Affiche tous: Aucun des filtres suivants
× Date 2014
× Noms Mazali, Gustavo
× Materiel 3
× Date 2013
× Date 2016
× Sujet Genere: Thriller
Affiche tous: Tous les filtres suivants
× Langues ita
× Pays it

Trouvés 177 documents.

Francescamente parlando
0 0
Livres modernes

McElwee, Joshua J.

Francescamente parlando : un vocabolario di papa Francesco / a cura di Joshua J. McElwee e Cindy Wooden ; prefazione del Patriarca Ecumenico Bartolomeo

Città del Vaticano : Libreria editrice vaticana, copyr.2020

Eis to bathos

Résumé: Un'antologia che raccoglie le parole chiave del messaggio e del ministero di papa Francesco. Per il Santo Padre le parole sono di fondamentale importanza: esse sono capaci di esprimere e descrivere emozioni umane, di erigere ponti ma anche muri. I termini presenti all'interno del presente volume «sono quelli che contraddistinguono ed evocano i principi fondamentali che papa Francesco ha privilegiato e fatti suoi» (dalla Prefazione del Patriarca Bartolomeo di Costantinopoli, Arcivescovo di Costantinopoli-Nuova Roma).

Dimora naturale
0 0
Livres modernes

Bajani, Andrea

Dimora naturale / Andrea Bajani

Torino : Einaudi, copyr. 2020

Collezione di poesia ; 474

Il piccolo principe
0 0
Livres modernes

Saint-Exupéry, Antoine de

Il piccolo principe / Antoine De Saint-Exupéry ; traduzione e cura di Emanuele Trevi ; con gli acquarelli dell'autore

35. ed.

Roma : Newton Compton, 2020

Résumé: "Il Piccolo Principe" è la storia dell'incontro in mezzo al deserto tra un aviatore e un buffo ometto vestito da principe che è arrivato sulla Terra dallo spazio. Ma c'è molto di più di una semplice amicizia in questo libro surreale, filosofico e magico. C'è la saggezza di chi guarda le cose con occhi puri, la voce dei sentimenti che parla la lingua universale, e una sincera e naturale voglia di autenticità. Perché la bellezza, quando non è filtrata dai pregiudizi, riesce ad arrivare fino al cuore dei bambini, ma anche a quello degli adulti che hanno perso la capacità di ascoltare davvero. Età di lettura: da 8 anni.

Giocare con i suoni
0 0
Livres modernes

Testa, Antonio

Giocare con i suoni : musica, natura e riciclo creativo : impara a suonare e a costruire i tuoi strumenti / Antonio Testa

Busto Arsizio : Nomos bambini, copyr. 2020

Résumé: Tutto suona. I corpi, gli ambienti e naturalmente la natura che ci circonda. Nel libro si trovano suggerimenti e spunti per giochi con cui imparare a riconoscere e riprodurre i diversi suoni e ritmi, e un'ampia catalogazione di strumenti musicali da costruire, facilmente divisi in base al gesto che si compie per suonarli: percuotere, scuotere, pizzicare, soffiare e molto altro. Così si scoprono le caratteristiche di nacchere, gong, triangoli, flauti e maracas, ma anche le potenzialità di semplici bottigliofoni o tubi percossi, corni, conchiglie, zucche, cannucce e moltissimo altro grazie al riciclo creativo di materiali di uso quotidiano. Una raccolta di stimoli alla sperimentazione e un vero e proprio percorso didattico con cui imparare a ricreare, interpretare e rivivere il linguaggio naturale e ambientale. Uno strumento per riuscire a comprendere giocosamente ogni espressione umana (non solo musicale ma anche verbale, grafica, pittorica e mimico-corporea). Per insegnanti, musicoterapisti, genitori e bambini da 5 a 11 anni.

Io sono sordo
0 0
Livres modernes

Marino Cerrato, Manuela - Beghelli, Annalisa

Io sono sordo / Manuela Marino Cerrato, Annalisa Beghelli

Milano : Carthusia, 2020

Résumé: Cosa prova un bambino sordo di nove anni? Come si sente a scuola? Cosa succede nella sua famiglia? Che paure ha? Quali aspetti positivi sa trovare? Questo libro dà voce alle emozioni dei bambini sordi e delle loro famiglie, con la speranza di favorire il dialogo tra loro e di creare un ponte con chi questa realtà non la conosce, oppure desidera guardarla con occhi nuovi. Età di lettura: da 9 anni.

