Affiche tous: Aucun des filtres suivants
× Date 2014
× Date 2007
× Sujet Artigianato - Periodici
× Langues fre

Trouvés 742 documents.

Un libro
0 0
Livres modernes

Tullet, Hervé

Un libro : il best-seller di Hervé Tullet per piccole mani

Modena : Panini, 2020

Résumé: È Un libro: fai come ti dice e vedrai... La semplicità di un'idea: un libro che si trasforma pagina dopo pagina tra le mani di chi lo legge. Dal pallino giallo nella prima pagina nasce un gioco che coinvolge e diverte il bambino, a cui sembra veramente di comporre le pagine del libro, semplicemente eseguendo quello che il libro chiede di fare! Un grande spettacolo per gli occhi e per l'immaginazione, un'esperienza interattiva che parla ai piccoli, ai grandi, a tutti. Un libro intelligente che fa sorridere. Età di lettura: da 3 anni.

Il gioco della scultura
0 0
Livres modernes

Tullet, Hervé

Il gioco della scultura / Hervé Tullet

Milano : L'ippocampo, copyr. 2020

Résumé: Sei pronto a trasformare questo libro in una scultura? Per cominciare aprilo, stacca i pezzi di cartoncino e inseriscili nelle fessure e nei buchi predisposti. Quando ti sarai stancato di ammirare la tua scultura puoi scomporla e crearne una nuova! Età di lettura: da 3 anni.

Paolo Borsellino parla ai ragazzi
0 0
Livres modernes

Grasso, Pietro

Paolo Borsellino parla ai ragazzi / Pietro Grasso

Milano : Feltrinelli, 2020

Feltrinelli kids. Saggistica narrata

Résumé: "Quella domenica di luglio, Paolo Borsellino si alzò alle cinque del mattino. Approfittò di quel momento di calma per scrivere una lettera di risposta a un liceo di Padova. Per capire chi era Paolo, quale fosse il dolore che provava in quei giorni, la determinazione che lo spingeva a lavorare senza sosta e perché avesse deciso di dedicare alcune ore del suo tempo, così prezioso quell'estate, ai ragazzi di una scuola lontana, dobbiamo fare alcuni passi indietro, e raccontare questa storia dall'inizio. È la storia di un uomo, di un gruppo di amici e colleghi, di una stagione fatta di grandi successi e brucianti sconfitte. È anche una parte della mia storia personale, perché io ho conosciuto e ho lavorato con tutte le persone di cui vado a raccontarvi, ma è soprattutto un pezzo importante della storia del nostro Paese." Una vita in 57 giorni. Una lettera lasciata a metà. Una testimonianza civile per le nuove generazioni. L'ultima mattina della sua vita Paolo Borsellino scrive agli studenti di una scuola che non aveva mai incontrato per rispondere a nove domande sul suo lavoro e sulla mafia. Dopo quasi trent'anni, Pietro Grasso raccoglie la penna che la bomba di via D'Amelio lo costrinse ad abbandonare, per raccontare a chi quell'estate del '92 non era ancora nato, la storia di un gruppo di giudici e del loro straordinario coraggio. Introduzione di Pif. Età di lettura: da 10 anni.

Piemonte
0 0
Livres modernes

Piemonte : una guida archeologica / a cura di Egle Micheletto

Genova : De Ferrari, 2019

Ipnoterapia senza trance
0 0
Livres modernes

Nardone, Giorgio, 1958-

Ipnoterapia senza trance : parlare alla mente emotiva dell'altro / Giorgio Nardone

