Affiche tous: Aucun des filtres suivants
× Langues spa
× Date 2018
× Date 2017

Trouvés 610 documents.

Cambiamo aria!
0 0
Livres modernes

Mannucci, Pier Mannuccio - Fronte, Margherita

Cambiamo aria! : come difenderci dai danni dell'inquinamento : i dati della medicina e i buoni esempi per respirare un'aria migliore, in casa e fuori / Pier Mannuccio Mannucci, Margherita Fronte ; prefazione di Umberto Veronesi

Milano : Corriere della sera, copyr. 2020

Vivere sostemibile ; 8

Résumé: Ogni anno, in inverno, noi italiani abbiamo a che fare con lo sforamento dei limiti delle polveri sottili, il blocco delle auto e notizie allarmanti sulle malattie derivanti dall'inquinamento. Ma ci siamo abituati, e pensiamo che in fondo non possiamo farci nulla e il problema non sia così grave. Sbagliato! È una strage silenziosa, a livello europeo. Nel 2016 l'Agenzia Europea dell'Ambiente ha stimato in 436.000 le morti premature riconducibili solo alle polveri sottili. Dunque molti decessi prematuri per malattie respiratorie, malattie del sangue e tumori, dipendono dalle polveri sottili, dall'ozono, dal traffico e dai riscaldamenti. Quali sono i dati certi della medicina su questi mali? E che cosa possono fare i cittadini e le istituzioni? Questo libro offre un'analisi ampia delle due facce del problema, quella scientifica e quella «politica», mettendo a confronto realtà italiane, europee e statunitensi. Spiega con numeri alla mano il nesso fra inquinanti e malattie, dall'asma nei bambini agli infarti, offrendo anche consigli pratici per ridurre i rischi personali - dalla casa all'auto, quando si fa jogging o si porta a spasso un neonato. E racconta quali misure efficaci sono state adottate per limitare l'immissione di inquinanti. Dove, come e con quali risultati. Perché non è vero che non si può far nulla: cambiare l'aria dipende sempre da noi.

Energia e clima
0 0
Livres modernes

Clô, Alberto

Energia e clima : l'altra faccia della medaglia / Alberto Clô

Milano : Corriere della sera, copyr. 2020

Vivere sostenibile ; 7

Résumé: Sottoscritto a fine 2015 da 196 Stati, l'Accordo di Parigi costituisce un grande risultato politico-diplomatico per un'azione congiunta nella lotta al surriscaldamento globale. Le cose non stanno andando tuttavia come promesso. Quello che gli Stati stanno concretamente facendo è niente rispetto a quel che sarebbe necessario fare, col rischio che Parigi non rappresenti una svolta storica ma solo parole al vento. Nel libro si analizzano i passati cicli di sostituzione delle fonti energetiche, le difficoltà da superare, i costi da sostenere, i lunghi tempi per pervenire all'utopica società zero-carbon. Nella consapevolezza che a toglierci dai guai sarà la tecnologia ma che sarà necessario anche un profondo cambiamento del nostro sistema di valori.

L'oro nel piatto
0 0
Livres modernes

Segrè, Andrea

L'oro nel piatto : valore e valori del cibo / Andrea Segrè ; con Simone Arminio

Milano : Corriere della sera, copyr. 2020

Vivere sostenibile ; 5

Résumé: Sprecare significa gettare il cibo nella spazzatura ma anche mangiare cibo spazzatura: il primo nuoce alla salute dell'uomo, il secondo danneggia la salute della natura. Entrambe sono legate fra loro, come al rapporto ambiente-uomo, risorse-consumi, ecologia-economia. Relazioni viziate, da cambiare. Non solo con la filosofia del cibo lento, della filiera corta, del chilometro zero. Onde corte, che increspano il mare in superficie. Senza però modificare le grandi correnti. Per nutrire il pianeta, l'unica strada è ridare valore al cibo. Ma quale cibo? Quello medio, né troppo basso né troppo alto. Un percorso che diventa un viaggio nei luoghi dove passa il cibo medio: dallo studio agricolo al mercato ortofrutticolo, dall'industria alimentare al supermercato, dal parco tematico all'esposizione universale. Per arrivare alla scuola: un (p)assaggio fondamentale. L'educazione alimentare serve a comprendere il valore del cibo, imparando a fruire invece che consumare, a evitare gli sprechi e i falsi miti degli spadellatori televisivi.

