Affiche tous: Aucun des filtres suivants
× Langues spa
× Date 2018
× Noms Lauciello, Roberto
× Noms Patterson, James
× Date 2009
Affiche tous: Tous les filtres suivants
× Pays it

Trouvés 142 documents.

Teresa degli oracoli
0 0
Livres modernes

Cecconi, Arianna

Teresa degli oracoli / Arianna Cecconi

Milano : Feltrinelli, 2020

Narratori

Résumé: "Questa è una storia di cose invisibili, di profezie e oracoli casalinghi, della libertà e del caso, della difficoltà di scegliere, di amare, di crescere e di morire". È una storia di famiglia, e ogni famiglia ha i propri tesori che passano di mano conservando luccicori e promesse, scheletri pigiati negli armadi insieme ai desideri, odori che restano addosso e non si scordano più. E poi naturalmente ci sono i segreti. Teresa ne custodisce uno da tutta la vita e, quando intuisce che la sua memoria ha cominciato a bucarsi come un colino, decide di non metterlo a repentaglio: una sera si sdraia nel letto, zitta e immobile, e non si alza più. Ma le figlie Irene e Flora, la cugina Rusì, la badante Pilar e Nina, la nipote, non sono disposte a rinunciare a lei, così spostano il letto al centro del salotto, dove rimane per dieci anni. Del resto quella di Teresa non è una famiglia come le altre, c'è Irene che è nata con ai piedi dodici dita, Pilar che riconosce i sogni che nascono da dentro e quelli che arrivano da fuori, c'è chi come Rusì dorme con una torcia da minatore sulla fronte e chi di nascosto appende al letto bachi da seta... È Nina a raccontare la loro storia, che ha inizio nel momento in cui tutte loro si stringono attorno alla nonna per vegliarla. Nei silenzi tenuti a bada, nelle emozioni nascoste si aprono a poco a poco spiragli: Teresa li asseconda rivelando, notte dopo notte, quattro oracoli che aiutano le donne a sciogliere il nodo che le blocca, liberandole dalle paure, dal senso di colpa, dal passato, dall'incapacità di abbandonarsi al proprio futuro. E, liberando le loro esistenze, forse Teresa può finalmente liberare se stessa.

[6]: La ragazza del sole
0 0
Livres modernes

Riley, Lucinda

[6]: La ragazza del sole / Lucinda Riley ; traduzione di Elena Contini

Firenze : Giunti, 2020

A

Fait partie de: Riley, Lucinda. Le sette sorelle / Lucinda Riley

Résumé: Electra d'Aplièse è una delle modelle più famose: bellissima, ricca e desiderata. Ma dietro l'immagine glamour e la fastidiosa attenzione dei paparazzi si cela una donna fragile, che fatica a reggere lo stress e le pressioni di un mondo in cui contano solo le apparenze. Electra è la più giovane delle sorelle e mentre tutte le altre sembrano aver superato la morte del padre e aver trovato la felicità, lei si sente sempre più persa e sola. L'unico modo per andare avanti è anestetizzare il dolore, rifugiandosi in alcol e droghe, specialmente da quando è stata mollata dal suo fidanzato. Ma c'è qualcuno che sta cercando di entrare a far parte della sua vita e tenta di contattarla in tutti i modi; si tratta di Stella Jackson, noto avvocato impegnato nella difesa dei diritti umani, che dice di essere sua nonna... Grazie ai suoi racconti, Electra scoprirà la storia travagliata della sua famiglia e l'importanza di lottare per coloro che ami.

Il museo delle promesse infrante
0 0
Livres modernes

Buchan, Elizabeth

Il museo delle promesse infrante : romanzo / Elizabeth Buchan ; traduzione di Valentina Zaffagnini

