Affiche tous: Aucun des filtres suivants
× Date 2014
× Noms Mazali, Gustavo
× Langues ara
× Langues cat
× Materiel 9
Affiche tous: Tous les filtres suivants
× Langues ita
× Date 2020
× Niveau m
× Materiel 1
× Sujet Genere: Giallo

Trouvés 4 documents.

E trentuno con la morte
0 0
Livres modernes

Leoni, Giulio

E trentuno con la morte : [Fiume, dicembre 1920 : Gabriele D'Annunzio, una cena molto originale e un mistero all'alba del natale di sangue] / Giulio Leoni

Milano : TEA, 2020

Mystery TEA ; 106

Résumé: Fiume, dicembre 1920: Gabriele d'Annunzio, una cena molto originale e un mistero all'alba del Natale di sangue dicembre 1920. L'impresa fiumana ha ormai i giorni contati, ma Gabriele d'Annunzio nutre ancora la speranza di rovesciare il tavolo della Storia.Per sfidare i diplomatici francesi e britannici ha organizzato un beffardo banchetto futurista presso villa Meridiana, l'enigmatica clinica del dottor Zoser, singolare e sinistra figura di psichiatra, dove si aggirano le ombre di misteriosi pazienti. Ma è proprio al culmine della beffa che viene commesso il più incredibile dei delitti. Incaricare il tenente Marni, legionario responsabile della sicurezza interna, di indagare è il solo modo per il poeta di evitare uno scandalo che rischia di compromettere il suo estremo, grandioso piano. L'indagine però si rivela complicata: ognuno degli ospiti presenti alla villa è un possibile sospettato; nessuno dispone di un vero alibi, nessuno di un vero movente. Troppi particolari insospettiscono Marni, troppe domande lo turbano: chi è in realtà Zoser? A cosa sono dovuti i numerosi decessi avvenuti tra i pazienti della clinica? Qual è il senso della sua stranissima collezione di fotografie? E chi è davvero Viviana, la sua affascinante assistente, e la strana corte di spettri che l'accompagna? A cent'anni dalla fine della Reggenza italiana del Carnaro, torna in libreria l'avvincente romanzo di Giulio Leoni che di quella controversa vicenda fa lo sfondo per una storia di mistero, fitta di precisi riferimenti storici e tesa fino all'imprevedibile conclusione.

Acqua in bocca
0 0
Livres modernes

Camilleri, Andrea

Acqua in bocca / Andrea Camilleri, Carlo Lucarelli

2. ed.

Roma : Minimum Fax, 2020

Résumé: Alla vigilia del primo anniversario della morte di Andrea Camilleri, esce nelle librerie italiane un volume unico nel suo genere: il libro d'arte della versione grafica di "Acqua in bocca", a dieci anni dall'uscita del romanzo epistolare scritto a quattro mani da Andrea Camilleri e Carlo Lucarelli. Con lo stile dello storyboard cinematografico e del «look and feel» della narrazione degli oggetti, si dà finalmente vita al progetto originale di Camilleri e Lucarelli: invece di un romanzo convenzionale, è un collage di lettere, biglietti, ritagli di giornale, rapporti e verbali, pizzini che fanno rocambolescamente la spola fra i due detective, il commissario Salvo Montalbano e l'ispettrice Grazia Negro, stimolando e accompagnando il lettore nella ricostruzione dell'indagine.

Delitti alle Traversette
0 0
Livres modernes

Cruchant, Nicolas

Delitti alle Traversette : circo mortale all'ombra del Monviso / Nicolas Crunchant

Saluzzo : Fusta, 2020

Intrecci verticali

Résumé: Il ritrovamento di un cadavere nel circo naturale delle Traversette, alle pendice del Monviso, interrompe bruscamente la serenità di una dolce fine d’estate. Si potrebbe pensare a un incidente, o a un episodio che presto verrà dimenticato. Invece, l’incubo è solo all’inizio.

Fuori dal mondo
0 0
Livres modernes

Ragnar Jónasson

Fuori dal mondo / Ragnar Jónasson ; traduzione di Silvia Cosimini

Venezia : Marsilio, 2020

Universale economica Feltrinelli - Giallosvezia

Fait partie de: Ragnar Jónasson. Misteri d'Islanda / Ragnar Jónasson

Résumé: Il ritrovamento di una vecchia foto riapre un caso di morte sospetta che risale a quando, nel 1955, due giovani coppie decisero di trasferirsi in un fiordo isolato e apparentemente deserto, nel Nord dell'Islanda. Una delle due donne morì poco dopo in circostanze misteriose, e l'avventura finì per tutti. Negli anni, nessuno è mai riuscito a spiegare cosa fosse realmente successo. Davvero quell'aspro paradiso naturale pieno di promesse era disabitato come tutti credevano? E davvero si può morire per la solitudine e la paura del buio? Alla stazione di polizia di Siglufjörður, mentre il villaggio è colpito da un violento contagio che ha costretto alla quarantena tutti gli abitanti, Ari Pór, necessariamente in servizio, si appassiona a quella storia che per lunghi anni è stata sulla bocca di tutti, e che per qualcuno sembra rappresentare ancora una minaccia. Immerso nel silenzio opprimente di una comunità barricata in casa, e incalzato a percorrere luoghi sperduti, inospitali e allo stesso tempo di incredibile bellezza, dominati da un'oscurità senza fine o dalla luce più abbagliante, il giovane poliziotto cerca di ricostruire una vicenda che, a quanto pare, non è affatto conclusa.