Affiche tous: Aucun des filtres suivants
× Langues spa
× Date 2009
× Sujet Genere: Giallo
× Sujet Animali - Comportamento - Libri per ragazzi
× Langues eng
Affiche tous: Tous les filtres suivants
× Langues ita

Trouvés 744 documents.

Iran
0 0
Livres modernes

Weiss, Walter M.

Iran / Walter M. Weiss

Milano : DuMont, 2020

Viaggiare bene

Résumé: Alla scoperta dei mille volti dell'antica Persia Teheran e la costa del Caspio; Da Teheran, con le sue decine di musei e palazzi antichi, alla natura incontaminata dei monti Elburz e delle coste del Mar Caspio. Il nord-ovest; Una regione dall'estrema varietà paesaggistica in cui ai monti Zagros e alle sponde del lago di Urmia si mescolano l'ospitalità di popoli liberi e fieri e l'eredità di città dall'antico passato. Il sud; Le spiagge delle isole di Kish e Qeshm, laghi salati, ambienti desertici, boschi, cascate roboanti dove praticare sport all'aria aperta e tesori artistici dal fascino unico e intramontabile tutti da scoprire Isfahan e l'altopiano centrale. La magia fiabesca di Isfahan, con la bellezza dei suoi palazzi, moschee e giardini e lo scenario mozzafiato dei deserti Dasht-e Lut e Dasht-e Kavir. Il nord-est; I colori unici delle terrazze di travertino di Badab-e Surt, la ricca biodiversità del parco nazionale di Khar Turan, i turchesi delle miniere di Binalud e la raccolta dello zafferano, l'oro rosso dell'Iran.

Assassinio a Villa Borghese
0 0
Livres modernes

Veltroni, Walter

Assassinio a Villa Borghese / Walter Veltroni

2. ed.

Venezia : Marsilio, 2019

Lucciole

Résumé: Villa Borghese - un enorme parco nel centro di Roma, grande più della Città del Vaticano e poco meno del principato di Monaco - è un luogo meraviglioso. Ci sono musei, teatri, la Casa del Cinema, ludoteche, chiese. E poi le mille piante, i corsi d'acqua e le tante specie animali ospitate al Bioparco. Un'isola di verde incantevole. Affascinante, colta, misteriosa. Il sindaco, malato d'amore per la Villa, muovendo mari e monti riesce a far aprire un commissariato al suo interno. Per la gestione del nuovo ufficio, i vertici della polizia decidono di radunare un gruppo di soggetti che altrove non hanno certo brillato. Come i magnifici sette, ma al contrario. A guidarli viene chiamato Giovanni Buonvino, ispettore superiore che, quindici anni prima, è stato condannato alle retrovie da un bruciante errore. «Occhio ai palloni Super Santos» ironizzano i colleghi, «possono contenere esplosivo.» Pochi giorni dopo l'inaugurazione del commissariato, però, il pacifico tran tran viene interrotto dalla scoperta di un cadavere orrendamente straziato. Da quel momento a Villa Borghese - insanguinata da una lunga scia di morte - nulla sarà più lo stesso.

Il mondo che vogliamo
0 0
Livres modernes

Rackete, Carola

Il mondo che vogliamo : appello all'ultima generazione / Carola Rackete ; con la collaborazione di Anne Weiss ; prefazione di Hindou Oumarou Ibrahim ; traduzione di Stefano Beretta, Paola Rumi, Chiara Ujka

Milano : Garzanti, 2019

Saggi

Résumé: Carola Rackete è la giovane donna che nel giugno 2019, dopo giorni di richieste di aiuto e attesa in acque internazionali, ha sfidato i divieti delle autorità per portare in salvo i migranti presi a bordo della Sea-Watch 3, diventando in pochi giorni un simbolo globale di coraggio, giustizia e fedeltà ai propri ideali. Ma Carola Rackete è molto più di quello che i media internazionali hanno raccontato in quei giorni concitati: è un'attivista con una chiara visione e una fortissima passione civile, un modello per tanti ragazzi e ragazze che scelgono di impegnarsi per un mondo migliore. Con questo appello appassionato e convincente motiva le ragioni delle sue battaglie e ci ispira a combattere in difesa dell'ambiente, dei diritti umani, del futuro del pianeta, perché oggi agire non è più una scelta ma una urgente necessità. Prima che sia troppo tardi. Prefazione di Hindou Oumarou Ibrahim

