Affiche tous: Aucun des filtres suivants
× Date 2014
× Pays de
× Date 2017
× Materiel 4
× Noms Lallemand, Orianne
× Langues ger
× Pays gb
× Date 2007
Affiche tous: Tous les filtres suivants
× Date 2013

Trouvés 3 documents.

K2, sogno e destino [VIDEOREGISTRAZIONE]
0 0

K2, sogno e destino [VIDEOREGISTRAZIONE] / un film di Kurt Diemberger

Cinehollywood, 2013

Trento Film Festival

Résumé: Il racconto di una delle più grandi tragedie dell'Himalaya. Kurt Diemberger e Julie Tullis ritornano al K2, dopo due precedenti tentativi, per scalare la loro “montagna delle montagne”. È il sogno di tutti gli alpinisti delle nove spedizioni presenti al campo base quella drammatica estate del 1986. Tredici alpinisti di sette nazioni, compreso Renato Casarotto, perdono la vita. Kurt e Julie, nel loro ultimo tentativo, raggiungono la cima, ma Julie e altri quattro muoiono nella discesa, prigionieri della tempesta a 8000 metri.

La via Bonatti [VIDEOREGISTRAZIONE]
0 0

Dumarest, Christophe - Peyronnet, Bruno

La via Bonatti [VIDEOREGISTRAZIONE] / scritto da Christophe Dumarest e Bruno Peyronnet ; diretto da Bruno Peyronnet

Cinehollywood, 2013

Trento Film Festival

Résumé: Nell'ottobre 2010 due grandi alpinisti – Dumarest e Borgnet – realizzano il sogno di ogni scalatore: concatenare alcune grandi vie aperte da Walter Bonatti sul Monte Bianco. Dalla nord delle Grandes Jorasses al Grand Capucin, dal pilastro rosso del Brouillard alla vetta del Bianco.

Aver cura della vita della mente
0 0
Livres modernes

Mortari, Luigina

Aver cura della vita della mente / Luigina Mortari

Roma : Carocci, 2013

Studi superiori ; 916 - Studi superiori. Scienze dell'educazione

Résumé: La qualità della vita della mente ha un ruolo essenziale nel definire la qualità dell'esperienza umana e di essa è necessario apprendere ad aver cura. Partendo dal presupposto ontologico ed etico che la cura è categoria fondamentale della condizione umana, il volume disegna una teoria dell'educazione come cura della vita della mente. L'autrice mette in rilievo l'essenzialità della cura in ambito educativo, sostenendo che l'educazione prende senso quando è azione intenzionata a coltivare nell'altro il desiderio di aver cura di sé. Nella seconda parte del libro, infine, alla luce di un orizzonte fenomenologico-ermeneutico, la "cura di sé" viene interpretata come aver cura della vita della mente ed è in questa prospettiva che assume un ruolo fondamentale l'educare a pensare.