Dragon game
0 0
Livres modernes

Azzolini, Luca

Dragon game / Luca Azzolini

San Dorligo della Valle : Einaudi ragazzi, copyr. 2020

Carta bianca

Résumé: Saprai affrontare tutte le tue paure? Provaci... Inizia "Dragon Game". Samuel sa bene che un sacco di paure gli «tremano» contro. A scuola le cose non vanno bene, né con i compagni né con gli insegnanti. La prima media è dura, ed è così che scopre Dragon Game. Ne parlano tutti - anche Sarah, la sua unica amica - e l'app lo conquista subito, appena vede la creatura che lo guiderà nel gioco: un drago bianco. Dopo un duro scontro con un gruppo di bulli che gli dà il tormento, però, schiacciato dal terrore, Samuel si ritrova catapultato nel gioco, in un mondo fantastico e selvaggio dove lo attende una sfida incredibilmente ardua: affrontare tutte le sue paure. Per vincere dovrà scoprire il coraggio che risiede in lui. Prima che sia troppo tardi. Prima che il tempo scada. Prima di rimanere prigioniero del gioco. Età di lettura: da 12 anni.

#Ops
0 0
Livres modernes

Maino, Elisa

#Ops / Elisa Maino

Milano : Rizzoli, 2020

BUR narrativa

Résumé: La scuola è finalmente finita! E ora si va verso Riccione! La crema solare, i locali sulla spiaggia, la musica e cantare a squarciagola fino all'alba, ma... Ops! Questa è un'altra storia! Per Evy, sguardo color nocciola, testa tra le nuvole e passione per la danza, lo scenario sarà ben diverso. Ad aspettarla, via da Milano e soprattutto a troppi chilometri dal mare, ci sono la nonna Lea, un concentrato di saggezza e crostate alla frutta, e Alice, vecchia amica dalla bellezza genuina, sempre convinta di non essere abbastanza. Tra i boschi Evy si imbatte in Chris, il lupo solitario che quando nessuno lo guarda ama tuffarsi nelle acque del lago, cristalline come i suoi occhi. Evy e Chris appartengono a due mondi diversissimi, ma hanno una cosa in comune: sono dei gran testardi, pronti a tutto per difendere i propri ideali. Lo scontro è assicurato e, come se non bastasse, in mezzo alla natura incontaminata non c'è spazio per la tecnologia. Esatto: nessuna connessione internet! Come sopravvivere a un'estate senza social? Senza poter chattare con gli inseparabili Leila e Jhonny, partiti per una vacanza da urlo? In vetta alla montagna dove ha trascorso l'infanzia, per la prima volta Evy alzerà gli occhi dallo smartphone: solo così troverà il coraggio di seguire il suo sogno, e scoprirà un panorama che non ha bisogno dei filtri di Instagram per essere perfetto.

La barca dipinta di blu
0 0
Livres modernes

Bota, Gianluca

La barca dipinta di blu / Gianluca Bota

Lecce : Youcanprint, 2020

Résumé: Nel 1997 un ragazzino di 12 anni ed un pescatore si incontrano per caso lungo il porto canale di Bellaria Igea Marina. Dopo alcuni giorni cominciano a restaurare una vecchia barca in legno per poi dipingerla tutta di blu. Un caso che li ha fatti incontrare e tante passioni comuni che poi li terranno insieme: l'amore per il mare, per il cielo, per le parole e per la scrittura. Arriverà il 2002 e Luca diventerà maggiorenne e poi nel 2018 un uomo; e nonostante i contrasti con suo padre Paolo, Lupo sarà sempre lì al suo fianco. Giocheranno con i pensieri, viaggeranno con la mente, scriveranno riflessioni, saranno sempre uno ispirazione per l'altro. Tutto in una sola estate, o forse no. Tutto per un puro caso, o forse no.

