Affiche tous: Aucun des filtres suivants
× Materiel 3
× Pays it
× Sujet Scienze - Teorie
× Noms Bilal, Enki

Trouvés 213 documents.

L'italiano
0 0
Livres modernes

L'italiano : varietà, testi, strumenti / Chiara De Caprio... [et al.]

Firenze : Le monnier università, copyr. 2021

Résumé: L'italiano si articola in un insieme molto complesso di usi e in strutture grammaticali consolidate e variabili e si realizza concretamente attraverso l'elaborazione di testi. In questo manuale la descrizione di tali caratteristiche non si limita a una mera tassonomia di regole né a un prontuario di soluzioni di dubbi linguistici. È invece restituita, con rigore metodologico e in una forma facilmente comprensibile, la grande dinamicità della lingua italiana contemporanea, come strumento di comunicazione e di espressione di una grande comunità di parlanti e come lingua delle istituzioni, della prima alfabetizzazione, di molti mestieri, discipline e scienze, della musica e delle arti, della letteratura e dei mezzi di comunicazione di massa. Nell'uso quotidiano e in quello professionale l'italiano convive con molte altre lingue locali, i dialetti, e con lingue internazionali come l'inglese: perciò in questo manuale il lettore è invitato a riflettere anche sulle dinamiche e gli effetti di tale convivenza. Particolare attenzione ha richiesto anche la nozione di testo e l'analisi delle sue componenti, con l'esposizione dei requisiti necessari per comprendere e manipolare i testi e per descriverne le diverse tipologie. Per agevolare lo studio, si offre anche una descrizione sintetica delle strutture della lingua italiana e si fornisce un quadro aggiornato degli strumenti fondamentali per la ricerca. Completa il volume una ricca antologia di testi con commento linguistico, dalle poesie di Cavalcanti ai documenti istituzionali relativi all'emergenza sanitaria da Covid-19.

La percezione visiva
0 0
Livres modernes

Pinna, Baingio

La percezione visiva / Baingio Pinna

Bologna : Il mulino, copyr. 2021

Manuali. Psicologia

Résumé: A partire dagli studi pionieristici degli psicologi della Gestalt fino alle reti bayesiane dei sistemi di visione artificiale, la scienza della visione ha compiuto passi significativi non solo nell'incrementare le conoscenze di base sulla realtà percettiva e sui meccanismi che regolano i processi sottostanti, ma anche nella creazione di applicazioni che solo fino a pochi anni or sono sembravano appartenere al dominio della fantascienza. Si pensi, per esempio, alle auto a guida autonoma. Questo manuale rende disponibile e facilmente fruibile a studenti di discipline differenti le principali conoscenze e competenze teoriche, sviluppate in una dimensione multidisciplinare. Tutto ciò è alimentato e stimolato da un ricco patrimonio iconografico, comprendente illusioni percettive note, meno note e nuove, in grado di dimostrare modelli, processi, meccanismi e leggi sottostanti e suscitare un sempre maggior interesse verso la scienza della visione.

Guida letteraria del vino
0 0
Livres modernes

Guida letteraria del vino : pagine inebrianti dai più grandi scrittori d'ogni tempo e latitudine / a cura di Anna Maria Foli

Milano : ETS, copyr. 2021

Résumé: Il connubio tra vino e letteratura è stato stretto e forte sin dagli albori della scrittura. Nell'Epopea di Gilgames, il vino è celebrato come simbolo dell'immortalità, mentre nell'antichità classica Greci e Romani gli intitolarono addirittura una divinità: Dioniso e Bacco. Il vino, "nettare degli dèi", dispensatore di gioia e vitalità, ma anche di follia, di trasgressione, di perdita delle inibizioni: pregi e difetti di un piacere dal doppio volto, esaltato e al contempo vituperato nel corso della storia. Nei capolavori della letteratura il vino celebra le occasioni di festa, inneggia alle passioni, innaffia la convivialità, ma allo stesso tempo annebbia le menti di tanti personaggi, alterando l'equilibrio di eroi ed eroine, facendone vacillare il giudizio fino alla perdizione. Perché il vino è vita, ma sa essere anche morte e distruzione. La bevanda inebriante per antonomasia accompagna le evoluzioni dello spirito e dell'anima, i tormenti e le gioie, le riflessioni di poeti e scrittori, artisti e inventori. L'estro creativo talvolta ha bisogno di una scintilla, e il vino sa regalare guizzi in abbondanza. In questo tour narrativo si susseguono pagine inebrianti tratte dalla letteratura di ogni tempo e latitudine, dall'antichità pre-classica fino alla narrativa contemporanea, alla scoperta delle mille gradazioni della bevanda più antica del mondo (dopo l'acqua).

