Affiche tous: Aucun des filtres suivants
× Langues spa
× Date 2009
× Sujet Felicità
× Langues eng
× Noms Ariosto, Ludovico
× Sujet Genere: Giallo
Affiche tous: Tous les filtres suivants
× Date 2019

Trouvés 358 documents.

Une bête au paradis
0 0
Livres modernes

Coulon, Cécile

Une bête au paradis : roman / Cécile Coulon

Paris : L'iconoclaste, 2019

Résumé: La vie d'Émilienne, c'est le Paradis. Cette ferme isolée, au bout d'un chemin sinueux. C'est là qu'elle élève seule, avec pour uniques ressources son courage et sa terre, ses deux petits-enfants, Blanche et Gabriel. Les saisons se suivent, ils grandissent. Jusqu'à ce que l'adolescence arrive et, avec elle, le premier amour de Blanche, celui qui dévaste tout sur son passage. Il s'appelle Alexandre. Leur couple se forge. Mais la passion que Blanche voue au Paradis la domine tout entière, quand Alexandre, dévoré par son ambition, veut partir en ville, réussir. Alors leurs mondes se déchirent. Et vient la vengeance. Une bête au Paradis est le roman d'une lignée de femmes possédées par leur terre. Un huis clos fiévreux hanté par la folie, le désir et la liberté.

Le livre qui n'aimait pas les enfants
0 0
Livres modernes

Naumann-Villemin, Christine - Simon, Laurent

Le livre qui n'aimait pas les enfants / Christine Naumann-Villemin, Laurent Simon

Namur : Nord-sud, copyr. 2019

Résumé: "Je n'aime pas les enfants ! Ils ne sont pas soigneux avec les livres. Ouvrez-moi et regardez l'état de mes pages de garde". Une belle rencontre entre un livre de mauvaise humeur et un petit garçon qui n'aime pas lire.

Petit Royal
0 0
Livres modernes

Griffa, Paolo

Petit Royal / Paolo Griffa

Aosta : Tipografia valdostana, copyr. 2019 (Aosta : Tipografia valdostana)

  • Réservation impossible
  • Copies totales: 1
  • En prêt: 0
  • Réservations: 0
Camminare, pensare, immaginare...
0 0
Livres modernes

Garuti, Maria Giovanna

Camminare, pensare, immaginare... : tempi, modi e luoghi dello stare e dell'andare / Maria Giovanna Garuti, Federico Reali

Milano : Mimesis, 2019

Eterotopie ; 530

Résumé: Camminare è un'azione semplice che apre alla complessità del vivere. In questo libro accompagniamo il lettore lungo i crinali dei significati che assume questa pratica, spesso considerata elementare. Proponiamo di riflettere sul camminare non solo come semplice mezzo di locomozione, ma come esercizio di trasformazione di sé, che ci permette di scoprire il nostro modo di stare in relazione con il contesto e con noi stessi nella forma più semplice, facilitando e stimolando la nostra innata capacità di immaginare e, quindi, di generare paesaggi che arricchiscono la nostra esperienza. Nella società contemporanea, contrassegnata da una presenza distante e da spostamenti sempre più rapidi da un punto all'altro del pianeta, riproporre l'andare lento del camminare a piedi diventa un'opportunità per riappropriarsi di quelle facoltà corporee, spirituali, emotive, cognitive e relazionali che permettono di riconnettersi a se stessi e aprono al mondo, alla propria storia.