La scommessa della decrescita
0 0
Livres modernes

Latouche, Serge

La scommessa della decrescita / Serge Latouche

Milano : Corriere della sera, copyr. 2020

Vivere sostenibile ; 10

Résumé: Il termine decrescita suona come una scommessa o una provocazione, nonostante la generale consapevolezza dell'incompatibilità di una crescita infinita in un pianeta dalle risorse limitate. L'oggetto di questo libro è incentrato sulla necessità di un cambiamento radicale. La scelta volontaria di una società che decresce è una scommessa che vale la pena di essere tentata per evitare un contraccolpo brutale e drammatico. Bisogna ripensare la società inventando un'altra logica sociale. Ma come costruire una società sostenibile, in particolare nel Sud del mondo? Bisogna quindi esplicitare i diversi momenti per poter raggiungere questo obiettivo: cambiare valori e concetti, mutare le strutture, rilocalizzare l'economia e la vita, rivedere nel profondo i nostri modi di uso dei prodotti, rispondere alla sfida dei paesi del Sud. Infine, bisogna garantire tramite misure appropriate la transizione dal nostro modello incentrato sulla crescita a una Società della decrescita. Tutti temi questi che già a vario titolo compaiono nell'agenda politica di molti paesi europei, tra cui la Francia e la Germania, e che anche in Italia cominciano a definirsi in un tutto organico. Questo libro ne è il manifesto teorico.

Una sorpresa per Piccola Talpa
0 0
Livres modernes

Lallemand, Orianne - Frossard, Claire

Una sorpresa per Piccola Talpa / testo di Orianne Lallemand ; illustrazioni di Claire Frossard

Milano : Gribaudo, 2020

Storie a quattro zampe

Résumé: Una collana di storie da raccontare, ascoltare e condividere, tutte dedicate agli animali. Avventure buffe, tenere e divertenti... come i nostri amici a quattro zampe! È primavera e la foresta si risveglia piano piano, quando all'improvviso... toc, toc, toc! Piccola Talpa sussulta: chi bussa alla porta? Sull'uscio la attende un misterioso fagottino. Che cosa sarà? Età di lettura: da 3 anni.

Italiano in quinta con il metodo analogico
0 0
Livres modernes

Bortolato, Camillo

Italiano in quinta con il metodo analogico : lettura, scrittura, oralità, riflessione sulla lingua / Camillo Bortolato

Trento : Erickson, 2020

Il metodo famiglia felice
0 0
Livres modernes

Pellai, Alberto

Il metodo famiglia felice : come allenare i figli alla vita / Alberto Pellai, Barbara Tamborini

Nuova ed. tascabile

Milano : De Agostini, 2020

Tascabili

Résumé: Non è vero che tutte le famiglie felici si assomigliano. La felicità non è la totale assenza di problemi, non è un'unità di misura e nemmeno una foto incorniciata in bella mostra sopra uno scaffale del salotto. La felicità - in quel turbolento e sempre diverso ecosistema che si crea ovunque ci sia un rapporto tra genitori e figli - è piuttosto qualcosa che ha a che fare con la consapevolezza e l'autostima. Nelle parole di Alberto Pellai e Barbara Tamborini: «una famiglia consapevole ha un progetto e una direzione, non improvvisa le scelte educative e sa sfruttare i momenti chiave della vita». La coppia di autori de "L'età dello tsunami" torna con un libro unico nel suo genere, scritto nella chiave totalmente inedita del gioco e nel linguaggio semplice e comunicativo che li ha resi celebri, per insegnarci come il livello di autostima famigliare può condizionare l'insieme di abitudini e riti che regolano la vita quotidiana tra le mura di casa. Un manuale per potenziare l'autostima di tutti - dei grandi così come dei piccoli - attraverso un metodo fondato sui sei pilastri che reggono un nucleo domestico: la famiglia, gli amici, il corpo, le emozioni, la scuola e il lavoro, l'essere protagonista. Un viaggio da percorrere insieme, giorno dopo giorno, attraverso quiz, test, sfide creative e racconti esemplari per consentire a ciascuno di prendere coscienza dei propri pregi e dei propri difetti e sviluppare le competenze che possono fare di una famiglia una famiglia felice.

Energia e clima
0 0
Livres modernes

Clô, Alberto

Energia e clima : l'altra faccia della medaglia / Alberto Clô

Milano : Corriere della sera, copyr. 2020

Vivere sostenibile ; 7

Résumé: Sottoscritto a fine 2015 da 196 Stati, l'Accordo di Parigi costituisce un grande risultato politico-diplomatico per un'azione congiunta nella lotta al surriscaldamento globale. Le cose non stanno andando tuttavia come promesso. Quello che gli Stati stanno concretamente facendo è niente rispetto a quel che sarebbe necessario fare, col rischio che Parigi non rappresenti una svolta storica ma solo parole al vento. Nel libro si analizzano i passati cicli di sostituzione delle fonti energetiche, le difficoltà da superare, i costi da sostenere, i lunghi tempi per pervenire all'utopica società zero-carbon. Nella consapevolezza che a toglierci dai guai sarà la tecnologia ma che sarà necessario anche un profondo cambiamento del nostro sistema di valori.

