Affiche tous: Aucun des filtres suivants
× Langues spa
× Noms Lauciello, Roberto
× Sujet Genere: Thriller
× Date 1829
× Noms Balicevic, Didier
Affiche tous: Tous les filtres suivants
× Ressources Catalogue

Trouvés 1240 documents.

Les enfants sont rois
0 0
Livres modernes

Vigan, Delphine de

Les enfants sont rois : roman / Delphine de Vigan

Paris : Gallimard, 2021

Blanche

Résumé: « La première fois que Mélanie Claux et Clara Roussel se rencontrèrent, Mélanie s'étonna de l'autorité qui émanait d'une femme aussi petite et Clara remarqua les ongles de Mélanie, leur vernis rose à paillettes qui luisait dans l'obscurité. “ On dirait une enfant ”, pensa la première, “elle ressemble à une poupée”, songea la seconde. Même dans les drames les plus terribles, les apparences ont leur mot à dire. » À travers l'histoire de deux femmes aux destins contraires, Les enfants sont rois explore les dérives d'une époque où l'on ne vit que pour être vu. Des années Loft aux années 2030, marquées par le sacre des réseaux sociaux, Delphine de Vigan offre une plongée glaçante dans un monde où tout s'expose et se vend, jusqu'au bonheur familial.

Le loup qui aimait les arbres
0 0
Livres modernes

Lallemand, Orianne - Thuillier, Éléonore

Le loup qui aimait les arbres / texte de Orianne Lallemand ; illustrations de Eléonore Thuillier

[Paris] : Auzou, 2021

Mes grands albums

Résumé: Au hasard d'une promenade, Loup fait une terrible découverte : quelqu'un arrache sans pitié les arbres de la forêt. Loup se met aussitôt en quête du coupable.

Io, Agrò e il generale
0 0
Livres modernes

Cacopardo, Domenico

Io, Agrò e il generale / Domenico Cacopardo

Venezia : Marsilio, 2021

Farfalle

Résumé: Pancrazio Lotale, un generale dei paracadutisti in pensione che insieme ad alcuni ex commilitoni ha fondato una società di sicurezza, apprende che il maturo amante della figlia Dominique è deceduto dopo una lunga malattia. Purtroppo, quasi subito Dominique scompare mentre prendono consistenza i sospetti sul suo ruolo nella morte del compagno. Il mistero s'infittisce quando a Roma, in piazza della Pigna, viene ritrovato un cadavere orrendamente mutilato e privo della testa. L'appartamento nel quale è stata scoperta la vittima è di proprietà di Dominique Lotale. Nel frattempo, matura uno scontro tra la società di sicurezza di Lotale e una banca che sembra legata ad ambienti criminali. Siccome di Dominique continua a non esserci traccia, il generale e la consorte, da cui è diviso, si rivolgono all'ex procuratore della repubblica Italo Agrò, divenuto titolare di un importante studio legale di Roma insieme alla moglie Marta Aletei. Sarà lui a dover dipanare una matassa resa assai ingarbugliata - e pericolosa - dai forti interessi economici e criminali che sono in gioco.

Le api non vedono il rosso
0 0
Livres modernes

Scianna, Giorgio

Le api non vedono il rosso / Giorgio Scianna

Torino : Einaudi, 2021

I coralli

Résumé: «Era successo una domenica mattina. Giulio era sereno, lontano da quello che stava capitando a mille chilometri da lì. Mentre versava le crocchette al gatto, in quel viale di Lecce era già arrivata la macchina della polizia e, inutilmente, l'ambulanza». Una bambina viene travolta da un'auto che nessuno stava guidando. All'apparenza non c'è un mistero, non c'è una colpa: la macchina era a guida autonoma, la bimba è scattata avanti all'improvviso... Eppure le domande sono tante, troppe. Giulio, l'ingegnere che ha progettato l'automobile, da un giorno all'altro viene accusato di omicidio. Tra avvocati, giudici, lo sguardo dei figli adolescenti e i molti interrogativi per cui non esiste risposta, non può evitare di chiedersi cosa significhi essere responsabili dei propri gesti. Giorgio Scianna sa raccontare quello che succede quando la vita ci costringe a cambiare, e quando una famiglia precipita nel mezzo della tempesta.