La cattiva stella
0 0
Livres modernes

Simenon, Georges

La cattiva stella : e altri racconti / Georges Simenon ; traduzione di Marina Di Leo

Milano : Adelphi, 2019

Gli Adelphi ; 575

Résumé: Non è detto che il turista da banane sia mal vestito, anzi spesso indosserà capi di buon taglio, vestigia di un guardaroba lussuoso. Sono americani, cechi, tedeschi, francesi... Alcuni hanno conosciuto un momento di gloria, altri si sono limitati a mangiarsi il patrimonio di famiglia o le rendite. Finché un giorno, quando già erano stufi della mediocrità o spaventati dalla miseria incombente, qualcuno ha detto loro: «Sulle isole del Pacifico si può ancora vivere come nel paradiso terrestre, senza soldi, senza vestiti, senza preoccuparsi del futuro...». Per pagarsi la traversata hanno venduto tutto quello che avevano. Allo sbarco le autorità locali, prudenti e spesso scottate, pretendono a titolo di cauzione il versamento del costo del biglietto di ritorno. Capite? L'indomani ogni buon turista da banane ha già comprato un pareo e un cappello di paglia intrecciata. Seminudo, sdegnando la città e i coloni che indossano completi bianchi e camicie con il colletto rigido, si dirige di buon passo verso le lunghissime spiagge.

Autismo
0 0
Livres modernes

Binetti, Paola

Autismo : un futuro nell'arte : quando il talento supera la disabilità / a cura di Paola Binetti

Roma : Magi, 2019

Arte e psiche

Nero d'inferno
0 0
Livres modernes

Cavezzali, Matteo

Nero d'inferno : romanzo / Matteo Cavezzali

Milano : Mondadori, 2019

Scrittori italiani e stranieri

Résumé: C'è un vecchio calzolaio che per tutta la vita ha nascosto un segreto terribile. Il suo nome è Mario Buda, altrimenti noto come Mike Boda. In America Boda's Bomb è diventato sinonimo di autobomba, e per le imprese di Mike Boda è stata scritta la prima legge antiterrorismo del mondo, eppure nessuno si ricorda di lui. Chi è questo immigrato, questo arrabbiato che ha firmato una delle pagine meno eroiche ma più significative della lotta contro l'ingiustizia sociale? Mario Buda arriva a Ellis Island nel 1907, partendo dalla Romagna, dove è nato e cresciuto. Alla scuola dell'anarchico Luigi Galleani impara che bisogna dire basta allo sfruttamento, al capitalismo, al razzismo. Costi quel che costi. Di giorno lavora in fabbrica, la sera commercia illegalmente whiskey nella New York del proibizionismo. Quando il governo americano approva le prime leggi contro gli immigrati italiani ed europei, iniziando i rimpatri forzati, mentre Sacco e Vanzetti sono arrestati e condannati a morte per un crimine non commesso, Mike Boda orchestra l'attentato più terrificante che l'America avesse mai subìto: una bomba a Wall Street, con 38 morti e 143 feriti. Quindi scompare nel nulla. Alcuni lo vedono in Messico, altri al confino nell'Italia fascista, altri ancora a Parigi, intento a organizzare un agguato per uccidere il Duce. Dopo un'esistenza segnata da menzogne e misteri, torna a Savignano e riprende a fare il lavoro che faceva da ragazzo e che ha sempre fatto: il calzolaio. Come se niente fosse. Portando con sé tutti i suoi segreti. Matteo Cavezzali racconta Buda attraverso le voci di quelli che lo hanno conosciuto e che sembrano parlare, ogni volta, di una persona diversa. Sono gli amici devoti, i parenti traditi, i poliziotti che gli sono stati alle calcagna, i compagni di militanza, gli avversari, le donne che lo hanno amato. Da una storia vera nasce un romanzo che avvita il passato al presente, esce un piccolo uomo che rabbia, sogni e violenza trasformano in un controverso protagonista, un personaggio che esplode come una bomba e poi si perde nei labirinti della Storia.

Vita da teen
0 0
Livres modernes

Vita da teen : sessualità, alimentazione, stili di vita : il corpo delle adolescenti prende forma / a cura di Claudia Rendeli

Roma : GEDI, 2019

La salute della donna ; 1

Résumé: Questo volume, "Vita da teen", affronta quel periodo complicatissimo che è l'adolescenza. Dai primi turbamenti d'amore al primo rapporto sessuale, dalla scelta della contraccezione più adatta alla protezione contro virus e malattie sessualmente trasmesse. La vita dei nostri figli è fatta di questo, ma anche di altro. E non mancano approfondimenti sull'alimentazione corretta, lo sport giusto da fare. E il rapporto con la tecnologia, soprattutto gli smartphone, diventati ormai un'appendice di ogni teen.

