Affiche tous: Aucun des filtres suivants
× Langues spa
× Date 2009
× Noms Gibellini, Pietro
× Langues mul
× Langues eng
Affiche tous: Tous les filtres suivants
× Pays it
× Date 2018

Trouvés 19 documents.

1: La principessa di ghiaccio
0 0
Livres modernes

Läckberg, Camilla

1: La principessa di ghiaccio / Camilla Läckberg ; traduzione di Laura Cangemi

Venezia : Marsilio, 2018

Universale economica Feltrinelli - GialloSvezia

Fait partie de: Läckberg, Camilla. I delitti di Fjällbacka / Camilla Läckberg

Résumé: Erica Falck è tornata nella casa dei genitori a Fjällbacka, incantevole località turistica sulla costa occidentale della Svezia che, come sempre d'inverno, sembra immersa nella quiete più assoluta. Ma il ritrovamento del corpo di Alexandra, l'amica d'infanzia, in una vasca di ghiaccio riapre una misteriosa vicenda che aveva profondamente turbato il piccolo paese dell'arcipelago molti anni prima.

L'arte di essere libero
0 0
Livres modernes

McDonald, Bernadette

L'arte di essere libero : Voytek Kurtyka, l'alpinista leggendario / Bernadette Mc Donald

[Lecco] : Alpine studio, 2018

Oltre confine ; 35

Résumé: Voytek Kurtyka è uno dei più grandi alpinisti di tutti i tempi. Nato nel 1947, è stato uno dei protagonisti dell'età d'oro dell'alpinismo himalayano: un periodo - gli anni 70 e 80 - che ha ridefinito lo stile di scalata sulle grandi montagne dell'Himalaya. Formato sulle mitologiche montagne dei Tatra, il suo approccio visionario verso lo stile alpino sulle grandi montagne della Terra lo ha portato a realizzare ascensioni straordinarie che occupano una posizione di primo piano nella storia dell'alpinismo. Si pensi alla salita della parete ovest del Gasherbrum IV, la "parete lucente", considerata l'ascensione più incredibile di sempre. Come lui, i suoi compagni di cordata - Jerzy Kukuczka, Erhard Loretan, Alex Maclntyre, John Porter e Robert Schauer - erano i miti di quegli anni. Di carattere schivo e riservato, Kurtyka ha declinato per vent'anni innumerevoli inviti ad apparizioni pubbliche e interviste, creando attorno a sé un alone di mistero che ha accresciuto il suo mito. Nel 2016 è stato insignito del Piolet d'Or alla carriera, premio che aveva rifiutato ripetutamente prima di convincersi ad accettarlo. L'arte di essere libero è il ritratto approfondito di uno degli scalatori più rispettati e ammirati del mondo dell'alpinismo mondiale.

Aspettami fino all'ultima pagina
0 0
Livres modernes

Rhei, Sofía

Aspettami fino all'ultima pagina / Sofía Rhei

Roma : Newton Compton, 2018

Gli insuperabili gold ; 106

Résumé: Silvia ha quasi quarant'anni, vive e lavora a Parigi e ha una relazione difficile con Alain, un uomo sposato che da mesi le racconta di essere sul punto di lasciare la moglie. Dopo tante promesse, sembra che lui si sia finalmente deciso, ma la fatidica sera in cui dovrebbe trasferirsi da lei, le cose non vanno come previsto. E Silvia, in una spirale di dolore e umiliazione, decide di farla finita con quell'uomo falso e ingannatore e di riprendere in mano la sua vita. Alain però non si dà per vinto, e Silvia non è abbastanza forte da rimanere indifferente alle avances dell'uomo che ama... Dopo giorni e notti di disperazione, viene convinta dalla sua migliore amica a fare visita a un bizzarro terapeuta, il signor O'Flahertie, che sembra sia capace di curare le persone con la letteratura. Grazie ad autori come Oscar Wilde, Italo Calvino, Gustave Flaubert, Mary Shelley, e al potere delle loro storie, Silvia comincia a riflettere su chi sia realmente, su quali siano i suoi desideri più profondi e su cosa invece dovrebbe eliminare dalla sua vita...