Firenze
0 0
Livres modernes

Firenze

[Milano] : Touring club italiano, copyr. 2021

Guide verdi d'Italia

Résumé: Una concentrazione di bellezza con pochi eguali al mondo, una grazia architettonica e ambientale che si diffonde sui colli e nelle campagne: a Firenze l'arte esce dai musei, pervade le strade, viene incontro a ogni passo. Le icone dell'Umanesimo e del Rinascimento - racconta la Guida Verde - sono incastonate in un tessuto urbano che cambia, a suo modo, inglobando gioiosamente mercati, vetrine di alta moda e raffinati mestieri, antiquari, tavole per saporose minestre, segreti giardini, salite e discese dal fiume alla collina. Ecco alcune chicche di questa nuova edizione, corredata da una selezione di Indirizzi utili e dalla cartografia Touring con il consueto dettaglio: Un flâneur tra gli spettri dei giganti: la città fuori cartolina narrata dallo scrittore fiorentino Vanni Santoni; Dalla cupola del Brunelleschi al Torrino della Specola, una rassegna degli impareggiabili belvedere fiorentini; Gli Uffizi ai raggi X, con un focus sulla riorganizzazione degli spazi espositivi di uno dei templi dell'arte occidentale; Antiquariato, modernariato, agricoltura, cianfrusaglie: tra i banchi delle fierucole, voci odori e sapori dei mercati fiorentini; I palchi delle grandi griffe da Palazzo Pitti a via de' Tornabuoni, alla Fortezza da Basso: boutique, empori, raffinati musei; Passeggiate lungo l'Anello del Rinascimento, 170 km di sentieri e carrarecce sui colli fiorentini con partenza da piazzale Michelangiolo.

Liguria
0 0
Livres modernes

Carulli, Remo - Formenti, Andrea - Rando, Rossana Cinzia

Liguria / Remo Carulli, Andrea Formenti, Rossana Cinzia Rando

Torino : EDT, 2021 + 1 c. geogr.

Lonely planet

Résumé: Si può discutere se la Liguria più autentica sia quella delle scogliere a picco sul mare, delle valli selvagge o delle località modaiole. A mettere d'accordo tutti c'è però una certezza: è la commistione di questi elementi a renderla una terra da sogno. In questa guida: Genova e il suo territorio; Portofino e Golfo del Tigullio; La Spezia, Cinque Terre e Golfo dei Poeti; Savona e il Savonese; Imperia, Sanremo e Valle Argentina; Ventimiglia e le valli E in più:; Sport, trekking, gite in tutta la Liguria, con un inserto a colori sulle attività adrenaliniche.; A Genova, architettura futuristica al porto e palazzi nobiliari (Rolli), vita in città con un occhio di riguardo sullo street food, dalla focaccia a colazione alla farinata.; Visite ai frantoi nell'Imperiese e ai laboratori di ceramica nella zona di Savona e Albisola.; I borghi dell'entroterra come base per esplorare una Liguria più autentica soprattutto in estate.; Le casse processionali del Maragliano negli oratori del Ponente.; Le isole di Bergeggi e Gallinara e il santuario dei cetacei.; I giardini tra Alassio e Ventimiglia creati dagli inglesi a fine '800.; Le peculiarità dei borghi sul mare: caruggi, risseu, piccole spiagge...; La stagione pittorica del Seicento.; I paesaggi montani già a pochi chilometri dal mare.

