Affiche tous: Aucun des filtres suivants
× Langues spa
× Sujet Genere: Thriller
× Noms Pouqueville, François Charles Hugues Laurent
× Sujet Tettamanzi, Dionigi - Lettere ai bambini - Libri per ragazzi
× Sujet Curiosità - Libri per ragazzi
Affiche tous: Tous les filtres suivants
× Pays it

Trouvés 183 documents.

La ricamatrice di Winchester
0 0
Livres modernes

Chevalier, Tracy

La ricamatrice di Winchester / Tracy Chevalier ; traduzione di Massimo Ortelio

Vicenza : Neri Pozza, copyr. 2020

I narratori delle tavole

Résumé: Winchester, 1932. A trentotto anni Violet Speedwell sembra ormai inesorabilmente destinata a un'esistenza da zitella. La Grande Guerra ha preteso il suo tributo: il suo fidanzato, Laurence, è caduto a Passchendaele insieme a migliaia di altri soldati, e ora le «donne in eccedenza» come lei, donne rimaste nubili e con scarse probabilità di convolare a nozze, sono ritenute una minaccia, se non una vera e propria tragedia per una società basata sul matrimonio. Dopo essersi lasciata alle spalle la casa di famiglia di Southampton, e le lamentele della sua soffocante madre, ferma all'idea che dovere di una figlia non sposata sia quello di servire e riverire i genitori, Violet è più che mai intenzionata a vivere contando sulle proprie forze. A Winchester riesce in breve tempo a trovare lavoro come dattilografa per una compagnia di assicurazione, e ad aver accesso a un'istituzione rinomata in città: l'associazione delle ricamatrici della cattedrale. Fondata dalla signorina Louisa Pesel e diretta con pugno di ferro dall'implacabile signora Biggins, l'associazione, ispirata a una gilda medievale, si richiama a un'antica tradizione: il ricamo di cuscini per i fedeli, vere e proprie opere d'arte destinate a durare nei secoli. Sebbene la Grande Guerra abbia mostrato a Violet come ogni cosa sia effimera, l'idea di creare con le proprie mani qualcosa che sopravviva allo scorrere del tempo rappresenta, per lei, una tentazione irresistibile. Mentre impara la difficile arte del ricamo, Violet stringe amicizia con l'esuberante Gilda, i capelli tagliati alla maschietta, la parlantina svelta e un segreto ben celato dietro i modi affabili, e fa la conoscenza di Arthur, il campanaro dagli occhi azzurri e luminosi come schegge di vetro. Due incontri capaci di risvegliare in lei la consapevolezza che ogni destino può essere sovvertito se si ha il coraggio di sfidare i pregiudizi del tempo. Due incontri che insegnano anche che basta a volte un solo filo per cambiare l'intera trama di una vita.

Sulle orme di un padre
0 0
Livres modernes

Steel, Danielle

Sulle orme di un padre / Danielle Steel ; traduzione di Berta Maria Pia Smiths-Jacob

Milano : Sperling & Kupfer, 2020

Pandora

Résumé: Aprile 1945. Jakob ed Emmanuelle, poco più che ventenni, sono già due sopravvissuti, salvati dalle truppe statunitensi dal terribile destino che li attendeva nel campo di Buchenwald. È in America, la terra delle opportunità, che i due giovani decidono di ricominciare insieme una nuova vita, in un fatiscente monolocale nel Lower East Side di New York, dove accettano i lavori più umili, estenuanti e malpagati, sorretti unicamente dal loro talento, dalla fede e dall'amore che li lega. Molti anni dopo, Jakob è diventato un uomo di successo e può garantire al figlio Max gli studi a Harvard, insieme ai rampolli delle più ricche famiglie americane. Diversamente dai genitori, però, il ragazzo ambisce a una fortuna più grande e si lascia abbagliare da quel mondo patinato, abbandonandosi al lusso più sfrenato. Ben presto, tuttavia, quello specchio dorato inizia a mostrare le prime crepe, riservandogli fallimenti e delusioni. Solo allora Max imparerà ad apprezzare l'esempio del padre, che aveva inseguito il sogno americano senza mai sacrificare l'integrità morale e gli affetti famigliari. Dall'Europa ridotta in ceneri alla sfavillante New York, la storia di chi, sopravvissuto all'Olocausto, ha avuto il coraggio di ricominciare a vivere, lasciando un esempio indelebile alle generazioni a venire.