Collaboratore professionale e istruttore area amministrativa enti locali, cat. B e C
0 0
Livres modernes

Collaboratore professionale e istruttore area amministrativa enti locali, cat. B e C : manuale completo per i concorsi

Molfetta : NLD concorsi, copyr. 2019

Concorsi Enti Locali

Résumé: Questo manuale è una guida per apprendere gli elementi fondamentali delle discipline giuridiche poste alla base del concorso negli enti locali - profilo professionale di Collaboratore e Istruttore dell'area amministrativa. L'opera complessiva è strutturata in due "ambiti": il primo, prettamente teorico, e il secondo pratico - operativo. La parte normativa tratta trasversalmente tutte le discipline che riguardano la figura professionale in questione. Il profilo professionale cui è dedicato il manuale è, difatti, esaminato alla luce delle più ampie discipline giuridiche: per tale ragione, si è ritenuto opportuno affiancare alle discipline giuridiche "classiche", quali il diritto costituzionale, amministrativo, regionale, l'ordinamento della Repubblica e quello contabile, quelle inerenti l'attività amministrativa dell'ente locale e, in ultimo, gli aspetti penalmente n-levanti dell'attività inerente la Pubblica Amministrazione. Il manuale è suddiviso in XI Libri, ciascuno dei quali è dedicato ad una apposita disciplina giuridica: l'opera in questione ha dunque il pregio di racchiudere al suo interno tutte le sfaccettature che interessano l'attività del Collaboratore Professionale. Ciascuna delle discipline è stata trattata alla luce delle più recenti novità normative. Si segnalano, a titolo esemplificativo, le più rilevanti. Nella disciplina contabile, si è tenuto conto della L 30 dicembre 2018, n. 145 (Bilancio di previsione dello Stato per l'anno finanziario 2019 e bilancio pluriennale per il triennio 2019-2027). In materia di contratti pubblici, invece, si è dato atto del nuovo codice degli appalti, introdotto con il D.Lgs. 18 aprile 2016, n. 50 e modificato dal D.Igs. 19 aprile 2017, n. 56 (c.d. Correttivo appalti); si è dato atto, inoltre, dei molteplici decreti attuativi della L 7 agosto 2015, n. 124 (Deleghe al Governo in materia di riorganizzazione delle amministrazioni pubbliche), meglio nota come Riforma Madia. In materia di pubblico impiego negli enti locali, si è dato ampio spazio alle novità introdotte con il CCNL Funzioni Locali triennio 2016/2018. Si è, infine, ritenuto opportuno esaminare ed approfondire i dibattiti anche giurisprudenziali emersi in ambito penale: sono stati trattati i reati e le contravvenzioni che interessano l'attività dei pubblici ufficiali, degli incaricati di pubblico servizio e dei privati nell'ambito della pubblica amministrazione. Il tutto è stato poi aggiornato con le recenti innovazioni introdotte dalla L 9 gennaio 2019, n. 3, Misure per il contrasto dei reati contro la PA (c.d. Spazzacorrotti) e dal D.L 4 ottobre 2018, n. 113 (Decreto sicurezza). Completano l'opera una parte, dedicata alla trattazione degli atti amministrativi dell'ente locale, ed un'altra nella quale si è ritenuto opportuno indicare le modalità di redazione degli atti amministrativi in questione. Nella Guida conclusiva, sono infatti riportati alcuni degli atti che interesseranno l'attività dei collaboratori ed istruttori amministrativi.