Trentino Alto Adige
0 0
Livres modernes

Trentino Alto Adige

Milano : Touring club italiano, 2021

Guide verdi d'Italia

Résumé: Una regione 'speciale' in tutti i sensi, con una doppia identità e una multipla bellezza paesaggistica, un radicato buon vivere e il culto dell'accoglienza. Sfilano tra le pagine della nuova Guida Verde cime maestose - con le Dolomiti al posto d'onore - e valli coperte di boschi, città eleganti e innumerevoli castelli ripieni di tesori, capolavori d'arte e un ricco patrimonio di tradizioni gelosamente conservate. Ecco un assaggio di alcune chicche inattese: L'altra Bolzano di Daniele Rielli: il controcanto d'autore nei percorsi suggeriti dello scrittore e blogger altoatesino Futurismo, pop art, nuovi linguaggi sotto la cupola di acciaio e vetro del Mart di Rovereto. Itinerari e degustazioni sulla Strada del vino da Nalles a Salorno, nella culla della viticultura altoatesina. Sugli sci o sui pedali in uno dei comprensori più belli del mondo: il Sellaronda, fra i panorami struggenti di una montagna colonizzata al divertimento. Cavoli cappucci, sedani rapa, lattughe e radicchi coltivati in quota tra i frutteti: assaggi biologici negli orti della Val di Gresta. La nuova frontiera del rifugio alpino, una rassegna di piccoli capolavori di architettura che esaltano il rapporto tra l'edificio e la montagna.

La parte di Malvasia
0 0
Livres modernes

Policastro, Gilda

La parte di Malvasia / Gilda Policastro

Milano : La nave di Teseo +, 2021

Résumé: Chi è Malvasia? Una donna che arriva non si sa da dove e che vive in paese da "straniera": colta, anticonformista, eccentrica, l'hanno vista fare una lunga passeggiata e da quel momento di lei si sono perse le tracce. Quando viene ritrovata morta, si pensa all'omicidio passionale e scattano le indagini, affidate al commissario Arena e al suo assistente Gippo. Nel susseguirsi di testimonianze e di ipotesi, indagatori e indagati prendono a confondersi. Il giallo della morte diventa il grigio delle esistenze di individui mortificati nelle loro ambizioni e svelati nelle loro nature contraddittorie ed elastiche, nella capacità di provare sentimenti opposti e di compiere azioni impensabili. Come nella tragedia greca, l'umano supera se stesso nell'estremo, ma nella tragedia moderna si muore senza un motivo e senza un colpevole. Un romanzo in cui la domanda sull'assassino diventa l'indagine compiuta all'interno della stanza più segreta della coscienza, dove immaginazione e crudeltà, violenza e tenerezza sono parte della stessa radice. Le storie che ruotano attorno a Malvasia somigliano a un puzzle esploso, le cui tessere non vanno quasi mai a posto. Come nella vita.

Via libera
0 0
Livres modernes

Scano, Lorenzo

Via libera / Lorenzo Scano

Milano : Rizzoli, 2021

Nero

Résumé: Hanno tra i sedici e i diciassette anni e non permettono a nessuno di dire che l'adolescenza è la più bella età della vita. Non lo è per Davide, che ha perso il padre ed è cresciuto al CEP, sul lato sbagliato di Cagliari, prima di finire al minorile per una storia di lame. Non lo è per Chanel, che si vergogna del proprio nome e dal CEP è andata via grazie all'uomo che l'ha messa al mondo: Marione Santorsola detto su Becchinu. Vecchia gloria del pugilato e leggenda della piccola malavita, Marione ha chiuso col passato e ha aperto una palestra poco fuori dal quartiere. Ma l'adolescenza è complicata pure per Filippo, un rampollo di buona famiglia, che ha il vizio della coca, frequenta delinquenti di periferia e si atteggia a balordo. Davide boxa e sogna di tirarsi fuori dal CEP a furia di pugni. Chanel ha imparato a boxare dal padre e sogna di diventare scrittrice. Filippo sogna l'ultima "miss Cagliari" e dovrà imparare a combattere. Basta un niente e le vite dei tre deragliano. Tutti hanno un conto da regolare: Davide con il tipo che ha accoltellato, Filippo con quelli che credeva amici e invece l'hanno fregato, Chanel con le coetanee ricche che la disprezzano. Nella palestra di su Becchinu le loro esistenze si intrecceranno come i corpi che "legano" sul ring, mentre l'amore manda i cuori al tappeto. A neanche trent'anni, Lorenzo Scano compone un noir tagliente quanto certe "barre" del rap old school e romantico al pari dell'epica della strada. "Via libera" è il manifesto implacabile di una generazione smarrita tra Instagram e il selciato.

