Affiche tous: Aucun des filtres suivants
× Langues spa
× Date 2009
× Date 2013
× Langues eng
× Noms Franco, Barbara
Affiche tous: Tous les filtres suivants
× Ressources Catalogue
× Pays it
× Date 2020

Trouvés 259 documents.

La mano nera
0 0
Livres modernes

Catacchio, Onofrio

La mano nera : New York, Joe Petrosino indaga / Onofrio Catacchio

[Milano] : Bonelli, 2020

Résumé: All'alba del ventesimo secolo, New York è una città in fermento. Un brulicante formicaio di ambizioni, speranze, miserie che giungono dal Vecchio Mondo, a bordo delle navi che solcano l'Atlantico. Il sovraffollato quartiere di Little Italy, in particolare, è la culla di una spietata confraternita criminale che la polizia della Grande Mela è costretta a fronteggiare. Joe Petrosino è l'uomo giusto al posto giusto: insieme alla sua squadra - l'"Italian Branch" - sa come muoversi nei vicoli della metropoli per rispondere colpo su colpo alle trame omicide della... Mano Nera. Il racconto a fumetti di una biografia esemplare, quella del poliziotto italo-americano Joe Petrosino, sullo sfondo di una New York selvaggia e spietata.

Area emergenza ospedaliera
0 0
Livres modernes

Area emergenza ospedaliera : modelli organizzativi e progettuali / a cura di Raffaela Bucci, Amelia Mutti, Daniela Pedrini ; con Francesco Enrichens, Carlo Alessandro Locatelli, Massimo Pesenti Campagnoni ; presentazione di Fulvio Moirano e Francesco Enrichens

Roma : Carocci, 2020

Biblioteca di testi e studi ; 1330 - Manuali tecnici SIAIS ; 2

Résumé: Un manuale operativo specifico per una delle aree funzionali più critiche del sistema ospedale, come ha dimostrato la recente pandemia di Covid-19. Il volume, in linea con gli obiettivi della serie, è rivolto principalmente ai responsabili di area tecnica aziendale, alle direzioni sanitarie, ai professionisti e agli operatori del settore. La conoscenza delle caratteristiche dell'Area emergenza fornisce gli strumenti per la sua strutturazione e il suo dimensionamento ai vari livelli di complessità ospedaliera (Pronto soccorso, Dipartimento di emergenza e accettazione di 1° e 2° livello) e mette in risalto le criticità nel caso di emergenze su vasta scala.

Neuropsicologia della lettura
0 0
Livres modernes

Crepaldi, Davide

Neuropsicologia della lettura : un'introduzione per chi studia, insegna o è solo curioso / Davide Crepaldi

Roma : Carocci, 2020

Quality paperbacks ; 601

Résumé: Mentre leggiamo siamo in grado di identificare e comprendere più di 300 parole al minuto. E con un solo colpo d'occhio possiamo riconoscere 15 lettere in meno di un quarto di secondo. Che cosa ci rende così abili e veloci? E quale futuro ha la lettura nel mondo digitale? Il libro esplora l'incredibile sistema di meccanismi che il cervello mette in atto quando incontra una parola scritta: "smonta la macchinetta" per renderla accessibile anche a chi non fa il neuroscienziato di professione ma tutti i giorni si confronta con il miracolo della lettura (insegnanti, genitori, operatori sanitari). E infine affronta due temi di grande attualità: le differenze tra la lettura su carta e su schermo e il problema della dislessia.