Il pianeta umano
0 0
Livres modernes

Lewis, Simon L. - Maslin, Mark

Il pianeta umano : come abbiamo creato l'Antropocene / Simon L. Lewis e Mark A. Maslin

Roma : Le scienze, copyr. 2020

Frontiere ; 19

Résumé: Si dibatte su quando sarebbe iniziato, ma sulla realtà e soprattutto sull’impatto dell’Antropocene, il nuovo periodo geologico in cui saremmo entrati, e che è caratterizzato dal predominio umano, nessuno ha alcun dubbio. Anche perché le tracce profonde, in alcuni casi vere e proprie ferite che ormai da lungo tempo la nostra specie incide sulla Terra, sono inequivocabili. Per esempio, ogni anno le nostre attività smuovono più suolo, rocce e sedimenti di tutti i processi naturali messi insieme, come illustrano Simon L. Lewis e Mark A. Maslin, rispettivamente geografo e geologo allo University College London, in Il pianeta umano, libro allegato a richiesta con «Le Scienze» di luglio. Secondo gli autori, l’Antropocene ebbe inizio nel 1610, quando la concentrazione globale di anidride carbonica in atmosfera toccò un minimo a causa della ricrescita delle foreste in America nei campi abbandonati dalle civiltà fiorite prima dell’arrivo di Cristoforo Colombo nel 1492. Quel minimo sarebbe un segnale distintivo di un evento, il primo contatto tra Vecchio e Nuovo mondo, che avrebbe cambiato per sempre economia ed ecologia del nostro pianeta. Per altri scienziati, invece, l’Antropocene ebbe inizio con la rivoluzione industriale, tra fine XVIII secolo e inizio del XIX; per altri ancora l’esordio è più recente, e arriva con la crescita economica successiva alla seconda guerra mondiale, accompagnata anche dai test di bombe nucleari che hanno lasciato una traccia geologica su tutta la Terra. In attesa che venga risolta la disputa sulla genesi, Lewis e Maslin esaminano in profondità cause e conseguenze dell’Antropocene. Ma soprattutto cercano di proporre soluzioni affinché questa nuova traiettoria che ci vede protagonisti indiscussi, a meno di eventi cataclismatici improvvisi come la pandemia da coronavirus che stiamo vivendo, non sia la strada per un disastro altrettanto epocale dell’Antropocene. Nella loro analisi, gli autori individuano cinque modelli di società diffusesi in tutto il mondo in vari periodi storici, partendo da quella basata su caccia e raccolta per arrivare a quella attuale del capitalismo consumistico. A ogni passaggio di società, aumenta il consumo di risorse ed energia, e l’unico modo che abbiamo per salvare il pianeta è interrompere questa spirale.

