Affiche tous: Aucun des filtres suivants
× Langues spa
× Date 2009
× Date 2017
× Noms Compagnoni, Giuseppe
× Pays it
× Langues eng
× Noms Baruzzi, Gian Paolo
Affiche tous: Tous les filtres suivants
× Ressources Catalogue
× Date 2016

Trouvés 16 documents.

Moll Flanders
0 0
Livres modernes

Defoe, Daniel

Moll Flanders / Daniel Defoe ; introduzione di Virginia Woolf ; traduzione di Ugo Dèttore

8. ed.

Milano : Rizzoli, 2016

Grandi classici BUR

Résumé: Nata nella prigione di Newgate a Londra, abbandonata all’età di sei mesi, Moll Flanders impara ben presto a convivere con il lato più ruvido dell’esistenza. Prostituta, ladra, deportata, sposata cinque volte per poi finire madre rispettata e benestante, Moll è una donna capace di farsi strada fra vizi e povertà ricorrendo a tutti gli espedienti che la sua vivace intelligenza le suggerisce. Quello che lei stessa traccia è un ritratto insolito e controcorrente rispetto alla tradizionale immagine della donzella vittima indifesa degli eventi. Uscito nel 1722, Moll Flanders è uno dei primi romanzi della letteratura inglese. Ma l’opportunismo, la tenacia e l’istinto di sopravvivenza che animano le sue pagine non si sono persi nel tempo: al contrario, parlano al lettore di oggi con una forza e una freschezza eccezionali.

Le più belle frasi di Osho
0 0
Livres modernes

Rajneesh, Acharya

Le più belle frasi di Osho : quelle vere / Osho ; traduzione di Diwani E. Fatatis e di Anand Videha

Ed. italiana / a cura di Anand Videha

Milano : Bompiani, 2016

Résumé: Vedere la vita dalla giusta angolazione può fare la differenza. E qualcosa in noi è già orientato in quel senso. Occorre solo dargli ascolto. Ma è anche importante lo stimolo giusto, come quello he viene da un Maestro di Realtà qual è Osho. Tornare alla sintonia con la danza della vita è il suo invito; ovvero essere qui e ora, presenti alla realtà del momento. Consapevole che è sufficiente il giusto tocco al momento giusto per far scattare qualcosa in noi, Osho ha spesso racchiuso la sua visione in brevi frasi, immagini e metafore vivificanti in grado di toccare e risvegliare ciò che siamo in essenza e che abbiamo dimenticato. Il suo intento è risvegliare la consapevolezza incontaminata così da avere la forza necessaria per cogliere le sfide della vita e affrontarne le avversità con il giusto stato d'animo. Raccolte in questo libro sono le frasi più amate dai lettori di Osho, ma anche le più condivise e le più viste dall'ampio pubblico dei social network; accompagnate da un estratto delle opere di provenienza, per consentire al lettore di coglierne il senso più autentico. Dalle parole di Osho traspaiono semplicità e forza e si ricava una concreta proposta esperienziale, da lui riassunta in tre parole: vivere, amare, ridere. Una rivoluzione della consapevolezza sempre più avvicinata e abbracciata da molti, perché delinea e accompagna verso il reale destino che ogni essere umano porta in sé, in forma di seme.

La casa nella prateria. 3, Sulle sponde del Silver lake
0 0
Livres modernes

Wilder, Laura Ingalls

La casa nella prateria. 3, Sulle sponde del Silver lake / Laura Ingalls Wilder

Roma : Gallucci, 2016

UAO

Résumé: Laura e la sua famiglia si trasferiscono nel Sud Dakota, con la speranza di farsi assegnare un appezzamento di terreno in cui stabilirsi definitivamente. Ogni giorno sulle sponde del Silver Lake arrivano coloni in cerca di fortuna. Gli Ingalls dovranno darsi molto da fare per difendere la loro futura fattoria.

Storia delle biblioteche
0 0
Livres modernes

Barbier, Frédéric

Storia delle biblioteche : dall'antichità a oggi / Frédéric Barbier ; traduzione di Elisa Marazzi ; presentazione di Giorgio Montecchi