Milano : Ponte alle Grazie, 2020

Saggi di terapia breve

Résumé: Un oratore capace di catalizzare l'attenzione del suo pubblico prima ancora di aprire bocca. Un incantatore di serpenti. Una persona che riesce ad affacciarsi sull'orlo di un precipizio nonostante soffra di paura delle altezze. Ad accomunare questi tre casi tanto diversi e apparentemente magici è l'azione di un soggetto in grado di cambiare la percezione della realtà rispettivamente di una folla, di un serpente e di una persona, orientandone l'esperienza, le emozioni e quindi i comportamenti. Paul Watzlawick definì «ipnosi senza trance» questo modo di comunicare attraverso linguaggio verbale e linguaggio del corpo, in grado di attivare nel soggetto che ne viene investito uno stato di potente suggestione; se lo si applica al mondo della psicoterapia, si parla di «ipnoterapia senza trance». Dopo averne precisato lo statuto epistemologico, Giorgio Nardone passa in rassegna questo insieme di tecniche, discendenti dell'antica e nobile arte della persuasione,che, opportunamente calibrate esperimentate in anni di pratica clinica, si sono dimostrate straordinariamente efficaci nell'ambito della Psicoterapia Breve Strategica.

Cime fortificate delle Alpi occidentali
0 0
Livres modernes

Vaschetto, Diego

Cime fortificate delle Alpi occidentali / Diego Vaschetto

Torino : Edizioni del Capricorno, copyr. 2020

Escursioni imperdibili ; 9 - Collane de La stampa

Algoritmi per l'intelligenza artificiale
0 0
Livres modernes

Marmo, Roberto

Algoritmi per l'intelligenza artificiale : progettazione dell'algoritmo, dati e machine learning, neural network, deep learning / Roberto Marmo

Milano : Hoepli, copyr. 2020

Résumé: Che cos'è l'intelligenza artificiale? Come creare un algoritmo per risolvere problemi computazionali complessi? Quali sono i vantaggi e gli svantaggi? Come organizzare i dati? Come preparare l'input e interpretare l'output? Come scegliere le librerie e gli strumenti di programmazione? Questo libro intende rispondere a queste e altre domande con un approccio pragmatico orientato al "ragionare per trovare soluzioni". Rivolto al programmatore che vuole avviare lo sviluppo degli algoritmi, è utile anche a chi desidera capire come funzionano certe soluzioni o immaginare nuovi utilizzi. Il volume è fornito di esempi, consigli, codice in linguaggio Python e link, selezionati con cura per cominciare subito a sperimentare gli approcci principali e conoscere le problematiche esistenti.

La Terra ha i suoi diritti
0 0
Livres modernes

Shiva, Vandana

La Terra ha i suoi diritti / Vandana Shiva ; intervista a cura di Lionel Astruc

Milano, Corriere della sera, copyr. 2020

Viivere sostenibile ; 6

Résumé: La difesa dei diritti della terra innegabilmente contribuisce alla difesa dei diritti umani.

I cazzari del virus
0 0
Livres modernes

Scanzi, Andrea

I cazzari del virus : diario della pandemia tra eroi e chiacchieroni / Andrea Scanzi

Roma : Paperfirst, 2020

Résumé: La fase 1 della pandemia è stata un susseguirsi di sparate senza precedenti. Trasversalmente, da un fronte all'altro, soprattutto i politici, hanno fatto a gara per chi la dicesse più grossa. Matteo Salvini, ormai affezionato a santini e rosari, chiede di andare a messa il giorno di Pasqua mentre l'altro Matteo, il fu rottamatore Renzi, parla a casaccio invocando la riapertura delle scuole a maggio creando lo scompiglio tra i virologi. Di errori così, compiuti non a febbraio quando la situazione ancora incerta sembrava sotto controllo ma in piena emergenza, si può stilare una lista infinita. E sono tutti raccontati in questo libro che Andrea Scanzi scrive con la sua solita pungente ironia e che è il giusto seguito del best seller "Il cazzaro verde". Una carrellata di eroi quotidiani e giullari chiacchieroni che hanno acceso il dibattito pubblico e le seguitissime dirette Facebook dell'autore durante la nostra quarantena.

