoti e risolvere quei dubbi che in tanti sentono ancora d'avere riguardo i suoi abitanti. Poiché l'autrice sa tutto di questa storia, ed è una voce fuori campo, può svelare segreti, entrare in dettagli e raccontare aneddoti e situazioni che i suoi personaggi non possono conoscere o riferire. Per esempio Elisabetta sa quando Grisam Burdock s'innamorò di Pervinca Periwinkle - il momento esatto - e quando il cuore del giovane inventore Jim Burium diede il primo balzo per la sorella di Pervinca, Vaniglia. Sa cosa pensò la fata Felì la prima volta che vide dall'alto il piccolo villaggio affacciato sul mare ed è soprattutto di lei che vi narra, del primo e dell'ultimo anno che Sefeliceleisaràdircelovorrà passò a Fairy Oak, e di quei pochi istanti in cui si compie il destino di una fata. Un destino comune a molti, come scoprirete... Età di lettura: da 8 anni.

Il grembo paterno
0 0
Livres modernes

Gamberale, Chiara

Il grembo paterno / Chiara Gamberale

Milano : Feltrinelli, 2021

Narratori

Résumé: Dov'è che impariamo ad amare? Com'è che ci s'ammala dentro, com'è che si guarisce? Ci sono persone che, quando le incontriamo, "ci bussano al sangue": e Adele, quando incontra Nicola, è certa di avere trovato la persona con cui sentirsi finalmente intera. Ma Nicola è legato da un patto antico a un'altra donna, con lei ha due figli, mentre Adele cresce sua figlia da sola, dopo una vita di sfide e fughe che pare incastrarla in un'eterna adolescenza. Quando l'intesa con Nicola comincia a vacillare, proprio quell'adolescenza le chiede, prepotente, ascolto. Così, in una notte fatale, che segnerà per sempre il destino dell'umanità, Adele torna come in sogno al paese dove è nata, marchiata da un soprannome, Senzaniente, che è pesato sulla sua famiglia perfino dopo che il padre, Rocco, ha sfidato la miseria e conquistato il benessere. La storia fra Adele e Nicola s'intreccia allora alla storia di Adele e suo padre, in una spola sempre più serrata fra passato e presente, dove quello che ci è stato tolto quand'eravamo bambini rischia di diventare l'unica misura di quello che il mondo ci potrà offrire. Fra medici che dovrebbero curare e invece mettono in pericolo, una donna che guarda dalla finestra il capodanno degli altri e un'altra che danza con uno straccio, nessuno degli indimenticabili personaggi di questo romanzo riesce a tenere stretto quello che è convinto di desiderare, mentre l'intrinseca violenza delle relazioni si mescola alla loro intrinseca dolcezza. E una televisione sempre accesa si prende gioco dello sforzo di tutti di credere alla propria esistenza.

Powerpoint 2021
0 0
Livres modernes

Powerpoint 2021 : realizzare presentazioni chiare e accattivanti / [a cura di] Edimatica

Milano : Apogeo, copyr. 2021

Pocket

Résumé: Microsoft PowerPoint è il software più utilizzato per realizzare slide. In maniera sintetica e precisa, questa agile guida aiuta a creare presentazioni adatte a ogni esigenza, didattica o professionale. Non solo slide accattivanti, ma anche efficaci e chiare, in grado di trasmettere e rafforzare i concetti comunicati. Attraverso esempi pratici il lettore scopre le funzionalità di base e quelle più complesse: dai layout personalizzati agli effetti sul testo, dalle animazioni all'impiego di elementi multimediali come video e audio. Una guida sia per chi si avvicina per la prima volta a PowerPoint, sia per chi proviene da una versione precedente e vuole conoscere le novità incluse nella versione 2021

Il pessimo capo
0 0
Livres modernes

Ferrari, Domitilla

Il pessimo capo : manuale di resistenza per un lavoro non abbastanza smart / di Domitilla Ferrari