La caduta
0 0
Livres modernes

Camus, Albert

La caduta / Albert Camus ; traduzione di Yasmina Melaouah

Milano : Bompiani, 2021

Tascabili Bompiani. I libri di Albert Camus

La mente ostile
0 0
Livres modernes

Santerini, Milena

La mente ostile : forme dell'odio contemporaneo / Milena Santerini

Milano : Cortina, 2021

Saggi ; 137

Résumé: L'odio sembra una realtà dominante nella storia dell'umanità e nel mondo globale, diviso e polarizzato. "Noi" si contrappone a "loro", percepiti non come singoli individui, ma come un gruppo nemico verso cui si nutre pregiudizio e intolleranza: stranieri, ebrei, rom, musulmani, donne, omosessuali, persone fragili... Ma la nostra mente è per natura ostile? il cervello è irrimediabilmente programmato per l'odio? Anche se meccanismi inconsci spingono gli esseri umani a percepire con paura le diversità, le neuroscienze descrivono menti empatiche, che si rispecchiano e si identificano con l'altro in modo innato. In realtà, sono le politiche dell'odio che costruiscono il nemico e ci manipolano. Le folle emotive rincorrono fake news e complottismi, le posizioni si polarizzano, la violenza può diventare estrema. Mutano continuamente le forme di odio collettivo: il razzismo da biologico diventa culturale, l'antisemitismo subisce pericolose metamorfosi, cambia l'aggressività contro le donne. Ma, in un mondo in cui sembra ancora prevalere il pregiudizio emotivo, odio, aggressività e reazioni ostili non sono inevitabili: è possibile contrastare il disimpegno morale e riscoprire il senso di un destino comune.

Il potere
0 0
Livres modernes

Grün, Anselm

Il potere : una forza seducente / Anselm Grün

Milano : Paoline, copyr. 2021

Libroteca Paoline ; 241

Résumé: Quella del potere è una questione cruciale: stiamo sperimentando sia una decadenza dell'autorità politica tradizionale sia l'emergere di un'autorità di tipo populista. Assistiamo a casi di abuso di potere sul piano economico, ma gli abusi li possiamo verificare anche nei rapporti interpersonali e, non ultimo, nella Chiesa. L'autore esamina gli aspetti storici, psicologici, sociali, morali e biblici del fenomeno, affrontando non soltanto i rischi impliciti nell'esercizio dell'autorità, ma anche le opportunità per aiutare le persone a esercitarla per il bene degli altri. Solo quando avremo elaborato una buona teologia del potere potremo metterlo a frutto nella Chiesa, nella società, tra economia e politica, al servizio della vita e della persona.

L'illusione liberista
0 0
Livres modernes

Boitani, Andrea

L'illusione liberista : critica dell'ideologia di mercato / Andrea Boitani

Bari : Laterza, 2021

I Robinson. Letture

Résumé: Secondo l'ideologia liberista il mercato lasciato a se stesso crea le migliori opportunità e il maggior benessere per tutti. È un'illusione di cui questo libro critica le premesse economiche ed esplora le conseguenze etiche, sociali e politiche. Il progetto liberista ha cercato e tuttora cerca di realizzare non solo un'economia di mercato, ma una società che, in definitiva, si risolve nel mercato. Dove i rapporti sociali sono irrilevanti se non mediati dal mercato e anche le istituzioni politiche vengono guardate e valutate solo in base agli interessi economici di individui egoisti, mentre il denaro può comprare tutto e le disuguaglianze di reddito, di ricchezza e di opportunità possono crescere a dismisura in nome del merito, degli incentivi, dell'efficienza. Di questi fili è intessuta l'ideologia di mercato.