Il pianeta umano
0 0
Livres modernes

Lewis, Simon L. - Maslin, Mark

Il pianeta umano : come abbiamo creato l'Antropocene / Simon L. Lewis e Mark A. Maslin

Roma : Le scienze, copyr. 2020

Frontiere ; 19

Résumé: Si dibatte su quando sarebbe iniziato, ma sulla realtà e soprattutto sull’impatto dell’Antropocene, il nuovo periodo geologico in cui saremmo entrati, e che è caratterizzato dal predominio umano, nessuno ha alcun dubbio. Anche perché le tracce profonde, in alcuni casi vere e proprie ferite che ormai da lungo tempo la nostra specie incide sulla Terra, sono inequivocabili. Per esempio, ogni anno le nostre attività smuovono più suolo, rocce e sedimenti di tutti i processi naturali messi insieme, come illustrano Simon L. Lewis e Mark A. Maslin, rispettivamente geografo e geologo allo University College London, in Il pianeta umano, libro allegato a richiesta con «Le Scienze» di luglio. Secondo gli autori, l’Antropocene ebbe inizio nel 1610, quando la concentrazione globale di anidride carbonica in atmosfera toccò un minimo a causa della ricrescita delle foreste in America nei campi abbandonati dalle civiltà fiorite prima dell’arrivo di Cristoforo Colombo nel 1492. Quel minimo sarebbe un segnale distintivo di un evento, il primo contatto tra Vecchio e Nuovo mondo, che avrebbe cambiato per sempre economia ed ecologia del nostro pianeta. Per altri scienziati, invece, l’Antropocene ebbe inizio con la rivoluzione industriale, tra fine XVIII secolo e inizio del XIX; per altri ancora l’esordio è più recente, e arriva con la crescita economica successiva alla seconda guerra mondiale, accompagnata anche dai test di bombe nucleari che hanno lasciato una traccia geologica su tutta la Terra. In attesa che venga risolta la disputa sulla genesi, Lewis e Maslin esaminano in profondità cause e conseguenze dell’Antropocene. Ma soprattutto cercano di proporre soluzioni affinché questa nuova traiettoria che ci vede protagonisti indiscussi, a meno di eventi cataclismatici improvvisi come la pandemia da coronavirus che stiamo vivendo, non sia la strada per un disastro altrettanto epocale dell’Antropocene. Nella loro analisi, gli autori individuano cinque modelli di società diffusesi in tutto il mondo in vari periodi storici, partendo da quella basata su caccia e raccolta per arrivare a quella attuale del capitalismo consumistico. A ogni passaggio di società, aumenta il consumo di risorse ed energia, e l’unico modo che abbiamo per salvare il pianeta è interrompere questa spirale.