Pianura
0 0
Livres modernes

Belpoliti, Marco

Pianura / Marco Belpoliti

Torino : Einaudi, copyr. 2021

Frontiere Einaudi

Résumé: Che cos'è una pianura? Che cos'è, in particolare, la pianura italiana per eccellenza, quella Padana? È un territorio, uno spazio geografico, certo. Ma se a disegnarne la mappa è Marco Belpoliti, che in quelle terre ci è nato, la pianura diventa anche luogo dell'anima, condizione esistenziale, traccia indelebile. Con "Pianura" Belpoliti attraversa il paesaggio naturale e umano, una terra di sogno e di volti, di immaginazioni e di storie. La nebbia, la memoria e la letteratura, i contorni e le radici, gli orizzonti. Insomma, la vita.

Musa e getta
0 0
Livres modernes

Musa e getta : sedici scrittrici per sedici donne indimenticabili (ma a volte dimenticate) / Ritanna Armeni... [et al.] ; a cura di Arianna Ninchi e Silvia Siravo

Milano : Ponte alle grazie, copyr. 2021

Scrittori ; 111

Résumé: In questa raccolta, molte fra le più amate e apprezzate scrittrici italiane raccontano altrettante «muse»: donne sfrontate e bellissime o, al contrario, miti e riservate che, per lo spazio di una notte o per l'esistenza intera, hanno stretto relazioni complesse (e pericolose) con uomini di successo. Muse non sempre «gettate» ma per lo più misconosciute - dando così corpo all'odioso detto secondo cui «dietro ogni grande uomo c'è una grande donna» - che tornano dunque, finalmente, al centro del palcoscenico letterario. Le pioniere della psicanalisi e Kate Moss dalle cento copertine, Kiki regina di Montparnasse per una notte e Maria Callas la Divina per sempre, Nadia Krupskaja che lavora a realizzare il socialismo, Rosalind Franklin che scopre la struttura del DNA, le ispiratrici di pittori, musicisti, scrittori, filosofi: spaziando fra epoche e luoghi diversi, destini felici e infelici, Musa e getta  giunge al cospetto di leggende viventi, persino sbarcate su Instagram, come Amanda Lear. Sedici autrici di prim'ordine svelano qui altrettante donne meravigliose, offrendo a lettrici e lettori uno sguardo nuovo sul rapporto tra i sessi, l'identità femminile, la lotta per l'emancipazione. Le scrittrici: Ritanna Armeni, Angela Bubba, Maria Grazia Calandrone, Elisa Casseri, Claudia Durastanti, Ilaria Gaspari, Lisa Ginzburg, Chiara Lalli, Cristina Marconi, Lorenza Pieri, Laura Pugno, Veronica Raimo, Tea Ranno, Igiaba Scego, Anna Siccardi, Chiara Tagliaferri. Le muse: Lou Andreas-Salomé, Luisa Baccara, Maria Callas, Pamela Des Barres, Zelda Fitzgerald, Rosalind Franklin, Jeanne Hébuterne, Kiki de Montparnasse, Nadia Krupskaja, Amanda Lear, Alene Lee, Dora Maar, Kate Moss, Regine Olsen, Sabina Spielrein.