In un piccolo cielo
0 0
Livres modernes

Yoon, Paul

In un piccolo cielo : romanzo / Paul Yoon ; traduzione di Manuela Faimali

Torino : Bollati Boringhieri, 2020

Varianti

Résumé: Laos 1969. Alisak, Prany e Noi sono tre adolescenti amici da sempre, nati in un piccolo villaggio, dove le case erano così vicine e i muri così sottili che tutti sentivano i respiri di tutti. Rimasti orfani e accomunati dalla necessità di sopravvivere in un luogo estremamente pericoloso, si rifugiano in un ospedale bombardato, dove incontrano Vang, un medico votato alla cura e al sollievo dei civili feriti. I ragazzi lo aiutano lavorando come corrieri, guidando motociclette di fortuna tra campi pieni di granate inesplose, sotto l'incessante, indiscriminato fuoco di fila che scende dal cielo. In un mondo in cui il paesaggio e le strade sono diventate un mare di bombe, li seguiamo nella loro vita quotidiana, fin quando Vang troverà loro posto sugli ultimi elicotteri che lasciano il paese. Una mossa dalle conseguenze irrevocabili che li porterà su strade diverse, e diversamente impervie, in giro per il mondo.

I diavoli neri
0 0
Livres modernes

Riccò, Paolo

I diavoli neri : la vera storia della battaglia di Mogadiscio / Paolo Riccò ; a cura di Meo Ponte

Milano : Longanesi, 2020

Il cammeo ; 618

Résumé: Sono ormai passati più di venticinque anni da quel 2 luglio 1993, il giorno della battaglia di Mogadiscio tra le truppe italiane e i ribelli somali. Ma il ricordo di quegli scontri è ancora vivo nella memoria di tutti, non solo di chi lo ha vissuto in prima persona come il generale Paolo Riccò. Conosciuta anche come la battaglia del checkpoint «Pasta» e ricordata per essere stata la prima che ha visto impiegati i militari dell'esercito italiano dalla fine della Seconda guerra mondiale, fu uno scontro molto cruento in cui persero la vita tre soldati italiani e moltissimi altri furono gravemente feriti. La XV compagnia paracadutisti «Diavoli Neri», grazie al durissimo addestramento a cui li aveva sottoposti il loro capitano, il generale Riccò, fu l'unica compagnia in grado di rispondere all'attacco delle milizie somale. In questo racconto serrato e partecipe, il generale Riccò, attuale comandante dell'Aviazione dell'esercito, nonché Medaglia di Bronzo al Valor Militare per il coraggio dimostrato a Mogadiscio, ricostruisce attraverso documenti e testimonianze inedite la vera storia di quei tragici giorni, svelando i particolari di una vicenda i cui aspetti non sono ancora stati del tutto resi noti.

Donna
0 0
Livres modernes

Rudan, Paola

Donna : storia e critica di un concetto polemico / Paola Rudan

Bologna : Il mulino, copyr. 2020

Studi e ricerche ; 757 - Studi e ricerche. Filosofia

Résumé: Il libro segue i movimenti del concetto di donna attraverso le parole delle donne che nell'età moderna hanno contestato, individualmente e collettivamente, la sua definizione patriarcale. Il concetto di donna è doppiamente polemico. Esso afferma la differenza sessuale come differenza politica, mentre nega il carattere universale di quei concetti che permettono di rappresentare l'unità dell'ordine politico e sociale e quindi mostra la divisione fondamentale che lo costituisce. Allo stesso tempo, è un concetto segnato da differenze - di razza, di classe, di cultura - che ne rideterminano continuamente e conflittualmente il contenuto. Fare la storia del concetto di donna significa così affermare una diversa prospettiva sulla storia, una prospettiva parziale che pone le basi per la critica femminista del presente

Grande enciclopedia della gastronomia
0 0
Livres modernes

Guarnaschelli Gotti, Marco

Grande enciclopedia della gastronomia / Marco Guarnaschelli Gotti ; prefazione di Carlo Petrini ; presentazione di Alberto Capatti

Ed. / a cura dell'Università degli studi di Scienze gastronomiche

Milano : Mondadori, 2020

Oscar saggi. Baobab

Résumé: 6000 voci per conoscere a fondo la gastronomia italiana e non solo, aggiornate e ampliate con grande rigore scientifico da un'équipe di esperti dell'Università degli Studi di Scienze Gastronomiche. Normative e leggi che difendono le tipicità di uno dei maggiori patrimoni italiani. Dai prodotti e dai piatti delle tradizioni regionali italiane a quelli stranieri recentemente accolti nel nostro paese, dalle tecniche ai personaggi: una grande opera non solo di cucina, ma sulla cucina e sulla cultura materiale. Prefazione di Carlo Petrini. Presentazione di Alberto Capatti.