Ogni cosa al suo posto
0 0
Livres modernes

Sacks, Oliver

Ogni cosa al suo posto : primi amori e ultimi racconti / Oliver Sacks ; traduzione di Isabella C. Blum

Milano : Adelphi, 2019

Biblioteca Adelphi ; 701

Résumé: Come i suoi lettori ben sanno, il tratto che accomunava le varie facce di quella personalità unica che è stato Oliver Sacks era la passione. Una passione destinata ancora una volta a contagiarci, giacché in questo libro ritroveremo tutta la vitalità dell'uomo curioso, l'acutezza dello scienziato, l'empatia del medico, la brillantezza dello scrittore. Risaliremo, sul filo dei ricordi, alla genesi di tante sue inclinazioni: quella per il nuoto, trasmessa dal padre; quella per la storia naturale, maturata nel corso delle visite al Museo di Storia naturale a South Kensington; quella per le biblioteche, innescata dagli scaffali del salotto di casa. Ammireremo la sua non comune capacità di auscultare le neuropatologie e le psicopatologie come fossero irruzioni di antropologie aliene, dalla «figura di cera» congelata nell'immobilità per un «coma ipotiroideo» ad alterazioni percettive quali gli «arti fantasma», dai sintomi terribili dell'encefalite letargica ai più eccentrici disturbi della cognizione o dell'umore. La molteplicità di temi e interessi coltivati in un'esistenza fatta di molte esistenze sovrapposte, dalla vita extraterrestre alle varietà zoologiche - elefanti, oranghi, pesci - ai giardini e agli orti botanici. Una voce perturbante e partecipe, ironica e intensa che connotava - «non importa se nella contemplazione di un'opera d'arte, di una teoria scientifica, d'un tramonto o del volto di una persona amata» - la sua inesauribile voracità conoscitiva.

L'Italia e le sue storie, 1945-2019
0 0
Livres modernes

Foot, John

L'Italia e le sue storie, 1945-2019 / John Foot ; traduzione di Enrico Basaglia

Bari : Laterza, 2019

I Robinson. Letture

Résumé: La storia d'Italia è contraddistinta da rivoluzioni brevi e controrivoluzioni prolungate. Dal 1945 ci sono stati momenti in cui è sembrata lanciata a tutto vapore verso il futuro, e altri in cui è apparsa bloccata, come da un sortilegio. Ma sempre sono singoli individui a spezzare il maleficio, a mutare il corso della storia. Ci sono stati italiani comuni che hanno cambiato il loro paese: la donna che rifiutò il matrimonio a dispetto delle convenzioni sociali, lo psichiatra che disse 'no' alle pratiche della repressione e della deumanizzazione, il magistrato che non si piegò alle pressioni politiche, il prete deciso a dare un'istruzione decente anche ai bambini più poveri, il cineasta che provò a costruire bellezza dal caos della guerra. Queste storie ci aiutano a capire l'Italia e i suoi contrasti: la sua meravigliosa indipendenza e le sue soffocanti continuità.

Diritto amministrativo
0 0
Livres modernes

Cacciotti, Silvia

Diritto amministrativo : per tutti i concorsi / [Silvia Cacciotti]

4. ed.

Milano : Alpha test, 2019

Concorsi & esami

Résumé: Il libro espone in modo chiaro e sintetico tutti gli argomenti di diritto amministrativo: dalle fonti all'organizzazione della pubblica amministrazione, dalla disciplina del ricorso e del processo amministrativo a quella del pubblico impiego, da quella relativa ai lavori pubblici e agli appalti a quella riguardante gli atti ablativi e l'espropriazione. Una ricca parte di esercitazione (domande a risposta multipla e aperte, corredate di soluzioni e commenti) consente di verificare e approfondire la preparazione. Il libro offre inoltre temi svolti e utili consigli su come affrontare al meglio i diversi tipi di prove delle selezioni scritte. Il volume è completato da un'aggiornata appendice normativa.

Iulia
0 0
Livres modernes

Posteguillo, Santiago

Iulia : storia di un’imperatrice / Santiago Posteguillo ; traduzione di Adele Ricciotti