Milano : Longanesi, copyr. 2021

Il cammeo ; 652

Résumé: Pare che in Giappone abbiano chiesto a Zoom di prevedere una disposizione gerarchica dei partecipanti ai meeting digitali, in modo da riservare ai dirigenti un posto di rilievo nella griglia dei volti. È un'ottima metafora del modo in cui il mondo del lavoro - e la leadership - non siano riusciti a adeguarsi al cambiamento in corso. Ma il lavoro non sta cambiando ora : è sempre in evoluzione, come tutto. Grazie alla tecnologia, all'innovazione, alla consapevolezza mutata della società. Lo smart working è un lascito durevole della crisi e modificherà in profondità il nostro modo di lavorare, fare riunioni, gestire routine, fissare obiettivi, ma non è la causa unica del cambiamento. Lo siamo noi, perché il lavoro è prima di tutto un luogo di relazioni e interazioni, e la chiave per rendere un lavoro migliore, più efficace e gratificante di un altro, sta nella leadership. Un cattivo capo può intossicare un ambiente di lavoro, danneggiare i risultati e deteriorare la salute mentale delle persone. Era vero prima ed è ancora più vero oggi che lo smart working ha reso immateriali - e complesse - le nostre dinamiche quotidiane. Quanti (molti) più danni può fare allora un pessimo capo, oggi? Domitilla Ferrari è un'esperta di marketing e di digitale - e di pessimi capi (statisticamente inevitabile, visto che ne aveva avuti già più di 20 prima dei 30 anni). In queste pagine tratteggia un utile manuale di resistenza al pessimo capo ma offre soprattutto preziosi spunti per affrontare, senza lasciarsi sopraffare, le grandi trasformazioni che il mondo (e con lui il lavoro) sta affrontando.

Tutto il cielo che serve
0 0
Livres modernes

Faggiani, Franco

Tutto il cielo che serve / Franco Faggiani

Roma : Fazi, 2021

Le strade ; 487

Résumé: Nell'agosto del 2016, Francesca Capodiferro, giovane geologa e capo squadra dei Vigili del Fuoco di Roma, si trova per lavoro sui Monti della Laga, al confine tra Lazio, Marche e Abruzzo. La sera del 24, con i suoi due cani da ricerca, decide di accamparsi sulla montagna sopra Amatrice ma proprio quella notte violente scosse di terremoto distruggono il paese e tutte le frazioni limitrofe. Francesca sarà tra i primi ad arrivare sul luogo e a organizzare i primi soccorsi, inizialmente con mezzi di fortuna, poi aiutata dagli uomini della sua squadra. Con loro ha sempre avuto rapporti difficili, quasi conflittuali: i 'suoi' Vigili del fuoco le obbediscono ma non la amano e questo spesso le causa problemi anche durante le operazioni di emergenza. Dopo incontri inaspettati, allontanamenti e ricongiungimenti, arrivano i rinforzi e Francesca, provata emotivamente dalla tragedia e dai contrasti sorti con i colleghi, decide di partire da sola alla ricerca dei dispersi e delle persone rimaste bloccate nelle vallate circostanti, frugando nei casolari, nelle grotte e nei rifugi offerti dai boschi, dove la gente si è nascosta per la paura. Sarà un viaggio difficile il suo, nel dolore e nella bellezza della natura, a volte così violenta e indifferente alle vicende umane. Ma sarà anche un viaggio necessario per scoprire, dentro di sé, le ragioni della propria missione e riconciliarsi finalmente con la vita, i suoi uomini, il suo lavoro.

Randagio
0 0
Livres modernes

Valbusa, Fulvio

Randagio / Fulvio Valbusa ; con Serena Marchi

Roma : Fandango, copyr. 2021

Résumé: Come un ragazzo delle montagne veronesi è diventato uno dei più forti fondisti di sempre? Randagio è il racconto della vita di Fulvio Valbusa, prima e dopo lo sci. Il prima, con la nascita in una famiglia umile e la perdita del gemello Silvio a 15 anni che la porta a scegliere l'agonismo. Grazie al talento e alla disciplina raggiunge i suoi traguardi. I Campionati italiani, la chiamata nella Forestale, la consacrazione alle olimpiadi di Torino con la medaglia d'oro nel 2006. E c'è un dopo, con l'addio al mondo dello sci e un nuovo obiettivo che rivoluziona la sua vita, seguire da guardia forestale il ritorno dei lupi in Lessinia.

