Affiche tous: Aucun des filtres suivants
× Langues spa
× Date 2018
× Noms Lapied, Anne
× Pays la
× Sujet Genere: Storico
× Sujet Genere: Sentimentale
Affiche tous: Tous les filtres suivants
× Niveau m
× Date 2007

Trouvés 10 documents.

Le fiabe del vecchio Reno
0 0
Livres modernes

Brentano, Clemens Maria

Le fiabe del vecchio Reno / Clemens Maria Brentano ; traduzione dal tedesco e nota di Rossella Franceschini

Ed. italiana / a cura di Camilla Miglio e Laura Bocci

Treviso : Santi Quaranta, 2007

Il rosone. Invenzione ; 72

Résumé: Clemens Brentano appartiene alla più romantica delle famiglie europee: fratello della scrittrice Bettina, cognato e amico fraterno dello scrittore Achim von Arnim, figlio di una delle amiche più intime di Goethe. Talento geniale, erotico e mistico, chitarrista vagabondo, enfant terrible dei salotti romantici, demoniaco ma capace di votarsi al capezzale di una monaca stigmatizzata, è stato anche un grandissimo conoscitore e reinventore del patrimonio di canti e fiabe della cultura europea. La Fiaba del Reno incarna uno dei suoi momenti più alti, di immediato godimento per i più giovani, compresi i bambini, e di deliziosa lettura per gli adulti. In queste storie affascinanti, che rileggono in chiave colta le molteplici radici folkloriche della fiaba europea, il mondo del Reno, insieme reale e fantastico come ogni sogno sa essere, si popola di animali parlanti, di ondine e di sirene. Troneggia al suo centro la bella Loreley, l'eroina acquatica più famosa e fatale; ma vi compare anche il Vecchio Padre Reno in persona, che favorisce amori e amicizie, ma che sa punire con severità gli empi; e poi, principesse, fanciulle infelici, matrigne e sorellastre, mercanti e imbroglioni, girovaghi e artigiani. In questa cornice si muove il protagonista: un mugnaio dal cuore aperto, che sa lasciarsi sorprendere e che è sempre pronto a recuperare una dimensione di armonia tra la natura terrestre, aerea e subacquea: un uomo semplice che insegna a lasciarsi catturare dalla fantasia.

I paradossi della fiducia: scelte razionali e dinamiche interpersonali
0 0
Livres modernes

Pelligra, Vittorio

I paradossi della fiducia: scelte razionali e dinamiche interpersonali / Vittorio Pelligra

Bologna : Il mulino, copyr. 2007

Saggi ; 675

Résumé: Le società che, più di altre, sono state in grado di costruire e sviluppare norme e legami fiduciari, dalla condivisione di cibo tra i cacciatori-raccoglitori fino alle transazioni informatiche delle moderne economie "dot.com", sono riuscite a innescare processi di sviluppo non solo economico, ma anche politico e sociale. Senza fiducia precipiteremmo in una condizione molto simile allo stato di natura hobbesiano, dove non esistono "arti, né lettere, né società", dove domina "la continua paura ed il pericolo di una morte violenta". Fidarsi significa innanzitutto instaurare una relazione interpersonale e, nell'ambito di essa, operare congiuntamente per il miglioramento dello "status quo". Ma a tale possibilità fa da naturale contraltare il rischio legato al tradimento della fiducia. Fidarsi vuol dire rischiare, ma implica anche indurre gli altri ad essere più affidabili. Qui sta il paradosso: fidarsi significa ridurre il rischio del tradimento. Questo volume esplora attraverso l'analisi economica, con incursioni nei territori della filosofia, della storia delle idee e della psicologia, la rilevanza di tale paradosso per la comprensione e la regolazione dei fenomeni economici e sociali in genere.