Milano : Piemme, 2019

Résumé: 197 d.C. È notte fonda quando Elio Galeno, medico personale della famiglia imperiale, decide di scrivere una pagina importante del suo diario. I segreti che conosce, le cose che ha visto, le battaglie cui ha assistito in anni e anni di vicinanza con le persone più potenti dell'impero: tutto viene registrato nel suo diario. Ma c'è una persona in particolare la cui storia Galeno vuole scrivere: Iulia Domna. La donna che passò, in soli dieci anni, dall'essere una sconosciuta adolescente nelle sconfinate province orientali a diventare augusta imperatrice, in un "cursus honorum" che nessuna donna ha mai potuto vantare nella storia dell'impero. Educata nel modo più raffinato, amante della poesia e della filosofia, sposa di Settimio Severo "imperator", madre di Caracalla, fu "mater senatus et patriæ" (un titolo che non fu concesso neppure a Livia, moglie di Augusto), a consacrazione del suo posto speciale nelle gerarchie del potere imperiale. Ma non solo: Iulia, l'imperatrice filosofa, ebbe anche molti nemici, e dovette lottare sempre per proteggere se stessa e la sua famiglia. Molto più che semplicemente «la prima first lady della storia», Iulia Domna è la grande figura al centro di questo romanzo.

Bella figura
0 0
Livres modernes

Reza, Yasmina

Bella figura / Yasmina Reza ; traduzione di Donatella Punturo

Milano : Adelphi, copyr. 2019

Piccola biblioteca Adelphi ; 743

Résumé: Nel parcheggio di un ristorante una donna accusa l'amante, piccolo imprenditore prossimo al fallimento, di aver scelto, per la loro cenetta intima, un posto che gli è stato consigliato dalla moglie; quando finalmente decidono di andare altrove, lui, facendo manovra, investe un'anziana signora; niente di grave, tranne il fatto che l'anziana signora è lì per festeggiare il suo compleanno in compagnia del figlio e della nuora - che guarda caso è anche un'amica intima della moglie del fedifrago. Lo spunto, da commedia di boulevard, mette in moto l'inesorabile meccanismo del teatro di Yasmina Reza, il cui virtuosismo sta nel mostrare - mediante gesti minimi, battute feroci, plumbei silenzi - i patetici contorcimenti dei cinque personaggi, tutti costantemente sull'orlo di una crisi di nervi, per mantenere una parvenza di decoro: per fare, appunto, bella figura. Si ride molto, leggendo queste pagine, ma sempre sul filo di un'angoscia sottile, di un lancinante interrogativo.

Gli sguardi
0 0
Livres modernes

Piumini, Roberto

Gli sguardi : sette racconti sulla pittura / Roberto Piumini

Bologna : Marietti 1820, 2019

Le lampare

Résumé: Piumini si avventura in atmosfere del passato, tra Prato e Loreto, Costantinopoli e un indefinito ducato di Francia, la Parigi bohémien e la Vienna di fine Ottocento. E, tra ritratti che diventano specchi e volti dipinti di nascosto con la complicità della notte, osserva l'inquieto e vitale Filippo Lippi, entra nel laboratorio di Piero della Francesca, accompagna nel suo sorprendente viaggio in Oriente il veneziano Gentile Bellini. In queste storie è la pittura a tessere silenziosamente una trama di sguardi in cui non si riesce più a distinguere tra l'amore per l'arte e l'arte dell'amore. Perché tutto si traduce in un dialogo degli occhi che ha il solo obiettivo di avvicinare il mistero della natura umana e tentare di comprendere, oltre le apparenze, le imprevedibili capriole del cuore.

Una vita in dieci film
0 0
Livres modernes

Salvemini, Severino

Una vita in dieci film : 200 (e più) personaggi famosi intervistati sui film della loro vita / Severino Salvemini ; postfazione di Gianni Canova

Roma : Castelvecchi, 2019

Le polene

Résumé: "L'attimo fuggente" e "Il vangelo secondo Matteo", "Tempi moderni" e "In the mood for love", "Miracolo a Milano" e "Jesus Christ Superstar": che cosa dicono di noi i nostri film più amati? E cosa ci spinge a sceglierne uno tra i tanti? Più di duecento italiani famosi - dallo sport alla moda, dalla politica allo spettacolo, dalla musica all'imprenditoria - svelano i dieci film del cuore per poi incoronarne uno soltanto. Dieci titoli, dieci pellicole che nascondono dieci personalissime storie: brandelli di cultura popolare che cuciti insieme ci restituiscono il ritratto sentimentale e sincero del nostro Paese. «Se conosci i film di cui parlano le varie persone intervistate, alla fine saprai qualcosa di più su ognuno di loro» scrive Gabriele Salvatores nell'introduzione, e di conseguenza qualcosa di più su ognuno di noi. Postfazione di Gianni Canova.