Milano : Bibliografica, copyr. 2016

I saggi ; 2

Résumé: Oggi le biblioteche sono più importanti che mai. Conoscerne l’evoluzione e la storia è essenziale per avere ben presente quale ruolo possono giocare ancora nella moderna società dell’informazione. Partendo dalle origini nell’antichità classica, attraverso le biblioteche dei grandi monasteri, per approdare poi al Rinascimento, all’Illuminismo, fino al concetto di biblioteca pubblica e infine a quello di biblioteca digitale, Frédéric Barbier, uno dei massimi esperti al mondo della materia, delinea una storia completa e affascinante di questa fondamentale istituzione della società umana. La storia delle biblioteche è direttamente connessa alla storia del pensiero, delle idee, della politica, dell’informazione, dell’architettura e dell’urbanistica. Adottando una visione cronologica di lungo periodo e insistendo sulla prospettiva comparatista, l’autore analizza il tema in funzione delle trasformazioni del sistema generale dei media nel corso dei secoli. Un’opera fondamentale che mancava nel panorama culturale italiano. Frédéric Barbier, dopo un primo periodo alla Biblioteca comunale di Valenciennes, inizia la sua collaborazione con il CNRS (Institut d’histoire du monde contemporain, École normale supérieure Ulm) e contestualmente come insegnante all’École pratique des hautes études. Per due anni riceve l’incarico di docente della cattedra di Storia del libro presso l’Enssib, Ecole Nationale Superieure des Sciences de l’information et des Bibliotheques. Attualmente ricopre la carica di direttore del CNRS e dell’École pratique des hautes études. Autore di numerose pubblicazioni, ha inoltre ricoperto, per molti anni, il ruolo di direttore della “Revue française d’histoire du livre”, mentre attualmente è direttore responsabile della rivista “Histoire et civilisation du livre: revue internationale”.

L'ombra del vento
0 0
Livres modernes

Ruiz Zafon, Carlos

L'ombra del vento / Carlos Ruiz Zafon ; traduzione di Lia Sezzi

Milano : Mondadori, 2016

Oscar absolute

Résumé: Una mattina del 1945 il proprietario di un modesto negozio di libri usati conduce il figlio undicenne, Daniel, nel cuore della città vecchia di Barcellona al Cimitero dei Libri Dimenticati, un luogo in cui migliaia di libri di cui il tempo ha cancellato il ricordo, vengono sottratti all'oblio. Qui Daniel entra in possesso del libro "maledetto" che cambierà il corso della sua vita, introducendolo in un labirinto di intrighi legati alla figura del suo autore e da tempo sepolti nell'anima oscura della città. Un romanzo in cui i bagliori di un passato inquietante si riverberano sul presente del giovane protagonista, in una Barcellona dalla duplice identità: quella ricca ed elegante degli ultimi splendori del Modernismo e quella cupa del dopoguerra. La recensione di IBS

I falliti e altri scritti
0 0
Livres modernes

Motti, Gian Piero

I falliti e altri scritti / Gian Piero Motti ; a cura di Enrico Camanni

Scarmagno : Priuli & Verlucca, 2016

I licheni ; 45

Résumé: Nel 1972 Gian Piero Motti è un alpinista al bivio. Scalata dopo scalata, ha scoperto sulla propria pelle che l'arrampicata può diventare una droga. Così scrive il famoso articolo "I falliti", dedicato a chi non sa più vivere senza montagna. È il passaggio fondamentale che lo porta ad aprirsi oltre i confini dell'alpinismo piemontese e oltre i miti-doveri della tradizione eroica. Da quel momento inizia un'incessante ricerca per lo sviluppo di un'avventura dal volto umano. Scopre le pareti calcaree delle Prealpi francesi, apprende l'etica dell'arrampicata californiana e approfondisce le tecniche orientali di meditazione. Diventa il punto di riferimento per una generazione di alpinisti inquieti. Questo libro raccoglie tutti i suoi scritti più importanti.

Miam miam!
0 0
Livres modernes

Massonaud, Emmanuelle

Miam miam! / Emmanuelle Massonaud

[Paris] : Hachette éducation, 2016

J'apprends à lire avec Sami et Julie. Niveau 1

Résumé: Sami et ses copains déjeunent à la cantine. Tom aime, Léo n'aime pas... Faut-il vraiment tout goûter ? Ce niveau 1 est conçu pour les enfants au début du CP.

Gli Ignoranti
0 0
Livres modernes

Davodeau, Étienne

Gli Ignoranti : vino e libri: diario di una reciproca educazione / Etienne Davodeau ; a cura di: Sergio Rossi...[et. al.] ; traduzione di: Raffaella Garruccio

2. ed.