Le Gattoparde
0 0
Livres modernes

Barzini, Stefania

Le Gattoparde : il tramonto di un'epoca in una grande saga siciliana / Stefania Aphel Barzini ; con la prefazione di Fabrizia Lanza

Firenze : Giunti, 2021

Résumé: Villa Piccolo, la straordinaria residenza di campagna dell'aristocratica famiglia Piccolo, arroccata in cima alle colline di Capo d'Orlando e immersa in uno splendido parco di oltre venti ettari, fu il luogo in cui la baronessa Teresa Mastrogiovanni Tasca Filangeri di Cutò si ritirò quando il marito Giuseppe Piccolo di Calanovella fuggì a Sanremo con una ballerina. Lì visse con i suoi tre figli, Lucio, Casimiro e Agata Giovanna, che vi abitarono fino alla morte. Agata, ultima superstite e vestale della villa, ci racconta la storia della sua vita, della sua famiglia, della sua epoca. Lei, testimone di un mondo che fu, decide di ricostruire questa trama esclusivamente attraverso le vicende delle donne che l'hanno tessuta. Quando il sipario si apre su Agata siamo nella seconda metà del Novecento, ma la sua memoria ci conduce fino alla Sicilia postunitaria, a un momento cruciale della storia di quella terra e del nostro Paese. Tutte le certezze vacillano per l'aristocrazia terriera e le donne Piccolo, come altre loro simili, devono affrontare il cambiamento. Le vediamo lottare per tenere insieme ciò che resta del proprio mondo, resistendo al dissolversi dell'universo che conoscono. Mentre gli uomini di casa, i Gattopardi, assecondano il declino senza porvi argine e con rassegnazione. Le vediamo stagliarsi sullo sfondo di una vita domestica e di società fatta di riti e di fasti, di passioni e di compromessi. Ma anche di lutti e tragedie dettate dalla storia - il terremoto di Messina e le bombe su Palermo - e da episodi di violenza efferata. E ci immergiamo nell'atmosfera trasognata dell'oasi di Villa Piccolo, in cui Teresa crea un bizzarro cenacolo di arte, cultura e letteratura, dove Giuseppe Tomasi di Lampedusa, suo nipote, concepirà la sua opera eterna e passeranno in visita, tra gli altri, Montale, Cederna, Pasolini, Sciascia e Consolo, attratti dalla compagnia, così come dal cibo prezioso che Agata porta in tavola. Introduzione Fabrizia Lanza.

L'ebreo inventato
0 0
Livres modernes

L'ebreo inventato : luoghi comuni, pregiudizi, stereotipi / a cura di Saul Meghnagi e Raffaella Di Castro

Firenze : Giuntina, copyr. 2021

Résumé: Per contrastare in modo intelligente pregiudizi e stereotipi, non è sempre sufficiente rispondere con logica e cortesia. È necessario un metodo. L'ebreo inventato propone una raccolta di saggi che compongono l'ossatura di questa strategia. Le affermazioni che nei secoli sono state rivolte agli ebrei vengono analizzate con competenza da studiosi e studiose di diverse discipline. Siete diversi, avari, chiusi. Avete ucciso Gesù. Il vostro è un Dio della vendetta. Vi considerate superiori. Per rivelare i ragionamenti capziosi che sorreggono ogni falsa rappresentazione del mondo ebraico, è fondamentale ricostruire la genesi e il contesto storico di ogni singolo pregiudizio, chiarirne i meccanismi, mostrarne le contraddizioni. Ma L'ebreo inventato non è solo uno strumento utile per riflettere sull'antisemitismo. È anche un modo per costruire e promuovere, nel nostro Paese, percorsi interessanti e necessari di educazione civica. Il caso della minoranza ebraica ha infatti un valore emblematico che può contribuire alla conoscenza, al riconoscimento e al rispetto delle pluralità che compongono il laboratorio di convivenza di ogni democrazia. Con i contributi di David Bidussa, Roberto Della Rocca, Raffaella Di Castro, Riccardo Di Segni, Fiona Diwan, Daniele Garrone, Davide Jona Falco, Gadi Luzzato Voghera, Saul Meghnagi, Livia Ottolenghi, Claudio Vercelli.