[Milano] : Nord, 2020

Narrativa ; 789

Résumé: Esiste un museo, a Parigi, dove le persone non fanno la fla per ammirare i capolavori dell'arte. Dove non sono custoditi né quadri né statue. Un museo creato per conservare emozioni. Ogni oggetto in mostra, infatti, è il simbolo di un amore perduto, di una fiducia svanita. Un cimelio donato da chi vorrebbe liberarsi dei rimorsi e andare avanti. Come la stessa curatrice, Laure, che ha creato il Museo delle Promesse Infrante per conservare il suo ricordo più doloroso: quello della notte in cui ha dovuto dire addio al suo vero amore. Quando Laure lascia la Francia e arriva a Praga, nell'estate del 1986, ha l'impressione di essere stata catapultata in un mondo in cui i colori sono meno vivaci, le voci meno squillanti, le risate meno sincere. Laure lo capisce a poco a poco dagli sguardi spaventati della gente, dalle frasi lasciate in sospeso: questo è un Paese che ha dimenticato cosa sia la libertà. Eppure ci sono persone che ancora non si rassegnano. Come Tomas. Laure lo incontra per caso, a uno spettacolo di burattini. Ed è un colpo di fulmine. Per lui, Laure è pronta a mentire, lottare, tradire. Ma ancora non sa di cosa è capace il regime, né fin dove dovrà spingersi per avere salva la vita. Laure si è pentita amaramente della scelta che ha dovuto compiere tanti anni prima ed è convinta che non avrà mai l'occasione per aggiustare le cose. Eppure ben presto scoprirà che il Museo delle Promesse Infrante non è un luogo cristallizzato nel passato. È un luogo che guarda al futuro, in cui le storie circolano e spiccano il volo verso mete inaspettate. A volte raggiungono luoghi lontanissimi, ricucendo i fili strappati del destino. E a volte possono perfno giungere alle orecchie di un uomo cui non importa nulla degli sbagli e dei rimpianti, ma che aspetta solo un indizio per ritrovare il suo amore perduto...

I bambini di Svevia
0 0
Livres modernes

Casagrande, Romina

I bambini di Svevia / Romina Casagrande

Milano : Garzanti, 2020

Narratori moderni

  • Réservation impossible
  • Copies totales: 1
  • En prêt: 0
  • Réservations: 2

Résumé: Sono oltre settantacinque anni che Edna immagina il giorno in cui potrà finalmente mantenere la parola data. L'unico a farle compagnia è Emil, un pappagallo dalle grandi ali blu. Non le è mai servito nient'altro. Fino a quando la notizia che ha sempre atteso la costringe a mettersi in viaggio. Perché è arrivato il momento di tener fede a una promessa che non ha mai dimenticato. Una promessa che lega il suo destino a quello del suo amico Jacob, che non vede da quando erano bambini. Da quando, come migliaia di altri coetanei, furono costretti ad affrontare un terribile viaggio a piedi attraverso le montagne per lavorare nelle fattorie tedesche. Li chiamavano «bambini di Svevia». In quel presente così infausto, Edna trovò una luce: Jacob. La loro amicizia, fatta di parole insegnate e di giochi con Emil, è vivida nel suo cuore, così come i fantasmi che la perseguitano. Ma ora è tempo di raccontare a Jacob l'unica verità in grado di salvare entrambi. Per riuscirci, Edna deve tornare dove tutto ha avuto inizio, seguendo la cartina che ha tracciato da bambina. Lungo le antiche strade romane e i sentieri dei pellegrini, fra incontri e scontri con strambi personaggi, ogni passo condurrà Edna in un'impresa che le farà riscoprire la sorpresa della vita, ma al contempo la avvicinerà a un passato che ritorna. Perché anche la fiaba più bella nasconde fra le sue pieghe una cupa, insidiosa verità.

Un altro tamburo
0 0
Livres modernes

Kelley, William Melvin

Un altro tamburo / William Melvin Kelley ; traduzione di Martina Testa

Milano : NNE, copyr. 2019

La stagione

Résumé: Alla fine degli anni Cinquanta, in uno stato immaginario dell'America segregazionista, Tucker Caliban vive e lavora nella piantagione della famiglia Willson, come suo padre e i suoi antenati; ma, diversamente da loro, Tucker è riuscito a comprarne una parte. Finché un giorno, davanti agli increduli abitanti della città vicina, sparge sale sul raccolto, uccide il bestiame e dà fuoco alla propria casa, partendo poi con la famiglia senza voltarsi indietro. Ben presto la popolazione bianca capisce che è solo l'inizio: tutti insieme, come in un corteo interminabile, i neri abbandonano le case e i lavori, prendono automobili e treni, si trasferiscono altrove, a nord. E i bianchi si ritrovano soli con il loro benessere improvvisamente interrotto, incapaci di capire e perfino di immaginare una vita futura che non sanno più come vivere. William Melvin Kelley ha scritto "Un altro tamburo" più di cinquant'anni fa, nel momento più aspro della lotta per i diritti civili. E con le voci dei personaggi bianchi, ora dolorose e impotenti, ora attonite e rabbiose, racconta di ineguaglianza e ingiustizia, ma soprattutto di coraggio e amor proprio, consegnando ai lettori un indimenticabile inno alla libertà, a quell'aspirazione senza tempo che ha il potere di cambiare le vite personali e il corso della Storia.