Divisi in una notte
0 0
Livres modernes

Nielsen, Jennifer A.

Divisi in una notte / Jennifer A. Nielsen ; traduzione di Marco Astolfi

Firenze : Giunti, 2019

Résumé: Gerta ha dodici anni quando suo padre e suo fratello minore partono per Berlino Ovest, da Berlino Est. È il 12 agosto 1961 e la mattina seguente, al confine, viene eretta la barriera che si trasformerà in muro. La famiglia di Gerta è divisa e senza possibilità di comunicazione. Quando il fratello maggiore di Gerta le confida che un suo amico sta organizzando la fuga, niente sarà come prima: l'amico resterà ucciso, il fratello sarà trattenuto dalla Stasi e il sospetto farà perdere a Gerta la sua migliore amica. Cercare di vivere "normalmente" è divenuto impossibile. Poi un giorno, Gerta vede il padre su una torretta di Berlino Ovest: fa gli stessi gesti di una filastrocca che le cantava e mimava da piccola su un contadino che scava la terra e Gerta capisce che le sta chiedendo di scavare un tunnel. Lo scavo sarà durissimo fino a quando si udiranno altri colpi di pala: sono il padre e il fratello, da Berlino Ovest! Un'avventura ricca di suspense, tratta da un fatto realmente accaduto, che tocca temi importanti e di grande attualità come la libertà, la forza dei legami familiari, l'amicizia, la fiducia, ma anche argomenti storici come la nascita del Muro di Berlino e i meccanismi di controllo e repressione dei regimi autoritari. Età di lettura: da 11 anni.

L'Italia nel mondo contemporaneo
0 0
Livres modernes

Barbagallo, Francesco

L'Italia nel mondo contemporaneo : sei lezioni di storia, 1943-2018 / Francesco Barbagallo

Bari : Laterza, 2019

Storia e società

Résumé: La storia d'Italia è stata sempre immersa nella storia del mondo. Ma dalla fine della seconda guerra mondiale la sua storia è assolutamente incomprensibile se perdiamo di vista la dimensione internazionale e la analizziamo come una vicenda tutta interna. L'Italia ha saputo superare i traumi di una dittatura e di una disfatta proprio in quanto si è trovata a essere una frontiera della Guerra fredda. In vent'anni il paese è diventato uno dei più sviluppati al mondo e si è costituita una democrazia con una Costituzione molto avanzata. Negli anni '60 e '70 la strada delle riforme, del superamento degli squilibri interni e di una relativa autonomia nazionale incontrerà potenti ostacoli all'interno del paese e da parte delle potenze straniere. E verrà la stagione drammatica delle stragi e dei terrorismi. Il processo di globalizzazione successivo vede l'Italia restare ai margini della nuova fase storica. Mentre si assiste all'ascesa irresistibile delle potenze asiatiche e si completa la rivoluzione informatica e finanziaria, la Penisola affronta un trentennio di lungo declino economico e sociale e il conseguente deperimento delle pratiche democratiche. Sei lezioni che ci restituiscono una sintesi efficace della storia d'Italia. La testimonianza militante di un grande intellettuale sull'importanza della riflessione storica per comprendere il presente e restituire prospettiva al futuro.

Perché l'Italia diventò fascista e perché il fascismo non può tornare
0 0
Livres modernes

Vespa, Bruno

Perché l'Italia diventò fascista e perché il fascismo non può tornare / Bruno Vespa