Ma a cosa serve questo tuo soffrire?
0 0
Livres modernes

Munaro, Davide

Ma a cosa serve questo tuo soffrire? : come accettare il dolore e liberare la felicità / Davide Munaro

Milano : Mondadori, 2021

Vivere meglio

Résumé: Vivere è un'esperienza bellissima, ma anche molto faticosa. È un po' come scalare una montagna, è necessario stancarsi per raggiungere la cima, pensare anche di non riuscire ad arrivarci. In poche parole, vivere vuol dire soffrire. Gli esseri umani hanno da sempre cercato il modo per scappare dalla loro sofferenza o quantomeno hanno provato a trovare una ragione per giustificarla e accettarla. Tuttavia, forse, l'unica risposta sensata da darsi è ammettere che una risposta al nostro soffrire, di fatto, non c'è. Davide Munaro in questo libro ci insegna proprio a comprendere che l'unica sicurezza che possediamo è che la sofferenza esiste. E visto che ignorarla o evitarla è impossibile, l'unica possibilità che rimane è accettarla, entrarci dentro senza paura, alla ricerca di un sentiero, di una strada che ci permetta di attraversarla consentendoci di uscirne più forti di prima: "siamo come ruscelli che scendono dalla montagna e di fronte alle avversità della vita sono costretti a trovare percorsi nuovi. E proprio come i ruscelli, con ostinazione, senza arrenderci mai, possiamo arrivare a incontrare anche noi il mare. Siamo portati a pensare che la vita sia bella solo se vissuta senza sofferenze, ma non è esattamente così". "Ma a cosa serve questo tuo soffrire?", infatti, in ogni sua pagina, in ogni sua storia, in tutta la sua delicata saggezza, ci ricorda che ogni stagione ha la sua bellezza, che tutto muore d'inverno per poi rifiorire in primavera, e ciò vale anche per ogni essere vivente, per ogni persona, per ogni singolo istante della nostra vita.

La spiaggia degli affogati
0 0
Livres modernes

Villar, Domingo

La spiaggia degli affogati / Domingo Villar ; traduzione di Simone Cattaneo

Milano : Ponte alle grazie, 2021

Scrittori ; 120

Résumé: Un mattino di ottobre, sulla spiaggia di Panxón, a sud di Vigo, il mare restituisce il corpo di un pescatore annegato. Non si tratta di una disgrazia: l'uomo ha le mani legate con una fascetta. Potrebbe sembrare un suicidio, anche perché il Biondo era incline alla depressione e aveva un passato da tossicodipendente. O forse dovrebbe sembrare un suicidio, come sospetta l'ispettore Caldas. Forse la causa della morte è da cercare nei misteri che ancora avvolgono un altro naufragio, vecchio di dieci anni. Forse davvero, come sostiene qualcuno nel paese, un fantasma si aggira in cerca di vendetta... Torna l'ispettore Leo Caldas, e con lui tornano i suoi comprimari: i colleghi del commissariato - a cominciare dal fido ma impetuoso aiutante aragonese Estévez -, il padre ritiratosi fra le sue vigne, l'insopportabile conduttore radiofonico Losada, i «filosofi» della taverna di Eligio. Torna, soprattutto, la Galizia di Domingo Villar, autentica coprotagonista: sole bruciante e nebbie, piogge improvvise, marinai taciturni, bar, osterie e quell'oceano che la isola e la unisce al resto del mondo. La spiaggia degli affogati è il romanzo che ha confermato il talento di un grande autore. Nella costruzione della trama come nella caratterizzazione dei personaggi e dell'ambientazione, nel mirabile uso del dialogo e nella straordinaria capacità di gestire il ritmo della narrazione, Villar è un autentico maestro del noir moderno.

