Affiche tous: Aucun des filtres suivants
× Langues spa
× Date 2009
Affiche tous: Tous les filtres suivants
× Date 2011

Trouvés 5 documents.

Dracula
0 0
Livres modernes

Stoker, Bram

Dracula / Bram Stoker

London : Harper Press, 2011

Collins classics

Résumé: Earnest and naive solicitor Jonathan Harker travels to Transylvania to organise the estate of the infamous Count Dracula at his crumbling castle in the ominous Carpathian Mountains. Through notes and diary entries, Harker keeps track of the horrors and terrors that beset him at the castle, telling his fiancé Mina of the Count’s supernatural powers and his own imprisonment. Although Harker eventually manages to escape and reunite with Mina, his experiences have led to a mental breakdown of sorts. Meanwhile in England, Mina’s friend Lucy has been bitten and begins to turn into a vampire. With the help of Professor Van Helsing, a previous suitor of Lucy’s, Seward, and Lucy’s fiancé Holmwood attempt to thwart Count Dracula and his attempts on Lucy and consequently Mina’s life. Arguably the most enduring Gothic novel of the 19th Century, Bram Stoker’s Dracula is as chilling today in its depiction of the vampire world and its exploration of Victorian values as it was at its time of publication.

Chicino e Cicotta
0 0
Livres modernes

Piumini, Roberto

Chicino e Cicotta / Roberto Piumini ; illustrazioni di Francesco Altan

Trieste : Emme, stampa 2011

Prime letture ; 5

Résumé: Può essere definita una fiaba comico-teatrale: un giovanotto con galletto, una principessa schizzinosa e altera con gallina, se ne vanno per il mondo: in mezzo a loro una pertica per mantenere le distanze, e dare appoggio a romantici incontri tra i due polli che si amano con semplicità. Nel corso degli eventi la pertica è destinata ad accorciarsi, le distanze a ridursi fino ad una finale, dolce composizione. Età di lettura: da 5 anni.

Se hai una montagna di neve, tienila all'ombra [VIDEOREGISTRAZIONE]
0 0

Se hai una montagna di neve, tienila all'ombra [VIDEOREGISTRAZIONE] : un viaggio nella cultura italiana / un film di Elisabetta Sgarbi ; interviste di Edoardo Nesi, Eugenio Lio

Betty Wrong, 2011

  • Réservation impossible
  • Copies totales: 1
  • En prêt: 0
  • Réservations: 0

Résumé: Cosa ne è della cultura nel sentimento degli italiani, nella loro vita concreta. Dobbiamo accontentarci della definizione formale della cultura, ovvero di un sistema di valori condiviso che soggiace ai comportamenti di una data comunità, oppure possiamo andare più a fondo; chiedere per esempio alle persone che vivono, lavorano, leggono e non leggono, amano e non amano, cosa significa per loro la parola “cultura”? Abbiamo scelto questa strada, tenendo d’occhio, in tralice, quella formale definizione, per tentare di sorprendere il passante, per scorgere in lui una titubanza, una riflessione, una certezza, un valore, un guizzo. In questo viaggio – che è stato un vero e proprio viaggio, un Grand tour – abbiamo attraversato molte regioni d’Italia, cercando di far parlare i luoghi oltre che le persone. Non ci siamo mai avventurati da soli, però. In ogni luogo abbiamo chiesto aiuto a persone autorevoli, che nella cultura lavorano direttamente, che quei luoghi magari conoscono. Novelli Dante, noi abbiamo avuto bisogno di molti Virgilio: Franco Battiato, Remo Bodei, Pietrangelo Buttafuoco, Lucio Dalla, Umberto Eco, Enrico Ghezzi, Antonio Gnoli, Piero Guccione, Francesco Merlo, Laura Morante, Giovanni Reale, Antonio Rezza, Manlio Sgalambro, Vittorio Sgarbi, Sandro Veronesi e molti altri, molti altri ancora…

Sempre insieme
0 0
Livres modernes

Brugnoli, Laura - Amodeo, Cristina

Sempre insieme / Laura Brugnoli, Cristina Amodeo

Padova : Kite, copyr. 2011

Résumé: La vera amicizia supera le prove più difficili... e resta per sempre nel cuore.

Plastic Planet [VIDEOREGISTRAZIONE]
0 0

Plastic Planet [VIDEOREGISTRAZIONE] / un film de Werner Boote

Editions Montparnasse, 2011

Docs citoyens

  • Réservation impossible
  • Copies totales: 1
  • En prêt: 0
  • Réservations: 0

Résumé: Commode et bon marché, le plastique est devenu incontournable dans notre vie quotidienne. Tous les secteurs de l’industrie mondiale en dépendent aujourd’hui, d’une manière ou d’une autre. Il est présent partout (matériaux de construction, électronique, vêtements… jusqu’à l’emballage de ce DVD). Pourtant, le plastique est devenu un danger global, tant pour l’homme que pour la planète, symbole de surconsommation et de pollution à grande échelle.