L'arte araldica nel Medioevo
0 0
Livres modernes

Pastoureau, Michel

L'arte araldica nel Medioevo / Michel Pastoureau

Torino : Einaudi, copyr. 2019

Saggi ; 991

Résumé: Comparso una prima volta nel XII secolo sui campi di battaglia e durante i tornei per fungere da segno di riconoscimento, lo stemma araldico si diffuse rapidamente nelle classi signorili, per poi estendersi gradualmente a donne, prelati, borghesi, ma anche, in alcune aree, ad artigiani, contadini, comunità civili e religiose. Alla fine del Medioevo l'intera società europea faceva uso degli stemmi. Allo stesso tempo segno d'identità, marchio di proprietà e ornamento decorativo, lo stemma compariva su molti oggetti, opere d'arte, edifici e monumenti. Le stesse chiese nel corso dei secoli divennero veri e propri «musei di stemmi». Ovunque la loro rappresentazione, rigorosamente codificata, diede vita a un'arte originale: l'arte araldica, che ebbe il suo culmine nel xv secolo. Michel Pastoureau ripercorre la storia sociale e artistica degli stemmi medievali, ne presenta le principali regole e mostra come l'immagine araldica non sia affatto come le altre, soffermandosi sul significato di figure e colori. Un'opportunità per correggere una serie di equivoci e sottolineare l'influenza che i blasoni hanno esercitato nelle diverse epoche: la maggior parte delle bandiere, dei loghi aziendali, delle insegne militari, degli emblemi sportivi e persino dei cartelli stradali è infatti erede contemporanea dello stemma medievale. Il libro è illustrato da oltre 130 capolavori araldici, scelti tra arazzi, sculture, dipinti e smalti, per catturare la portata estetica di un'arte spesso sconosciuta

Machine learning
0 0
Livres modernes

Massaron, Luca - Mueller, John Paul

Machine learning : for dummies / Luca Massaron, John Paul Mueller

Milano : Hoepli, copyr. 2019

For dummies

Résumé: Il machine learning, per quanto possa sembrare un argomento complesso, è un nuovo modo per insegnare al computer a svolgere tutta una serie di compiti utili e importanti. Il rilevamento di frodi, gli annunci in tempo reale su pagine web, l'automazione e il filtraggio dello spam via e-mail e l'utilizzo delle reti neurali per l'elaborazione di immagini, suoni e testi sono solo alcuni esempi. Questa guida aggiornata a Python 3 spiega come iniziare, quali sono e come funzionano gli algoritmi di machine learning, come si utilizzano linguaggi di programmazione quali Python e R, come svolgere compiti pratici utilizzando gli algoritmi più efficaci e molto altro ancora!

Disegnare edifici e città in 15 minuti
0 0
Livres modernes

Brehm, Matthew

Disegnare edifici e città in 15 minuti : la tecnica di disegno superveloce che tutti possono imparare / Matthew Brehm

Milano : Gribaudo, 2019

Résumé: La tecnica di disegno superveloce che tutti possono imparare. Non sempre i disegni migliori sono quelli che richiedono più tempo. Alcuni sono semplici schizzi, oppure studi che catturano l'essenza del soggetto con pochi tratti essenziali. Questo libro contiene tanti esercizi per imparare a disegnare edifici e città in circa un quarto d'ora, con approfondimenti sulle tecniche pensati per ogni livello, da quello base al più avanzato. Acquisisci dimestichezza con il tratto o perfezionalo; comprendi e impiega la prospettiva; gioca con la prossimità e il punto di vista; fissa dettagli quali riflessi e ombre; cattura l'essenza di edifici e città

Nazionalisti e patrioti
0 0
Livres modernes

Viroli, Maurizio

Nazionalisti e patrioti / Maurizio Viroli

Roma : Laterza, 2019

I Robinson. Letture

Résumé: Il nazionalismo va combattuto con intransigenza perché esalta l'omogeneità culturale ed etnica, giustifica il disprezzo per chi non appartiene alla nostra nazione e, come ha già fatto in passato, può distruggere i regimi democratici e aprire la strada al totalitarismo. Se vuole porre freno al nazionalismo, la sinistra democratica deve in primo luogo rispondere al bisogno di identità nazionale, di cui ha sempre lasciato il monopolio alla destra. Per farlo, deve apprezzare la cultura nazionale e i legittimi interessi di ciascun cittadino ma anche elevare l'una e gli altri agli ideali del vivere libero e civile: è il patriottismo repubblicano, che tiene unite nazione, libertà politica e giustizia sociale.