La fisica nelle cose di ogni giorno
0 0
Livres modernes

Kakalios, James

La fisica nelle cose di ogni giorno / James Kakalios

Roma : Le scienze, copyr. 2020

Frontiere ; 9

Résumé: Immersi come siamo nelle tecnologie di uso quotidiano perdiamo di vista la meraviglia del loro funzionamento, ammesso di saperne qualcosa sui principi scientifici che ne sono alla base. C’è tanta di quella fisica nelle nostre vite di tutti i giorni, che probabilmente anche il più pervicace disinteressato alla scienza ne resterebbe affascinato, se solo ne fosse al corrente. Prendiamo un tostapane e uno smartphone, due degli oggetti che spesso ci capitano tra le mani poco dopo la sveglia del mattino. Sono un concentrato di leggi fisiche che a metterle in ordine cronologico secondo i rispettivi periodi in cui vennero elaborate per la prima volta coprirebbero secoli di storia. Probabilmente la stragrande maggioranza di noi ha studiato buona parte di queste leggi, se non tutte, negli anni di scuola; poi magari le ha riposte nel cassetto delle nozioni noiose, o quantomeno inutili dal punto di vista pratico. Ma si sbagliava, come illustra La fisica nelle cose di ogni giorno, un libro di James Kakalios, allegato a richiesta con «Le Scienze» di settembre. Non solo, la fisica non è inutile (e nemmeno noiosa), ma addirittura può raccontarci un mondo affascinante (e curioso) con cui conviviamo 24 ore al giorno, tutti i giorni. Non a caso il libro di Kakalios, professore di fisica e astronomia all’Università del Minnesota, autore di punta della divulgazione scientifica, è il racconto di una giornata qualunque di una persona qualunque. Si inizia al mattino, con il risveglio e la colazione a casa, si prosegue con una giornata di lavoro in cui sono previsti spostamenti e riunioni (e un breve controllo in ospedale), e si conclude in una stanza d’albergo. In questo lungo arco di tempo incrociamo leggi fisiche negli oggetti che usiamo, come anche nelle tecnologie con una presenza immateriale, almeno per gli utenti (avete presente il Wi-Fi, e più in generale le reti con cui comunicano i dispositivi elettronici?). In altre parole, le nostre giornate sono un concentrato di fisica classica, termodinamica, elettromagnetismo, meccanica quantistica e relatività generale, non di rado in azione nello stesso oggetto. Perché se è possibile spiegare come funziona un tostapane grazie appunto a termodinamica, elettromagnetismo e meccanica quantistica, quando usiamo un cellulare, oltre ai tre ambiti scientifici appena citati, dovremmo ringraziare ogni istante anche Albert Einstein per la sua teoria generale della relatività, che permette un impiego senza errori della tecnologia GPS. Nel libro, inoltre, ci sono accenni di chimica, la cui presenza è fondamentale per capire il funzionamento di alcuni oggetti, per esempio le pile, in ogni loro dimensione e applicazione. Più in generale Kakalios ci sollecita a guardare al quadro di insieme. Da questo punto di vista, i continui passaggi tra la spiegazione di un concetto di base e la sua applicazione quotidiana sono anche una lezione dell’utilità della ricerca scientifica. Non è solo una questione che riguarda l’avanzamento del sapere, che già di per sé nobiliterebbe la nostra natura più intima di specie curiosa. Ma è anche, forse soprattutto, una questione che riguarda la nostra capacità di andare avanti, di specie che vuole svincolarsi dai limiti posti da biologia ed evoluzione, assicurando salute e benessere a un gran numero di esseri umani. Con la speranza che quel numero aumenti sempre più.

L'algoritmo e l'oracolo
0 0
Livres modernes

Vespignani, Alessandro

L'algoritmo e l'oracolo : come la scienza predice il futuro e ci aiuta a cambiarlo / Alessandro Vespignani ; con Rosita Rijtano

Roma : Le scienze, copyr. 2020

Frontiere ; 20

Résumé: Una delle ossessioni tipicamente umane è quella di cercare di predire il futuro. Nel lontano passato questo desiderio era spesso appagato con la consultazione di un oracolo, la cui presunta capacità di prevedere il domani tramite rituali era accompagnata da un potere sociale quasi senza uguali, e in effetti gli oracoli spesso erano consultati prima di prendere decisioni importanti per una comunità. Oggi questo desiderio di orientarsi nel futuro può trovare i suoi sacerdoti in scienziati che cercano di costruire mappe di quello che accadrà domani grazie a una serie di rivoluzioni scientifiche e tecnologiche, come illustra L’algoritmo e l’oracolo, un libro di Alessandro Vespignani con la giornalista Rosita Rijtano in edicola con «Le Scienze» di agosto. Come ammette con autoironia, Vespignani si considera un moderno oracolo. A differenza di quelli dell’antica Grecia, però, le sue previsioni non sono basate su comunicazioni con il trascendente o su segnali del mondo naturale imperscrutabili ai comuni mortali. I suoi strumenti sono scienza della complessità, intelligenza artificiale e la gigantesca quantità di dati oggi disponibili grazie alla rivoluzione digitale. La combinazione di questi tre elementi permette a Vespignani, professore di fisica e informatica alla Northeastern University di Boston, dove dirige anche il Network Science Institute, e ai suoi colleghi del settore di fare previsioni sullo sviluppo nel tempo di un’epidemia o di una pandemia, come nel caso di quella da nuovo coronavirus, sui cui Vespignani lavora ancora, o su crolli economici, oppure sulle inclinazioni politiche e religiose delle persone in modo da orientarne il voto in un’elezione. Il potere sociale dei nuovi oracoli digitali dunque non è poi tanto diverso da quello degli oracoli spirituali dell’antichità, in più però poggia sulle solide basi del metodo scientifico. Motivo per cui è necessario conoscerli. Sono oracoli assai presenti e pervasivi. Le loro mappe del futuro sono costruite analizzando le tracce digitali che ognuno di noi lascia ogni giorno, dagli acquisti on line alla geo-localizzazione all’attività sui social network. La consapevolezza del nostro ruolo è necessaria per impedire che la scienza delle previsioni sia usata per manipolarci o controllarci.