Roma : Porthos, 2016

Résumé: Cosa succede quando si dedica la propria vita a uno scopo? Etienne Davodeau è un autore francese di fumetti, molti dei quali dedicati a come sta cambiando il lavoro e come questo influisce nella vita delle persone. Richard Leroy è un vignaiolo che conduce i pochi ettari della sua vigna con metodi biodinamici. Etienne vuole capire la passione che sostiene il lavoro dell'amico, così forte da spingerlo a cambiare vita per dedicarsi solo al suo vino: senza cedere a una facile produzione industriale, ma perseguendo invece un'ideale di qualità con una produzione molto limitata di bottiglie. Richard entra così nella cantina di creatività di Etienne, dove ogni libro è una scommessa con i lettori e gli editori perché lavorato come pezzo unico: sempre diverso dai libri precedenti nei personaggi, nell'ambientazione e nella realizzazione grafica, ma sempre riconoscibile nel suo stile, nei testi come nei disegni. Tra degustazioni di vini e letture di fumetti, incontri con produttori biodinamici e autori di fumetti, entrambi scopriranno che i loro lavori hanno a che fare con quell'indefinibile che ci rende "esseri umani". Raccontato in presa diretta, quasi si svolgesse mentre lo si legge, Gli ignoranti è il diario di una reciproca educazione attraverso un'etica del fare che si trasmette attraverso il piacere di un bicchiere di vino o la lettura di una storia ben scritta e disegnata. In appendice tre testi di Sandro Sangiorgi e Sergio Rossi sulla viticoltura biodinamica, il mercato del fumetto francese e il making di questo volume. In questa nuova edizione trovate una lunga intervista all'autore che parla del libro e del suo lavoro.

L'étrangère
0 0
Livres modernes

Toranian, Valérie

L'étrangère / Valérie Toranian

[Paris] : Flammarion, 2016

J'ai lu

Résumé: «Elle tricote. Je sors mon carnet. - Raconte-moi précisément ce qui s'est passé dans les convois... - Plus tard... Je rêve de recueillir cette histoire qui est aussi la mienne et elle s'y oppose comme une gamine butée. - Quand plus tard ? - Quand tu auras eu ton bébé.» Aravni garde farouchement le silence sur son passé. Sa petite-fille, Valérie, aimerait pourtant qu'elle lui raconte son histoire, l'Arménie, Alep, Constantinople et Marseille. Dans ce récit qui traverse le siècle, elle écrit le roman de la vie, ou plutôt des vies d'Aravni : de la toute jeune fille fuyant le génocide arménien en 1915 jusqu'à la grand-mère aussi aimante qu'intransigeante qu'elle est devenue, elle donne à son existence percutée par l'Histoire une dimension universelle et rend hommage à cette grand-mère «étrangère» de la plus belle façon qui soit.

Un oeuf pour deux
0 0
Livres modernes

Thiès, Paul

Un oeuf pour deux / Paul Thiès ; illustrations de Raphaëlle Barbanègre

Vanves : Hachette, 2016

Tous lecteurs !. Roman, Niveau de lecture 2

Résumé: Igor, l'iguanodon herbivore, passe tout son temps avec son meilleur ami Théo, le tyrannosaure carnivore. Un jour, ils découvrent un oeuf étrange... Théo, toujours affamé, aimerait bien le croquer ! Mais Igor, lui, voudrait savoir ce qui se cache à l'intérieur... Leur amitié saura-t-elle surmonter cette épreuve ?

Prisonniers des loups !
0 0
Livres modernes

Clément, Yves-Marie

Prisonniers des loups ! / Yves-Marie Clément ; illustrations de Caroline Romanet

Vanves : Hachette, 2016

Tous lecteurs !. Roman, Niveau de lecture 3

Résumé: Des ouvrages pour se perfectionner en lecture avec un nouveau segment : les romans. Tous lecteurs ! Une collection de documentaires et de romans organisée en 5 niveaux de lecture pour faciliter les progrès des élèves et les accompagner tout au long de leurs apprentissages. Des ouvrages très illustrés et attractifs pour donner à chacun l'envie de lire tout en découvrant le monde d'aujourd'hui. Des propositions de lecture en réseau entre les documentaires et les romans. Prisonniers des loups ! Boule-de-poils, le renardeau, est guéri ! Nita et Amarok décident de le ramener dans son terrier en pleine forêt, sans attendre leur père. Ils savent se débrouiller seuls ! Mais soudain, une tempête de neige se lève. Ils ne peuvent plus rentrer chez eux. La nuit tombe et les loups se rapprochent. Ouvrage de niveau 3 (CE1-CE2). Compléments pédagogiques en téléchargement gratuit (dès l'été 2014 - offre réservée aux enseignants). Ils donnent des conseils d'exploitation pour chacun des ouvrages (pourquoi faire lire le roman, les objectifs travaillés dans la fiche de lecture de l'élève, les prolongements interdisciplinaires liés à l'ouvrage). Ils proposent une fiche de lecture pour les élèves pour valider la compréhension détaillée et globale.