Il cervello fonologico
0 0
Livres modernes

Grimaldi, Mirko

Il cervello fonologico / Mirko Grimaldi

Roma : Carocci, 2019

Bussole ; 592

Résumé: Per parlare preleviamo le parole depositate nella nostra memoria. Lì sono custodite le une distinte dalle altre, così come i suoni che le compongono, ognuno diverso dall'altro. Ma nell'attimo esatto in cui le pronunciamo, le parole diventano un ammasso informe di molecole d'aria, un groviglio di onde acustiche continue. C'è solo aria fra chi parla e chi ascolta, eppure siamo in grado di ricostruire in tempo reale parole e frasi. Come può il cervello di un bambino apprendere i suoni della lingua nativa a partire dal segnale acustico senza nessuna istruzione esplicita? Di cosa sono fatti i suoni che depositiamo in memoria quando apprendiamo una lingua? Come fa il cervello a controllare la percezione e la produzione dei suoni? In modo comprensibile a tutti, il libro risponde a queste e molte altre domande alla luce delle più recenti indagini nel campo della neurobiologia del linguaggio.

Brevi lezioni sul linguaggio
0 0
Livres modernes

Faloppa, Federico

Brevi lezioni sul linguaggio / Federico Faloppa

Torino : Bollati Boringhieri, 2019

Nuova cultura. Introduzioni ; 321

Résumé: Secondo alcune fonti, nel mondo ci sarebbero oltre settemila lingue vive. In Europa le lingue parlate sarebbero quasi trecento, delle quali una trentina solo in Italia. Effettivamente, trenta lingue per l'Italia sembrano davvero tante, e molti infatti le «declasserebbero» quasi tutte a semplici dialetti. La distinzione tra lingua e dialetto è però tutt'altro che scontata, e resta comunque il fatto che la nostra penisola, come il resto del mondo, possiede una varietà linguistica sbalorditiva. Dunque, cos'è una lingua? Da dove viene questa abbondanza? In che cosa, linguisticamente, noi esseri umani siamo così diversi? E in che cosa, soprattutto, siamo simili? Queste sono solo alcune delle domande da cui prende spunto Federico Faloppa in questo libro, un vademecum per addentrarsi nei meandri della comunicazione verbale e dei suoi segreti. Questo libro ha il pregio di introdurre il tema del linguaggio da molteplici punti di vista, per dare a chi lo legge un quadro completo della linguistica contemporanea e della sua irriducibile multidisciplinarietà. Chi oggi studia i fenomeni linguistici, infatti, non può prescindere dagli studi culturali, dalla semantica e dalla storia, ma neppure dall'anatomia, dall'evoluzionismo e dalle scienze cognitive. Questa ricchezza si specchia negli interrogativi che percorrono il libro: nasciamo già predisposti al linguaggio o lo apprendiamo per via culturale? Che relazione c'è tra un suono e il suo significato? Quale meccanismo usiamo per produrre suoni e che cosa succede quando il meccanismo si inceppa? Quanto si aiutano gli esseri umani comunicando a gesti, intonazioni, occhiate? Quante lingue sono in via di estinzione? Stiamo davvero riducendo la «biodiversità» linguistica umana? La lingua descrive il mondo o lo crea? Sono tutti temi che incuriosiscono molto, perché parlano di qualcosa che ci tocca nel profondo. La lingua è una componente fondamentale della nostra vita, l'uso che ne facciamo parla della nostra personalità e del nostro modo di relazionarci agli altri, e sono poche le cose tanto intime per un essere umano come la propria storia e competenza linguistica.