Addio ai ghiacci
0 0
Livres modernes

Wadhams, Peter

Addio ai ghiacci : rapporto dall'Artico / Peter Wadhams

Roma : Le scienze, copyr. 2020

Frontiere ; 21

Résumé: Uno degli aspetti più inquietanti del riscaldamento globale è il suo andamento nell’estremo nord del pianeta. Negli ultimi trent’anni, il tasso di riscaldamento dell’Artide è stato circa il doppio di quello del resto della Terra, un fenomeno drammatico al punto da guadagnarsi un nome specifico: amplificazione artica. Ormai non è più questione di sapere se il Polo Nord e i suoi dintorni saranno liberi dalle coltri ghiacciate, ma di stabilire quando accadrà se non invertiremo rapidamente la rotta. Secondo molti scienziati, questo cambiamento epocale avverrà attorno alla metà di questo secolo; altri però sono ancora più pessimisti, prevedendo un Artide libero dai ghiacci ben prima di quella data. Tra i più pessimisti c’è Peter Wadhams, autori di Addio ai ghiacci, libro allegato a richiesta con «Le Scienze» di settembre. Wadhams è un pessimista ben informato. Conosce la febbre dell’Artide da una vita e probabilmente come pochi altri, visto che è uno dei massimi esperti di ghiaccio marino ed è stato tra i primi a sollevare il problema dello scioglimento del Polo Nord. Professore di fisica degli oceani, dirige il Polar Ocean Physics Group dell’Università di Cambridge e ha guidato oltre 40 spedizioni polari sul campo, tra cui sei in immersione sottomarina. Il libro di Wadhams è un rapporto sul campo degli effetti dell’amplificazione artica e sugli studi, di cui è ancora protagonista, che cercano di analizzare nel dettaglio questo fenomeno e le sue conseguenze, senza fare sconti a nessuno, tanto meno a colleghi scienziati. Il monito dell’autore è fin troppo chiaro. Nel breve termine, l’umanità potrà sperare di sfruttare l’assenza di ghiacci artici per aprire nuove rotte commerciali marine e sfruttare giacimenti di idrocarburi e di minerali. Il rovescio della medaglia però sarà drammatico: la perdita di quei ghiacci avrà conseguenze sul clima di tutto il pianeta, contribuendo a esasperare l’entità del riscaldamento globale che stiamo sperimentando a causa delle emissioni di gas serra, principalmente anidride carbonica, derivanti dalle attività umane.

I concorsi per il personale amministrativo
0 0
Livres modernes

Tabacchi, Carlo - Cacciotti, Silvia

I concorsi per il personale amministrativo : manuale di preparazione / [Carlo Tabacchi, Silvia Cacciotti]

9. ed.

Milano : Alpha test, 2020

Testprofessionali

Résumé: Il manuale, aggiornato e specifico per prepararsi alle prove di selezione della pubblica amministrazione, propone la teoria essenziale e più di 700 esercizi risolti e commentati su tutte le principali materie oggetto d'esame: logica e comprensione di brani; diritto amministrativo; diritto degli Enti locali; diritto del lavoro; diritto costituzionale; scienza delle finanze; diritto civile; informatica; lingua inglese. Il volume, arricchito da una simulazione di prova ufficiale, si chiude con una appendice legislativa aggiornata.