[6]: La ragazza del sole
0 0
Livres modernes

Riley, Lucinda

[6]: La ragazza del sole / Lucinda Riley ; traduzione di Elena Contini

Firenze : Giunti, 2020

A

Fait partie de: Riley, Lucinda. Le sette sorelle / Lucinda Riley

Résumé: Electra d'Aplièse è una delle modelle più famose: bellissima, ricca e desiderata. Ma dietro l'immagine glamour e la fastidiosa attenzione dei paparazzi si cela una donna fragile, che fatica a reggere lo stress e le pressioni di un mondo in cui contano solo le apparenze. Electra è la più giovane delle sorelle e mentre tutte le altre sembrano aver superato la morte del padre e aver trovato la felicità, lei si sente sempre più persa e sola. L'unico modo per andare avanti è anestetizzare il dolore, rifugiandosi in alcol e droghe, specialmente da quando è stata mollata dal suo fidanzato. Ma c'è qualcuno che sta cercando di entrare a far parte della sua vita e tenta di contattarla in tutti i modi; si tratta di Stella Jackson, noto avvocato impegnato nella difesa dei diritti umani, che dice di essere sua nonna... Grazie ai suoi racconti, Electra scoprirà la storia travagliata della sua famiglia e l'importanza di lottare per coloro che ami.

Teresa degli oracoli
0 0
Livres modernes

Cecconi, Arianna

Teresa degli oracoli / Arianna Cecconi

Milano : Feltrinelli, 2020

Narratori

Résumé: "Questa è una storia di cose invisibili, di profezie e oracoli casalinghi, della libertà e del caso, della difficoltà di scegliere, di amare, di crescere e di morire". È una storia di famiglia, e ogni famiglia ha i propri tesori che passano di mano conservando luccicori e promesse, scheletri pigiati negli armadi insieme ai desideri, odori che restano addosso e non si scordano più. E poi naturalmente ci sono i segreti. Teresa ne custodisce uno da tutta la vita e, quando intuisce che la sua memoria ha cominciato a bucarsi come un colino, decide di non metterlo a repentaglio: una sera si sdraia nel letto, zitta e immobile, e non si alza più. Ma le figlie Irene e Flora, la cugina Rusì, la badante Pilar e Nina, la nipote, non sono disposte a rinunciare a lei, così spostano il letto al centro del salotto, dove rimane per dieci anni. Del resto quella di Teresa non è una famiglia come le altre, c'è Irene che è nata con ai piedi dodici dita, Pilar che riconosce i sogni che nascono da dentro e quelli che arrivano da fuori, c'è chi come Rusì dorme con una torcia da minatore sulla fronte e chi di nascosto appende al letto bachi da seta... È Nina a raccontare la loro storia, che ha inizio nel momento in cui tutte loro si stringono attorno alla nonna per vegliarla. Nei silenzi tenuti a bada, nelle emozioni nascoste si aprono a poco a poco spiragli: Teresa li asseconda rivelando, notte dopo notte, quattro oracoli che aiutano le donne a sciogliere il nodo che le blocca, liberandole dalle paure, dal senso di colpa, dal passato, dall'incapacità di abbandonarsi al proprio futuro. E, liberando le loro esistenze, forse Teresa può finalmente liberare se stessa.