Festa di famiglia
0 0
Livres modernes

Casati Modignani, Sveva

Festa di famiglia / Sveva Casati Modignani

[Milano] : Sperling & Kupfer, 2018

Pickwick

Résumé: È quasi Natale. A Milano, in un ristorante di piazza Novelli già addobbato a festa, la proprietaria si prepara ad accogliere le ospiti abituali del giovedì. Andreina, Carlotta, Gloria e Maria Sole: quattro amiche, quattro giovani donne che ogni settimana si concedono quel momento di chiacchiere e confidenze. Due single, due in coppia, tutte alle prese con i dubbi del cuore: relazioni che le rendono felici a metà, uomini che dopo grandi dichiarazioni e doni preziosi si sono volatilizzati, oppure sono entrati in modalità-pantofola e pensano che il desiderio di ogni donna sia un robot da cucina. Quella sera, le attende un compleanno da festeggiare. Ma anche una confessione imprevista: Andreina aspetta un bambino. Proprio lei, soddisfatta della sua vita da single impegnata nel lavoro, ora deve affrontare una scelta d'amore che la coglie impreparata. «Che non ti venga mai in mente di fare un figlio senza avere un marito», le ripeteva sempre sua madre, per risparmiarle quanto era capitato a lei in un'epoca in cui una situazione simile era causa di scandalo e grandi sacrifici per una ragazza. Andreina appartiene a una nuova generazione di donne, più emancipate e disinvolte, eppure di fronte a quella decisione si sente smarrita. Forse la risposta è già nel suo cuore, in quell'angolo buio in cui ha imparato a nascondere i sentimenti. Una cosa è certa: qualunque sia la sua scelta, le amiche le saranno sempre accanto, come una famiglia.

111 luoghi di Palermo che devi proprio scoprire
0 0
Livres modernes

Speciale, Antonio - Speciale, Claudia

111 luoghi di Palermo che devi proprio scoprire / Antonio & Claudia Speciale

Roma : Emons, 2018

111

Résumé: Come fa il mare a essere dolce? Le arancine possono esplodere? Chi trasformò il re di Spagna in un cannone? Il vertiginoso barocco d'una chiesa si affaccia indiscreto su una piazza malconcia, mentre le delicate fragranze dei suoi giardini si avvicendano ai fumi provenienti dalle braci della Vucciria. D'una bellezza sfacciata, Palermo è però una città che si nasconde, nel suk del centro storico e dietro l'ordine dei quartieri ottocenteschi. Questa guida saprà rendervela amica, mappare 111 dei suoi tesori, svelarvi la sua anima e quella dei palermitani: gentile, tagliente, segreta.

Il libro dei perché
0 0
Livres modernes

Rodari, Gianni

Il libro dei perché / Gianni Rodari ; illustrazioni di Giulia Orecchia

San Dorligo della Valle : Einaudi ragazzi, copyr. 2018

Einaudi ragazzi GOLD ; 8

Résumé: “Il gioco dei perché è il più vecchio del mondo. Prima ancora di imparare a parlare l’uomo doveva avere nella testa un gran punto interrogativo”: le parole di Gianni Rodari chiariscono bene il senso dei “perché” di questo libro e ci portano all’interno di un’officina letteraria dove razionalità e fantasia, scienza e poesia convivono. Nati da due rubriche giornalistiche in cui lo scrittore rispondeva alle più disparate domande dei suoi giovani lettori, i “perché” danno ancora una volta una misura della grandezza di Gianni Rodari, che con vivacità e ironia sapeva far riflettere lettori piccoli e grandi.