Gli anni
0 0
Livres modernes

Woolf, Virginia

Gli anni / Virginia Woolf ; a cura di Antonio Bibbò

4. ed.

Milano : Feltrinelli, 2019

Universale economica. I classici ; 168

Résumé: Fu solo nel 1937 che il pubblico poté leggere "Gli anni", la cronaca della storia di una famiglia della upper middle class inglese, i Pargiter, dal 1880 ai primi anni trenta. Era dal 1931 che la Hogarth Press, la casa editrice dei coniugi Woolf, non dava alle stampe un romanzo di Virginia. Gli anni fu quello di maggior successo, l'unico che entrò nella classifica del "New York Times" dei libri più venduti. Ciò è dovuto a diversi fattori, tra cui la crescente fama della romanziera e la sua maggior partecipazione alla vita pubblica. Ma un motivo non trascurabile sembra essere il genere al quale più facilmente è ascrivibile l'opera, il romanzo di famiglia. Una famiglia in cui le relazioni più frequentemente prese in esame non sono quelle dirette, come tra padri e figli per esempio, ma quelle tra fratelli e sorelle, tra cugini, o tra zie e nipoti, spesso non sposati. Gli anni, pur essendo stato concepito già nel 1931, sembra risentire dell'atmosfera di pericolo incombente che la salita al potere dei movimenti fascisti in Europa stava portando con sé. Negli stessi anni in cui Joyce stava completando il suo testamento narrativo, Finnegans Wake, Virginia Woolf scriveva dunque la propria "capsula del tempo" da consegnare ai posteri.

Nuotare... con o senza pinne!
0 0
Livres modernes

Sekaninová, Štěpánka - Pernicky, Tomas

Nuotare... con o senza pinne! / testi di Štĕpánka Sekaninová ; illustrazioni di Tomáš Pernický

Cornaredo : IdeeAli, copyr. 2019

Résumé: Io nuoto, tu nuoti, tutti nuotiamo! È quello che dicono le persone, gli animali, le piante e gli oggetti in ogni pagina di questo libro. Vieni a scoprire chi se la cava benissimo e... come! Questo libro è pieno di acqua e sale marino, e aspetta proprio un esploratore come te. Metti il costume, prendi la rincorsa, fai un bel tuffo e... attento alle onde! Età di lettura: da 5 anni.

Volare... con o senza ali!
0 0
Livres modernes

Fenyková, Šárka - Pernicky, Tomas

Volare... con o senza ali! / testi di Šarka Fenyková ; illustrazioni di Tomáš Pernický

Cornaredo : IdeeAli, copyr. 2019

Résumé: Io volo, tu voli, tutti voliamo! È quello che dicono le persone, gli animali e gli oggetti in ogni pagina di questo libro. Vieni a scoprire chi se la cava benissimo e... come! Questo libro è pieno di cieli azzurri e soffici nuvole e aspetta proprio un esploratore come te. Scalda i muscoli e preparati a fare un grande salto ma... non dimenticare il paracadute! Età di lettura: da 5 anni.

L'impossibile è un po' più su
0 0
Livres modernes

Larcher, Jacopo

L'impossibile è un po' più su / Jacopo Larcher

Milano : Rizzoli, 2019

Libri illustrati Rizzoli

Résumé: La storia di una passione incontrata da bambino nella palestra sotto casa e rincorsa per vent'anni in giro per il mondo, dalla Siberia a Yosemite, dall'Europa all'oceano Indiano, dalle gare al "trad". Il racconto intimo di un ragazzo che considera il van e il portaledge la sua vera casa, e che ha fatto dell'arrampicata una ragione di vita. Fino a trovare, nel luogo più inatteso, la sua linea perfetta.