Fuga dalle tenebre
0 0
Livres modernes

Vicic, Ugo

Fuga dalle tenebre / Ugo Vicic

Firenze : Giunti, 2021

Impronte gialle

Résumé: Branka è l’ultima rampolla della ricchissima famiglia Rasi e la sua vita di adolescente si divide tra un padre sfuggente, una matrigna invidiosa e una nonna acida e superba. Quando però compaiono oscure minacce di morte nei suoi confronti e qualcun altro viene davvero ucciso, Branka scappa di casa, trovando rifugio nel circo dell'illusionista Nanni Trollman. Chi mai sta tramando nell'ombra? Un retalling della favola di Biancaneve in chiave mistery e un thriller mozzafiato. Un romanzo per giovani detective in erba, che amano il mistero o che si divertono a scoprire segreti. Età di lettura: da 9 anni.

E l'uomo creò l'uomo
0 0
Livres modernes

Meldolesi, Anna

E l'uomo creò l'uomo : CRISPR e la rivoluzione dell'editing genomico / Anna Meldolesi

Nuova ed. ampliata

Torino : Bollati Boringhieri, 2021

Saggi. Scienze

Résumé: Ritoccare, cesellare, correggere il DNAlettera per lettera. È possibile farlo contemporaneamente in decine di siti prescelti, o in un unico punto, senza lasciare traccia. La nuova tecnica che sta cambiando il volto della biologia è gentile e potente. Maneggevole e a buon mercato, precisa come un laser. Consente di modificare a piacimento gli organismi viventi prendendo attentamente la mira. Trasformerà la medicina, l'agricoltura, il mondo come lo conosciamo? Entusiasmo e timori si rincorrono, e questo è il primo libro capace di spiegare la rivoluzione che stiamo vivendo. Benvenuti nell'era di "CRISPR". In origine era un sistema inventato dai batteri per difendersi dai virus, ed è studiando i microbi che l'abbiamo scoperto, quasi per caso. Dietro al nome oscuro si nasconde un processo biologico sorprendentemente semplice. La creatività dei ricercatori lo ha trasformato in uno strumento al nostro servizio. È l'equivalente del comando «trova e sostituisci» di un programma di videoscrittura, per eliminare i refusi dal libro della vita. Per questo si chiama «editing del genoma». La tecnologia non è ancora così efficiente da poter realizzare tutti i desideri, e qualche sfida potrebbe non essere mai alla nostra portata, come spiega Anna Meldolesi in questo libro. Ma se terrà fede anche solo a una piccola parte delle promesse, l'editing genomico renderà possibile un'infinità di esperimenti, regalandoci conoscenze, farmaci, prodotti capaci di migliorare la qualità della vita. I problemi sollevati da "CRISPR", tuttavia, non sono una questione da poco. Quando sapremo cambiare i geni a piacimento, come faremo a impedire che questa tecnica cada nelle mani sbagliate? I primi esperimenti su embrioni umani sono già stati effettuati e il dibattito è appena iniziato. Esiste il pericolo che vengano progettati «bambini su misura»? Sarebbe un sogno o un incubo se l'uomo creasse l'uomo?

Roulette russa
0 0
Livres modernes

Greene, Richard

Roulette russa : la vita e i tempi di Graham Greene / Richard Greene ; traduzione di Chiara Rizzuto

Palermo : Sellerio, copyr. 2021

La nuova diagonale ; 129

Résumé: La storia personale di Graham Greene è stata appassionante e originale quanto quella dei personaggi da lui inventati. Ebbe un'infanzia difficile, e la sua vita fu segnata dalla malattia bipolare. Giornalista, agente dei servizi segreti, viaggiatore inquieto, fu testimone di molti degli eventi chiave dei suoi tempi. Un ritratto che nasce da migliaia di pagine inedite, ritrovate in tempi recenti, che riguardano la vita e la carriera dello scrittore, e raccoglie nuove testimonianze delle persone che lo hanno conosciuto intimamente.