La degustazione
0 0
Livres modernes

La degustazione / [didattica di Associazione italiana sommelier ; testi di Fabrizio Maria Marzi, Rossella Romani]

Milano : AIS, 2018

Il giogo d'azzardo
0 0
Livres modernes

Asteriti, Osvaldo

Il giogo d'azzardo : manuale di sopravvivenza / Osvaldo Asteriti

Ancona : Affinità elettive, copyr. 2018

Résumé: Un manuale di sopravvivenza in un mondo che può essere molto pericoloso se non viene illuminato da una comunicazione completa e corretta. Cos'è il gioco d'azzardo, quanti sono i giocatori in Italia e quanto spendono? Ma soprattutto: quali sono gli inganni e i pericoli nascosti nella sua disciplina e nella sua comunicazione? Una guida utile a ragazzi e adulti per conoscere meglio il mondo ipocritamente definito "gioco con vincite in denaro", un servizio pubblico gestito dallo Stato.

Il calcio secondo Pasolini
0 0
Livres modernes

Curcio, Valerio

Il calcio secondo Pasolini / Valerio Curcio ; prefazione di Antonio Padellaro ; con un'intervista a Dacia Maraini

Correggio : Aliberti, 2018

Storie e personaggi

Résumé: Dalle partite con i "ragazzi di vita" della borgata romana, fino all'epica sfida tra il suo cast e quello di Bertolucci durante le riprese in contemporanea di "Salò" e di "Novecento". Questo libro è un percorso letterario che attraversa il rapporto "sentimentale" tra Pier Paolo Pasolini e il gioco del calcio. Prima ancora che uno sport, il calcio è per Pasolini un linguaggio umano, che si esplica ogni qualvolta un piede tocca un pallone. E se il calcio è un linguaggio, gli atleti possono usare stili espressivi differenti: così il gioco corale delle squadre mitteleuropee è prosa realista, mentre il dribbling dei sudamericani è poesia lirica. Pasolini vive con piacere la contraddizione di intellettuale impegnato che ama uno sport da molti considerato "oppio dei popoli". Il suo sguardo osserva il calcio dai campetti di borgata fino alla Serie A, talvolta ingenuamente nell'ammirare la fisicità di una sfida sulla terra battuta tra i palazzi di periferia, talvolta quasi scientificamente nel considerare la partita nel tempio-stadio come ultimo rito sacro dell'età contemporanea. Il calcio nella sua essenza primordiale. Prefazione di Antonio Padellaro e con un'intervista a Dacia Maraini.

Andersen
0 0
Livres modernes

Ferlut, Nathalie

Andersen : le ombre di un favoliere / Nathalie Ferlut ; colori Nathalie Ferlut e Thierry Leprévost

[S.l.] : Acmecomics, copyr. 2018

Résumé: Cosa sappiamo di Hans Christian Andersen? Da dove arrivano le sue storie, piene di fascino e fantasia ma contrassegnate da una dolce, dolorosa melanconia? Per poter rispondere a questa domanda bisogna interpellare i suoi demoni interiori, le ombre della sua anima. Preparatevi quindi ad un lungo viaggio ricco di poesia e incanto nella vita e nell’animo del più grande favolista della storia, un viaggio durante il quale sarà impossibile non sorridere o non commuoversi… Nathalie Ferlut, giovane promessa del fumetto francofono, mette a disposizione di una storia piena di umanità e sensibilità il suo colto stile pittorico producendo un’opera memorabile e di grande spessore comunicativo.

