Affiche tous: Aucun des filtres suivants
× Date 2014
× Pays de
× Date 2003
× Sujet Disegno - Libri per ragazzi
Affiche tous: Tous les filtres suivants
× Langues ita
× Sujet Diritto pubblico

Trouvés 4 documents.

Diritto pubblico
0 0
Livres modernes

Bin, Roberto

Diritto pubblico : percorso 1: organizzazione dei poteri pubblici, percorso 2: atti pubblici e tutela dei diritti / Roberto Bin, Giovanni Pitruzzella

17. ed.

Torino : Giappichelli, copyr. 2019

Résumé: Manuale di Diritto pubblico destinato agli studenti dei primi anni delle facoltà non giuridiche, viene aggiornato ogni anno per seguire le vicende che sono sempre attuali e costituiscono sempre una fonte di riflessione sull’adattamento del Diritto pubblico alla realtà. È un testo ben collaudato (arrivato alla XVII edizione), che descrive il funzionamento delle istituzioni costituzionali italiane, con frequenti riferimenti storici e comparatistici agli altri ordinamenti e, in particolare, all’ordinamento europeo. È scritto in un linguaggio volutamente semplice, attento a definire sempre i termini tecnici che sono indispensabili: esamina le istituzioni centrali e periferiche della Repubblica, il funzionale della pubblica amministrazione, i rapporti con l’Unione europea, il sistema delle fonti del diritto, l’organizzazione della giustizia e della Corte costituzionale, i diritti fondamentali. Il testo di Diritto pubblico è supportato da un sito in cui lo studente può trovare tutto il materiale necessario allo studio.

Istituzioni di diritto pubblico
0 0
Livres modernes

Cavino, Massimo - Conte, Lucilla

Istituzioni di diritto pubblico / Massimo Cavino, Lucilla Conte

2. ed.

Santarcangelo di Romagna : Maggioli, copyr. 2019

Manuali del sapere. Diritto ; 38

Diritto pubblico
0 0
Livres modernes

Diritto pubblico / a cura di Ferrari... [et. al.]

Milano : Egea, 2019

I manuali ; 151

Résumé: Questo manuale analizza compiutamente l'ordinamento costituzionale italiano, soffermandosi sia sulla descrizione degli organi, sia sui rapporti intercorrenti tra gli stessi, senza tralasciare l'analisi delle relazioni tra potere pubblico e persona, tanto nella sua dimensione individuale quanto collettiva. Il linguaggio è chiaro e lineare, per consentire un primo avvicinamento alla materia. Allo stesso tempo, gli istituti sono trattati approfonditamente, tanto da rendere il volume un sussidio utile e aggiornato anche per chi è più avanti negli studi. Tratto caratterizzante di questa pubblicazione è quello di accentuare i legami tra diritto ed economia, evidenziando così le ricadute che le funzioni pubbliche hanno sull'economia reale.

Diritto costituzionale e pubblico
0 0
Livres modernes

Caretti, Paolo - De Siervo, Ugo

Diritto costituzionale e pubblico / Paolo Caretti, Ugo De Siervo

3. ed. aggiornata

Torino : Giappichelli, 2018

Trittico giuridico. Sezione manuali

Résumé: "Questa terza edizione del manuale è nata, è stata predisposta e viene data alle stampe nel segno dell’incertezza. All’inizio del lavoro era in discussione una proposta di revisione costituzionale che avrebbe inciso fortemente non solo sulla nostra forma di governo, modificando in profondità i rapporti tra Governo e Parlamento, nonché l’assetto del Parlamento, ma anche la forma di Stato, procedendo ad una completa ridefinizione del contenuto delle autonomie regionali. Il referendum del 4 dicembre 2016 che ha respinto questa proposta ha cambiato del tutto la prospettiva, lasciando peraltro sul tappeto una serie di rilevanti problemi da risolvere: infatti, durante il lungo periodo nel quale si è elaborata la proposta di revisione costituzionale e si è atteso l’esito referendario, non si è intervenuti, come pure era possibile, a dare soluzione ad alcuni di tali problemi mentre si è sviluppata una critica corrosiva su molti aspetti dell’ordinamento costituzionale vigente. Un secondo elemento di incertezza è stato rappresentato dagli sviluppi della legislazione elettorale. La nuova legge elettorale 52/2015, successiva alla sentenza 1/2014 della Corte costituzionale, è stata concepita per la sola elezione della Camera dei deputati, dando per scontata l’approvazione della revisione della Costituzione in discussione con la trasformazione del Senato in un organo ad elezione indiretta. Essendo stata la proposta respinta dal voto popolare ed essendo stata parzialmente dichiarata illegittima la legge 52/2015 dalla Corte costituzionale con la sentenza 35/2017, si è aperta una nuova fase volta alla faticosa ricerca di una ulteriore legge elettorale in grado di operare per entrambe le Camere. Si tratta di elementi che non hanno certo semplificato la revisione del testo che, in ogni caso, cerca di dar conto dei vari passaggi di questa complessa vicenda istituzionale e del suo significato. Naturalmente il testo è aggiornato anche alle principali novità giurisprudenziali e normative che in questi ultimi tre anni sono intervenute. Sul primo punto, si pensi soprattutto alla giurisprudenza costituzionale non solo in materia elettorale, ma a quella in tema di rapporti tra ordinamento interno, ordinamento internazionale e ordinamento dell’Unione europea, e all’interpretazione della teoria dei contro limiti alle possibili cessioni di sovranità che essa contiene. Sul secondo versante, basti accennare alla riforma dell’amministrazione centrale, regionale e locale, a quella del-la giustizia contabile, a quella delle misure di prevenzione, alla disciplina delle unioni civili. Si segnala che, su suggerimento di alcuni colleghi che da tempo si avvalgono di questo strumento didattico, abbiamo pensato di predisporre un’appendice in formato elettronico che contiene materiali normativi (testi costituzionali e di leggi ordinarie) e giurisprudenziali che risultano particolar-mente utili al docente per la spiegazione di alcuni passaggi del testo e allo studente per comprenderne a pieno il significato. Da ultimo, ringraziamo ancora una volta i tanti collegi che con le loro critiche e i loro consigli ci aiutano da sempre a migliorare il nostro manuale."