Di che sport sei?
0 0
Livres modernes

Cavenaghi, Silvia - Invernizzi, Marina - Pelizzoli, Camilla

Di che sport sei? : regole, curiosità e campioni per scoprire il tuo sport ideale / testi di S. Cavenaghi, M. Invernizzi e C. Pelizzoli ; illustrazioni di Luca Poli

Milano : White star kids, copyr. 2019

Résumé: Con un linguaggio semplice, una narrazione scorrevole e buffe illustrazioni, questo libro introduce i ragazzi al mondo dello sport. Pagina dopo pagina, 15 attività sportive vengono descritte, riassumendone le regole e le tecniche, presentandone i più grandi campioni e raccogliendo una rassegna di curiosità bizzarre e divertenti legate alla storia di tale sport. Dal popolarissimo gioco del calcio a quelli meno conosciuti come il cricket, passando attraverso il rugby, il nuoto, l’hockey su ghiaccio… i giovani lettori potranno scoprire tutto quello che c’è da sapere su un mondo appassionante, imparando tante cose nuove e magari scoprendo qual è lo sport che fa per loro. Età di lettura: da 6 anni.

Il Parlamento europeo
0 0
Livres modernes

Lupo, Nicola - Manzella, Andrea

Il Parlamento europeo : una introduzione / Nicola Lupo, Andrea Manzella

Roma : Luiss University Press, 2019

Nota bene ; 29

Résumé: Nel giugno 1979, con la prima elezione diretta del suo Parlamento, la comunità degli Stati europei divenne democraticamente "adulta". A 40 anni da quello storico momento, uno sguardo su caratteristiche e singolarità di un'esperienza parlamentare unica al mondo.

Il tesoro dei Maya
0 0
Livres modernes

Stilton, Geronimo

Il tesoro dei Maya / Geronimo Stilton

Milano : Piemme, 2019

Storie da ridere ; 125

Résumé: Per mille mozzarelle, mia sorella Tea è scomparsa durante un reportage fotografico a Chichén Itzà, e con lei è sparita anche una preziosa collana maya... Devo subito partire per il Messico: è ora d'indagare!

Millennials e oltre!
0 0
Livres modernes

Botteri, Tiziano - Cremonesi, Guido

Millennials e oltre! : nuove generazioni e paradigmi manageriali / Tiziano Botteri, Guido Cremonesi

Milano : FrancoAngeli, copyr. 2019

Am ; 887

Résumé: Come sta impattando la variabile demografica sulle aziende? In particolare chi sono i Millennials e quali istanze stanno ponendo al management per la loro gestione? Quali sono, al di là degli stereotipi e delle categorizzazioni sociali semplicistiche, le caratteristiche attribuibili alle nuove generazioni? Quali, viceversa, le aspettative e la visione dell'organizzazione e del management rispetto alle nuove generazioni? Quali suggerimenti e consigli gestionali si possono dare al manager impegnato nella guida di collaboratori appartenenti a fasce generazionali distinte, e ai Millennials in particolare? Come potrebbe evolvere il fenomeno e cosa potrebbe mutare con l'arrivo in azienda della Generazione Z, quella successiva ai Millennials? Questo libro vuole accompagnare il manager, e il lettore in generale, in un viaggio alla scoperta dell'universo Millennials, per smantellare falsi miti e focalizzarsi su innegabili verità che accompagnano l'ingresso delle ultime generazioni nelle aziende. Si tratta di un percorso che vede nei Millennials l'espressione di un radicale cambiamento socio-economico e tecnologico e che sta mutando i classici paradigmi manageriali. Partendo dalla nascita del fenomeno Millennials fino ad arrivare alla Generazione Alpha, si intende analizzare le caratteristiche generali delle nuove generazioni che desiderano (e a volte pretendono) una relazione differente col proprio capo (e con l'organizzazione) che - a sua volta - deve lavorare per canalizzare e integrare le rispettive attese. Perché "un'impresa senza ordine difficilmente sopravvive, ma un'impresa senza disordine è incapace di evolvere" (B. Nadoulek).

Il marketing della cultura
0 0
Livres modernes

Bollo, Alessandro

Il marketing della cultura / Alessandro Bollo

Nuova ed.