In cucina con il protocollo autoimmune
0 0
Livres modernes

Benazzi, Morena

In cucina con il protocollo autoimmune : 80 ricette prive di allergeni, semplici e gustose / Morena Benazzi ; con una prefazione del dott. Andrea Luchi

Roma : Ab ovo, 2020

Résumé: Se, per motivi di salute, siete costretti a cambiare le vostre abitudini alimentari, rinunciando così a molti ingredienti, non deprimetevi: la buona notizia è che con questo libro scoprirete che non dovete rassegnarvi a cene e pranzi a base di petto di pollo alla griglia e zucchine lesse, ma che anzi ci sono tanti cibi nutrienti e gustosi, e altrettante ricette facili e veloci, per prepararvi piatti saporiti e sani. In questo libro troverete innanzitutto una spiegazione chiara e alla portata di tutti sulle cause delle malattie autoimmuni (dalla celiachia alla tiroidite di Hashimoto, passando per la psoriasi), prima fra tutte l'aumentata permeabilità intestinale provocata da alcuni alimenti proinfiammatori come glutine, lattosio, caseina e soia. Sarete poi guidati nella conoscenza degli alimenti da evitare temporaneamente per abbassare il livello di infiammazione sistemica del corpo, durante la fase di eliminazione del Protocollo Autoimmune, e nella scoperta dei cibi ricchi invece di nutrienti e probiotici che favoriscono la salute dell'intestino che, come ormai sappiamo, è alla base della salute dell'intero organismo. Nella seconda parte del volume, con oltre 80 deliziose ricette del tutto prive di allergeni - cioè senza cereali, legumi, latticini, uova, semi, frutta secca e solanacee - corredate da appetitose foto a colori di ispirazione, potrete sbizzarrirvi nella preparazione di porridge, zuppe e brodi, arrosti, burger, yogurt, verdure fermentate, crude o cotte e perfino dolci per le occasioni speciali, senza correre il rischio di fastidiosi effetti collaterali, ma anzi guarendo mangiando, e mangiando bene. Prefazione di Andrea Luchi.

Storia universale della svastica
0 0
Livres modernes

Heller, Steven

Storia universale della svastica : come un simbolo millenario è diventato emblema del male assoluto / Steven Heller ; traduzione di Lorenzo Vetta

Milano : UTET, 2020

Résumé: «Se volete sapere che aspetto ha il logo dell'odio, non dovete cercare oltre»: da qui parte Steven Heller, celebre grafico e art director, per un'inedita ricognizione nella storia e negli abissi del male. Perché prima di diventare il fulcro della propaganda nazista, la svastica ha attraversato i secoli: come segno di buon auspicio, è comparsa nelle culture più disparate e in mille varianti. Fa impressione sfogliare questo libro riccamente illustrato, un curioso campionario di svastiche che va dall'India ai nativi americani, dall'antica Grecia alla pubblicistica di inizio Novecento, tra biglietti di auguri, scatole di biscotti e riviste per boy scout. Tutto questo patrimonio di immaginario è stato spazzato via dall'uso funesto che ne ha fatto Adolf Hitler, trasformando un simbolo del sole nell'emblema dello sterminio. "Storia universale della svastica" ripercorre questa vicenda per ragionare sui meccanismi dell'appropriazione culturale, perché se l'estetica influenza il linguaggio, è anche vero che nessun "segno" è mai veramente neutro. Succedono cose, nella storia, che sembrano impossibili da cancellare. La svastica è tuttora impossibile da redimere: camuffata o esibita, viene riesumata dalle nuove destre. È inevitabile che sia così: in una società sempre più visuale, la battaglia delle idee passa per forza anche dai simboli. Nonostante la sua perfezione estetica, o forse proprio per questo, la svastica è e forse resterà per sempre una ferita che sanguina.