Dal punto di vista comunista
0 0
Livres modernes

Žižek, Slavoj

Dal punto di vista comunista : trentacinque interventi inattuali / Slavoj Žižek ; traduzione di Valentina Salvati

Milano : Ponte alle grazie, copyr. 2020

Saggi

Résumé: L'ultimo libro di Slavoj ?i?ek raccoglie i suoi più recenti interventi su riviste e giornali, e costituisce una spietata, umorale e umoristica dissezione dei tempi attuali, del clima sociale che ci imprigiona. Pur nella grande varietà dei temi (dalla critica a un certo tipo di politicamente corretto al maoismo, dall'analisi di film come Roma e Joker a casi universitari di scandali a sfondo sessuale, da certi locali newyorkesi presidiati da «consensocorni» ai sexbot - i famigerati robot sessuali -, da Greta Thunberg a Donald Trump), la prospettiva adottata dal filosofo sloveno è quella del comunismo, un comunismo che, allargato a tutto il pianeta, sia in grado di affrontare i molteplici disastri causati dal capitalismo globale. Sì, perché più il capitalismo sembra trionfare, più i suoi antagonismi interni esplodono: basti pensare al controllo digitale sulle nostre vite (quello sì una moderna forma di totalitarismo), al riscaldamento globale, all'esplosione dell'emergenza rifugiati in tutto il mondo e alla pandremia di Covid-19. Di fronte alla crisi mondiale della sinistra, lo sguardo lucido e ampio di ?i?ek, tanto realistico quanto utopistico, è oggi più che mai necessario: bisogna auspicarsi che la sinistra radicale ricomincia sporcarsi le mani con il lavoro politico reale, e osi (finalmente, di nuovo) pronunciare il suo nome.

Tutto d'un fiato
0 0
Livres modernes

Fracassi, Cristian

Tutto d'un fiato : l'ingegnere, la valvola e la maschera: una storia di paura, speranza, successo / Cristian Fracassi ; raccontato da Federico Vincenzi

Milano : Hoepli, copyr. 2020

Résumé: Una storia di speranza uscita dall'emergenza Covid, quella dell'ingegner Fracassi e del team Isinnova, capaci di trovare tra mille difficoltà e pericoli soluzioni a tempo di record per restituire l'aria da respirare ai malati. Dalla valvola riprodotta con stampanti 3D alla maschera di Decathlon collegata alle macchine per respirare, i ragazzi di Isinnova hanno sprigionato coraggio, intelligenza, tenacia e, soprattutto, generosità. E i risultati del lavoro di una squadra formidabile di ingegneri e medici si sono tradotti nella guarigione di tanti pazienti, in un caso internazionale di innovazione che salva la vita - da Brescia a Rio de Janeiro - tanto che valvola e maschera da loro creati sono ora esposti al MoMA di New York. Scritto come un romanzo raccogliendo la testimonianza dei protagonisti, il volume è un racconto emozionante, in presa diretta, che si sofferma su sentimenti, paure, decisioni: perché di questi elementi è fatta la storia di un eroe.

Jena 1800
0 0
Livres modernes

Neumann, Peter

Jena 1800 : la repubblica degli spiriti liberi / Peter Neumann

Torino : Einaudi, copyr. 2020

Einaudi storia ; 90

Résumé: Jena, nel 1800, è l'epicentro intellettuale e culturale della Germania. La città non conta neppure cinquemila abitanti, circa un quinto dei quali studenti. Una città che si trova al centro del ducato di Sassonia-Weimar, in una conca tra ripidi pendii di calcare conchilifero, e vive dell'Università, di artigianato e di commercio. Jena è dunque una piccola cittadina, eppure attira tutti coloro che hanno rango e nome oppure che sperano di ottenerli un giorno. Qui, come si sente dire in quasi tutta Europa, è la vera residenza dello spirito. L'Accademia di Platone oggi si trova sulla Saale, il fiume della città. Dal 1794 dimora qui Johann Gottlieb Fichte, un ardente seguace della nuova filosofia, la filosofia critica, Da Königsberg Kant ha suscitato non meno di un terremoto filosofico. La "Critica della ragion pura", apparsa a Riga nel 1781, è l'opera del momento. La critica kantiana della ragione scuote il mondo dello spirito. Tuttavia, per il momento, il libro si impolvera sugli scaffali. Soltanto a Jena, alla fine degli anni Ottanta, riceve l'attenzione che gli spetta: qui sarà letto, discusso e commentato, qui comincia la sua marcia trionfale. Come un'onda d'urto il pensiero critico afferra il continente europeo e getta lo spirito in una crisi dalla quale può liberarsi soltanto da sé. Ciò che lì, a Parigi, viene rovesciato dalla Rivoluzione reale, quella politica, qui viene violentemente scardinato dalla Rivoluzione ideale, quella filosofica: i vecchi sistemi di persuasione non valgono più. Kant è la nuova epoca. E Fichte il suo messia.

