Affiche tous: Aucun des filtres suivants
× Langues spa
× Date 2016
× Sujet Bambini - Educazione - Metodo Montessori
× Pays it
× Noms Mazzucco, Melania Gaia
Affiche tous: Tous les filtres suivants
× Sujet Genere: Storico

Trouvés 2 documents.

La pergamena perduta
0 0
Livres modernes

Medici, Lorenzo de', 1951-

La pergamena perduta / Lorenzo de' Medici

Roma : Newton Compton, 2017

Nuova narrativa Newton ; 807

Résumé: Da migliaia di anni una tavola dal valore inestimabile nasconde uno dei segreti più ambiti dall'uomo: la formula dell'immortalità. Il prezioso oggetto è stato nascosto e protetto per molto tempo dalla storia, che ne ha fatto dimenticare persino l'esistenza. Adesso, però, qualcuno intende recuperarlo ed è disposto a tutto per impossessarsene e decifrare il misterioso testo che è inciso nella pietra. Nel corso dei secoli la tavola è passata di generazione in generazione, segnando il destino di molte persone in una lunga spirale di intrighi e morte: come quello di Yagurum, un bambino vissuto mille anni prima della nascita di Cristo; di Fiammetta, giovane amante di un camerlengo nella Roma rinascimentale; di Alex Kasakian, informatico squattrinato e di Ann Carrigton, brillante insegnante universitaria, esperta di linguaggi antichi.

Guerra e Trementina
0 0
Livres modernes

Hertmans, Stefan

Guerra e Trementina / Stefan Hertmans ; traduzione di Laura Pignatti

Venezia : Marsilio, 2015

Romanzi e racconti

Résumé: Le pagine del diario che Urbain Martien, ormai novantenne, consegna al nipote poco prima di morire contengono il secolo forse più duro della storia dell'umanità. Parlano di un ragazzino di Gand che sognava di fare il pittore e che lo scoppio della Prima guerra mondiale ha trascinato su uno dei fronti più crudeli del conflitto. Raccontano di un altro tempo, di cui perfino gli odori sono scomparsi; un tempo che cominciò ad agonizzare dopo che a Sarajevo "un colpo nemmeno tanto ben mirato mandò in frantumi la pura illusione della vecchia Europa", portando alla rovina il mondo che Urbain Martien aveva conosciuto, e creando una cesura al di là della quale niente più sarebbe rimasto al proprio posto. Anche circondato da morte e fango, sotto un cielo infinito, carico di quelle nuvole che tanto sollecitano la sua fantasia, Urbain non abbandonerà mai il disegno. Quando il tempo sembra fermarsi, nella luce surreale della piana dell'Yser, l'arte lo aiuta a placare il pianto del mondo che va in pezzi intorno a lui. Le storie della guerra insieme al viso di una donna, grande amore perduto per sempre, ritorneranno silenziosi sulle tele cui dedicherà tutta la sua esistenza. Riscrivendo la vita di Urbain Martien, Hertmans costruisce un romanzo che si nutre della testimonianza di chi ha vissuto l'orrore delle trincee delle Fiandre occidentali, per poi ritrovarsi a vivere nelle trincee dei propri ricordi.