Teoria della dittatura
0 0
Livres modernes

Onfray, Michel

Teoria della dittatura ; preceduto da, Orwell e l'impero di Maastricht / Michel Onfray ; traduzione di Michele Zaffarano

Milano : Ponte alle Grazie, copyr. 2020

Saggi

Résumé: La nostra è una società libera? Le dittature che hanno caratterizzato così duramente il secolo scorso sono davvero e per sempre scomparse?Per rispondere a queste domande Onfray si basa sull'analisi di due straordinarie opere di George Orwell: "1984" e "La fattoria degli animali", testi capitali per comprendere i maggiori totalitarismi del Novecento, lo stalinismo e il nazionalsocialismo. Ma l'intento di Onfray è di utilizzarli come strumenti per l'interpretazione dell'oggi: a partire da essi, l'autore descrive sette «fasi» o «comandamenti» necessari e sufficienti a far sì che il pericolo di una dittatura si realizzi concretamente: distruggere la libertà; impoverire la lingua; abolire la verità; sopprimere la storia; negare la natura; propagare l'odio; aspirare all'Impero. Ciascun comandamento viene poi analizzato in dettaglio nelle sue implicazioni, che l'autore definisce «principi», trentatré in tutto; a titolo di esempio, Praticare una lingua nuova, Usare un linguaggio a doppia valenza, Distruggere parole, Piegare la lingua all'oralità, Parlare una lingua unica, Eliminare i classici sono i principi del «comandamento» Impoverire la lingua. Attraverso un'argomentazione lucida, mai pessimista ma brillante, Onfray dipinge il ritratto di un'epoca, la nostra, che sembra aver smarrito ogni saldo riferimento e procede senza apparenti ostacoli verso la dittatura prossima ventura.

Le meraviglie del mondo antico
0 0
Livres modernes

Svoboda, Tomás - Hénková, Ludmila

Le meraviglie del mondo antico : come furono costruite / illustrato da Tomás Svoboda ; scritto da Ludmila Hénková

Cornaredo : IdeeAli, copyr. 2020

Résumé: Ognuna di loro è unica, la loro sontuosità è stata decantata dai più grandi poeti e scrittori di tutti i tempi. Chiunque desiderava vedere dal vivo le meraviglie del mondo: il Colosso di Rodi, le maestose piramidi di Giza, il Faro di Alessandria, che resistette ai terremoti e alle burrasche, l'incantevole statua di Zeus a Olimpia, lo strabiliante tempio di Artemide a Efeso, il Mausoleo di Alicarnasso, i giardini pensili di Babilonia, fonte di ispirazione di parecchi miti e leggende. Solo una è sopravvissuta fino ai giorni nostri. Ma insieme possiamo tornare indietro nel tempo e scoprire i segreti su come furono costruite queste gemme dell'architettura antica. La loro edificazione implicò un gran numero di dettagli e piccoli lavori, grosso impegno quotidiano e fatica intensa, a volte con l'aiuto delle macchine, a volte senza. Età di lettura: da 6 anni.

Il mondo segreto dei lupi
0 0
Livres modernes

Scharmacher-Schreiber, Kristina

Il mondo segreto dei lupi / Kristina Scharmacher-Schreiber ; illustrazioni di Ferruccio Cucchiarini

Firenze : Giunti, 2020

Résumé: Una collana di divulgazione per ragazzi, per imparare a conoscere il mondo intorno attraverso la meraviglia e lo stupore. Grandi tavole illustrate d'artista e testi, che uniscono alla divulgazione appassionanti narrazioni: è l'animale protagonista a parlare e a trascinare il lettore con sé nel suo mondo. Inoltre, approfondimenti sui misteri, i segreti e gli enigmi riguardanti la natura e gli animali, e un'appendice informativa. I lupi, il loro territorio, il branco, la caccia, i nemici, tutto ciò che riguarda il mondo di questi affascinanti e spettacolari animali, con dettagliate tavole illustrate. Età di lettura: da 8 anni.