Il museo delle promesse infrante
0 0
Livres modernes

Buchan, Elizabeth

Il museo delle promesse infrante : romanzo / Elizabeth Buchan ; traduzione di Valentina Zaffagnini

[Milano] : Nord, 2020

Narrativa ; 789

Résumé: Esiste un museo, a Parigi, dove le persone non fanno la fla per ammirare i capolavori dell'arte. Dove non sono custoditi né quadri né statue. Un museo creato per conservare emozioni. Ogni oggetto in mostra, infatti, è il simbolo di un amore perduto, di una fiducia svanita. Un cimelio donato da chi vorrebbe liberarsi dei rimorsi e andare avanti. Come la stessa curatrice, Laure, che ha creato il Museo delle Promesse Infrante per conservare il suo ricordo più doloroso: quello della notte in cui ha dovuto dire addio al suo vero amore. Quando Laure lascia la Francia e arriva a Praga, nell'estate del 1986, ha l'impressione di essere stata catapultata in un mondo in cui i colori sono meno vivaci, le voci meno squillanti, le risate meno sincere. Laure lo capisce a poco a poco dagli sguardi spaventati della gente, dalle frasi lasciate in sospeso: questo è un Paese che ha dimenticato cosa sia la libertà. Eppure ci sono persone che ancora non si rassegnano. Come Tomas. Laure lo incontra per caso, a uno spettacolo di burattini. Ed è un colpo di fulmine. Per lui, Laure è pronta a mentire, lottare, tradire. Ma ancora non sa di cosa è capace il regime, né fin dove dovrà spingersi per avere salva la vita. Laure si è pentita amaramente della scelta che ha dovuto compiere tanti anni prima ed è convinta che non avrà mai l'occasione per aggiustare le cose. Eppure ben presto scoprirà che il Museo delle Promesse Infrante non è un luogo cristallizzato nel passato. È un luogo che guarda al futuro, in cui le storie circolano e spiccano il volo verso mete inaspettate. A volte raggiungono luoghi lontanissimi, ricucendo i fili strappati del destino. E a volte possono perfno giungere alle orecchie di un uomo cui non importa nulla degli sbagli e dei rimpianti, ma che aspetta solo un indizio per ritrovare il suo amore perduto...

I bambini di Svevia
0 0
Livres modernes

Casagrande, Romina

I bambini di Svevia / Romina Casagrande

Milano : Garzanti, 2020

Narratori moderni

Résumé: Sono oltre settantacinque anni che Edna immagina il giorno in cui potrà finalmente mantenere la parola data. L'unico a farle compagnia è Emil, un pappagallo dalle grandi ali blu. Non le è mai servito nient'altro. Fino a quando la notizia che ha sempre atteso la costringe a mettersi in viaggio. Perché è arrivato il momento di tener fede a una promessa che non ha mai dimenticato. Una promessa che lega il suo destino a quello del suo amico Jacob, che non vede da quando erano bambini. Da quando, come migliaia di altri coetanei, furono costretti ad affrontare un terribile viaggio a piedi attraverso le montagne per lavorare nelle fattorie tedesche. Li chiamavano «bambini di Svevia». In quel presente così infausto, Edna trovò una luce: Jacob. La loro amicizia, fatta di parole insegnate e di giochi con Emil, è vivida nel suo cuore, così come i fantasmi che la perseguitano. Ma ora è tempo di raccontare a Jacob l'unica verità in grado di salvare entrambi. Per riuscirci, Edna deve tornare dove tutto ha avuto inizio, seguendo la cartina che ha tracciato da bambina. Lungo le antiche strade romane e i sentieri dei pellegrini, fra incontri e scontri con strambi personaggi, ogni passo condurrà Edna in un'impresa che le farà riscoprire la sorpresa della vita, ma al contempo la avvicinerà a un passato che ritorna. Perché anche la fiaba più bella nasconde fra le sue pieghe una cupa, insidiosa verità.