La scuola giusta
0 0
Livres modernes

Condello, Federico

La scuola giusta : in difesa del liceo classico / Federico Condello

Milano : Mondadori, 2018

Orizzonti

Résumé: Il liceo classico è una scuola «vecchia», che deve essere radicalmente riformata o tutt'al più riservata a pochi alunni scelti? Lo studio del greco e del latino ha ancora un senso, al principio del Terzo millennio, o è uno stucchevole omaggio a un passato polveroso e non sempre rispettabile? La grammatica e la traduzione conservano ancora qualche valore formativo, o costituiscono un inutile retaggio di pratiche didattiche ormai superate? Sono solo alcuni dei tanti interrogativi ai quali risponde Federico Condello in questa sua documentata e brillante arringa in difesa del liceo classico, che, senza intenti apologetici e senza alcuna pigra accettazione di tesi preconcette o alla moda, illustra le aspirazioni che hanno guidato la concezione originaria di questo «vecchio» e amato-odiato liceo, riconoscendovi uno dei più fecondi esperimenti di democrazia scolastica tentati nell'Italia e nell'Europa moderne. Tramite il riesame critico dei miti, dei pregiudizi e delle accuse che un pluriennale dibattito sul liceo classico ha accumulato alla rinfusa, Condello ci suggerisce a cosa è bene credere e a cosa è meglio guardare con sospetto; che cosa sembra nuovo ed è invece vecchio di secoli; che cosa è menzogna palese o affermazione in malafede. E ci invita a comprendere in profondità cosa si è fatto, e cosa concretamente si continua a fare, al liceo classico: e cioè quale patrimonio formativo vi si condivide e quali esperienze si garantiscono a chi lo frequenta, qualsiasi scelta di vita lo attenda. Possiamo così comprendere meglio le ragioni personali e collettive che rendono il liceo classico non solo un elemento qualificante e distintivo della storia italiana, ma anche una risorsa inestimabile, e troppo poco sfruttata, per favorire l'eguaglianza scolastica e la mobilità intergenerazionale. Una volta chiarite, alla luce dei fatti storici e dei dati statistici, le peculiarità di un indirizzo di studi che, a dispetto di chi vorrebbe abolirlo o farne una scuola di nicchia, conserva immense potenzialità quale strumento di equità culturale e sociale, l'attuale avversione al liceo classico si rivela per quello che è: una netta avversione alla coraggiosa utopia di una scuola che sappia essere insieme aperta, pubblica e ottima.

Eureka!
0 0
Livres modernes

Novelli, Luca

Eureka! : 10.000 anni di lampi di genio / Luca Novelli

Firenze : Editoriale scienza, 2018

Résumé: "Eureka! Eureka! Ho trovato! Ho trovato!" Così diceva Archimede ogni volta che un lampo di genio illuminava la sua mente. E di lampi di genio è pieno questo libro, che racconta come si formano nel cervello e come germogliano sulle idee degli altri. I lampi di genio sono della stessa materia di cui sono fatti i sogni! Salvano vite, rivoluzionano il mondo, fanno guadagnare Premi Nobel. Talvolta hanno conseguenze curiose, altre volte cambiano la storia e la geografia. Possono essere divertenti, appassionanti, fantastici. Tutti possono avere un lampo di genio, ragazze e ragazzi, scrittori e musicisti, inventori e artigiani, artisti e scienziati. Ma non avviene per caso: più si sa, più personaggi geniali si conoscono, più è probabile averne uno. Età di lettura: da 8 anni.

Quando la natura si scatena...
0 0
Livres modernes

Laurenzi, Francesco - Patrioli, Laura

Quando la natura si scatena... : i più grandi disastri e fenomeni naturali / Francesco Laurenzi, Laura Patrioli