Il suo freddo pianto
0 0
Livres modernes

De Cataldo, Giancarlo

Il suo freddo pianto : [un caso per Manrico Spinori] / Giancarlo De Cataldo

Torino : Einaudi, copyr. 2021

Einaudi. Stile libero big

Résumé: È un periodo abbastanza tranquillo per il pm Manrico Spinori, detto «il contino»: nessun crimine di particolare rilievo su cui investigare. Cosí, a parte gestire una complicata vita sentimentale e tenere a bada la madre ludopatica, ha il tempo di dedicarsi con calma alla sua passione, la lirica. Poi un vecchio caso riemerge dal passato. E sconvolge tutto. Pino Mancini, detto er Farina, spacciatore di medio calibro che ha tentato il salto nel giro grosso, è arrestato in flagrante con quaranta chili di cocaina. Spaventato, l'uomo decide di pentirsi. Nel corso degli interrogatori cui viene sottoposto riguardo al mondo della droga capitolina, quasi incidentalmente lascia cadere che uno dei suoi fornitori è lo stesso che approvvigionava Lola, una escort trans assassinata dieci anni prima. Quello di Lola è un delitto di cui, come pubblico ministero, si era occupato Manrico Spinori, ottenendo la condanna di un sospettato. Er Farina, però, con una battuta, insinua che il tizio finito in carcere potrebbe non essere il vero colpevole dell'omicidio. Il magistrato rimane turbato dalla rivelazione; per non darlo a vedere deve ricorrere piú che mai al suo proverbiale aplomb aristocratico. Dopodiché, con l'aiuto dell'ormai collaudata squadra investigativa interamente al femminile, riprende in mano i vecchi incartamenti e, tormentato dall'idea dell'errore, smonta tassello dopo tassello la sua stessa indagine, svelando un intrigo che coinvolge politici, forze dell'ordine e malavitosi. Ancora una volta sarà l'opera a suggerire a Manrico la soluzione del mistero, ma la vicenda gli lascerà ben piú che l'amaro in bocca.

Un bello scherzo
0 0
Livres modernes

Vitali, Andrea

Un bello scherzo : i casi del maresciallo Ernesto Maccadò / Andrea Vitali

Milano : Garzanti, 2021

Narratori moderni

Résumé: Sembrerebbe impossibile, perché la posizione è invidiabile, ma anche al caffè dell'imbarcadero di Bellano capita che per una giornata intera entri solo qualche sparuto cliente. Come martedì 5 marzo 1935. Per tirare sera l'oste Gnazio Termoli deve inventarsele tutte, fino a lavare e rilavare bicchieri già puliti. E poi sbadigliare all'ingresso del bar deserto. Eppure questa è una data che non potrà dimenticare, né lui né l'intero paese. Al calare delle prime ombre, infatti, al molo attracca una motonave della Milizia confinaria da cui scendono tre uomini completamente vestiti di nero. Uno davanti e gli altri due dietro. Modi spicci e poche parole che incutono terrore. Muti e impietriti, il Gnazio e i pochi altri testimoni assistono a una scena che ha dell'incredibile. Dopo alcuni minuti i tre militi, infilatisi nell'intrico delle contrade, riappaiono al molo. Sempre in formazione, ma adesso tra loro, sorretto per le ascelle e trascinato come un peso morto, c'è il povero maestro Fiorentino Crispini. Caricatolo brutalmente a bordo, l'imbarcazione riprende il largo in direzione di Como. E il Gnazio? Come tutti sanno, meglio farsi i fatti propri, fingere di non aver visto nulla e morta lì. Ma in questo caso... Il maestro Crispini... Come è possibile? A ripensarci, da qualche tempo il maestro non sembrava più lui. Aveva mancato più volte, per esempio, il proverbiale appuntamento con il suo marsalino, che il Gnazio gli serviva ogni mattina. Però, da lì a immaginare che possa aver meritato un arresto del genere ce ne passa. Unica soluzione: affidare la patata bollente ai carabinieri. Se la veda il maresciallo Ernesto Maccadò con quelli della Milizia. Capisca insomma cosa è successo e, se ci riesce, riporti a casa il Crispini. In "Un bello scherzo" Andrea Vitali lancia una nuova sfida al maresciallo Maccadò. Se pensava che a Bellano si potesse vivere tranquilli, ora avrà di che ricredersi. E i lettori con lui potranno scoprire come negli animi più miti e sottomessi si nasconda spesso la tempra degli eroi.