La fisica nelle cose di ogni giorno
0 0
Livres modernes

Kakalios, James

La fisica nelle cose di ogni giorno / James Kakalios

Roma : Le scienze, copyr. 2020

Frontiere ; 9

Résumé: Immersi come siamo nelle tecnologie di uso quotidiano perdiamo di vista la meraviglia del loro funzionamento, ammesso di saperne qualcosa sui principi scientifici che ne sono alla base. C’è tanta di quella fisica nelle nostre vite di tutti i giorni, che probabilmente anche il più pervicace disinteressato alla scienza ne resterebbe affascinato, se solo ne fosse al corrente. Prendiamo un tostapane e uno smartphone, due degli oggetti che spesso ci capitano tra le mani poco dopo la sveglia del mattino. Sono un concentrato di leggi fisiche che a metterle in ordine cronologico secondo i rispettivi periodi in cui vennero elaborate per la prima volta coprirebbero secoli di storia. Probabilmente la stragrande maggioranza di noi ha studiato buona parte di queste leggi, se non tutte, negli anni di scuola; poi magari le ha riposte nel cassetto delle nozioni noiose, o quantomeno inutili dal punto di vista pratico. Ma si sbagliava, come illustra La fisica nelle cose di ogni giorno, un libro di James Kakalios, allegato a richiesta con «Le Scienze» di settembre. Non solo, la fisica non è inutile (e nemmeno noiosa), ma addirittura può raccontarci un mondo affascinante (e curioso) con cui conviviamo 24 ore al giorno, tutti i giorni. Non a caso il libro di Kakalios, professore di fisica e astronomia all’Università del Minnesota, autore di punta della divulgazione scientifica, è il racconto di una giornata qualunque di una persona qualunque. Si inizia al mattino, con il risveglio e la colazione a casa, si prosegue con una giornata di lavoro in cui sono previsti spostamenti e riunioni (e un breve controllo in ospedale), e si conclude in una stanza d’albergo. In questo lungo arco di tempo incrociamo leggi fisiche negli oggetti che usiamo, come anche nelle tecnologie con una presenza immateriale, almeno per gli utenti (avete presente il Wi-Fi, e più in generale le reti con cui comunicano i dispositivi elettronici?). In altre parole, le nostre giornate sono un concentrato di fisica classica, termodinamica, elettromagnetismo, meccanica quantistica e relatività generale, non di rado in azione nello stesso oggetto. Perché se è possibile spiegare come funziona un tostapane grazie appunto a termodinamica, elettromagnetismo e meccanica quantistica, quando usiamo un cellulare, oltre ai tre ambiti scientifici appena citati, dovremmo ringraziare ogni istante anche Albert Einstein per la sua teoria generale della relatività, che permette un impiego senza errori della tecnologia GPS. Nel libro, inoltre, ci sono accenni di chimica, la cui presenza è fondamentale per capire il funzionamento di alcuni oggetti, per esempio le pile, in ogni loro dimensione e applicazione. Più in generale Kakalios ci sollecita a guardare al quadro di insieme. Da questo punto di vista, i continui passaggi tra la spiegazione di un concetto di base e la sua applicazione quotidiana sono anche una lezione dell’utilità della ricerca scientifica. Non è solo una questione che riguarda l’avanzamento del sapere, che già di per sé nobiliterebbe la nostra natura più intima di specie curiosa. Ma è anche, forse soprattutto, una questione che riguarda la nostra capacità di andare avanti, di specie che vuole svincolarsi dai limiti posti da biologia ed evoluzione, assicurando salute e benessere a un gran numero di esseri umani. Con la speranza che quel numero aumenti sempre più.

L'algoritmo e l'oracolo
0 0
Livres modernes

Vespignani, Alessandro

L'algoritmo e l'oracolo : come la scienza predice il futuro e ci aiuta a cambiarlo / Alessandro Vespignani ; con Rosita Rijtano

Roma : Le scienze, copyr. 2020

Frontiere ; 20

Résumé: Una delle ossessioni tipicamente umane è quella di cercare di predire il futuro. Nel lontano passato questo desiderio era spesso appagato con la consultazione di un oracolo, la cui presunta capacità di prevedere il domani tramite rituali era accompagnata da un potere sociale quasi senza uguali, e in effetti gli oracoli spesso erano consultati prima di prendere decisioni importanti per una comunità. Oggi questo desiderio di orientarsi nel futuro può trovare i suoi sacerdoti in scienziati che cercano di costruire mappe di quello che accadrà domani grazie a una serie di rivoluzioni scientifiche e tecnologiche, come illustra L’algoritmo e l’oracolo, un libro di Alessandro Vespignani con la giornalista Rosita Rijtano in edicola con «Le Scienze» di agosto. Come ammette con autoironia, Vespignani si considera un moderno oracolo. A differenza di quelli dell’antica Grecia, però, le sue previsioni non sono basate su comunicazioni con il trascendente o su segnali del mondo naturale imperscrutabili ai comuni mortali. I suoi strumenti sono scienza della complessità, intelligenza artificiale e la gigantesca quantità di dati oggi disponibili grazie alla rivoluzione digitale. La combinazione di questi tre elementi permette a Vespignani, professore di fisica e informatica alla Northeastern University di Boston, dove dirige anche il Network Science Institute, e ai suoi colleghi del settore di fare previsioni sullo sviluppo nel tempo di un’epidemia o di una pandemia, come nel caso di quella da nuovo coronavirus, sui cui Vespignani lavora ancora, o su crolli economici, oppure sulle inclinazioni politiche e religiose delle persone in modo da orientarne il voto in un’elezione. Il potere sociale dei nuovi oracoli digitali dunque non è poi tanto diverso da quello degli oracoli spirituali dell’antichità, in più però poggia sulle solide basi del metodo scientifico. Motivo per cui è necessario conoscerli. Sono oracoli assai presenti e pervasivi. Le loro mappe del futuro sono costruite analizzando le tracce digitali che ognuno di noi lascia ogni giorno, dagli acquisti on line alla geo-localizzazione all’attività sui social network. La consapevolezza del nostro ruolo è necessaria per impedire che la scienza delle previsioni sia usata per manipolarci o controllarci.