Le amiche imperfette
0 0
Livres modernes

Romano, Maria Pia

Le amiche imperfette : romanzo / Maria Pia Romano

Nardò : Besa muci, 2020

Passage ; 179

Résumé: Una storia di vite che s'incontrano, stringono patti di alleanza, si perdono, si cercano ancora. La bella e annoiata Angelica decide di pubblicare un romanzo ma, davanti alle pagine bianche, capirà che la scrittura richiede un talento che non si compra. O forse no... La riservata e autentica Elisa, una ex compagna di liceo ora giornalista, potrebbe riuscire a scrivere quel libro di cui tutti già parlano. La società mondana chiede che vengano soddisfatte performance elevate per tenere alto il tenore dell'apparenza. Il gioco pericoloso della perfezione non può correre il rischio del rovescio. Ma la vita reale si rivela essere tutt'altra cosa. Due donne unite da un inconfessabile segreto. Immerse nella spirale di una vicenda a cui è impossibile sottrarsi. E intanto, sulle frequenze di RadioLecce103, di notte una voce libera guarda vivere la città e slaccia parole che sono schegge di verità...

Frederica
0 0
Livres modernes

Heyer, Georgette

Frederica / Georgette Heyer ; traduzione di Cecilia Vallardi

Milano : Astoria, 2020

Vintage

Résumé: Chi è Frederica Merriville? È questa la domanda che si pone il marchese di Alverstoke quando una signorina, attraente e padrona di sé, si rivolge a lui perché l'aiuti a lanciare nella buona società di Londra la sua giovane e bellissima sorella Charis, e si prenda cura dei suoi fratelli ancora adolescenti. E perché Alverstoke, trentasettenne annoiato e molto ambito dalle donne, dovrebbe acconsentire alla richiesta di una parente lontana e sconosciuta come Frederica? Per far dispetto alle sue ambiziose sorelle? Perché conquistato dalla bellezza di Charis? O forse l'invulnerabile libertino di Londra ha trovato nell'affascinante, ostinata e affettuosa Frederica un'avversaria degna di lui?

Jimmy della Collina
0 0
Livres modernes

Carlotto, Massimo

Jimmy della Collina / Massimo Carlotto

2. ed.

Villaricca : Cento autori, 2020

Storie per crescere

Résumé: Jimmy è un ragazzo di diciassette anni, attratto dalla bella vita e dai soldi facili. Decide di darsi al crimine, ma sul punto di fare una rapina in banca, viene tradito dai suoi due complici. Finisce in galera a Treviso e viene abbandonato dalla famiglia, che per lui sognava una vita diversa. Nel carcere minorile il ragazzo non si pente di ciò che ha fatto e finisce per mettersi nuovamente nei guai. Viene trasferito in Sardegna per punizione. Qui si finge pentito della sua vita precedente nella speranza di essere trasferito nella comunità La Collina di Don Ettore, il cappellano del carcere, da dove vorrebbe fuggire. La vita in comunità potrebbe essere un nuovo inizio, ma saprà sfruttare quest'opportunità? O prevarrà il suo istinto criminale? Età di lettura: da 13 anni.

Mi piace guardare
0 0
Livres modernes

Nussbaum, Emily

Mi piace guardare : critiche e riflessioni sulla TV americana / Emily Nussbaum ; a cura di Fabio Guarnaccia e Luca Barra ; traduzione di Fabrizio Coppola e Rocco Fischetti

Roma : Minimum fax, 2020

SuperTele ; 13

Résumé: La televisione è, innanzitutto, una passione. E da anni Emily Nussbaum lo dimostra con la sua scrittura appassionata sulle pagine del New Yorker, cercando modi nuovi di guardare al piccolo schermo proprio mentre intorno tutto sta cambiando. In questo libro sono raccolti i suoi più importanti articoli di critica televisiva, compresi alcuni inediti: profili, recensioni, dibattiti, riflessioni. Tutto comincia da Buffy l'ammazzavampiri, la serie da cui l'autrice ha intrapreso il suo personale percorso di approfondita analisi del mezzo. E poi si prosegue con le protagoniste femminili, l'ossessione amorevole dei fan, gli showrunner che hanno cambiato la scrittura e l'industria, l'eredità della tv classica. Fino ad arrivare alla connessione profonda tra i reality e la presidenza Trump e alle conseguenze del #metoo sui programmi che amiamo. Tra queste pagine si trova la migliore dimostrazione della rilevanza della televisione, in tutte le sue forme: la storia e il contemporaneo, la serialità e l'intrattenimento, la qualità e il trash. Ritenerla «deficiente» è fin troppo facile: più complicato è provare a capirla nelle sue profonde trasformazioni e nel legame con la società, la politica, la cultura. La Nussbaum ha cercato di costruire un nuovo modo di rapportarsi alla tv con spirito critico, andando contro le etichette facili per aprirsi a nuove voci, a crescenti complessità, a vari tipi di bellezza e di piacere. "Mi piace guardare" è un libro che abbraccia e festeggia la televisione in quanto tale. Senza tanti complessi, con gioia e sollievo.