Mai più eroi in corsia
0 0
Livres modernes

Iacona, Riccardo

Mai più eroi in corsia : cosa ha insegnato il Coronavirus al Servizo sanitario nazionale / Riccardo Iacona ; con la collaborazione di Eleonora Tundo

Milano : Piemme, 2020

Résumé: Riccardo Iacona ci porta dentro l'inferno della pandemia. Le cronache di questi mesi, dal 21 febbraio del 2020, quando improvvisamente con il paziente 1 di Codogno scopriamo di avere il Coronavirus in casa, si mescolano alle voci e alle testimonianze struggenti dei protagonisti - dei medici di base e negli ospedali, degli infermieri, dei parenti delle vittime -, ma anche alle analisi degli esperti, di chi aveva avvisato dei rischi e che non è stato ascoltato per tempo. Perché, in fondo, le domande che ci perseguitano da mesi sono queste: c'è una quota di morti, di lutto e di sofferenza aggiuntiva, che dipende strettamente dalle nostre responsabilità, da come ci siamo comportati e che ci saremmo potuti evitare? Come mai i servizi sanitari delle Regioni colpite hanno agito in modo così diverso? C'è qualcuno che ha fatto meglio degli altri, in Italia e nel mondo? Quello che ne viene fuori non è semplicemente un atto di accusa verso il nostro sistema sanitario o verso le Regioni che si sono fatte trovare impreparate, ma una riflessione attenta sulle fragilità strutturali e sulle indecisioni e le incurie della politica. Fare i conti con tutto quello che ha funzionato e tutto quello che è andato storto significa non necessariamente additare dei colpevoli, ma cercare soluzioni efficaci per il futuro. Perché ci potrebbe essere una seconda ondata e perché potremmo affrontare altre emergenze sanitarie. E perché in un Paese che funziona bene l'eroismo dei singoli non basta. Non può bastare più.

La mia fede
0 0
Livres modernes

Chesterton, Gilbert Keith

La mia fede / Gilbert K. Chesterton

2. ed.

Torino : Lindau, 2020

Chestertoniana

Résumé: In questa brillante raccolta di saggi, G. K. Chesterton analizza, con la sua ironia colta e pungente, i mali del suo e del nostro tempo: l'individualismo, il materialismo, il relativismo, l'edonismo, il consumismo, oltre a una rassegnata disperazione che sembra invadere l'animo dell'uomo, ormai privo di valori, fede e religione. Secondo l'autore esiste un solo antidoto per questo smarrimento etico, per le aberrazioni del comunismo, le intemperanze del capitalismo, le distorsioni dell'agnosticismo, l'esasperato modernismo e giovanilismo, la mania dei culti spiritici e le mode fug-gevoli e insignificanti: è la Parola di Gesù, unica fonte di vita vera. E la Chiesa cattolica è l'ultimo baluardo rimasto a difesa dell'uomo comune, normale ma non banale, alla ricerca della propria felicità in questo e nell'altro mondo.

Scuola di fantasia
0 0
Livres modernes

Rodari, Gianni

Scuola di fantasia / Gianni Rodari ; introduzione di Paolo Fallai

Milano : La nave di Teseo, 2020

I delfini ; 83

Résumé: "Gianni Rodari ci ha sempre insegnato a guardare avanti, a non avere alcuna nostalgia del passato. Non sopportava chi diceva che "una volta i bambini leggevano di più". Non è vero. E quando? Quando eravamo un paese di analfabeti? Non sopportava chi diceva che "una volta i ragazzi erano più educati". Storie! Una volta per essere educati dovevano solo stare zitti. Non sopportava chi diceva che "una volta la scuola era più seria". Non è vero, per decenni la scuola è stata solo dei privilegiati e lasciava fuori tutti gli altri. I ragazzi - ci ricorda Rodari - non possono assolutamente guardare al passato perché non hanno un passato. Invece noi adulti abbiamo il dovere di ricordarcelo questo passato e fare l'impossibile perché non torni." (Dall'introduzione di Paolo Fallai)