La famiglia di Max
0 0
Livres modernes

Dolz, Carmen - Aparicio, Nuria

La famiglia di Max / Carmen Dolz e Núria Aparicio

Milano : Hachette, 2019

Un mondo di emozioni ; 13

Résumé: L’amico più fedele di Mattia è, senza alcun dubbio, Max. Mattia e il suo papà l’hanno trovato in un cassonetto il giorno del secondo compleanno di Mattia. Da quel giorno, Max è diventato il suo compagno di avventure e sopporta con pazienza tutti i dispetti di Mattia. In realtà, Max sta semplicemente dimostrando quanto è grato di essere stato salvato dalla strada e del fatto che si prendono cura di lui proprio come se fosse un membro della famiglia.

Scuola di sport
0 0
Livres modernes

Dolz, Carmen - Aparicio, Nuria

Scuola di sport / Carmen Dolz e Núria Aparicio

Milano : Hachette, 2019

Un mondo di emozioni ; 6

Résumé: Alice si prepara a frequentare la scuola di sport. È il suo primo anno e questa novità la innervosisce. I primi giorni per lei sono difficili, per cui vorrebbe stare sempre vicina a Leo. Arriva però il momento di scegliere una specialità sportiva: Leo sceglie il basket, ma Alice non ha mai praticato questo sport e teme di rendersi ridicola.

Che succede a Irene?
0 0
Livres modernes

Dolz, Carmen - Aparicio, Nuria

Che succede a Irene? / Carmen Dolz e Núria Aparicio

Milano : Hachette, 2019

Un mondo di emozioni ; 3

Résumé: Alice ama la frutta e tutti i pomeriggi, all’uscita da scuola, passa da Maria, la fruttivendola. È già qualche giorno che Alice vede entrare e uscire dal negozio una bambina della sua età. Maria le racconta che la bimba è sua nipote e si chiama Irene. Alice la saluta, ma lei non risponde. Perché non le avrà risposto? “Magari è ancora più timida di me”, pensa, un po’ confusa. Ma la stessa cosa accade anche il giorno dopo.

Torniamo a scuola
0 0
Livres modernes

Dolz, Carmen - Aparicio, Nuria

Torniamo a scuola / Carmen Dolz e Núria Aparicio

Milano : Hachette, 2019

Un mondo di emozioni ; 5

Résumé: Sono ormai giorni che Martina non riesce a star ferma a casa. Continua a salire e scendere, saltando, giocando a palla, correndo in corridoio, facendo capriole sul letto e dando fastidio a suo fratello. Neanche Luna riesce a starle dietro e Leo sta iniziando a perdere la pazienza. Troppi giorni di vacanza!

Canova, Thorvaldsen
0 0
Livres modernes

Canova, Thorvaldsen : la nascita della scultura moderna / a cura di Stefano Grandesso, Fernando Mazzocca

Milano : Skira, copyr. 2019

  • Réservation impossible
  • Copies totales: 1
  • En prêt: 0
  • Réservations: 0

Résumé: Noto come il massimo esponente della scultura neoclassica e sommerso di commissioni artistiche, Antonio Canova si ispirò ai principi dell'arte classica e fu autore di capolavori che ridefinirono i canoni estetici della sua epoca, consacrandoli in una forma immortale che pochi altri suoi contemporanei riuscirono ad eguagliare. Canova fu capace di creare figure levigate caratterizzate da una purezza ed armonia assolute, venendo per questo celebrato in vita addirittura come "il nuovo Fidia" ed esaltato da intellettuali coevi come Pietro Giordani (1774-1848) che per lui compose "Panegirico per Antonio Canova". Pubblicato in occasione della mostra di Milano nata dalla collaborazione tra le Gallerie d'Italia e il Museo dell'Hermitage di San Pietroburgo, il volume si propone di mettere a confronto il genio di Canova con quello dell'altro grandissimo scultore neoclassico, Bertel Thorvaldsen, che dalla natia Danimarca si trasferì a Roma dove le antichità classiche divennero per lui fonte di ispirazione, e dove l'attività febbrile di Antonio Canova lo stimolò a creazioni sempre più pregevoli. Spesso paragonato con Canova, sebbene contraddistinto da uno stile comunque diverso, Thorvaldsen spiccò anch'egli al punto di ricevere commissioni importanti come per esempio da parte di Papa Pio VII e la Casa Reale danese, oltre che realizzare il fregio per il Salone d'Onore del Palazzo del Quirinale in onore dell'ingresso (peraltro mai avvenuto) di Napoleone a Roma. Il volume offre l'occasione di scoprire capolavori del neoclassicismo, una stagione artistica dove la scultura raggiunse vette altissime grazie proprio alla presenza di Canova e Thorvaldsen, e permette di mettere a confronto due diverse interpretazioni dell'ideale estetico neoclassico.