Cina Covid-19
0 0
Livres modernes

Tritto, Joseph

Cina Covid-19 : la chimera che ha cambiato il mondo / Joseph Tritto ; prefazione di James Goldberg ; postfazione di Luigi Frigerio

Siena : Cantagalli, copyr. 2020

Résumé: «L'anno della Chimera è iniziato, inizio a trascrivere la cronaca di una epidemia annunciata dell'anno della Chimera 2020, attraverso la lente distopica di un medico occidentale. Perché mi accingo a trascrivere la cronaca di questi avvenimenti sorprendenti e dolorosi dell'anno del topo metallo: il vociare mediatico è troppo assordante e confuso, la mia vuole essere una testimonianza di cittadino del mondo e di operatore di scienza e di medicina applicata, in quarantena come tutti ed in prima linea come medico e ricercatore. La mia vuole essere la ricerca della verità dei fatti e della evidenza cronologica dell'evolversi della epidemia, la testimonianza della sofferenza delle persone colpite dalla infezione virale, la critica ragionata delle verità assunte o presunte della scienza medica, la voce indipendente delle proposte dalla ricerca scientifica e tecnologica, lo scrutatore delle analisi dei determinanti sociali delle comunità umane coinvolte e sconvolte dalla pandemia».

A un passo dalle nuvole
0 0
Livres modernes

Mazzeo, Arturo

A un passo dalle nuvole : ogni uomo deve seguire il proprio destino, è tutto scritto dentro di noi / Arturo Mazzeo

[S.l.] : [s.n.], [2020?]

Résumé: Questo libro parla di un viaggio, un lungo viaggio, il più lungo che un uomo possa compiere...quello dentro di sé. È l’unico viaggio che non conosce confini, l’unico che non necessita di biglietti d’imbarco, l’unico in grado di farci tornare indietro nel tempo, per farci incontrare di nuovo persone perdute, volti desiderati e volti che avremmo preferito dimenticare. Un viaggio in cui si va alla ricerca spasmodica del proprio io, ricerca che non si tramuterà mai in certezza. “Come siamo fatti veramente?”.“Per quale motivo siamo qui?”. “Perché si creano certe circostanze?”A questi interrogativi James ha tratto la personale conclusione: siamo parte del progetto di qualcuno, perché analizzando i processi della propria vita, ognuno può capire, anche se non subito, che ogni cosa alla fine accade per un fine ben preciso. State per leggere quello che James Jaspersen scrisse quella sera, la sera in cui si soffermò a guardare le poche luci rimaste ancora accese nei grattaceli di Manhattan. Guardando quello scenario seduto nella sua poltrona di pelle marrone invecchiato, difronte la sua scrivania si rese maggiormente conto di come tutto sia veramente possibile nella vita, se esci dalla tua zona di comfort. E’ il diario della sua vita scritto a mano libera in un attimo, come un lungo e profondo resoconto, contornato da riflessioni ed opinioni su argomenti più disparati, fino ad arrivare ad un doppio finale a sorpresa. Vorrei definirlo un libro motivazionale perché identificandosi con il protagonista, prendendo spunto dalle sue idee e da come lui ha risolto certe situazioni, molti si potrebbero identificare in lui ed incoraggiare a risolvere situazioni personali rimaste in sospeso, simili a quelle che leggerete. Se anche solo per un attimo leggendo questo libro riuscirete a sentirvi “a un passo dalle nuvole”, in quel momento lo saremo insieme e il mio scopo sarà raggiunto.