Roma : Carocci, 2019

Bussole ; 595. Storia dell'arte

Résumé: Il sistema dell'arte e della cultura sta vivendo una fase di profondo mutamento che coinvolge gli attori e i meccanismi della produzione, così come i modi e le pratiche con cui le persone consumano e fruiscono di prodotti, beni ed esperienze culturali. Il libro affronta le specificità e gli elementi caratterizzanti il marketing applicato ai contesti artistici e culturali, interrogandosi sul concetto di pubblico evoluto, sulle nuove opportunità di comunicazione e di coinvolgimento derivanti dal mondo digitale, in un funambolico equilibrio che consente alla visione artistica di incontrare il mercato. Presentazione Laboratorio Quazza

Lostland. Ally Gram e la terra degli oggetti smarriti
0 0
Livres modernes

Sparaco, Simona

Lostland. Ally Gram e la terra degli oggetti smarriti / Margie Simmons [i.e. Simona Sparaco]

Milano : DeA, copyr. 2019

Résumé: Ally Gram è l’undicenne più disordinata del mondo. Perde i calzini, i jeans nuovi, il telefono, gli orecchini della mamma, ma il giorno in cui a scomparire è la chiave del suo diario segreto tutto cambia. Quella chiave era un regalo di papà, ed era l’ultimo ricordo che Ally aveva di lui. Quella chiave era così speciale che Ally le aveva dato un nome, Secret, perché custodiva tutti i segreti del suo cuore. Pur di ritrovarla, Ally è disposta perfino a dar retta alle fantasticherie di nonna Clara, che da quando si è ammalata non fa altro che parlare con l’armadio nella sua camera. Dice che oltre l’armadio c’è Lostland. Una terra magica in cui nessun umano può mettere piede. Quello è il regno degli oggetti smarriti, è lì che la chiave di papà è andata a finire. Ma Ally non è una bambina, lei non crede alle favole. O almeno. non ci crede fino a che la nonna non scompare dentro l’armadio, inghiottita sotto i suoi occhi. E se Lostland esistesse davvero? E se in quel mondo qualcuno la stesse aspettando?

Diritto pubblico
0 0
Livres modernes

Bin, Roberto

Diritto pubblico : percorso 1: organizzazione dei poteri pubblici, percorso 2: atti pubblici e tutela dei diritti / Roberto Bin, Giovanni Pitruzzella

17. ed.

Torino : Giappichelli, copyr. 2019

Résumé: Manuale di Diritto pubblico destinato agli studenti dei primi anni delle facoltà non giuridiche, viene aggiornato ogni anno per seguire le vicende che sono sempre attuali e costituiscono sempre una fonte di riflessione sull’adattamento del Diritto pubblico alla realtà. È un testo ben collaudato (arrivato alla XVII edizione), che descrive il funzionamento delle istituzioni costituzionali italiane, con frequenti riferimenti storici e comparatistici agli altri ordinamenti e, in particolare, all’ordinamento europeo. È scritto in un linguaggio volutamente semplice, attento a definire sempre i termini tecnici che sono indispensabili: esamina le istituzioni centrali e periferiche della Repubblica, il funzionale della pubblica amministrazione, i rapporti con l’Unione europea, il sistema delle fonti del diritto, l’organizzazione della giustizia e della Corte costituzionale, i diritti fondamentali. Il testo di Diritto pubblico è supportato da un sito in cui lo studente può trovare tutto il materiale necessario allo studio.

Istituzioni di diritto pubblico
0 0
Livres modernes

Cavino, Massimo - Conte, Lucilla

Istituzioni di diritto pubblico / Massimo Cavino, Lucilla Conte

2. ed.

Santarcangelo di Romagna : Maggioli, copyr. 2019

Manuali del sapere. Diritto ; 38

Diritto pubblico
0 0
Livres modernes

Diritto pubblico / a cura di Ferrari... [et. al.]

Milano : Egea, 2019

I manuali ; 151

Résumé: Questo manuale analizza compiutamente l'ordinamento costituzionale italiano, soffermandosi sia sulla descrizione degli organi, sia sui rapporti intercorrenti tra gli stessi, senza tralasciare l'analisi delle relazioni tra potere pubblico e persona, tanto nella sua dimensione individuale quanto collettiva. Il linguaggio è chiaro e lineare, per consentire un primo avvicinamento alla materia. Allo stesso tempo, gli istituti sono trattati approfonditamente, tanto da rendere il volume un sussidio utile e aggiornato anche per chi è più avanti negli studi. Tratto caratterizzante di questa pubblicazione è quello di accentuare i legami tra diritto ed economia, evidenziando così le ricadute che le funzioni pubbliche hanno sull'economia reale.