Dolci per mille occasioni
0 0
Livres modernes

Cattelani, Natalia

Dolci per mille occasioni : mille occasioni per fare un dolce / Natalia Cattelani

Roma : Rai libri, 2020

Résumé: Preparare un dolce per qualcuno significa dolcezza al quadrato: attenzione e dedizione. Tante sono le occasioni o i momenti importanti da sottolineare e ricordare con una torta: Natale, Pasqua, Halloween, San Valentino... ma tanti sono anche i momenti della giornata per gustarne una fetta: al mattino, per fare colazione, al pomeriggio, per una buona merenda, o a conclusione di un pranzo o di una cena. In questo libro troverete tante idee e tante ricette illustrate alla portata di tutti e una selezione delle preparazioni di base, che potete usare per personalizzare i vostri dolci. Natalia vi guiderà nella realizzazione delle sue torte, spiegandovi ogni singolo passaggio e offrendovi tutti i suoi consigli per renderle davvero uniche e perfette per tutte le occasioni in cui avrete voglia di festeggiare con i vostri cari.

Io sono il potere
0 0
Livres modernes

Io sono il potere : confessioni di un capo di gabinetto / raccolte da Giuseppe Salvaggiulo

2. ed.

Milano : Feltrinelli, 2020

Serie bianca

Résumé: Chi muove i fili della politica italiana? Quali scambi si fanno, ogni giorno, nei ministeri? Su quali soluzioni al limite della legge si fonda la ragion di Stato? Un capo di gabinetto svela dall'interno le regole non dette e i segreti inconfessati dei palazzi del potere. "Ogni tanto qualcuno mi chiede che mestiere faccio. Non ho ancora trovato una risposta. La verità è che una risposta non esiste. Io non faccio qualcosa. Io sono qualcosa. Io sono il volto invisibile del potere. Io sono il capo di gabinetto. So, vedo, dispongo, risolvo, accelero e freno, imbroglio e sbroglio. Frequento la penombra. Della politica, delle istituzioni e di tutti i pianeti orbitanti. Industria, finanza, Chiesa. Non esterno su Twitter, non pontifico sui giornali, non battibecco nei talk show. Compaio poche volte e sempre dove non ci sono occhi indiscreti. Non mi conosce nessuno, a parte chi mi riconosce. Dal presidente della Repubblica, che mi riceve riservatamente, all'usciere del ministero, che ogni mattina mi saluta con un deferente 'Buongiorno, signor capo di gabinetto'. Signore. Che nella Roma dei dotto' è il massimo della formalità e dell'ossequio. La misura della distinzione. Noi capi di gabinetto non siamo una classe. Siamo un clero. Una cinquantina di persone che tengono in piedi l'Italia, muovendone i fili dietro le quinte. I politici passano, noi restiamo. Siamo la continuità, lo scheletro sottile e resiliente di uno Stato fragile, flaccido, storpio fin dalla nascita. Chierici di un sapere iniziatico che non è solo dottrina, ma soprattutto prassi. Che non s'insegna alla Bocconi né a Harvard. Che non si codifica nei manuali. Che si trasmette come un flusso osmotico nei nostri santuari: TAR, Consiglio di Stato, Corte dei conti, Avvocatura dello Stato. Da dove andiamo e veniamo, facendo la spola con i ministeri. Perché capi di gabinetto un po' si nasce e un po' si diventa. La legittimazione del nostro potere non sono il sangue, i voti, i ricatti, il servilismo. È l'autorevolezza. Che ci rende detestati, ma anche indispensabili. Noi non siamo rottamabili. Chi ha provato a fare a meno di noi è durato poco. E s'è fatto male. Piccoli, velleitari, patetici leader politici. Credono che la storia cominci con loro".