Il gorilla ce l'ha piccolo
0 0
Livres modernes

Venuto, Vincenzo

Il gorilla ce l'ha piccolo / Vincenzo Venuto ; illustrazioni di Nicoletta Pucci

Milano : HarperCollins, 2020

Résumé: La guida definitiva alla sessualità degli animali, umani inclusi, che parte dal comportamento degli (altri) animali e ci fa capire qualcosa anche sulla nostra specie. Tra gli impulsi del regno animale probabilmente nessuno è potente quanto quello sessuale. Non si tratta soltanto di un istinto naturale, ma di una forza che ha un ruolo centrale nella sopravvivenza e nell'evoluzione delle specie. Tanto che, accanto al notissimo concetto di selezione naturale, Charles Darwin aveva formulato anche quello di "selezione sessuale". Perché, ovviamente, il sesso non è una prerogativa solo umana, ma, tra tante differenze e altrettante analogie, accomuna tutte le specie animali. Così Vincenzo Venuto, biologo ed etologo accompagna il lettore in un viaggio attraverso il regno animale e ci fa capire la seduzione tramite cervi e pesci-palla, la fedeltà con i pappagalli, il corteggiamento con i delfini, l'atto sessuale con coralli, pipistrelli e salmoni, toccando, con esempi fantastici e numerosi, tanti altri temi, tra cui il tradimento, l'omosessualità, l'organizzazione sociale e perfino il lutto, nel capitolo finale, attraverso gli elefanti. Senza trascurare di raccontare il comportamento di società umane vicine, come gli adolescenti di Milano, o lontane, come "gli uomini parrucca" della Papua Nuova Guinea e i pigmei Bayaka, o addirittura di un'altra specie umana, come il cosiddetto "uomo di Neanderthal". Tratto dal podcast omonimo e con le illustrazioni di Nicoletta Pucci.

Voci nella nebbia
0 0
Livres modernes

Pavani, A.E.

Voci nella nebbia : romanzo / A.E. Pavani

Milano : Mondolibri, stampa 2020

Résumé: Immagina un'isola rigogliosa, e cinque bambini che rubano una barca per visitarla. Immagina una nebbia improvvisa, che tutto avvolge. E lì, nello strano sottobosco, immagina un albero illuminato dal sole, e le foglie che scintillano e vibrano alla brezza, riempiendo l'aria di un suono crepitante. Solo che non sono foglie: sono fotografie. Fotografie di occhi. Gli stessi occhi che, diciannove anni più tardi, affollano gli incubi di Lisa Harding, detective della Omicidi di Londra. Delle ultime settimane Lisa ricorda poco. I colleghi le raccontano che è stata assalita, che ha rischiato di morire, ma mentre cerca di ricostruire l'accaduto, riesaminando il caso di omicidio su cui stava indagando, Lisa si rende conto che i lampi frammentari nei suoi sogni sono più antichi, memorie sopite di un'estate lontana in riva a un piccolo lago fra le montagne del Trentino, che portano con sé dettagli sempre più inquietanti: il cadavere di una donna su un'isola tetra e una bambina mai più tornata. Lisa è certa che anche quei ricordi siano legati al killer a cui sta dando la caccia, e decide così di tornare in segreto al paese di quella lontana vacanza, senza immaginare che qualcosa di terribile si agita ancora nelle acque del lago. Un killer ossessionato dagli occhi delle sue vittime un istante prima che muoiano, una giovane detective in lotta con i fantasmi dentro e intorno a lei, un piccolo paese con troppi segreti.

Helgoland
0 0
Livres modernes

Rovelli, Carlo

Helgoland / Carlo Rovelli

Milano : Adelphi, 2020

Piccola biblioteca Adelphi ; 756

Résumé: A Helgoland, spoglia isola nel Mare del Nord, luogo adatto alle idee estreme, nel giugno 1925 il ventitreenne Werner Heisenberg ha avviato quella che, secondo non pochi, è stata la più radicale rivoluzione scientifica di ogni tempo: la fisica quantistica. A distanza di quasi un secolo da quei giorni, la teoria dei quanti si è rivelata sempre più gremita di idee sconcertanti e inquietanti (fantasmatiche onde di probabilità, oggetti lontani che sembrano magicamente connessi fra loro, ecc.), ma al tempo stesso capace di innumerevoli conferme sperimentali, che hanno portato a ogni sorta di applicazioni tecnologiche. Si può dire che oggi la nostra comprensione del mondo si regga su tale teoria, tuttora profondamente misteriosa. In questo libro non solo si ricostruisce l'avventurosa e controversa crescita della teoria dei quanti, rendendo evidenti, anche per chi la ignora, i suoi passaggi cruciali, ma la si inserisce in una nuova visione, dove a un mondo fatto di sostanze si sostituisce un mondo fatto di relazioni, che si rispondono fra loro in un inesauribile gioco di specchi. Visione che induce a esplorare, in una prospettiva stupefacente, questioni fondamentali ancora irrisolte, dalla costituzione della natura a quella di noi stessi, che della natura siamo parte.