Il mare di mezzo
0 0
Livres modernes

Norwich, John Julius

Il mare di mezzo : una storia del mediterraneo / John Julius Norwich ; traduzione di Chiara Rizzuto

Palermo : Sellerio, 2020

La memoria ; 1181

Résumé: «Mantenere il Mediterraneo al centro dell'attenzione. Ciò che ho cercato di fare qui è seguire le tracce dei principali destini politici delle terre del Mare di Mezzo, nella misura in cui la loro storia è stata influenzata dalla posizione geografica». Dagli Egizi alla Grande Guerra (dal momento che è stata questa, più che la seconda guerra mondiale, quella che ha, secondo l'autore, radicalmente cambiato tutto). Il signorile, garbato, curioso, spiritosissimo J.J. Norwich (1929-2018) è interessato soprattutto al racconto della storia, o addirittura a volte al racconto nella storia visto il gusto per il ritratto e l'episodio esemplare in cui gli piace intrattenere. Così quando il risvolto umano, i caratteri personali prendono il sopravvento (nel caso, per esempio, delle guerre carliste in Spagna o del Risorgimento italiano) la sua scrittura si esalta al massimo e trasmette brio e animazione autentici. I suoi libri, che spaziano dai Normanni di Sicilia (e i suoi due testi furono di fatto i primi a richiamare precisa attenzione verso quel fondamentale capitolo della storia universale) alla Repubblica di Venezia all'Impero bizantino, si accompagnavano all'amore del viaggiatore per i luoghi e alla concreta familiarità del diplomatico. E, pur nel grande successo, Norwich ha sempre dichiarato di non essere uno storico di professione né tantomeno un accademico. Ma non gli rende onore definirlo un divulgatore anche se a questa tradizione nobilissima della cultura britannica si lega. È un narratore della storia, e degli avvenimenti e dei contesti cattura qualcosa che non appartiene tanto all'informazione storica, quanto nella sostanza al piacere del testo: vale a dire, il colore. Senza, per questo, far cedere mai il sapere. Ne nasce un miscuglio elegante e sempre originale.

Franca
0 0
Livres modernes

Zappa Mulas, Patrizia

Franca : un'incompresa di successo : con l'ultimo racconto di Franca Valeri / Patrizia Zappa Mulas

[Milano] : SEM, copyr. 2020

Résumé: Franca Valeri la conoscono tutti, è stata la più longeva, brillante e amata attrice nazionale. Ma chi sia davvero Franca non lo sa quasi nessuno. La Franca - con l'articolo, alla milanese - la conosce un po' solo chi ha fatto parte in qualche modo della sua vita. Patrizia Zappa Mulas, attrice e amica di Franca Valeri, disegna un arco completo dell'avventura di un'artista e di una donna, sul palco e dietro le quinte. Uno sguardo acuto e partecipe su una donna dai molti talenti, figura indimenticabile del panorama culturale. Un'icona popolare amata e intramontabile, che figura a buon diritto tra i grandi della comicità internazionale. Sullo sfondo, l'Italia che è cresciuta, invecchiata e rinata guardando i suoi film. Un libro scritto con la complicità della protagonista, che emerge da queste pagine in tutto il suo fascino e la straordinaria capacità di interpretare la vita alla luce di un'ironia a volte lieve, altre decisamente sarcastica. Il libro è arricchito da un racconto inedito di Franca Valeri, l'ultimo che ha scritto.