Santiago on the road
0 0
Livres modernes

Castro Miramontes, Francisco Javier

Santiago on the road : il cammino che ti cambia la vita / Francisco Javier Castro Miramontes ; traduzione dalla spagnolo Alfonso Curatolo

2. ed

Milano : Terra Santa, 2021

Résumé: Un giovane pellegrino in marcia verso una città cara non solo alla cristianità, ma al mondo intero. Situata ai confini del mondo antico, nel Finisterre occidentale, Santiago de Compostela è infatti diventata patrimonio dell'umanità e delle culture che lì s'incontrano. Secondo la tradizione, nella maestosa cattedrale, riposano le spoglie di san Giacomo Zebedeo, detto il Maggiore, che fu tra gli apostoli più intimi di Gesù. Scandito in 30 giorni, il diario di viaggio racconta la fatica, le sensazioni e le emozioni di chi non ha voluto praticare del semplice turismo religioso, ma lasciarsi scavare dal cammino, fino alle profondità del cuore, in cerca dell'autentica felicità. Il viaggio a piedi a Compostela diventa così una metafora della vita: un sentiero dove ognuno ha il proprio ritmo, i propri ideali, i propri sogni da inseguire. Per chi è già stato a Santiago, sarà facile individuare i singoli luoghi: la narrazione segue infatti le tappe del classico "itinerario francese". Ma questo è anche un libro per chi non ha ancora compiuto il Cammino e, mettendo in conto di preparare presto lo zaino, vuole pregustarne la poesia, il rischio, la sfida.

Tempesta chymica
0 0
Livres modernes

Ab-Kork

Tempesta chymica : La via del povero / Ab-Kork

Torino : Psiche 2, 2021

Résumé: Il deposito tradizionale dell'Alchimia non può essere separato dalle sue radici morali e cavalleresche, ricevute in eredità dai Padri del druidismo celtico e del cristianesimo cattolico. Per questa ragione, Ab-KORK ha deciso di riprendere la sua esteriorizzazione della Tradizione, - inaugurata con "Il Verbo degli Uccelli" (ed. Psiche 2), - guidando il postulante infino all'ingresso della via stretta indicata dal Cristo, e che gli alchimisti del nostro Medioevo battezzarono col nome di Via del Povero. Riprendendo la mistica, la liturgia e la dottrina della Chiesa di Cristo, l'autore ritrova il procedimento di laboratorio, che deve accompagnarsi necessariamente ad una fede fervente e ad un indomito coraggio cavalleresco.

Idee per un nuovo Rinascimento
0 0
Livres modernes

Bellucci, Valentino

Idee per un nuovo Rinascimento : tutte le conoscenze segrete per creare una civiltà più consapevole / [Valentino Bellucci]

Milano : Byoblu, 2021

Résumé: Da secoli, dogmi religiosi, capitalisti e scientisti si sono radicati nella società postmoderna facendola sprofondare in un degrado a 360 gradi: economico, politico, sociale, culturale e spirituale. In Idee per un nuovo Rinascimento, Valentino Bellucci smaschera e analizza questi dogmi, seminando spunti sulla meditazione e l'alimentazione, yoga e vegetarianismo, come a voler disegnare con le parole una specie di mappa per guidare il lettore in un viaggio verso una società diversa, più consapevole. Una mappa di nuovi paradigmi, legati a civiltà del passato - civiltà planetarie precedenti a quelle della storia ufficiale - come quella vedica, patrimonio di conoscenze di straordinarie che investono non solo l'interiorità - yoga - ma anche importanti discipline come l'architettura - Vastu - e la medicina - ayurveda.