Il tennis l'ha inventato il diavolo
0 0
Livres modernes

Panatta, Adriano

Il tennis l'ha inventato il diavolo / Adriano Panatta ; con Daniele Azzolini

Milano : Sperling & Kupfer, 2019

Résumé: Non è solo una battuta. Il tennis l'ha inventato il diavolo è un concetto maledettamente oggettivo, circostanziato e condiviso da chiunque abbia impugnato una racchetta e colpito una pallina. Di fatto, un sinonimo di quanto sia stressante, logorante e abbrutente il tennis. Perché è l'unico sport che «obbliga a giocare contro cinque avversari: il giudice di sedia, il pubblico, i raccattapalle, il campo e me stesso», diceva Goran Ivanisevic. «E l'avversario, quello vero?» gli chiedevano. «Anche, ma lui è il meno», rispondeva il croato. Lo sa bene Serena Williams, battuta da una millennial diciannovenne, o Andy Roddick che divenne amico del suo diavolo preferito, un certo Roger Federer. Poi c'è Nastase che interrompe il match con McEnroe e pretende la sostituzione dell'arbitro per ricominciare, e Fognini che a microfoni aperti si lancia in una filippica sessista contro la giudice di sedia. Divise in nove gironi infernali, le storie più incredibili, curiose e segrete del tennis, raccontate da Panatta nello stile ironico e autoironico che lo contraddistingue, vissute da protagonista o da spettatore diretto, per i tanti appassionati del tennis, per sorprendere e incuriosire anche quelli che credono di sapere quasi tutto.

Le petit pirate des étoiles
0 0
Livres modernes

Bussi, Michel - Nille, Peggy

Le petit pirate des étoiles / Michel Bussi, Peggy Nille

Liège : Langue au chat, 2019

Résumé: "Sur son île, tout le monde le surnommait Bébé-pirate. Il n'aimait pas beaucoup ça, surtout qu'il n'était plus un bébé depuis longtemps, mais comme il était né le dernier, ses cousins grandissaient en même temps que lui, et il restait toujours le plus petit." Le petit pirate rêve de grandir, il a beau partir en navette spatiale loin des siens pour défier le temps et vieillir plus vite, rien n'y fait… Un magnifique conte de Michel Bussi qui est une réflexion sur le temps qui passe et les liens indéfectibles de l'amour familial.

Petit poisson blanc
0 0
Livres modernes

Genechten, Guido van

Petit poisson blanc : le livre musical / Guido Van Genechten

Namur : Mijade, 2019

Résumé: Petit Poisson blanc est de bonne humeur, il entonne une joyeuse chanson. Chacun de ses amis chante lui aussi une petite musique, tantôt amusante, tantôt surprenante... Ouvre grand les oreilles et amuse-toi avec le livre musical de Petit Poisson blanc.

T'choupi se brosse les dents
0 0
Livres modernes

Courtin, Thierry

T'choupi se brosse les dents : à lire, à écouter / illustrations de Thierry Courtin

Paris : Nathan, 2019

T'choupi, l'ami des petits ; 65

Résumé: Se brosser les dents comme un grand, c'est plus agréable en chantant !

Le ricette del cuore
0 0
Livres modernes

Le ricette del cuore

[S.l.] : [s.n.], 2019

  • Réservation impossible
  • Copies totales: 1
  • En prêt: 0
  • Réservations: 0
Le valutazioni di bilancio e il bilancio consolidato
0 0
Livres modernes

Lombardi Stocchetti, Gianluca - Merlotti, Emilia Piera - Paris, Paola Alessandra

Le valutazioni di bilancio e il bilancio consolidato : esercizi / Gianluca Lombardi Stocchetti, Emilia Piera Merlotti, Paola Alessandra Paris

2. ed.

