Affiche tous: Aucun des filtres suivants
× Langues spa
× Noms Gibellini, Pietro
× Date 2015
× Noms De Conno, Gianni
× Sujet ENI
Affiche tous: Tous les filtres suivants
× Materiel 1
× Date 2013

Trouvés 4 documents.

Pattini d'argento
0 0
Livres modernes

Dodge, Mary Mapes

Pattini d'argento / Mary Mapes Dodge ; illustrazioni di Marina Marinelli

Milano : Mondadori, 2013

Oscar junior classici

Résumé: Nell'Olanda di metà Ottocento Hans e sua sorella Gretel sono pattinatori eccezionali: volano sulle piste ghiacciate, anche sotto la luce amica della luna, come se ai piedi avessero ali e non i pattini di legno che si sono costruiti da soli. Quello che appesantisce il loro cuore è la preoccupazione per la madre, che porta avanti la famiglia tra grandi difficoltà da quando suo marito, dieci anni prima, ha perso la memoria in un grave incidente su una diga. Ma la generosità, il coraggio e la tenacia possono ottenere quello che il denaro non può comprare, e i pattini d'argento saranno solo uno dei premi da contendere. Vittorie ben più grandi aspettano i piccoli fratelli Brinker, in gara con i loro pattini contro un destino solo apparentemente indomabile e stabilito. Età di lettura: da 10 anni.

La città
0 0
Livres modernes

Kreimeyer-Visse, Marion - Droop, Constanza

La città / illustrazioni di Marion Kreimeyer-Visse ; testo originale di Costanza Droop

Milano : La coccinella, copyr. 2013

Quante domande. Quante risposte

Résumé: Come sono fatte e come funzionano le nostre città? Libri per i bambini ancora piccoli ma già curiosi di sapere, che fanno tante domande e hanno bisogno di risposte chiare e semplici. Età di lettura: da 4 anni.

Vol. 1
0 0
Livres modernes

Matsumoto, Taiyo

Vol. 1 / Taiyo Matsumoto

Milano : J-pop, [2013]

Seinen manga

Fait partie de: Matsumoto, Taiyo. Sunny / Taiyo Matsumoto

Résumé: Nonostante sia ambientato in un orfanotrofio e tratti il trauma di essere un bambino senza genitori, Sunny non è una storia strappalacrime. Piuttosto, sarebbe meglio descriverlo come agrodolce: le persone che lavorano all'orfanotrofio si prendono cura dei bambini con amore e attenzione, per esempio gli preparano il pranzo da portare a scuola o gli insegnano ad andare in bicicletta, ma questo non impedisce a un bambino chiamato haruo di odorare ogni mattina un flaconcino di crema per le mani perché le ricorda la mamma. il nome Sunny viene da una macchina vecchia e rotta, abbandonata nel giardino dell'orfanotrofio. Agli adulti è vietato entrarci, come se fosse una casa sull'albero, ed è piena di libri sconci e giocattoli. Salendo su questa macchina i bambini possono immaginare di andare in qualsiasi luogo, dalla luna alla casa in cui prima vivevano con i genitori. Veniamo a conoscenza di ogni bambino dell'orfanotrofio, sbirciando tra i loro ricordi, scoprendo i loro gusti in fatto di cibo e di oggetti, le loro speranze e le loro paure per quanto riguarda il futuro. Ma soprattutto veniamo in contatto con il legame che unisce l'uno all'altro, attraverso episodi di scontri futili ma anche di promesse di aiuto e supporto. L'autore matsumoto si distingue dagli altri grazie al tratto particolare: la cosa che subito salta all'occhio è che non usa i retini come la maggior parte degli altri mangaka. inoltre i disegni sono molto semplici ma allo stesso tempo realistici, creando tavole che rimangono impresse nella mente. Una grande opera che vi commuoverà e divertrà allo stesso tempo, lasciandovi un sorriso dolce-amaro a ogni volume!

Novelle
0 0
Livres modernes

Verga, Giovanni

Novelle / Giovanni Verga ; introduzione di Vincenzo Consolo ; cura di Francesco Spera

Milano : Feltrinelli, 2017

Universale economicaFeltrinelli. Classici ; 55

Résumé: Questo volume comprende integralmente le prime, più celebri raccolte di Giovanni Verga, dagli esperimenti iniziali alle novelle siciliane (Vita dei campi e Novelle rusticane) e milanesi (Per le vie). Ogni racconto si regge sull'invenzione di situazioni e personaggi memorabili, scolpiti con uno stile teso e incisivo, in grado di cogliere la problematica sociale dell'ambiente contadino e cittadino, così come il fondo tragico della condizione umana. L'esauriente apparato di note mira non solo a corredare il testo delle necessarie esplicazioni storico-linguistiche, ma a porre in luce i passaggi cruciali dell'operazione narrativa, a suggerire le interpretazioni dei significati fondamentali. Va ad arricchire il volume una antologia della critica. Introduzione di Vincenzo Consolo.