Affiche tous: Aucun des filtres suivants
× Date 2014
× Pays de
× Date 2017
× Materiel 4
× Noms Lallemand, Orianne
× Langues swe
× Langues eng
Affiche tous: Tous les filtres suivants
× Date 2007

Trouvés 5 documents.

Dopo la notte
0 0
Livres modernes

Wiesel, Élie

Dopo la notte / Elie Wiesel ; traduzione di Piero Pagliano

Milano : Garzanti, 2007

Gli elefanti

Résumé: Per sfuggire ai fascisti ungheresi il piccolo Gamaliele si è affidato a Ilonka, una ragazza cattolica, voluttuosa cantante di cabaret, che lo ha nascosto e protetto dalle persecuzioni naziste. Ora è un uomo maturo e vive a New York. La sua è la vita di un rifugiato, fatta di incontri e abbandoni, di continue partenze e umilianti burocrazie. Ha quattro amici, scampati come lui agli orrori della storia: Bolek, Diégo, Iasha e Gad. Con loro condivide la solidarietà dei rifugiati ma anche momenti di allegria rumorosa. Finchè a Gamaliele non arriva la notizia che in un ospedale cercano un traduttore: hanno ricoverato una donna, una ungherese senza identità, con cui non riescono a comunicare. Potrebbe essere llonka, di cui da tempo ha perso le tracce.

2: Sulla distruzione della vita nell'epoca della terza rivoluzione industriale
0 0
Livres modernes

Anders, Günther

2: Sulla distruzione della vita nell'epoca della terza rivoluzione industriale / Günther Anders ; traduzione di Maria Adelaide Mori

Torino : Bollati Boringhieri, 2007

Universale Bollati Boringhieri ; 526

Fait partie de: Anders, Günther. L'uomo è antiquato / Günther Anders

Résumé: Se la prima rivoluzione industriale è consistita nell'introduzione del macchinismo, se la seconda si riferisce alla produzione dei bisogni, la terza rivoluzione industriale è per Anders quella che produce l'alterazione irreversibile dell'ambiente e compromette la sopravvivenza stessa dell'umanità. In un mondo in cui la macchina è diventata soggetto della storia, l'uomo risulta superato, "antiquato", appunto. In venticinque saggi su temi che vanno da L'apparenza a Il male, passando per La massa, Il lavoro, Le macchine, L'individuo, Le ideologie, Il conformismo, Il privato, La morte, La realtà, La libertà, La storia, La fantasia, Lo spazio e il tempo, Anders pratica un filosofare senza sistema precostituito. Eppure la sua "filosofia di occasione" o, come pure egli dice, en plein air, ha saputo cogliere per tempo i prodromi della trasformazione che sarà detta impropriamente postmoderna e che per Anders altro non è che il frutto della riduzione di tutto, del mondo e dell'uomo, a "materia prima" indefinitamente manipolata da una tecnica sfuggita a ogni controllo.

1: Considerazioni sull'anima nell'epoca della seconda rivoluzione industriale
0 0
Livres modernes

Anders, Günther

1: Considerazioni sull'anima nell'epoca della seconda rivoluzione industriale / Günther Anders ; traduzione di Laura Dallapiccola

Résumé: In questo libro del 1956, Günther Anders muove dalla diagnosi della "vergogna prometeica", cioè dalla diagnosi della subalternità dell'uomo, novello Prometeo, al mondo delle macchine da lui stesso create, per affrontare il tremendo paradosso cui la bomba atomica ha posto di fronte l'umanità, costringendola fra angoscia e soggezione. La vergogna prometeica è legata anche a un senso di "dislivello", di non sincronicità, tra l'uomo e i suoi prodotti meccanici che, sempre più nuovi ed efficienti, lo oltrepassano, facendo sì che egli si senta "antiquato". Oltre che perfetta la macchina è ripetibile, standardizzata, riproducibile in esemplari sempre identici; quindi possiede una specie di eternità che all'individuo umano è negata. Di qui, una rivalità, una impari gara dell'uomo, una inversione dei mezzi con i fini, di cui Anders analizza con grande anticipazione tutta la portata. In particolare, là dove tratta delle tecniche di persuasione, soprattutto televisive e radiofoniche, che ci assediano con immagini-fantasma, irreali, di fronte alle quali l'individuo diventa passivo, maniaco, incapace di pensare e comportarsi liberamente.

Andar per erbe
0 0
Livres modernes

Ferrero, Marta

Andar per erbe : raccolta e cucina di comuni piante spontanee / Marta Ferrero

Torino : Graphot, 2007

Résumé: Questo lavoro vorrebbe essere un piccolo contributo a lasciarsi appassionare dal vedere, conoscere, riconoscere ma soprattutto rispettare i più comuni fiori selvatici. Si sofferma quindi non sulle rarità botaniche, ma su quelle piante che, più comunemente, siamo abituati a vedere andando per sentieri. Le schede botaniche e le foto a colori sono un valido aiuto sia per il riconoscimento in campo sia per conoscerne le caratteristiche principali. La terza parte del libro è costituita da facili ricette per impiegare le erbe e i fiori raccolti.

Il linguaggio verbale nell'autismo
0 0
Livres modernes

Freeman, Sabrina - Dake, Lorelei

Il linguaggio verbale nell'autismo : strategie di insegnamento per bambini con disturbi dello spettro autistico / Sabrina Freeman e Lorelei Dake

Ed. italiana / a cura di Enrico Micheli

Trento : Erickson, copyr. 2007

I materiali