Schumann
0 0
Livres modernes

De Martini, Piero

Schumann : l'ultimo capitolo / Piero De Martini

Milano : Il Saggiatore, copyr. 2020

la cultura ; 1369

Résumé: Düsseldorf, 1856. Da due anni ormai Robert Schumann vive nell’isolamento della clinica psichiatrica di Endenich, non vede più l’amata moglie Clara e solo le rare visite concesse dai medici al giovane amico Johannes Brahms danno respiro a pomeriggi tutti identici, trascorsi a compilare elenchi su atlanti geografici e a esporsi ai demoni che insidiano la sua mente. A ossessionarlo è un Concerto per violino composto poco prima del ricovero. Che ne ha fatto? Perché non viene pubblicato? Perché Joseph Joachim, a cui è dedicato, non lo suona? Gli amici lo rassicurano con qualche promessa, con qualche mezza verità. Ma sono solo bugie pietose: non vogliono rovinare la reputazione del compositore con un’opera che non giudicano all’altezza, espressione di una mente già inabissata nella follia. È questa la dolorosa realtà? Hanno ragione tutti coloro che, improvvisamente, a partire dal 1850, calano una scure d’indifferenza sulle opere del «genio malato»? Non è di questo avviso Piero De Martini che, con l’attenzione del ricercatore e l’affetto del discepolo, è andato nei luoghi estremi del passaggio di Schumann per riempire i vuoti dei testi biografici e dei cataloghi discografici. Scoprendo così opere messe troppo frettolosamente da parte da critici ed esecutori di ieri e di oggi, che rappresentano un patrimonio importante e dimenticato di un autore che cercava di percorrere vie nuove senza essere compreso – le vie che porteranno a Mahler e a Schönberg. Schumann è una biografia essenziale e commovente, che indaga la vita del compositore tedesco per capire meglio la sua opera. Perché mai come nel caso di Schumann la musica è specchio fedele della complessità di una natura geniale e poetica: l’urgenza con la quale si gettava nel comporre; il lacerante dualismo, élévation e ennui, che gli avvelenava l’esistenza e arricchiva la sua arte; la forza delle emozioni, tra l’amore scon nato per Clara e la scon nata malinconia; il sentimento di morte che mai lo ha abbandonato fanno di questo eccezionale artista la quintessenza del Romanticismo in musica.

Coronavirus
0 0
Livres modernes

Capobianchi, Maria

Coronavirus : cos'è, come ci attacca, come difendersi / Maria Capobianchi ; a cura di Benedetta Moro

Roma : Castelvecchi, 2020

Nodi

Résumé: Cos’è il Coronavirus? Che rischi comporta? Come ci si può difendere? Perché la Cina torna ad essere il focolaio di un grave morbo, a pochi anni dal flagello della Sars? Sono alcune delle domande a cui risponde Maria Capobianchi, che con il suo staff del laboratorio di Virologia dell’Istituto Spallanzani di Roma è riuscita a isolare il virus responsabile di aver causato in poco tempo migliaia di vittime. Mentre sul web proliferano false notizie e teorie complottiste e il nostro paese è duramente colpito dal contagio, l’illustre esperta ci racconta con chiarezza e rigore scientifico il virus che sta piegando il mondo.

Il risveglio di Jacopo Canegatti
0 0
Livres modernes

Sapuppo, Emanuele

Il risveglio di Jacopo Canegatti : giallo esoterico ambientato nella Vecchia Roma / Emanuele Sapuppo

2. ed.

[Roma : Di Virgilio], 2020

Résumé: Lo spazio dell'aldilà ha sempre affascinato gli appassionati del mistero. Il mistero dell'occulto si svela a Jacopo Canegatti attraverso il risveglio. Dietro fenomeni del paranormale si affaccia tra le righe una tenera storia d'amore iniziata ai tempi della scuola...

Il barattatore di libri
0 0
Livres modernes

Sapuppo, Emanuele

Il barattatore di libri / Emanuele Sapuppo

3. ed.