Giù in mezzo agli uomini
0 0
Livres modernes

Luzzatto, Sergio

Giù in mezzo agli uomini : vita e morte di Guido Rossa / Sergio Luzzatto

Torino : Einaudi, copyr. 2021

Gli struzzi. Nuova serie ; 3

Résumé: In un'alba livida e fredda del gennaio '79, sulle alture della Genova popolare, due colpi di pistola sparati a bruciapelo uccidevano l'operaio comunista Guido Rossa. Lo uccidevano al buio, nell'ora in cui gli operai vanno a lavorare. E così quell'alba era anche un tramonto. Annunciava la sconfitta politica delle Brigate rosse, segnava la fine della loro illusione di conquistare il favore delle classi lavoratrici. Ma la vita del «compagno Rossa», campione d'arrampicata dalle Alpi all'Himalaya, paracadutista, fotografo, non si esaurisce nella sua morte. Né si limita a riflettere la morte di un'utopia operaista respinta dal movimento operaio. Grazie allo scavo archivistico di Sergio Luzzatto - e grazie al suo talento narrativo - la storia di un «fresatore meraviglioso» diventa qui il ritratto, sorprendente ed esemplare, di un italiano nel dopoguerra. La parabola di un alpinista sceso giù in mezzo agli uomini per cercare insieme a loro la strada della liberazione. Troppo spesso, nel discorso pubblico, le «vittime del terrorismo» sono poco più che figure retoriche. Sopravvivono nella memoria degli italiani come immaginette, santini laici, piuttosto che come persone in carne e ossa. E così era stato, finora, anche per Guido Rossa. Comprensibilmente, tanta è la forza simbolica del suo martirio: un operaio metalmeccanico, un sindacalista, un comunista, ucciso dai brigatisti rossi perché baluardo democratico in fabbrica, oppositore strenuo di una propaganda marxista- leninista da lui denunciata quale travisamento degli interessi più autentici della classe operaia. Senza voler nulla togliere al merito politico e civile del sacrificio di Rossa, Sergio Luzzatto si è accostato alla sua figura con altre intenzioni. Oltre l'immaginetta, ha voluto scoprire l'uomo. Autorizzato ad accedere (il primo a poterlo fare) all'archivio di famiglia, ha voluto guardare alla vita di Rossa, almeno altrettanto che alla sua morte. Si è trovato così a fare i conti con una personalità originale, irrequieta, scomoda: quanto di più lontano, sia in fabbrica sia fuori, dall'icona dell'operaio comunista come militante disciplinato. D'altra parte, lo storico ha ritrovato nella varietà stessa del percorso esistenziale di Rossa, il bellunese «razza Piave» cresciuto a Torino da figlio di immigrati e trapiantato nella Genova del «miracolo economico», un itinerario tipico della modernizzazione italiana. Dapprima meccanico in un'officina a conduzione familiare, poi fresatore Fiat nei capannoni nuovi fiammanti di Mirafiori Sud, infine attrezzista Italsider nella città capitale delle partecipazioni statali, l'operaio Guido Rossa incarna un po' tutta la storia del trentennio durante il quale le «tute blu» poterono sembrare il soggetto sociale portante di una Repubblica costituzionalmente fondata sul lavoro. Ma cercare l'uomo dietro l'icona ha comportato altro ancora. Nell'oralità del dialetto piemontese da lui parlato con gli amici, nelle lettere da lui scritte ai compagni di cordata, nelle poesie e nelle canzoni da lui scrupolosamente ricopiate, nelle fotografie da lui scattate in montagna come al mare, Luzzatto ha scoperto un Rossa totalmente inedito. Un carattere dissacrante e uno spirito artistico, oltre all'alpinista temerario, e al sindacalista eroico

Nove parole della fisica
0 0
Livres modernes

Bettini, Alessandro

Nove parole della fisica : vuoto, inerzia, atomo, simmetria, spazio-tempo, massa, eclissi, quark, cosmo / Alessandro Bettini

