Affiche tous: Aucun des filtres suivants
× Date 2014
× Noms Mazali, Gustavo
× Materiel 3
× Niveau s
× Date 2013
× Date 2016
× Noms Bordiglioni, Stefano
Affiche tous: Tous les filtres suivants
× Langues ita
× Date 2020
× Sujet Genere: Thriller

Trouvés 2 documents.

Il buio uccide
0 0
Livres modernes

Koontz, Dean Ray

Il buio uccide : romanzo / Dean Koontz ; traduzione dall'inglese di Tessa Bernardi

Roma : Fanucci, 2020

TimeCrime

Résumé: L'agente dell'FBI Jane Hawk è sulle tracce dei membri di un'organizzazione criminale che ha spinto il marito, e molte altre persone, al suicidio senza un motivo apparente. Dopo aver scoperto il loro piano di soggiogare il mondo per mezzo di una nuova insidiosa tecnologia, tenta di scovarli uno a uno. Ora è la fuggitiva più ricercata d'America e l'organizzazione dei Tecno Arcadi sta minacciando la persona che ama di più: il suo bambino, sotto copertura e al sicuro lontano da lei... o almeno questo è quello che crede. Costretta ad affrontare ostacoli e minacce continue ma armata dell'amore di una madre per l'unico figlio, Jane non si fermerà davanti a nulla pur di salvarlo. Ma non sa che se anche dovesse raggiungerlo in tempo, scatenerebbe un terrore in grado di distruggere ogni cosa...

Ritorno all'isola
0 0
Livres modernes

Sten, Viveca

Ritorno all'isola / Viveca Sten ; traduzione di Alessia Ferrari

Venezia : Marsilio, 2020

Universale economica Feltrinelli - I misteri di Sandhamn ; 4 - Giallosvezia

Résumé: Sono i giorni più bui e più freddi dell'anno, il Natale è alle porte e una fitta bufera di neve si abbatte sulle spiagge e le strade vuote dell'isola di Sandhamn, nell'arcipelago di Stoccolma. Il mattino del giorno di Santo Stefano, non lontano dal celebre hotel Seglar addobbato a festa, viene trovato il corpo congelato di una donna, presumibilmente morta assiderata. Dalle prime ricerche, risulta che la vittima era Jeanette Thiels, una nota corrispondente di guerra, più volte minacciata per i suoi articoli di denuncia sui crimini commessi nelle zone lacerate dai conflitti, oltre che per le sue inchieste sui movimenti xenofobi in Svezia. È davvero stato un incidente? Dalla sua stanza d'albergo manca il computer, e qualcuno ha chiaramente frugato tra le sue cose: non potrebbe essersi trattato piuttosto di un delitto politico? Oppure di una vendetta contro la giornalista per qualche sua parola di troppo? A indagare è l'ispettore Thomas Andreasson, costretto a lasciare la moglie e la figlia di pochi mesi proprio nei giorni di festa. Intanto, Nora Linde, avvocato e sua amica da sempre, deve affrontare problemi molto diversi: la sua integrità professionale è in discussione e lei, messa con le spalle al muro, deve capire fino a che punto la carriera conti davvero nella sua esistenza. Sullo sfondo del tempestoso scenario dell'inverno nordico, l'indagine di Thomas tra l'isola e la capitale cerca di andare a fondo nella vita di una donna coraggiosa che, a quanto sembra, non era stata capace di offrire a chi le era vicino la stessa dedizione riservata al lavoro. Più l'ispettore impara a conoscerla, più il ritratto di Jeanette si fa complesso, lasciando emergere speranze disattese e vicende messe a tacere, che per qualcuno sono ancora una minaccia