[15]: Colpito e affondato!
0 0
Livres modernes

Kinney, Jeff

[15]: Colpito e affondato! / di Jeff Kinney

Milano : Il castoro, copyr. 2021

Fait partie de: Kinney, Jeff. Diario di una schiappa / di Jeff Kinney

Résumé: Torna Greg, la Schiappa più amata del mondo. Quando Greg Heffley e la sua famiglia partono per un viaggio in camper attraverso il Paese, sono pronti a vivere la più grande delle avventure. Ma le cose non vanno secondo i piani e così si ritrovano bloccati in un campeggio che non è esattamente un paradiso estivo. Le cose peggiorano quando un violento nubifragio li scaraventa in un mare di guai... come faranno a salvare la loro vacanza? Età di lettura: da 11 anni.

Frida in America
0 0
Livres modernes

Stahr, Celia

Frida in America : il risveglio creativo di una grande artista / Celia Stahr ; cura e traduzione di Maria Nadotti

Vicenza : Pozza, copyr. 2021

I narratori delle tavole

Résumé: Quando, a ventitrè anni, giunse negli Stati Uniti insieme al marito, il muralista Diego Rivera, la giovane Frida Kahlo era una pittrice alle prime armi, da tutti considerata null'altro che la «piccola moglie messicana» di un artista all'apice della fama. La loro prima fermata fu San Francisco, dove Diego era stato invitato dall'architetto americano Timothy Pflueger per dipingere un murale sulla parete del Pacific Stock Exchange. Sebbene entusiasta di partire, Frida fece fatica a dire addio alla propria famiglia mentre lasciava l'amata patria messicana per Gringolandia, come lei chiamava gli Stati Uniti. Le incognite erano tante: com'era davvero quella terra straniera? Sarebbe stata in grado di comunicare, vista la sua scarsa padronanza dell'inglese? Ma, soprattutto, avrebbe trovato ispirazione per la propria arte? Frida era una figlia della rivoluzione messicana, come amava dire, una paladina appassionata dei diseredati e degli ultimi della terra. Eppure le ci volle la permanenza negli Stati Uniti perchè le fondamenta su cui poggiava la sua idea di casa e di paese natale vacillassero, costringendola a vedere una realtà diversa. In questa terra straniera lottò e incespicò, talora maledicendola, tal'altra accettandola, raffigurandola tuttavia sempre con occhio attento all'umorismo che ribolliva sotto la superficie della sofferenza. E alla fine il soggiorno a Gringolandia la mutò profondamente, come artista e come donna, trasformando la Señora Rivera nella Frida Kahlo dei suoi dipinti più ispirati. Dal quando, nel 1983, Hayden Herrera ha dato alle stampe il suo Frida (Neri Pozza, 2016), non ci sono state altre biografie di rilievo sulla pittrice. E nessun autore ha esplorato in profondità il corpus di opere creato dall'artista durante la sua permanenza negli Stati Uniti. Concentrarsi su questi anni cruciali della sua evoluzione consente di capire più a fondo questa donna e artista geniale. Schiude una porta su molti dei temi, degli atteggiamenti e delle norme con cui Frida si scontrò in questo periodo significativo della sua vita, che gettò le basi della sua identità, della sua immagine pubblica e del suo maturo stile artistico a venire.

Il bimbo e le belve
0 0
Livres modernes

Amighetti, Viliam - De Castro, Roberto

Il bimbo e le belve : storia di un uomo e del bambino del miracolo / Viliam Amighetti, Roberto De Castro ; introduzione di Al Bano Carrisi