La notte, di là dai vetri
0 0
Livres modernes

Tuzzi, Hans

La notte, di là dai vetri : tre inchieste del commissario Melis : romanzo / Hans Tuzzi

Torino : Bollati Boringhieri, copyr. 2019

Varianti

Résumé: La notte, quando il buio e il silenzio sembrano favorire il delitto, segna tre diversi casi, che impegnano il commissario Norberto Melis nel corso degli anni Ottanta. È l'11 luglio 1982 quando, mentre l'Italia festeggia la vittoria ai Mondiali di calcio, il capo ultrà di una delle due squadre milanesi viene ucciso con due colpi di pistola per strada. Regolamento di conti, ma fra chi? Tifosi, ormai sempre meno sportivi e sempre più delinquenti? Estremisti di destra, così vicini a quel mondo? O c'entra la malavita organizzata? Le indagini segnano il passo. Forse allora bisogna scavare nella vita privata del morto. Una sera dell'estate del 1984, a Milano, due bambine scompaiono da casa. Vengono ritrovate in piena notte, volevano giocare, si erano perse. Due giorni dopo i genitori si presentano in questura: Patrizia e Valeria hanno lo stesso incubo ricorrente. Dietro una finestra illuminata, quella notte hanno visto un uomo tagliare la testa a un altro uomo. Fantasie? Nelle strade sempre più deserte di una Milano afosa, Melis decide di vederci chiaro. Ed è un vero cold case quello che aspetta Melis nella villa sul mare ligure dove i suoi amici Letizia e Franco lo hanno invitato insieme alla compagna Fiorenza per la Pasqua 1986. Esistono case infestate da spettri? Per Letizia e Franco, sì: nella loro villa, negli anni Trenta, morirono due uomini, fra loro rivali in amore. Incidente, come dissero le inchieste, o omicidio, come farebbero pensare le implacate presenze notturne? Una pista molto fredda, che Melis segue con un assistente d'eccezione: Edgar Allan Poe. E, così come il giorno segue alla notte, e la luce dissolve i misteri, in ciascuna inchiesta Melis riuscirà a ricomporre il tessuto lacerato dal delitto.

Le livre qui n'aimait pas les enfants
0 0
Livres modernes

Naumann-Villemin, Christine - Simon, Laurent

Le livre qui n'aimait pas les enfants / Christine Naumann-Villemin, Laurent Simon

Namur : Nord-sud, copyr. 2019

Résumé: "Je n'aime pas les enfants ! Ils ne sont pas soigneux avec les livres. Ouvrez-moi et regardez l'état de mes pages de garde". Une belle rencontre entre un livre de mauvaise humeur et un petit garçon qui n'aime pas lire.

Nuotare... con o senza pinne!
0 0
Livres modernes

Sekaninová, Štěpánka - Pernicky, Tomas

Nuotare... con o senza pinne! / testi di Štĕpánka Sekaninová ; illustrazioni di Tomáš Pernický

Cornaredo : IdeeAli, copyr. 2019

Résumé: Io nuoto, tu nuoti, tutti nuotiamo! È quello che dicono le persone, gli animali, le piante e gli oggetti in ogni pagina di questo libro. Vieni a scoprire chi se la cava benissimo e... come! Questo libro è pieno di acqua e sale marino, e aspetta proprio un esploratore come te. Metti il costume, prendi la rincorsa, fai un bel tuffo e... attento alle onde! Età di lettura: da 5 anni.

