Affiche tous: Aucun des filtres suivants
× Langues spa
× Date 2016
× Sujet Genere: Thriller
× Sujet Cinema afgano - 1985-2017
× Date 2008
Affiche tous: Tous les filtres suivants
× Materiel 3
× Noms Clair, René

Trouvés 2 documents.

Ho sposato una strega [VIDEOREGISTRAZIONE]
0 0

Clair, René

Ho sposato una strega [VIDEOREGISTRAZIONE] = I Married a Witch / regia: René Clair

Restaurato in 4K

USA, 1942

  • Réservation impossible
  • Copies totales: 1
  • En prêt: 0
  • Réservations: 0

Résumé: In tempi remoti uno stregone e una strega sua figlia furono arsi su una pubblica piazza. Il loro spirito si rifugiò in una quercia secolare e ai nostri giorni fu liberato da un fulmine abbattutosi sull'albero. Dopo aver vagato nello spazio i due spiriti prendono sembianze umane e la strega, che è una giovane e delicata fanciulla, fa invaghire di sé un discendente della famiglia che provocò la sua morte, allo scopo di vendicarsi di lui. L'idillio procede nel migliore dei modi, ma la facoltà della donna di sparire all'improvviso e di recarsi in qualunque luogo, oltre agli scherzi che combina il padre di lei che spesso rifugia il suo spirito in una bottiglia di liquore, provocano una serie di incidenti che compromettono seriamente il giovanotto. Alla fine, però, l'amore vince e la ragazza rinunciando alle sue prerogative di strega e ai suoi propositi di vendetta diviene una modesta e premurosa moglie.

A me la libertà [VIDEOREGISTRAZIONE]
0 0

Clair, René

A me la libertà [VIDEOREGISTRAZIONE] = A nous la liberté / regia: René Clair

Francia, 1931

  • Réservation impossible
  • Copies totales: 1
  • En prêt: 1
  • Réservations: 0

Résumé: Emile e Louis sono due detenuti che trascorrono il loro tempo dietro le sbarre assemblando giocattoli e pianificando una possibile evasione. Quando cercano di scappare, le cose non vanno come avevano previsto e Louis resta in prigione. Ne esce qualche anno più tardi, mentre nel frattempo l'ex compagno di cella è diventato un industriale. Louis trova lavoro nella fabbrica di Emile, alla catena di montaggio, ma ben presto capisce che la fabbrica è fin troppo simile alla prigione che ha appena lasciato. Emile invece progetta di rendere il lavoro nella fabbrica completamente meccanizzato, ma qualcuno ha scoperto il suo passato di evaso e lo minaccia. Louis riesce a far comprendere all'amico che l'industria, il profitto, il progresso, non sono che un'altra prigione e la vera libertà per loro è lontano dalla fabbrica. Così i due partono insieme, per fare i vagabondi.