10 e lode in omicidio
0 0
Livres modernes

Stevens, Robin

10 e lode in omicidio / Robin Stevens

Milano : Mondadori, 2021

Oscar bestsellers

Fait partie de: Stevens, Robin. Miss detective / Robin Stevens

Résumé: Lasciata Londra, Daisy ed Hazel ritornano a scuola. Le ragazze sono felicissime: il grande orologio e il gong della cena, la scalinata scheggiata che conduce ai dormitori, i gridolini di gioia delle compagne di stanza le fanno sentire finalmente a casa. Ad accendere il loro entusiasmo, poi, i preparativi per l'Anniversario, la celebrazione dei cinquant'anni della scuola. Non appena però i genitori arrivano alla Deepdean per partecipare ai festeggiamenti, le ragazze assistono a un violento incidente nel bosco. Subito, il cerchio dei sospettati si stringe intorno ai genitori, e, poco a poco, dal passato della scuola emergono rivalità e gelosie. Ma il tempo concesso alla società investigativa per risolvere l'intricata matassa è poco: se il colpevole non verrà individuato entro la fine dei festeggiamenti la Deepdean chiuderà. E, se così fosse, i destini di Daisy ed Hazel potrebbero dividersi per sempre... Età di lettura: da 10 anni.

I bastardi vanno all'inferno
0 0
Livres modernes

Dard, Frédéric

I bastardi vanno all'inferno / Frédéric Dard ; traduzione di Elena Cappellini

Milano : Rizzoli, 2021

Nero

Résumé: Il destino, in fondo, è l'ironia della vita, sono i suoi colpi bassi. Anni Cinquanta, un luogo imprecisato nel Sud della Francia. Sono chiusi nella stessa, minuscola cella. Sono due uomini agli antipodi. Il primo è una spia, il secondo un poliziotto sotto copertura con il compito di scucire informazioni al compagno di galera. Entrambi hanno molto da nascondere e non possono sbagliare una risposta. Questo rapporto teso, nutrito dal sospetto e in bilico tra calcolo e aggressività, si complica quando Frank e Hal sentono emergere, inaspettatamente, qualcosa che somiglia a un'amicizia, un desiderio, quasi loro malgrado, di affidarsi l'uno all'altro. Nel momento in cui decidono di evadere la loro sorte sembra segnata, ma l'entrata in scena di Dora, una bionda enigmatica in cui incappano durante la fuga, cambierà tutto. Perché, rinchiusi tra quattro mura, tutti gli uomini finiscono per assomigliarsi. E una volta fuori, chi può dire quale dei due sia il poliziotto e quale la spia? "I bastardi vanno all'inferno" è tra i più noti romanzi di Frédéric Dard, storia scritta prima per il teatro, poi approdata sul grande schermo e infine divenuta romanzo. Un noir senza tempo, un'indagine impietosa sulla natura umana.

I mezzi di trasporto
0 0
Livres modernes

I mezzi di trasporto / a cura di Chiara Piroddi ; illustrazioni di Agnese Baruzzi

Milano : White star kids, copyr. 2021

Baby Montessori

Résumé: Ispirato ai principi educativi del metodo Montessori e dedicato ai piccolissimi, questo libretto cartonato è pensato per offrire attività adatte ai neonati. Il titolo propone una serie di stimoli visivi e cognitivi pensati per incentivare le capacità dei più piccoli e accompagnarli alla scoperta del mondo che li circonda: potranno familiarizzare con gli animali marini. Età di lettura: da 0-12 mesi.