Gli schifosi
0 0
Livres modernes

Lorenzo, Santiago

Gli schifosi : romanzo / [Santiago Lorenzo]

Milano : Blackie, 2020

Résumé: Manuel accoltella un poliziotto per autodifesa. Scappa e si nasconde in un paesino abbandonato. Lì sopravvive grazie a romanzi tascabili, vegetali che recupera nei dintorni e una piccola spesa fatta al Lidl, che suo zio ogni tanto gli invia. Manuel scopre così che quanto meno possiede, di tanto meno ha bisogno. "Gli schifosi" è un thriller atipico, un "Robinson Crusoe" ambientato nel cuore della provincia desolata, una nuova definizione del concetto di austerità. Una storia che ci fa domandare se le uniche persone sane non siano quelle consapevoli che la società è malata.

Che cosa è la bioeconomia
0 0
Livres modernes

Bonaccorso, Mario - Baños Ruiz, Irene

Che cosa è la bioeconomia / Mario Bonaccorso ; con Irene Baños Ruiz ; prefazione di Philippe Mengal ; introduzione di Marc Palahí

Milano : Corriere della sera, 2020

Vivere sostenibile ; 9

Résumé: Cambiamenti climatici, aumento della popolazione, degrado dei suoli, perdita di biodiversità. Sono le principali sfide che l'umanità è chiamata ad affrontare in questo inizio di millennio. La bioeconomia è una delle chiavi per affrontarle e vincerle, riconciliando economia, ambiente e società. Basata sull'impiego delle risorse biologiche rinnovabili come materie prime per la produzione industriale, energetica, alimentare e mangimistica, secondo l'Unione europea ha il potenziale per creare almeno un milione di posti di lavoro entro il 2030. Il libro di Mario Bonaccorso e Irene Barios Ruiz traccia un quadro preciso e aggiornato del concetto di bioeconomia, delle sue origini, delle connessioni con la sostenibilità e l'economia circolare e delle molteplici applicazioni che ritroviamo in diversi prodotti della nostra vita quotidiana. Ci guida inoltre nelle importanti ripercussioni che questo nuovo modello economico e sociale sta avendo sul mondo della formazione, della finanza e delle politiche di sviluppo locale. Prefazione di Philippe Mengal. Introduzione di Marc Palahì.

Isole Canarie
0 0
Livres modernes

Noble, Isabella - Harper, Damian

Isole Canarie / Isabella Noble, Damian Harper

6. ed.

Torino : EDT, 2020

Lonely planet

Résumé: "Vulcani, siti preistorici, pinete rigogliose, paesaggi lunari, baie sabbiose e chilometri di dune. Oltre le località balneari delle Canarie, c'è un mondo da scoprire." Josephine Quintero, autrice Lonely Planet Le Isole Canarie godono di una temperatura quasi perfetta tutto l'anno, e ciò significa che offrono, d'estate come d'inverno, panorami vari e affascinanti, che di solito si vedono soltanto recandosi in un altro continente. La varietà del paesaggio, insieme al bel tempo, favorisce ovviamente le attività all'aperto: passeggiate lungo i sentieri segnalati che attraversano le isole in tutti i sensi, salendo sulle montagne, incantatevi davanti alla vegetazione subtropicale del parco nazionale de La Gomera, alle vette ammantate di Gran Canaria o alle impetuose cascate di La Palma. Confronterete poi questa abbondanza di verde con i bassopiani spogli intorno a El Teide di Tenerife, il gioco di colori delle distese di lava di Lanzarote e le pianure infinite di Fuerteventura, punteggiate di cactus, arbusti e capre. All'interno della guida: - Attività all'aperto - Flora, fauna e vulcani - Arte e cultura - Itinerari sulle isole Contiene: Gran Canaria, Fuerteventura, Lanzarote, Tenerife, La Gomera, La Palma, El Hierro.