Roma : Gremese, copyr. 2018

Saggi illustrati

Résumé: La Natura è meravigliosa, ma certo quando si scatena ci fa tremare tutti! In questo nuovo volume scritto dal meteorologo di "Uno Mattina in Famiglia" Francesco Laurenzi insieme a Laura Patrioli, conosceremo meglio proprio le manifestazioni naturali più impressionanti e violente. Parleremo di terremoti, vulcani, fulmini, piogge torrenziali, valanghe e grandinate, temperature caldissime e freddissime, e perfino dei meteoriti che ogni tanto si abbattono sul nostro pianeta. Un viaggio emozionante (e qualche volta anche un po' pauroso!) che rappresenterà l'occasione per scoprire insieme le cause di quei fenomeni estremi, e anche per ripercorrere molti fatti storici ad essi legati: dall'eruzione del Vesuvio che nell'antichità colpì Pompei ed Ercolano al grandissimo rogo che nel 2003 ha devastato i boschi siberiani, con nuvole di fumo talmente estese da essere ben visibili nelle foto satellitari! E poi curiosità, piccoli approfondimenti e record illustrati da foto e disegni. Infine, che scienziati saremmo se non facessimo degli esperimenti? Nel nostro laboratorio casalingo proveremo a scatenare delle scintille da un acino d'uva, a creare un tornado in bottiglia e a verificare con qualche altro piccolo test le leggi che regolano gli eventi naturali.

Io, Robot
0 0
Livres modernes

Asimov, Isaac

Io, Robot / Isaac Asimov ; traduzione di Laura Serra

Milano : Mondadori, 2018

Oscar absolute

Résumé: Le tre Leggi della robotica: 1. Un robot non può recar danno a un essere umano, né permettere che, a causa della propria negligenza, un essere umano patisca danno. 2. Un robot deve sempre obbedire agli ordini degli esseri umani, a meno che contrastino con la Prima Legge. 3. Un robot deve proteggere la propria esistenza, purché questo non contrasti con la Prima o la Seconda Legge. Manuale di Robotica, 56ª Edizione, 2058 d.C. Pubblicata per la prima volta nel 1950, questa storica antologia vede formulate e applicate compiutamente per la prima volta le tre celeberrime Leggi della robotica, quelle norme che regolano il comportamento delle "macchine pensanti" e che da allora sono alla base di tutta la letteratura del genere. Vera pietra miliare nella storia della letteratura fantascientifica, "Io, robot" è anche e soprattutto una raccolta di stupende storie, ironiche, tenere, commoventi, divertenti; racconti che mentre parlano di androidi ci svelano i lati più riposti della bizzarra natura umana.

Dylan fa il negoziante
0 0
Livres modernes

Parker-Rees, Guy

Dylan fa il negoziante / Guy Parker-Rees

Novara : Interlinea, 2017

Le rane

Résumé: Oggi Dylan gioca a fare il negoziante. Si diverte un sacco, ma a un certo punto i suoi amici Micetta Viola e Lontra Gaia decidono che anche loro vogliono fare i negozianti!

E così, è successo
0 0
Livres modernes

Bargenna, Olivia

E così, è successo

[S.l.] : [l'autore], copyr. 2018

Résumé: Camilla cerca un'ispirazione. Parte e raggiunge il suo paesino d'infanzia. Respira i profumi, osserva i papaveri che danno una nota di colore alla terra brulla. Il suo cuore e gonfio di emozioni, le dita scorrono veloci sul suo taccuino. E all'improvviso, l'incontro con Renata. La donna nasconde un segreto. E, quando tutto viene svelato, Camilla e stupita e sconvolta. Ma ha trovato quello che cercava. "E cosi, è successo" e la storia di una figlia, di una madre e dell'amicizia. Un racconto di come, anche dalle pagine più buie, si possa imparare senza smettere di sognare e vivere con entusiasmo.

Oh ! La barbe du Père Noël!
0 0
Livres modernes

Kecir-Lepetit, Emmanuelle - Kiko

Oh ! La barbe du Père Noël! / une histoire d'Emmanuelle Kecir-Lepetit ; illustrée par Kiko

Paris : Fleurus, 2018

Résumé: Père Noël a un problème : d'année en année, sa barbe a poussé, poussé, poussé... Résultat : elle s'accroche, s'emmêle, et le mène à la catastrophe ! Oh, la barbe ! Une histoire de poils originale et drôle pour attendre le Père Noël, avec un vrai bout de la barbe en couverture !