Torino : Bollati Boringhieri, 2021

Saggi. Scienze

Résumé: Le parole in origine erano magiche, e la parola - scriveva Freud - conserva ancora molto del suo antico potere. Quelle della fisica, con le loro etimologie e le loro radici, ci svelano in che modo siano nati e si siano sviluppati alcuni dei più importanti concetti della scienza, a volte scontrandosi con nuove circostanze, altre volte cambiando a seguito di nuove scoperte o con l'introduzione di nuovi strumenti. Altre volte ancora, morendo. Quelle scelte da Alessandro Bettini sono parole che illuminano la storia della scienza e le sue dinamiche, il suo mutare nel tempo e il suo entrare in relazione con altre culture. Vuoto, inerzia, atomo, simmetria, spazio-tempo, massa, eclissi, quark, cosmo: con voce esperta e nello stesso tempo chiara e coinvolgente, l'autore ci racconta la storia di queste nove parole e dei fenomeni che dietro a esse si nascondono. Il vuoto, per esempio: per Esiodo fu all'origine di tutto e per Aristotele il luogo necessario per accogliere le cose, l'abisso di oscurità ed energia prima che nascesse la luce. In tempi più prossimi a noi, i progressi della fisica ci hanno insegnato che in realtà le misteriose profondità del vuoto cosmico - dove non ci sono né stelle né gas - sono permeate da una massa e un'energia «oscure», che determinano la struttura e l'evoluzione dell'Universo, anche se ancora non sappiamo che cosa siano. In questo libro leggeremo anche la storia degli atomi eternamente in moto nel vuoto. Furono «visti» con gli occhi della mente da uomini geniali come Leucippo e Democrito, millenni prima che la scienza consentisse effettivamente di visualizzarli e di penetrare al loro interno, scoprendo il meraviglioso mondo quantistico e i costituenti ultimi della materia. Della natura, sia a scale infinitamente piccole sia a quelle infinitamente grandi, oggi sappiamo moltissimo. Non abbiamo mai avuto così tanta conoscenza - e, al contempo, mai come oggi abbiamo avuto la certezza che ciò che non sappiamo è infinitamente di più. Perché se è vero che le parole in origine erano magiche, "Nove parole della fisica" ci svela - con chiarezza e rigore - la magia che risiede nella natura, in quei fenomeni al contempo familiari e pieni di mistero che avevano già riempito di meraviglia i nostri antenati più antichi e non smettono di stupire anche noi.

Le siciliane
0 0
Livres modernes

Savatteri, Gaetano

Le siciliane / Gaetano Savatteri

Bari : Laterza, 2021

I Robinson. Letture

Résumé: Una lunga tradizione letteraria e cinematografica ha rappresentato la donna siciliana come una figura stilizzata: vestita di nero, segregata dalla gelosia, costretta dai familiari a castigare i propri istinti. Ovviamente è un'immagine lontanissima dalla realtà, che si compone invece di tante storie del tutto estranee a questo archetipo. Il quadro è ricchissimo: dalla santa patrona Rosalia a Franca Viola che fece cambiare leggi e costumi; dalla giornalista e scrittrice Giuliana Saladino alla 'vecchia dell'aceto' che nel ?700 preparava pozioni per avvelenare i mariti; dalla cantautrice Rosa Balistreri all'editrice Elvira Sellerio e alla prima miss Italia. Scopriremo in queste pagine che, se pure qualcosa di vero c'è nel personaggio di fantasia interpretato da Claudia Cardinale in "I soliti ignoti" («Carmelina, ricomponiti»), un secolo prima nella realtà c'erano le temibili combattenti socialiste di Piana degli Albanesi, donne che scendevano in piazza e non avevano alcuna intenzione di ricomporsi. Se dobbiamo trovare un carattere comune nei secoli alle donne della più grande isola del Mediterraneo, questo va forse cercato nella volontà di reinventare il proprio destino.

I diari degli anni di piombo
0 0
Livres modernes

Andreotti, Giulio

I diari degli anni di piombo : 1969-1979 / Giulio Andreotti ; a cura di Serena e Stefano Andreotti ; introduzione di Bruno Vespa

