Affiche tous: Aucun des filtres suivants
× Langues spa
× Date 2018
× Langues ger
Affiche tous: Tous les filtres suivants
× Langues jpn

Trouvés 2 documents.

Kenshin samurai vagabondo [VIDEOREGISTRAZIONE]
0 0

Furuhashi, Kazuhiro

Kenshin samurai vagabondo [VIDEOREGISTRAZIONE] : memorie del passato. Vol. 2 / regia: Kazuhiro Furuhashi

Giappone, 1999

  • Réservation impossible
  • Copies totales: 1
  • En prêt: 1
  • Réservations: 0

Résumé: Crepuscolo del Giappone feudale. Kenshin Himura, giovane ma infallibile assassini al servizio dei rivoluzionari che si battono contro il governo Tokugawa cercando di riportare il Giappone sotto il controllo dell'imperatore, è in esilio precauzionale a Otsu, piccolo villaggio montano poco a est di Kyoto. Qui vive sotto mentite spoglie insieme a Tomoe, la ragazza che ha preso sotto la sua protezione. Il loro unico contatto con il mondo esterno è costituito da Lizuka, messaggero del movimento Sommo-Joi, che porta notizie dei disordini: l'insurrezione delle province ribelli è imminente, anche se Kogoro Katsura, uno dei leader del movimento, nonché mentore di Kenshin, sembra scomparso nel nulla. Ma gli intrighi di palazzo giungono anche fra le pacifiche montagne in cui Kenshin sta riscoprendo le semplici gioie del contatto con la terra, illudendosi per un breve istante che il suo destino possa cambiare: un oscuro segreto riporterà il sangue sulle sue mani e sulla cicatrice a forma di croce che, come quella nella sua anima, non riesce più a rimarginarsi.

Kenshin samurai vagabondo [VIDEOREGISTRAZIONE]
0 0

Furuhashi, Kazuhiro

Kenshin samurai vagabondo [VIDEOREGISTRAZIONE] : memorie del passato. Vol. 1 / regia: Kazuhiro Furuhashi

Giappone, 1999

  • Réservation impossible
  • Copies totales: 1
  • En prêt: 0
  • Réservations: 0

Résumé: Seconda metà del XIX secolo: gli anni in cui lo shogunato ebbe termine, vedendo tramontare secoli di stabilità, tradizioni e onore. La fine del Giappone feudale e l'inizio di un'epoca nuova, incerta e oscura. Anni di guerre fratricide, di sospetti, di aggressioni, di sangue. E di morte. E proprio nella fucina della morte viene forgiato il cuore del giovane Shinta, strappato a una sorte terribile da un solitario maestro di spada, che ne farà il suo allievo. L'innata abilità a uccidere e il suo ineluttabile destino lo porteranno a unirsi agli infervorati idealisti della fazione combattente degli Ishin-Shinshi, intenti a creare una milizia popolare e una rete di sicari con cui destabilizzare il dominio dello shogun e restituire il potere all'imperatore. La rivoluzione armata è alle porte, e Shinta mette da parte gli insegnamenti del suo maestro, convincendosi che la morte del nemico è un male necessario in tempi così terribili. Neanche l'incontro con la bella ed enigmatica Tomoe eviterà al ragazzo, ormai privo di legami e affetti, di trasformarsi nel più pericoloso assassino del suo tempo: Kenshin Himura.