Volare... con o senza ali!
0 0
Livres modernes

Fenyková, Šárka - Pernicky, Tomas

Volare... con o senza ali! / testi di Šarka Fenyková ; illustrazioni di Tomáš Pernický

Cornaredo : IdeeAli, copyr. 2019

Résumé: Io volo, tu voli, tutti voliamo! È quello che dicono le persone, gli animali e gli oggetti in ogni pagina di questo libro. Vieni a scoprire chi se la cava benissimo e... come! Questo libro è pieno di cieli azzurri e soffici nuvole e aspetta proprio un esploratore come te. Scalda i muscoli e preparati a fare un grande salto ma... non dimenticare il paracadute! Età di lettura: da 5 anni.

Storia per una notte incredibile!
0 0
Livres modernes

Grindley, Sally

Storia per una notte incredibile! / testo di Sally Grindley ; illustrazioni di Peter Utton

Milano : Babalibri, copyr. 2019

Résumé: Domani è una giornata speciale per Robin e lui è così emozionato che non riesce a dormire. «Mi racconti una storia della buonanotte con tanti draghi?» chiede al papà. Il papà allora si siede sul letto e inizia a leggere la storia di sei piccoli draghi che si preparano per andare a dormire. «Ci racconti una storia della buonanotte che parli di un bambino?» chiedono alla mamma drago. La mamma allora inizia a leggere: «Domani è una giornata speciale per un bambino di nome Robin e il suo più grande desiderio è quello di passarla con tanti draghi». Una storia nella storia pensata per riscoprire insieme quanto di più prezioso hanno i bambini: la capacità di dare spazio alla fantasia. Età di lettura: da 4 anni.

Buon appetito, Topino!
0 0
Livres modernes

Battut, Eric

Buon appetito, Topino! / di Eric Battut

[Santarcangelo di Romagna] : Theoria, copyr. 2019

Résumé: Oggi, Topino ha fame. Ma come fare a saziarsi? Che fortuna, un bel pezzo di formaggio. Davvero ottimo! Oh, meraviglia c'è anche un ravanello. Incredibile, anche un bel funghetto. Che giornata fortunata! Eppure... ancora non ne ha abbastanza. Ecco un'idea veramente golosa... E se ci fosse qualcosa di buono da mangiare proprio nella pancia del gatto? Età di lettura: da 4 anni.

Fra la Via Emilia e il West
0 0
Livres modernes

Talanca, Paolo

Fra la Via Emilia e il West : Francesco Guccini : le radici, i luoghi, la poetica / Paolo Talanca

Milano : Hoepli, copyr. 2019

Storia della canzone italiana. I protagonisti

Résumé: Francesco Guccini è uno dei principali rappresentanti della canzone d'autore italiana: ha sempre scritto assecondando la sua necessità creativa più che le esigenze del mercato discografico. Cantautore di culto, è diventato un punto di riferimento della nostra cultura soprattutto per via dell'aderenza totale tra la sua vita, le proprie scelte e le proprie canzoni, tanto che ci sono pochi dubbi, oggi, nell'inserire le sue opere nel novero della letteratura italiana del Novecento. Tramite il percorso Pàvana-Modena-Bologna-Pàvana, il libro rintraccia i luoghi fondamentali della sua vita, i ricordi, gli aneddoti e le letture amate che costituiscono riferimenti essenziali della sua poetica. Dagli esordi del beat, con brani simbolo per un'intera generazione come Dio è morto o Auschwitz, passando per la stagione d'oro dei cantautori, quegli anni Settanta in cui è stato un riferimento cruciale grazie a canzoni come La locomotiva o Eskimo, o pezzi più intimi come Incontro o Amerigo. E poi il modo in cui ha cantato gli anni Ottanta, con un rinnovamento musicale che ha saputo strutturare maggiormente il proprio stile, in un decennio segnato dal maestoso concerto del 1984 in Piazza Maggiore a Bologna, da cui questo libro ha preso in prestito il nome. Fino agli anni Novanta, di rabbia e d'amore, che attraverso il brano Addio prefigurano la scia che porta a L'Ultima Thule e ai giorni nostri.