Fisiologia applicata allo sport
0 0
Livres modernes

Mcardle, William D. - Katch, Frank I. - Katch, Victor L.

Fisiologia applicata allo sport : aspetti energetici, nutrizionali e performance / William D. McArdle, Frank I. Katch, Victor L. Katch

3. ed. italiana condotta sull'8. ed. inglese / ed. italiana a cura di Giorgio Fanò-Illic, Giuseppe Miserocchi

Rozzano : Casa editrice ambrosiana, 2018

  • Réservation impossible
  • Copies totales: 1
  • En prêt: 0
  • Réservations: 0

Résumé: Fisiologia applicata allo sport", giunta ormai all'ottava edizione americana, ha raggiunto una notevole diffusione e si conferma un punto di riferimento per coloro che si occupano di fisiologia dell'attività fisica. Questa terza edizione italiana, completamente rinnovata nella veste grafica e aggiornata nei contenuti, si colloca quindi sulla scia di una prestigiosa e collaudata tradizione di studi sulla fisiologia applicata allo sport. Oltre alla trattazione completa e aggiornata della fisiologia del lavoro muscolare, con i suoi temi classici di bioenergetica, funzione neuromuscolare, neuroendocrina, cardiovascolare e polmonare, il testo propone un approccio integrato che considera il contributo delle discipline scientifiche affini per una comprensione più ampia della fisiologia dello sport. Un'altra importante caratteristica è l'attenzione verso l'aspetto nutrizionale come base energetica dell'attività fisica, aggiungendo l'analisi dettagliata e approfondita dell'alimentazione e delle problematiche ad essa connesse: la formulazione di solidi elementi di dietologia fornisce la base per l'applicazione clinica e quindi permette di inquadrare complesse problematiche mediche - l'obesità, il dismetabolismo, la malattia cardiovascolare - che hanno un impatto importante nella società attuale. Il volume si conclude con uno sguardo al futuro, ovvero con una sezione dedicata alla biologia molecolare come strumento interpretativo della performance fisica e dei vari aspetti connessi alla medicina sportiva. Un testo idoneo anche per gli studenti che frequentano il Corso di Studi di Scienze motorie, grazie anche ai numerosi supporti dedicati all'approfondimento dei contenuti, come le interviste a scienziati contemporanei, le numerose domande di verifica e le appendici sullo stato della ricerca, che contribuiscono a mettere in correlazione la teoria con gli aspetti pratici applicativi.

Bouvard e Pécuchet
0 0
Livres modernes

Flaubert, Gustave

Bouvard e Pécuchet / Gustave Flaubert ; traduzione di Gina Martini ; con un testo di Ermanno Cavazzoni

Macerata : Quodlibet, copyr. 2018

Compagnia extra ; 75

Résumé: «"Bouvard e Pécuchet", romanzo mirabile, famoso e di divertente lettura, di Gustave Flaubert, l'ultimo che ha scritto e che non ha terminato, anche se ha annotato come avrebbe dovuto concludersi; pubblicato nel 1881, un anno dopo la morte. I due copisti, il gioviale Bouvard e il segaligno Pécuchet, lasciato il modesto lavoro d'ufficio a Parigi, si insediano in campagna, dove per occupare il tempo si avventurano, da principianti inesperti ed eroicomici, in tutti i campi del sapere umano, con risultati ogni volta disastrosi e spassosi: agronomia, giardinaggio, arte delle conserve (ma tutto va a male e i barattoli scoppiano), chimica, medicina, geologia, teatro, politica, spiritismo, religione, pedagogia... in uno scivolamento di scienza in scienza, di mania in mania, sempre dissolto dalla loro ridicola incapacità. Eroi del fallimento perenne, prototipi della nostra umanità tutta scienza, progresso e stupidità. E finiranno come? A fare l'unica cosa che sanno fare, i copisti. Libro profondamente dissacratorio e satirico». (Ermanno Cavazzoni)