Le gang du chat géant
0 0
Livres modernes

Stilton, Geronimo

Le gang du chat géant / Geronimo Stilton

Paris : Albin Michel jeunesse, 2016

Geronimo Stilton ; 77

Résumé: Quelle frousse ! Un gang de voleurs et son chat géant sèment la terreur dans la ville ! Mais ce gros matou a une allure étrange... Les tableaux de maître Pablo Radévil, peintre aussi célèbre que mystérieux, se vendent comme des petits pains ! Pourtant, il faut toujours se méfier des apparences... à partir de 8 ans

Sguardi nel passato
0 0
Livres modernes

Sguardi nel passato = Regards dans le passé / fotografie di Jean "Lo Maître"

Avise : Association valdôtaine archives sonores, impr. 2020 (Sarre : Testolin)

Firmino
0 0
Livres modernes

Savage, Sam

Firmino : avventure di un parassita metropolitano / Sam Savage ; traduzione di Evelina Santangelo

Torino : Einaudi, copyr. 2016

Super ET

Résumé: Firmino è un topo nato in una libreria di Boston negli anni Sessanta. È il tredicesimo cucciolo della nidiata, il più fragile e malaticcio. La mamma ha solo 12 mammelle e Firmino rimane l'unico escluso dal nutrimento. Scoraggiato, si accorge che deve inventarsi qualcosa per sopravvivere e comincia ad assaggiare i libri che ha intorno. Scopre che i libri più belli sono i più buoni. E diventa un vorace lettore, cominciando a identificarsi con i grandi eroi della letteratura di ogni tempo. In un finale di struggente malinconia, Firmino assiste alla distruzione della sua libreria ad opera delle ruspe per l'attuazione del nuovo piano edilizio.

La mano di Dio
0 0
Livres modernes

Maradona, Diego Armando

La mano di Dio : Messico '86 : storia della mia vittoria più grande / Diego Armando Maradona con Daniel Arcucci

Mondadori : Milano, 2016

Strade blu. Non Fiction

Résumé: Il 29 giugno 1986 Diego Armando Maradona, capitano e giocatore simbolo dell'Argentina, alzava al cielo di Città del Messico la Coppa del Mondo, toccando il punto più alto della sua luminosissima carriera. E vi arrivava dopo aver scritto, in quel Mondiale, alcune delle pagine più belle della storia del calcio, tra cui l'indimenticabile "partita delle partite", il quarto di finale con l'Inghilterra, i 90 minuti in cui è condensato tutto Maradona. Dall'irriverenza del gol di mano, mai rinnegato e anzi giustificato da un intervento soprannaturale, la "mano de Dios", alla sapienza calcistica elevata alla massima potenza in quello che è unanimemente considerato il gol più bello di sempre, uno slalom a saltare giocatori come birilli, che qui viene descritto mirabilmente dal grande giornalista e scrittore Víctor Hugo Morales. Ma anche l'orgoglio patriottico del combattente che, sconfiggendo sul campo gli avversari inglesi, vendica un popolo ferito dalla sanguinosa guerra delle Malvine, il cui ricordo era ancora troppo fresco per pensare che quella fra Argentina e Inghilterra potesse essere solo una partita di calcio. Nel trentennale della fortunata spedizione messicana Diego ci racconta molto più di ciò che si vide allora sul terreno di gioco: ci porta in ritiro, sui campi d'allenamento e nelle camere d'albergo, nelle riunioni improvvisate tra i giocatori, negli spogliatoi, sui pullman e sugli aerei dove è nato e si è cementato quel gruppo da lui capitanato e condotto verso la gloria.

Le parole sono pietre
0 0
Livres modernes

Levi, Carlo

Le parole sono pietre : tre giornate in Sicilia / Carlo Levi ; prefazione di Vincenzo Consolo

Torino : Einaudi, copyr. 2016

ET scrittori

Résumé: "Cercate in questo libro cose semplici e modeste: il racconto di tre viaggi in Sicilia", nei primi anni Cinquanta, "e delle cose di laggiù come possono cadere sotto l'occhio aperto di un viaggiatore senza pregiudizi", ci suggeriva l'autore. La forza delle pagine di Carlo Levi è concentrata in un'unica parola: amore. Come scrive Vincenzo Consolo nella sua Prefazione, "l'amore per tutto quanto è umano, acutamente umano, vale a dire debole e doloroso, vale a dire nobile. Da qui quella sua straordinaria capacità di guardare, leggere e capire la realtà, capacità di leggere la realtà contadina meridionale, di comunicare con essa. Da questo suo amore poi, l'ironia e l'invettiva contro il disumano, contro i responsabili dei mali, e la risolutezza nel ristabilire il senso della verità e della giustizia".