Affiche tous: Aucun des filtres suivants
× Langues spa
× Date 2009
× Noms Gibellini, Pietro
× Pays us
× Materiel 9
× Langues eng
× Sujet Macchine per cantiere edile - Libri per ragazzi
× Sujet Clero - Atteggiamento verso la mafia - Sicilia
× Noms Calloni Williams, Selene
× Sujet Alighieri, Dante - Biografia
× Sujet Culinaria vegana
Affiche tous: Tous les filtres suivants
× Date 2015
× Ressources Catalogue

Trouvés 3 documents.

L'ufficiale e la spia
0 0
Livres modernes

Harris, Robert

L'ufficiale e la spia / Robert Harris ; traduzione di Giuseppe Costigliola

Milano : Mondadori, 2015

Oscar bestsellers

Résumé: In una fredda mattina di gennaio del 1895, nel cortile dell'École Militaire nel cuore di Parigi, Georges Picquart, ufficiale dell'esercito francese, presenzia alla pubblica condanna e all'umiliante degradazione inflitta al capitano Alfred Dreyfus, ebreo, accusato di avere passato informazioni segrete ai tedeschi. In piazza ventimila persone urlano: "Traditore! A morte gli ebrei!". Picquart, patriota integerrimo, scapolo quarantenne, intellettuale e moderatamente antisemita, con un'amante sposata a un funzionario del ministero degli Esteri, non ha alcun dubbio: Dreyfus è colpevole. Il condannato viene trattato in modo disumano e confinato sull'isola del Diavolo, nella Guyana francese, dove l'unica forma di sollievo alla sua angoscia e alla solitudine è scrivere accorate lettere alla moglie lontana. La faccenda sembra archiviata. Picquart, ora promosso capo della Sezione di statistica - l'unità del controspionaggio militare che aveva montato le accuse contro Dreyfus -, si accorge però, dopo il ritrovamento di un "petit bleu", che qualcuno sta ancora passando documenti segreti al nemico. Forse Dreyfus è innocente ed è stato incastrato proprio dagli uomini con cui lui sta lavorando? Questa possibilità getta Picquart nello sconforto e, determinato a scoprire la verità, diventa a sua volta personaggio assai scomodo per i suoi superiori. L'ufficiale e la spici si ritrovano così entrambi a dover difendere il proprio onore.

Psicogenealogia e segreti di famiglia
0 0
Livres modernes

Saita Ravizza, Maura

Psicogenealogia e segreti di famiglia : progetto senso e resilienza / Maura Saita Ravizza

4. ed.

Milano : Mursia, 2022

Interventi

Résumé: Ci sono segreti in tutte le famiglie ma alcuni condizionano la vita degli individui e dei loro discendenti. La gravità della loro influenza dipende da molti fattori: importanza del fatto celato, sofferenza di chi lo nasconde, perturbazione più o meno vasta che si genera nella comunicazione tra i membri del nucleo familiare. La psicogenealogia, analisi transgenerazionale delle vicende familiari, e il progetto senso, incarico inconscio assegnato al bambino dalla nascita, aiutano a stanare il segreto o quantomeno a renderlo più inoffensivo. La resilienza, cioè il processo che consente di fare del trauma un'opportunità per un cambiamento positivo, ci permette di avere una visione diversa delle difficoltà della vita: possiamo sempre fare qualcosa di positivo con quello che ci è stato trasmesso. Attraverso la descrizione di casi pratici, questo libro introduce alla psicogenealogia delle vicende familiari per provare a trasformare gli eventi traumatici in occasioni di crescita e di rinascita.

L'urgenza di un nuovo umanesimo
0 0
Livres modernes

L'urgenza di un nuovo umanesimo / a cura di Vera Zamagni

[Nocera Inferiore] : Orthotes, 2015

Résumé: Da un convegno dell'Istituto Veritatis Splendor di Bologna nasce questo volume che offre alcune riflessioni transdisciplinari sul tema del Convegno ecclesiale della Chiesa italiana sul "Nuovo Umanesimo" (Firenze 2015). Un nuovo umanesimo di ispirazione cristiana non può che nascere dalla presa d'atto della situazione dell'umano oggi, caratterizzata da un individualismo libertario che eleva desideri al rango di diritti e scambia emozioni mutevoli con obiettivi di vita, rifiutando di confrontarsi con principi e verità. Gli autori di questo volume analizzano a partire dalle loro discipline i guasti di questo paradigma, mostrando la superiorità di un umanesimo relazionale, che offre criteri di vita più felicitanti per le persone e più sostenibili per le società. L'inquadramento tematico del Cardinale Carlo Caffarra sottolinea l'urgenza (da cui il titolo del volume) di una chiara consapevolezza da parte dei cristiani di non poter condividere una "libertà senza logos", che rende l'annuncio cristiano privo di rilevanza nella vita.