L'uomo delle contraddizioni
0 0
Livres modernes

D'Amico, Luigi Filippo

L'uomo delle contraddizioni : Pirandello visto da vicino / Luigi Filippo D'Amico

Palermo : Sellerio, 2007

La memoria ; 704

Résumé: Fa meraviglia - osserva l'autore - che Pirandello non conoscesse Freud. La sua stessa esistenza fu determinata da quel tema del doppio che costituisce il centro della sua poetica. Da un lato, per la prima volta, scopriamo un "sentimento del pudore" dominante che segna di vibrante disperazione sia l'inesausta passione senza amore per la moglie preda di turbe psichiche inguaribili, sia l'amore senza speranza per la giovane Marta Abba, sua creatura artistica e donna restia a ogni rapporto sentimentale. Dall'altro l'instancabile confessarsi nelle opere: "credo che nessuno scrittore più di Pirandello abbia rivelato se stesso e la propria vita nelle novelle, nei romanzi e nei drammi; a volte con veli esilissimi a volte direttamente". Questa doppia chiave, il pudore e il disvelarsi, offre a d'Amico - che, sposo della nipote del grande drammaturgo, poté vedere le vicende del nonno molto da vicino - la traccia per seguire Pirandello in una biografia intellettuale e sentimentale parallela, con episodi e valutazioni critiche del tutto nuovi. In una circolazione continua della vita nelle opere e delle opere nella vita, il racconto biografico si accosta al pulsare doloroso del "grande e infelice artista", ma offre anche un modello originale di far critica viva.

Dopo la notte
0 0
Livres modernes

Wiesel, Élie

Dopo la notte / Elie Wiesel ; traduzione di Piero Pagliano

Milano : Garzanti, 2007

Gli elefanti

Résumé: Per sfuggire ai fascisti ungheresi il piccolo Gamaliele si è affidato a Ilonka, una ragazza cattolica, voluttuosa cantante di cabaret, che lo ha nascosto e protetto dalle persecuzioni naziste. Ora è un uomo maturo e vive a New York. La sua è la vita di un rifugiato, fatta di incontri e abbandoni, di continue partenze e umilianti burocrazie. Ha quattro amici, scampati come lui agli orrori della storia: Bolek, Diégo, Iasha e Gad. Con loro condivide la solidarietà dei rifugiati ma anche momenti di allegria rumorosa. Finchè a Gamaliele non arriva la notizia che in un ospedale cercano un traduttore: hanno ricoverato una donna, una ungherese senza identità, con cui non riescono a comunicare. Potrebbe essere llonka, di cui da tempo ha perso le tracce.

2: Sulla distruzione della vita nell'epoca della terza rivoluzione industriale
0 0
Livres modernes

Anders, Günther

2: Sulla distruzione della vita nell'epoca della terza rivoluzione industriale / Günther Anders ; traduzione di Maria Adelaide Mori

Torino : Bollati Boringhieri, 2007

Universale Bollati Boringhieri ; 526

Fait partie de: Anders, Günther. L'uomo è antiquato / Günther Anders

Résumé: Se la prima rivoluzione industriale è consistita nell'introduzione del macchinismo, se la seconda si riferisce alla produzione dei bisogni, la terza rivoluzione industriale è per Anders quella che produce l'alterazione irreversibile dell'ambiente e compromette la sopravvivenza stessa dell'umanità. In un mondo in cui la macchina è diventata soggetto della storia, l'uomo risulta superato, "antiquato", appunto. In venticinque saggi su temi che vanno da L'apparenza a Il male, passando per La massa, Il lavoro, Le macchine, L'individuo, Le ideologie, Il conformismo, Il privato, La morte, La realtà, La libertà, La storia, La fantasia, Lo spazio e il tempo, Anders pratica un filosofare senza sistema precostituito. Eppure la sua "filosofia di occasione" o, come pure egli dice, en plein air, ha saputo cogliere per tempo i prodromi della trasformazione che sarà detta impropriamente postmoderna e che per Anders altro non è che il frutto della riduzione di tutto, del mondo e dell'uomo, a "materia prima" indefinitamente manipolata da una tecnica sfuggita a ogni controllo.