[Roma : Di Virgilio], 2020

Résumé: Svegliarsi una mattina qualunque e scegliere di fare qualcosa che rompa completamente gli schemi. Partire senza meta e senza soldi, solo, con cinquanta copie del proprio libro come unica fonte di sostentamento. Inizia così il viaggio di Emanuele Sapuppo, in giro per l'Italia e dentro se stesso. Un incontro inaspettato con tante anime. Una battaglia contro le proprie paure, alla scoperta dell'unica ricchezza che possediamo veramente: noi stessi, la nostra anima, la nostra libertà. Un cammino spirituale che si snoda imprevedibile tra i più bei paesaggi italiani, raccogliendo ogni giorno i segni di un mistero che si compie sotto gli occhi increduli dello stesso protagonista. Emanuele Sapuppo ci racconta il suo viaggio con la verità del cuore, in un diario che diventa un inno alla bellezza del momento presente. E ci insegna che la vita non tradisce, se ci crediamo veramente.

Trattato delle leggi
0 0
Livres modernes

Domat, Jean

Trattato delle leggi / Jean Domat ; traduzione e introduzione di Roberto Calvo

Napoli : Edizioni scientifiche italiane, copyr. 2020

Ius commune europaeum e sistemi italo-francofoni ; 8

  • Réservation impossible
  • Copies totales: 1
  • En prêt: 0
  • Réservations: 0

Résumé: Si pubblica per la prima volta in lingua italiana il Trattato delle leggi di Jean Domat, che – grazie alla sua erudizione romanistica e filosofica e alla sua vocazione precorritrice – seppe portare avanti le lancette della storia giuridica verso la modernità, preparando così il terreno alla codificazione napoleonica d’inizio Ottocento. Questo lavoro – che funge da premessa metodologica a Le leggi civili nel loro ordine naturale – pone le basi teoretiche e sistematiche della legislazione come oggi è comunemente intesa. Dalla lettura del Trattato l’uomo politico contemporaneo ricava l’intonazione che dovrebbe sempre servire alla concertazione e razionalizzazione dell’attività dei parlamenti.

Da dove veniamo?
0 0
Livres modernes

Muldashev, Ernst R.

Da dove veniamo? : le sensazionali scoperte di una spedizione himalayana / Ernst R. Muldashev ; traduzione e adattamento a cura di Marco Lo Porto

[Granarolo dell'Emilia] : OM, 2020

Résumé: Tutto è cominciato con un quesito molto semplice: perché ci guardiamo negli occhi? La domanda ha interessato Muldashev dapprima come oculista, ma non appena ha cominciato le sue indagini, ha elaborato con la sua équipe di ricerca un software capace di misurare e analizzare i parametri geometrici dell'occhio. Hanno chiamato quest'area di ricerca oftalmo-geometria, molte le preziose applicazioni in ambito diagnostico e sociale, tra cui l'identificazione delle persone, l'identificazione etnica e la diagnosi di malattie psicologiche. Sensazionalmente, dopo aver analizzato le foto dell'area oculare di individui appartenenti a tutte le razze mondiali, l'equipe di Muldashev ha scoperto che alla razza tibetana appartengono delle caratteristiche statistiche medie rispetto a tutte le altre. Attraverso il confronto matematico degli occhi delle altre razze con quelli della razza a cui appartiene la media statistica di tutti i valori numerici rilevati, Mudashev è stato capace di determinare i sentieri di migrazione dell'umanità dal Tibet. Sorprendentemente, le loro scoperte si sovrapponevano ai fatti storici. Quando poi venne loro riferito che un paio di enormi e strani occhi, dipinti sulle pareti di tutti i tempi Tibetani e Nepalesi, davano il benvenuto ai visitatori, hanno sottoposto anch'essi ad analisi matematica secondo i principi della neonata oftalmo-geometria: in questo modo hanno determinato l'aspetto esteriore dell'essere a cui potevano appartenere quegli occhi...