Milano : Egea, 2019

Tools

Divorare il cielo
0 0
Livres modernes

Giordano, Paolo (1982-)

Divorare il cielo / Paolo Giordano

Torino : Einaudi, copyr. 2019

Super ET - Supercoralli

Résumé: Le estati a Speziale per Teresa non passano mai. Giornate infinite a guardare la nonna che legge gialli e suo padre, lontano dall'ufficio e dalla moglie, che torna a essere misterioso e vitale come la Puglia in cui è nato. Poi un giorno li vede. Sono «quelli della masseria», molte leggende li accompagnano, vivono in una specie di comune, non vanno a scuola ma sanno moltissime cose. Credono in Dio, nella terra, nella reincarnazione. Tre fratelli ma non di sangue, ciascuno con un padre manchevole, inestricabilmente legati l'uno all'altro, carichi di bramosia per quello che non hanno mai avuto. A poco a poco, per Teresa, quell'angolo di campagna diventa l'unico posto al mondo. Il posto in cui c'è Bern. Il loro è un amore estivo, eppure totale. Il desiderio li guida e li stravolge, il corpo è il veicolo fragile e forte della loro violenta aspirazione al cielo. Perché Bern ha un'inquietudine che Teresa non conosce, un modo tutto suo di appropriarsi delle cose: deve inghiottirle intere. La campagna pugliese è il teatro di questa storia che attraversa vent'anni e quattro vite. I giorni passati insieme a coltivare quella terra rossa, curare gli ulivi, sgusciare montagne di mandorle, un anno dopo l'altro, fino a quando Teresa rimarrà la sola a farlo. Perché il giro delle stagioni è un potente ciclo esistenziale, e la masseria il centro esatto dell'universo.

Kursk
0 0
Livres modernes

Moore, Robert, reporter

Kursk : la storia nascosta di una tragedia / Robert Moore

Milano : Rizzoli, 2019

BUR

Résumé: Il 12 agosto 2000, nel corso di un'esercitazione, il sommergibile nucleare Kursk, vanto della Marina russa e ritenuto inaffondabile, si inabissò nelle acque dell'Artico a causa di due esplosioni dovute a un siluro difettoso, che devastarono il gigantesco doppio scafo d'acciaio. Dei centodiciotto membri dell'equipaggio, ventitré sopravvissero dietro la barriera protettiva dei reattori, nella parte posteriore del Kursk, sotto il comando del tenente di vascello Dmitrij Kolesnikov, giovane ufficiale di ventisette anni. Questa è la loro storia, scritta da chi era presente in quei giorni frenetici. In questo libro appassionante, vero, che non fa sconti a nessuno, Robert Moore ha denunciato per la prima volta le responsabilità di questa disgrazia: la sua penna incalzante e drammatica ci consegna un pezzo di Storia rimasto sommerso, e ci svela le numerose falle di un sistema militare imperfetto e gli errori del governo russo, per il quale la messa in salvo dei sommergibilisti non fu mai un'assoluta priorità. Dal ritardo con cui venne rilevato il disastro al fallimento delle missioni di soccorso, fino alla fatale decisione di non accettare in tempo gli aiuti internazionali, la tragedia del Kursk apre uno squarcio inquietante sui meccanismi di gestione del potere della nuova Russia, portando alla luce i numerosi insabbiamenti voluti dal Cremlino: per il giovane Vladimir Putin infatti, eletto da pochi mesi alla presidenza, l'affondamento di questo poderoso sottomarino è stato la prima grave crisi da affrontare, ma anche l'occasione ideale per provarsi nel ridurre al silenzio e all'obbedienza le voci dissidenti e la stampa indipendente del Paese. Nella vicenda del Kursk e delle sue vittime si intrecciano dunque i drammi personali delle famiglie che hanno combattuto per ottenere verità e giustizia, ma anche le storture di un sistema politico e burocratico indifferente, e di uno Stato dai netti istinti autoritari. Una tragedia nascosta che riemerge in questa inchiesta unica nel suo genere, così accurata e travolgente da essere diventata anche un film interpretato da Colin Firth, Léa Seydoux e Matthias Schoenaerts.