1: Considerazioni sull'anima nell'epoca della seconda rivoluzione industriale
0 0
Livres modernes

Anders, Günther

1: Considerazioni sull'anima nell'epoca della seconda rivoluzione industriale / Günther Anders ; traduzione di Laura Dallapiccola

Résumé: In questo libro del 1956, Günther Anders muove dalla diagnosi della "vergogna prometeica", cioè dalla diagnosi della subalternità dell'uomo, novello Prometeo, al mondo delle macchine da lui stesso create, per affrontare il tremendo paradosso cui la bomba atomica ha posto di fronte l'umanità, costringendola fra angoscia e soggezione. La vergogna prometeica è legata anche a un senso di "dislivello", di non sincronicità, tra l'uomo e i suoi prodotti meccanici che, sempre più nuovi ed efficienti, lo oltrepassano, facendo sì che egli si senta "antiquato". Oltre che perfetta la macchina è ripetibile, standardizzata, riproducibile in esemplari sempre identici; quindi possiede una specie di eternità che all'individuo umano è negata. Di qui, una rivalità, una impari gara dell'uomo, una inversione dei mezzi con i fini, di cui Anders analizza con grande anticipazione tutta la portata. In particolare, là dove tratta delle tecniche di persuasione, soprattutto televisive e radiofoniche, che ci assediano con immagini-fantasma, irreali, di fronte alle quali l'individuo diventa passivo, maniaco, incapace di pensare e comportarsi liberamente.

Andar per erbe
0 0
Livres modernes

Ferrero, Marta

Andar per erbe : raccolta e cucina di comuni piante spontanee / Marta Ferrero

Torino : Graphot, 2007

Résumé: Questo lavoro vorrebbe essere un piccolo contributo a lasciarsi appassionare dal vedere, conoscere, riconoscere ma soprattutto rispettare i più comuni fiori selvatici. Si sofferma quindi non sulle rarità botaniche, ma su quelle piante che, più comunemente, siamo abituati a vedere andando per sentieri. Le schede botaniche e le foto a colori sono un valido aiuto sia per il riconoscimento in campo sia per conoscerne le caratteristiche principali. La terza parte del libro è costituita da facili ricette per impiegare le erbe e i fiori raccolti.

Tristan and Isolde
0 0
Livres modernes

Tristan and Isolde / text adaptation by George Gibson ; activities by Alexandra Gray ; illustrated by Alida Massari

Genoa : Black Cat, 2007

Reading & training. Step one A2

Résumé: Tristan and Isolde, una delle grandi storie d’amore del Medio Evo, ha ispirato per secoli scrittori, poeti, artisti e musicisti. Dopo che il principe Tristan sconfigge ed uccide un drago, la bella Isolde andrà in sposa allo zio del giovane, re Mark. Tuttavia, durante il viaggio di ritorno verso la corte del re, i due giovani bevono una pozione d’amore che era destinata al sovrano e alla sua sposa: in un attimo s’innamorano, ma il loro amore non ha futuro…

The phantom of the Opera
0 0
Livres modernes

Leroux, Gaston

The phantom of the Opera / Gaston Leroux ; retold by Gina D. B. Clemen ; activities by Kenneth Brodey ; illustrated by Duilio Lopez

Genoa : Black Cat, 2007

Reading & training. Step three, B1.2

Résumé: Parigi, 1880: innumerevoli dicerie nascono intorno al Fantasma dell’Opera, una figura sinistra il cui volto rimane celato dietro una maschera grottesca. Una storia toccante e indimenticabile di amore, odio, bellezza, mostruosità, ambizione e vendetta, ambientata nell’atmosfera brillante della Parigi di fine ’800 che ha ispirato film e lavori teatrali di grande successo.

The woman in white
0 0
Livres modernes

Collins, Wilkie

The woman in white / Wilkie Collins ; retold by Christopher Hall ; activities by Frederick Garland ; illustrated by Paolo D'Altan

[Genoa] : Black Cat, 2007

Reading & training. Step four B2.1

Résumé: Nel cuore della notte, lungo una solitaria strada nei pressi di Londra, un giovane insegnante si imbatte in una donna vestita di bianco. Così si apre The Woman in White, eccellente esempio di romanzo vittoriano, denso di suspense e di atmosfere cariche di tensione. Chi è la misteriosa donna in bianco? Perché si aggira da sola, in piena notte, sulla via per Londra?