Milano : Solferino, 2021

Saggi

Résumé: «L'agente di pubblica sicurezza Antonio Annarumma muore con la testa fracassata da una sbarra di ferro». Gli anni di piombo si aprono nel 1969 con un morto durante una manifestazione a Milano, e proseguono con le stragi nere di piazza Fontana, di Brescia e dell'Italicus, con lo stillicidio degli agguati delle Brigate rosse e degli altri gruppi terroristici di estrema sinistra fino alla morte di Aldo Moro e degli agenti della sua scorta. Ma quello tra il 1969 e il 1979 fu anche il decennio delle grandi riforme con l'istituzione delle Regioni, lo Statuto dei lavoratori, l'introduzione del divorzio, il nuovo diritto di famiglia, la regolamentazione dell'aborto, la maggiore età ai diciottenni. E furono anche anni di gravi crisi economiche, soprattutto legate al petrolio e alle oscillazioni valutarie. Dopo il precedente volume sugli anni Ottanta, questa nuova serie dei diari inediti di Giulio Andreotti, curati dai figli Serena e Stefano, documenta in presa diretta un'epoca ancora viva nella memoria di milioni di italiani; e la prosa disincantata e partecipe dell'uomo che per quasi metà di quel decennio è stato presidente del Consiglio ci restituisce con accuratezza, vivacità e ironia lo spirito del tempo. Un racconto rivelatore e ricco di retroscena di un capitolo cruciale e controverso della storia italiana. Introduzione di Bruno Vespa.

Galileo
0 0
Livres modernes

Livio, Mario

Galileo : contro i nemici del pensiero scientifico / Mario Livio ; traduzione di Daniele Didero

Milano : Rizzoli, 2021

Résumé: Galileo è forse lo scienziato più celebre di tutti i tempi: il suo approccio allo studio dei fenomeni naturali - basato su osservazioni dirette e misurazioni concrete - ha contribuito a spalancare le porte alla modernità ed è alla base del metodo che guida ancora oggi ogni seria ricerca sperimentale. Le sue teorie hanno rivoluzionato la nostra visione del mondo e delle leggi fisiche che lo regolano, non meno di quelle di Einstein; non stupisce, quindi, che sia tuttora considerato uno dei padri della scienza, accanto a figure quali Copernico, Newton o Darwin. Ma a farne un'icona del pensiero moderno è stata soprattutto la sua battaglia con quanti, all'interno della Chiesa e della società del Seicento, preferivano rifugiarsi in una visione dogmatica dell'universo anziché accettare le evidenze poste davanti ai loro occhi. Sappiamo tutti come andò a finire: il "Dialogo sopra i due massimi sistemi del mondo" messo all'Indice, il processo davanti al Sant'Uffizio, l'abiura. L'intera parabola di questo gigante dell'astronomia ci viene raccontata da un astrofisico che ha a lungo lavorato al programma del telescopio spaziale Hubble, il pronipote del cannocchiale galileiano. Mario Livio ci accompagna in un viaggio alla scoperta della vicenda umana e scientifica di Galileo per mostrarci quanto sia incredibilmente attuale. Ancora oggi, infatti, vediamo all'opera lo stesso cieco atteggiamento antiscientifico di chi allora sosteneva - sulla sola base dell'autorità di Aristotele e delle Sacre Scritture - la correttezza della teoria geocentrica tolemaica, ignorando le prove inconfutabili a favore del modello eliocentrico copernicano. Allo stesso modo, ai giorni nostri sempre più persone rifiutano i vaccini, negano il fenomeno del cambiamento climatico o la sua origine antropica, sposano il creazionismo o si dicono convinte di vivere su una Terra piatta. Questa biografia di Galileo è anche una strenua difesa della sua eredità più grande: il metodo scientifico, l'unica chiave capace di darci accesso alle verità fisiche dell'universo.

Il caso del condominio Impero
0 0
Livres modernes

Danzi, Mauro

Il caso del condominio Impero / Mauro Danzi

Torino : Robin, copyr. 2021

I luoghi del delitto ; 1

Résumé: Cremona, 1° gennaio 1953. Il commissario Generoso Marrone è di turno durante l'ultima notte dell'anno. Una telefonata all'alba interrompe la calma del primo gennaio 1953: una disgrazia attende il suo intervento al Condominio Impero, distante poche centinaia di metri dalla Questura di Cremona. La scena che il commissario e i suoi colleghi si trovano di fronte li lascia sgomenti: distesa sul pavimento, nell'androne del palazzo, si trova una giovane donna, il viso pietosamente coperto da due fogli di giornale. Inizialmente tutto fa pensare a un incidente, ma l'aspetto del cadavere insospettisce il commissario. Determinato a scoprire la verità e smascherare l'assassino, durante le indagini si trova a fare i conti con i comportamenti assai singolari di alcuni condomini, tra cui un avvocato impertinente, un presbitero con una compagnia singolare e un'anziana e rispettata contessa. Ad ogni nuova scoperta l'indagine si infittisce, mostrando gli oscuri legami tra il Condominio Impero e una solo apparentemente tranquilla Cremona.