Le amiche imperfette
0 0
Livres modernes

Romano, Maria Pia

Le amiche imperfette : romanzo / Maria Pia Romano

Nardò : Besa muci, 2020

Passage ; 179

Résumé: Una storia di vite che s'incontrano, stringono patti di alleanza, si perdono, si cercano ancora. La bella e annoiata Angelica decide di pubblicare un romanzo ma, davanti alle pagine bianche, capirà che la scrittura richiede un talento che non si compra. O forse no... La riservata e autentica Elisa, una ex compagna di liceo ora giornalista, potrebbe riuscire a scrivere quel libro di cui tutti già parlano. La società mondana chiede che vengano soddisfatte performance elevate per tenere alto il tenore dell'apparenza. Il gioco pericoloso della perfezione non può correre il rischio del rovescio. Ma la vita reale si rivela essere tutt'altra cosa. Due donne unite da un inconfessabile segreto. Immerse nella spirale di una vicenda a cui è impossibile sottrarsi. E intanto, sulle frequenze di RadioLecce103, di notte una voce libera guarda vivere la città e slaccia parole che sono schegge di verità...

Frederica
0 0
Livres modernes

Heyer, Georgette

Frederica / Georgette Heyer ; traduzione di Cecilia Vallardi

Milano : Astoria, 2020

Vintage

Résumé: Chi è Frederica Merriville? È questa la domanda che si pone il marchese di Alverstoke quando una signorina, attraente e padrona di sé, si rivolge a lui perché l'aiuti a lanciare nella buona società di Londra la sua giovane e bellissima sorella Charis, e si prenda cura dei suoi fratelli ancora adolescenti. E perché Alverstoke, trentasettenne annoiato e molto ambito dalle donne, dovrebbe acconsentire alla richiesta di una parente lontana e sconosciuta come Frederica? Per far dispetto alle sue ambiziose sorelle? Perché conquistato dalla bellezza di Charis? O forse l'invulnerabile libertino di Londra ha trovato nell'affascinante, ostinata e affettuosa Frederica un'avversaria degna di lui?

Jimmy della Collina
0 0
Livres modernes

Carlotto, Massimo

Jimmy della Collina / Massimo Carlotto

2. ed.

Villaricca : Cento autori, 2020

Storie per crescere

Résumé: Jimmy è un ragazzo di diciassette anni, attratto dalla bella vita e dai soldi facili. Decide di darsi al crimine, ma sul punto di fare una rapina in banca, viene tradito dai suoi due complici. Finisce in galera a Treviso e viene abbandonato dalla famiglia, che per lui sognava una vita diversa. Nel carcere minorile il ragazzo non si pente di ciò che ha fatto e finisce per mettersi nuovamente nei guai. Viene trasferito in Sardegna per punizione. Qui si finge pentito della sua vita precedente nella speranza di essere trasferito nella comunità La Collina di Don Ettore, il cappellano del carcere, da dove vorrebbe fuggire. La vita in comunità potrebbe essere un nuovo inizio, ma saprà sfruttare quest'opportunità? O prevarrà il suo istinto criminale? Età di lettura: da 13 anni.

Genova e il Tigullio pocket
0 0
Livres modernes

Formenti, Andrea

Genova e il Tigullio pocket : il meglio, da vivere, da scoprire / Andrea Formenti

Torino : EDT, 2020

Lonely planet

Résumé: Città di forze in collisione, Genova sta dove è più forte l'attrito tra la terra e il mare e ne possiede entrambe le anime. Queste vivono nella sua storia millenaria, nello sfarzo dorato delle architetture e nell'autenticità popolare della vita che brulica all'ombra dei carruggi e sotto le gru del porto. La prima guida Lonely Planet dedicata a una destinazione in Liguria. Il Porto Antico, per secoli porta di Genova sul mondo con la ricca vetrina culturale nello scenario della riqualificazione di Renzo Piano. Le meraviglie dei secoli d'oro coi Palazzi dei Rolli, i musei della Strada Nuova, le ville aristocratiche e i magnifici parchi. Ma anche l'eleganza scalcinata dei quartieri popolari. La Genova degli itinerari insoliti: alta quota nel Parco dei Forti, passeggiate sul mare verso i porticcioli di Nervi, Boccadasse e gli altri borghi di Levante. Il Tigullio tra la mondanità di Portofino e Santa Margherita e la natura incontaminata tra i sentieri del Parco di Portofino.