Rifugio in un mondo senza cuore
0 0
Livres modernes

Lasch, Christopher

Rifugio in un mondo senza cuore : la famiglia in stato d'assedio / Christopher Lasch ; traduzione di Lucio Trevisan ; postfazione di Goffredo Fofi

Vicenza : Neri Pozza, copyr. 2019

I colibrì

Résumé: Apparso per la prima volta nel 1977, questo libro, che affronta la disgregazione della vita familiare nella società contemporanea, fu accolto dalle recensioni entusiastiche della stampa di destra e dalla disapprovazione aperta degli ambienti della sinistra radicale, dai quali Christopher Lasch pure proveniva. Per i primi, l'opera costituiva «una vivace difesa dei valori tradizionali» che, una volta fatta astrazione dalle «sciocchezze marxiste» che la puntellavano, ne faceva un «libro meravigliosamente reazionario». Per i secondi, l'opera mirava semplicemente a restaurare «la famiglia borghese», responsabile per eccellenza delle ingiustizie inflitte alle donne. Nell'introduzione all'edizione tascabile del volume, apparsa nel 1978, Lasch non mancò di sottolineare l'assoluta incomprensione del testo che è alla base di simili interpretazioni, mostrando in primo luogo come la cosiddetta controcultura degli anni Sessanta fosse soltanto «un'immagine speculare del capitalismo consumistico» e come le legittime istanze del movimento femminista dovessero essere sostenute da una prospettiva, assai più radicale, di critica dell'organizzazione contemporanea del lavoro. La confutazione di queste interpretazioni è, tuttavia, contenuta nella maniera più chiara nello svolgimento dell'opera, dove destra e sinistra radicale appaiono soltanto in apparenza su posizioni opposte nell'interpretazione dell'origine della disgregazione della famiglia. Per entrambe sono gli anni Cinquanta e Sessanta del secolo scorso gli anni decisivi: magnifici i primi e catastrofici i secondi per la destra conservatrice, esattamente l'opposto per la sinistra radicale. Lasch ha buon gioco nel mostrare come la lenta dissoluzione della famiglia abbia invece una storia più che secolare. La crisi dei divorzi, il femminismo e la rivoluzione giovanile iniziarono non con la fine dei «gloriosi» anni Cinquanta e l'avvento della cosiddetta «rivoluzione sessuale» nei Sessanta, ma... nell'Ottocento, con l'estensione della produzione industriale e del modello della «fabbrica» che si impadronirono di «attività un tempo delegate all'individuo o alla famiglia». Postfazione di Goffredo Fofi.

L'ultima primavera
0 0
Livres modernes

Augias, Corrado

L'ultima primavera / Corrado Augias

Santarcangelo di Romagna : Rusconi libri, stampa 2019

Romanzo giallo

Résumé: Romanzo conclusivo della trilogia di gialli d'ambientazione storica di Corrado Augias, "L'ultima primavera" si incentra profondamente sulla figura dell'ex commissario Giovanni Sperelli, fratellastro del dissoluto dandy Andrea Sperelli (protagonista de "Il piacere" di D'Annunzio) col quale più volte dovrà scontrarsi. Nel corso di questa terza indagine, che si svolge al termine della Prima guerra mondiale, il perspicace e cinico commissario si vede costretto ad affrontare, nei giorni antecedenti la Marcia su Roma, l'appena sorto movimento fascista, mostrando estremo coraggio. Tra le vicende di una storia carica di emozioni, Corrado Augias offre al lettore una ricostruzione storica della vita quotidiana nella capitale degli anni Venti.