Il sentiero dei cristalli
0 0
Livres modernes

Delucca, Anna Rita - Malaguti, Claudia

Il sentiero dei cristalli : storia, mito, arte, cristalloterapia / Anna Rita Delucca, Claudia Malaguti

2. ed.

[Tricase] : Youcanprint, stampa 2021

Résumé: Un percorso che conduce alla scoperta dell'affascinante mondo dei cristalli, energia pura della natura a nostro servizio. Un viaggio intrapreso partendo da due punti di visione differenti: uno orientato sull'approfondimento della storia, mito, arte, religioni, estetica e colori di queste pietre straordinarie che la terra ha donato all'umanità; l'altro concentrato sull'aspetto esoterico/energetico dei cristalli e delle loro proprietà.

A qualcuno piace fashion
0 0
Livres modernes

Caiazzo, Dea

A qualcuno piace fashion : manuale semiserio per una settimana da Dea

Napoli : Iuppiter, 2021

Résumé: "Oddio, non ho niente da mettermi!" è il tenero sconforto della vanità. Non c'è donna che non l'abbia esclamato di fronte ad un armadio traboccante di vestiti. Spesso ciò che manca non è la quantità o la varietà dei capi a disposizione, ma il know-how e la consapevolezza delle proprie potenzialità. "A qualcuno piace Fashion" risponde a questa lacuna con ironia e competenza. A metà strada tra un diario e un manuale di stile, racconta con spirito arguto e leggerezza una settimana tipo di una consulente d'immagine alle prese con le più disparate clienti. Ogni lettrice potrà identificarsi, estrapolando consigli e dritte adatte al proprio mood. In aiuto a quel mondo femminile curioso di scoprirsi e valorizzarsi, Dea Caiazzo stila una lunga serie di occasioni d'uso con relativi suggerimenti per gli outfit più appropriati. Qui la moda incontra l'ispirazione, il sentimento, persino l'abitudine, senza mai dimenticare l'eleganza.

Un anno felice
0 0
Livres modernes

Francini, Chiara

Un anno felice / Chiara Francini

Milano : Rizzoli, 2021

BUR. Narrativa

Résumé: Le ragazze attendono l'amore. Quando arriva, il fulgore le abbaglia. Tanto che a volte non ne distinguono bene il volto. Melania, lunghi capelli mossi color castagna e due sopracciglia pennellate alla Rossella O'Hara, abita in centro a Firenze con la sua amica Franca. Potrebbero sembrare due studentesse fuori sede. In realtà sono solo due ragazze fuori corso a cui finora il tanto studio ha portato arguzia e cultura, ma non un principe azzurro. Per Melania, però, tutto cambia in un giorno di maggio, in cui si ritrova a pagare un caffè ad Axel, un giovane straniero atterrato lì da chissà quale altro mondo. Ha un volto da etrusco, ma è svedese. Corre, ma non è in fuga. Stenta a rispondere, ma non perché gli manchino le parole. La bellezza sfacciata di Firenze e il cuore colorato di Melania danno esca al fuoco dell'amore, un calore che a lei scoppia dentro e che lui desidera da sempre. Poi, si sa, la passione si impone sulla vita: perciò, quando Axel deve ritornare in Svezia, Melania decide di seguirlo, lasciando tutto, lavoro, amici, rassicuranti consuetudini e quotidiane certezze. Ma come distinguere il volto del vero amore, quell'amore che è una tela da tessere insieme? E come non lasciarsi confondere da fantasmi evanescenti e dalla proiezione dei propri sogni?

Tropitalia [DOCUMENTO SONORO]
0 0

Venuti, Mario

Tropitalia [DOCUMENTO SONORO] / Mario Venuti

Microclima, 2021

  • Réservation impossible
  • Copies totales: 1
  • Empruntable depuis: 01/04/2023