Milano : Baldini + Castoldi, 2021

Le boe

Résumé: Chi ama credere nel destino e che i miracoli a volte davvero si verificano potrà leggere questo racconto e seguire il percorso umano e professionale di Roberto come una fatale e necessaria preparazione all'incontro con il piccolo vietnamita Thien Nhan. Il neonato abbandonato nella foresta alla nascita, aggredito e mutilato dagli animali selvatici e miracolosamente sopravvissuto per tre giorni prima di essere per caso ritrovato da un gruppo di monaci di passaggio. È storia vera! Tutto il racconto è vero e tuttavia l'opera non è una biografia e tanto meno un'autobiografia. Senza questo incontro, non sarebbe nata l'associazione Thien Nhan & Friends, che opera da dieci anni in Vietnam; coordinati da Roberto, chirurghi italiani, statunitensi, vietnamiti e di altre nazioni assistono i bambini offesi da malattie o incidenti all'apparato urinario e genitale. Roberto De Castro e Viliam Amighetti raccontano un cammino personale e professionale straordinario e fortunato. Nei tanti anni di attività tra Bologna, il Regno Unito, gli Stati Uniti, l'Arabia Saudita, e ancora nell'ospedale dei missionari saveriani a Khulna in Bangladesh, nelle missioni umanitarie in Siria, durante gli innumerevoli inviti a operare in tutti i continenti, Roberto ha messo a punto e insegnato tecniche chirurgiche pionieristiche che hanno consentito la cura efficace di malformazioni e mutilazioni genitali di bambini e bambine permettendo loro di vivere e di condurre un'esistenza piena. Una storia di impegno e di dedizione, di speranza e coraggio, che affascina e commuove. Introduzione di Al Bano Carrisi.

Eclissica
0 0
Livres modernes

Capossela, Vinicio

Eclissica / Vinicio Capossela

Milano : Feltrinelli, 2021

Narratori

Résumé: Che cos'è una Eclissica? Una ellittica sulle rotte mancate? Una ellissi sulle epoche della vita? Un trattato sulle eclissi? Un eclissamento dal reale? Questo libro è un lunario, un abecedario, un diario di bordo, una narrazione del visibile e dell'invisibile. C'è un viaggio nell'opera di un autore, e un viaggio dell'autore nelle opere della vita. È un libro nato dall'oscuramento generale di una eclissi, che procede per lampi. Nell'oscurità del tempo, i copricapi, i nuclei delle loro calotte, i dischi volanti delle loro ali, orbitano come corpi celesti nel nero, come a mettere il cappello agli ultimi quindici anni, da un funerale papale a una indulgenza urbi et orbi. La vita, come il sole, brucia la cornea a guardarla mentre avvampa. Bisogna metterci di mezzo il vetrino oscurato della scrittura per poterne fissare le rotte. Del resto il destino, come la balena, si rivela solo quando è passato, un attimo prima di reimmergersi nel buio. Vinicio Capossela spia questa stagione attraverso le crepe, il prodigio, i fallimenti che permettono la creazione e, da artista che pone ostinatamente la sua opera fuori dalla dittatura dell'attualità, finisce per esserne fra i più acuti osservatori.

Qohelet
0 0
Livres modernes

Zagrebelsky, Gustavo

Qohelet : la domanda / Gustavo Zagrebelsky

Bologna : Il mulino, copyr. 2021

Intersezioni ; 565

Résumé: In certi momenti vien voglia di mandarlo al diavolo, dal quale egli forse proviene; in altri, di tenercelo stretto come un compagno di viaggio che instilla dalla soglia della nostra coscienza il tormento e la suggestione del nulla Che cosa sono queste «vanità delle vanità» di cui ci parla il Qohelet? Un messaggio di disperazione o un appello alla libertà? Per millenni questo enigmatico libro della Bibbia è stato interpretato come un'eccezione, anzi una contraddizione o uno scandalo nel messianismo ebraico e cristiano, il quale insegna a non disperare, poiché la storia ha un senso che ci condurrà alla «pienezza dei tempi». Ma nel frattempo dobbiamo forse annichilirci, impazzire di disperazione e riempire le nostre giornate con la ricerca di vani, insensati e fuggitivi piaceri, per non farci annientare dalla consapevolezza della nullità delle nostre vite? Meglio allora per l'uomo non esser mai nati: è questo che dobbiamo concludere? Ma perché dovremmo condannare come illusoria l'azione rivolta a costruire, nella vita individuale e in quella collettiva, qualcosa che vano non sia? Una lettura controcorrente che cerca di vedere un poco più chiaro nella potente poesia di questo testo apocalittico.