[Roma] : Rai libri, 2019

I libri di Bruno Vespa

Résumé: Benito Mussolini camminava a lunghi passi su e giù per l'ufficio di direttore del «Popolo d'Italia» e, nei momenti di più acuta depressione, confidava alla sua musa Margherita Sarfatti di voler piantare baracca e burattini: «Faccio il giornalista da troppo tempo. Ho tanti altri mestieri. Posso fare il muratore: sono bravissimo. Sto imparando a fare il pilota aviatore. Oppure posso girare il mondo con il mio violino: magnifico mestiere, il rapsodo errante!». Era la fine del novembre 1919 e aveva fondato da poco i Fasci di combattimento, ma aveva perso in modo disastroso le prime elezioni politiche. Pochissimi voti e nessun seggio. Appena tre anni dopo, il Duce del fascismo era a capo del governo, acclamato dalla folla e incoraggiato da insospettabili antifascisti che gli chiedevano di rimettere in sesto un paese distrutto, demotivato, indebitato e diviso. Giolitti gli riconosceva il merito di aver «tratto il paese dal fosso in cui finiva per imputridire». Amendola suggeriva di «secondare le mosse dell'onorevole Mussolini perché questo è il solo mezzo per ripristinare la forma della legalità». Nitti scriveva ad Amendola: «Bisogna che l'esperimento fascista si compia indisturbato». E Anna Kuliscioff a Turati: «Nessuno potrebbe raggiungere la pacificazione se non Mussolini». Salvemini, l'antifascista più irriducibile, giungeva a dire: «Bisogna augurarsi che Mussolini goda di una salute di ferro, fino a quando non muoiano tutti i Turati...». In questo libro Bruno Vespa racconta come e perché tre anni di guerra civile (1919-1922) consegnarono il potere all'uomo che l'avrebbe tenuto per un ventennio e perché la «democrazia autoritaria» del primo biennio (1923-1924) si trasformò in dittatura dopo il delitto Matteotti. Gli slogan e gli errori di un secolo fa sono stati spesso richiamati nell'attuale polemica politica, italiana e internazionale. Vespa ne disegna il panorama completo, mettendo al centro della scena Matteo Salvini che, con la clamorosa vittoria della Lega alle elezioni europee del 2019, ha ribaltato gli equilibri politici, aprendo una crisi al buio che, invece di portare di nuovo alle urne, ha fatto nascere un governo di segno opposto al precedente, ma presieduto dallo stesso premier, Giuseppe Conte. L'autore, che ha incontrato tutti i protagonisti della scena politica, racconta tattiche, strategie e retroscena di una battaglia senza esclusione di colpi: dalla nascita del partito di Matteo Renzi ai patemi del Pd di Zingaretti dopo la scissione, dalla ritrovata unità del centrodestra nella manifestazione romana di piazza San Giovanni del 19 ottobre 2019 per far cadere il governo all'implicita alleanza non dichiarata tra Luigi Di Maio e lo stesso Renzi per evitare che Conte diventi il nuovo leader del centrosinistra.

Il carattere dei cani e altri scritti
0 0
Livres modernes

Stevenson, Robert Louis

Il carattere dei cani e altri scritti / Robert Louis Stevenson ; traduzione e note di Daniela Sandid

Bagno a Ripoli : Passigli, 2019

Le occasioni

Résumé: Robert Louis Stevenson (1850-1894) non è stato soltanto il grande narratore che tutti conosciamo. Attento osservatore della propria epoca, lo scrittore scozzese ha infatti lasciato anche scritti di diversa ispirazione, generalmente legati alle sue vicende biografiche. Tra questi scritti "giornalistici" spicca per originalità l'acuto e divertente "Il carattere dei cani", pubblicato per la prima volta su «The English Illustrated Magazine» nel 1883. Scrive Stevenson: «I cani vivono con l'uomo come i cortigiani intorno al monarca. La loro principale preoccupazione è di poter entrare nelle buone grazie di questo mondo di piccoli guadagni e di carezze. E io leggo nella vita di questi nostri compagni gli stessi procedimenti della ragione, gli stessi antichi e fatali conflitti del giusto contro l'ingiusto, la stessa lotta contro le consuetudini troppo rigide. Li vedo con le nostre debolezze, eppure... Eppure, mentre si affrettano davanti a me nella strada con la coda in aria, o mi si avvicinano solo per sollecitare il mio sguardo, capisco che lo scopo segreto della loro vita resta per noi imperscrutabile...». Ed è proprio questo segreto, il mistero delle loro vite e del nostro reciproco affetto, a costituire il fascino maggiore del nostro rapporto con loro. Completano questo nostro volume altri due scritti d'ispirazione autobiografica, dove rivive la magica Scozia dello scrittore: "Pastorale" e "Un vecchio giardiniere scozzese".

