Affiche tous: Aucun des filtres suivants
× Date 2014
× Sujet Felicità
× Pays us
× Sujet Genere: Thriller
Affiche tous: Tous les filtres suivants
× Sujet Genere: Fantascienza

Trouvés 2 documents.

I navigatori dell’infinito
0 0
Livres modernes

Rosny, Joseph-Henry

I navigatori dell’infinito ; Gli astronauti / J.-H. Rosny aîné ; traduzione di Flavio Mainetti ; con un’introduzione di Sandro Pergameno

Palermo : Il Palindromo, 2020

I tre sedili deserti ; 5

Résumé: I navigatori dell'infinito (1925) è considerato il capolavoro di Rosny aîné. Il romanzo, in cui l'autore conia il termine "astronauta", è il resoconto immaginario della prima spedizione dell'uomo su Marte, delle esplorazioni in un ambiente ostile e dell'incontro di un gruppo di scienziati terrestri con una stirpe aliena in difficoltà. Superata la naturale diffidenza, i protagonisti avranno modo di scoprire, comprendere e apprezzare la civiltà extraterrestre, dando vita a un rapporto di collaborazione e rispetto reciproco. In questo modo potranno fronteggiare insieme la minaccia che rischia di spazzare via l'antico popolo marziano. Gli astronauti (pubblicato postumo in Francia nel 1960) è il seguito del primo romanzo e ne riprende le tematiche, approfondendone gli aspetti emozionali e ponendo al lettore alcune domande quanto mai attuali: è possibile che tra individui di etnie diverse, l'una per l'altra "aliene", sbocci un amore totale e incondizionato? È ipotizzabile la costituzione di una società interplanetaria pacifica e multirazziale? Ciclo marziano completo di J.-H. Rosny aîné, con un'introduzione di Sandro Pergameno e saggi di Massimo Del Pizzo e Jacques Bergier.

La trilogia di Altered Carbon
0 0
Livres modernes

Morgan, Richard K.

La trilogia di Altered Carbon / Richard Morgan ; traduzione di Vittorio Curtoni

Milano : TEA, 2020

I grandissimi TEA

Résumé: Un classico della fantascienza contemporanea: una trilogia noir ambientata in un futuro in cui anche le regole della vita e della morte sono alterate In un futuro tecnologicamente avanzato ma moralmente corrotto, e assai simile al nostro presente, esiste la possibilità di digitalizzare la propria coscienza e trasferirla in un altro corpo. Takeshi Kovacs è un ex mercenario, originario di Harlan's World, un pianeta ricoperto dagli oceani e con soltanto il cinque per cento di terra abitabile. Prima di diventare un soldato, era un elemento di spicco nelle gang locali di New Hokkaido, la fredda, insensibile e labirintica capitale, un luogo in cui si aggirano criminali e cacciatori di teste, predicatori religiosi e politici senza scrupoli. A 250 anni dalla sua morte, Takeshi si ritrova suo malgrado in un corpo «nuovo» a Bay City - una metropoli in piena decadenza, in mano a politici arroganti e spacciatori di droghe sintetiche - per far luce su un omicidio. Le indagini lo trascinano nei meccanismi perversi di una società che ha snaturato il senso della vita e della morte, una società per cui gli individui sono solo pedine in un gioco condotto da chi si può permettere l'immortalità...