Il prezzo della poesia
0 0
Livres modernes

Favre, Gianluca

Il prezzo della poesia : un prosimetro / G. Favre

Roma : Gatto Merlino, 2021

Quaderni di pagine nuove ; 26

La taverna di mezzanotte : Tokyo stories / Yaro Abe. Vol. 2
0 0
Livres modernes

Abe, Yarô

La taverna di mezzanotte : Tokyo stories / Yaro Abe. Vol. 2 / Yaro Abe

Résumé: C’è un piccolo ristorante, in un vicoletto di Shinjuku, a Tokyo. Apre a mezzanotte e chiude alle sette del mattino. Sul menù c’è un solo piatto, ma i clienti sanno che lo chef preparerà loro qualunque cosa chiedano, se ha gli ingredienti giusti. Torna il delizioso manga di Abe Yaro, con un secondo volume ancora più delicato e malinconico, ma sempre con una sottile vena di umorismo molto nipponico. Da questo manga è stata tratta la serie originale Netflix Midnight Diner – Tokyo Stories

Molto amore per nulla
0 0
Livres modernes

Premoli, Anna

Molto amore per nulla / Anna Premoli

Roma : Newton Compton, 2021

Gli insuperabili Gold ; 275

Résumé: Viola Brunello ne ha abbastanza degli uomini. Soprattutto di quelli che pensano di poter sfruttare la sua brillante intelligenza per i propri scopi. Avvocato d’affari e con uno studio avviato da poco, Viola non vuole perdere tempo a inseguire sogni romantici che in fondo al cuore ritiene del tutto irrealizzabili. Preferisce concentrarsi sulle sfide lavorative e sulla sua famosa “lista”, quella che ha compilato in una serata dall’elevato tasso alcolico. Sebbene l’idea sia nata per caso, ben presto Viola si lascia entusiasmare dall’idea di eliminare tutti i punti della sua “bucket list”: è così che decide di buttarsi in avventure che non pensava potessero proprio fare per lei… Una cosa è certa: le sfide filerebbero più lisce se Lorenzo Vailati, uno dei partner di una società che le ha da poco affidato un incarico, non avesse scoperto a sua volta il contenuto della lista e non ne fosse rimasto intrigato. Perché Viola ne ha abbastanza degli uomini. Di tutti, ma soprattutto di quelli come Lorenzo.

Scienza senza maiuscola
0 0
Livres modernes

Ovadia, Daniela - Turone, Fabio

Scienza senza maiuscola : l'etica della ricerca per una cittadinanza scientifica / Daniela Ovadia, Fabio Turone

Torino : Codice, copyr. 2021

Résumé: A cosa serve parlare di "scienza senza maiuscola", e perché farlo proprio ora? Per Daniela Ovadia e Fabio Turone, giornalisti scientifici esperti di etica della ricerca, è il momento giusto, perché negli ultimi anni la produzione scientifica e la competizione per i fondi sono aumentate a dismisura, mentre i meccanismi di controllo interni al sistema hanno mostrato la corda. Il libro è costruito attorno ai principi che ispirano le buone prassi scientifiche: onestà, valore, affidabilità, giustizia, principio di beneficenza, rispetto, fair play, confronto tra pari, lealtà, decoro professionale, trasparenza, obbedienza alla legge, confidenzialità. Un libro ricco di storie che esplora una disciplina, quella dell'etica della ricerca scientifica, attraverso la cronaca di "uomini (e donne) che sbagliano" più che attraverso la teoria. Ne emerge un ritratto della scienza come opera essenziale ma intrinsecamente umana e, come tale, soggetta a tutti gli errori e a tutte le distorsioni di ogni umana attività, bisognosa di strumenti di autocontrollo più efficaci e di un'attenta vigilanza esterna, per fare al meglio possibile l'interesse dei cittadini e della democrazia. E in fin dei conti della scienza stessa.