Best in travel, 2019
0 0
Livres modernes

Best in travel, 2019 : il meglio da Lonely planet

Torino : EDT, 2019

Lonely planet

Résumé: L'esperienza, la passione, i chilometri percorsi dallo staff, dagli autori e dalla comunità dei viaggiatori Lonely Planet vi offrono spunti per viaggiare un anno intero fuori dall'ordinario e vivere momenti indimenticabili.

Borghi del gusto in Piemonte
0 0
Livres modernes

Avondo, Gian Vittorio - Rolando, Claudio

Borghi del gusto in Piemonte / Gian Vittorio Avondo, Claudio Rolando

[Torino] : Edizioni del Capricorno, copyr. 2019

Borghi imperdibili ; 8

Borghi fortificati del Piemonte
0 0
Livres modernes

Avondo, Gian Vittorio - Rolando, Claudio

Borghi fortificati del Piemonte / Gian Vittorio Avondo, Claudio Rolando

[Torino] : Edizioni del Capricorno, copyr. 2019

Borghi imperdibili ; 7

Pachidermi e pappagalli
0 0
Livres modernes

Cottarelli, Carlo

Pachidermi e pappagalli / Carlo Cottarelli

Milano : Feltrinelli, 2019

Serie bianca

Résumé: Questo libro parla di come la realtà economica viene percepita e, soprattutto, di come si voglia farla percepire. Parla di false informazioni che circolano ormai da parecchio tempo e sono considerate verità assolute, fuori discussione: costituiscono, per molte persone, la realtà. Una volta le si chiamava "palle" o "bufale". Oggi si chiamano "fake news". Ci sono i pregiudizi sulle banche, che non prestano soldi perché se li vogliono tenere e che ci è toccato salvare con 60 miliardi di soldi pubblici. Ci sono le invenzioni sui tecnocrati, incapaci e corrotti, che ci hanno fatto entrare nell'euro a un cambio sbagliato. Ci sono quelle sulle pensioni, secondo cui i problemi del nostro sistema previdenziale non derivano dall'invecchiamento della popolazione e dal crollo delle nascite, ma dalla perfidia di qualche ministro dell'austerità. E poi ci sono le bugie sull'Europa e sul complotto dei poteri forti, oscure potenze nordiche che vogliono affamare i Paesi mediterranei. Spesso le bufale contengono elementi di verità. Però, se vogliamo capire l'economia italiana e quella mondiale, è importante separare la verità dalle esagerazioni create ad arte sui social e anche sui media tradizionali per indirizzare l'opinione pubblica secondo strategie ben definite. A qualcuno, forse, conviene che le cose non cambino. Con un'analisi limpida e schietta, Carlo Cottarelli ci aiuta a distinguere il vero dal falso e a riconoscere le bufale che compromettono la nostra capacità di scegliere.

L'evento
0 0
Livres modernes

Ernaux, Annie

L'evento / Annie Ernaux ; traduzione di Lorenzo Flabbi

Roma : L'orma, 2019

Kreuzville Aleph

Résumé: Ottobre 1963: una studentessa ventitreenne è costretta a percorrere vie clandestine per poter interrompere una gravidanza. In Francia l'aborto è ancora illegale - la parola stessa è considerata impronunciabile, non ha un suo «posto nel linguaggio». L'evento restituisce i giorni e le tappe di un'«esperienza umana totale»: le spaesate ricerche di soluzioni e la disperata apatia, le ambiguità dei medici e la sistematica fascinazione dei maschi, la vicinanza di qualche compagna di corso e l'incontro con la mammana, sino al senso di fierezza per aver saputo attraversare un'abbacinante compresenza di vita e morte. Calandosi «in ogni immagine, fino ad avere la sensazione fisica di "raggiungerla"», Ernaux interroga la memoria come strumento di conoscenza del reale. Dalla cronistoria di un avvenimento individualmente e politicamente trasformativo sorge una voce esattissima, irrefutabile, che apre uno spazio letterario di testimonianza per generazioni di donne escluse dalla Storia.