Una pistola in vendita
0 0
Livres modernes

Greene, Graham

Una pistola in vendita : un divertimento / Graham Greene ; a cura di Domenico Scarpa ; con una nota di Giancarlo De Cataldo ; traduzione di Adriana Bottini

Palermo : Sellerio, copyr. 2020

La memoria ; 1180

Résumé: Raven è un assassino privo di sentimenti di pietà, con un passato da dimenticare, marchiato da un viso sfigurato; non si può fidare di nessuno all'infuori di se stesso. Assoldato per eliminare il ministro della Guerra cecoslovacco e concluso con successo l'incarico, Raven torna in Inghilterra e si ritrova nei guai, costretto a scappare perché l'intermediario tra lui e i mandanti dell'omicidio l'ha pagato con banconote rubate che mettono la polizia sulle sue tracce. Presentazione di Giancarlo De Cataldo.

Addio
0 0
Livres modernes

Nooteboom, Cees

Addio : poesia al tempo del virus / Cees Nooteboom ; traduzione di Fulvio Ferrari ; postfazione di Andrea Bajani

Milano : Iperborea, copyr. 2020

Gli iperborei ; 322. Poesia

Résumé: Un uomo in un giardino d'inverno: un fico spoglio, le oche del vicino, i sassi di un muro millenario, i cactus dagli strani nomi musicali con cui tesse da sempre un dialogo di sguardi, una nuvola grigio piombo che incombe come una minaccia, e il sorgere di una domanda: «la fine della fine, cosa poteva essere?» È dalla domanda sulla fine che ha inizio questo Addio, trentatré brevi poesie - un costante ritmo di tre quartine chiuse da un solitario verso finale come un accordo sospeso - quasi a evocare i canti di un'umana commedia che costantemente si ripete, un cammino nelle selve oscure dell'esistenza verso un inevitabile distacco. I ricordi indelebili della guerra - soldati in ritirata, il padre in smoking sul lungomare, la madre accanto a quel futuro morto - si mescolano a creature spettrali che sembrano uscite da sogni malvagi e a persone reali amate e perdute: «l'amico morto senza poter più parlare» e l'altro «che sull'ultimo letto / tracciava con le mani un cerchio, / e voleva dire viaggio». Le immagini spaziano dai bassifondi dell'evoluzione alle immensità del cosmo: «Che rumore fa la Terra / nella casa dello spazio?» La poesia nasce dal silenzio, e al silenzio aspira tornare. Come nella Sinfonia degli addii di Haydn, i suoni uno a uno si spengono, gli orchestrali se ne vanno. «Ho percorso la strada / più lunga, la strada senza un arrivo», scrive Nooteboom. Gli altri che camminavano con lui, amici, fratelli, amanti, sono scomparsi, se ne va l'airone solitario che seguiva la traccia «di ghiaia, di sabbia e / conchiglie in frantumi» che è quanto resta della sua vita, il desiderio lo abbandona, non sente più il suono dei suoi passi: nella grandissima quiete di quel sovrumano silenzio gli è dolce il naufragare. Postfazione di Andrea Bajani.

Il capanno sulla spiaggia
0 0
Livres modernes

Kennedy, Milward

Il capanno sulla spiaggia / Milward Kennedy

Milano : Polillo, 2020

I bassotti ; 208

Résumé: Pubblicato originariamente nel 1937, Il capanno sulla spiaggia ("I'll Be Judge, I'll Be Jury"), narra le vicende di Mary Dallas e del suo amante, George Needham. Una mattina presto, mentre soggiorna in un albergo con il marito John, Mary si reca a un appuntamento con l'amante in un capanno sulla spiaggia, ma, al posto di trovare l'amato, s'imbatte nel cadavere del suo ricco tutore, Hilary Stephens. All'arrivo di George, i due decidono di simulare un incidente e spostano il corpo in modo che sembri che l'uomo sia morto dopo essere scivolato e aver battuto la testa. La polizia però è meno ingenua di quello che pensano e le indagini iniziano serrate. Tutti hanno avuto l'occasione di uccidere il povero Hilary, e soprattutto tutti hanno un movente. Potrebbero avvalersi dei loro alibi ma, curiosamente, invece di aiutare sembrano confondere ancora di più le acque.