Affiche tous: Aucun des filtres suivants
× Date 2014
× Pays de
× Sujet Artigianato - Periodici
× Langues ita
× Noms Heinrich, Christian
× Noms Vaughan, Stevie Ray

Trouvés 1273 documents.

Frog Prince. Retold by Anne Walter
0 0
Logo MediaLibraryOnline

Walter, Anne

Frog Prince. Retold by Anne Walter

Franklin Watts Ltd, 20091126

Monica-Claire et le parc enchante
0 0
Logo MediaLibraryOnline

Ginette Fournier, Fournier

Monica-Claire et le parc enchante

Editions des Plaines, 20160926

Résumé: Monica-Claire est bien ennuyee : elle ne sait pas comment elle est arrivee au milieu du parc Provencher, et surtout, elle ne sait pas comment rentrer chez elle. Soudain, un arbre et un ecureuil commencent a lui parler. Et ils ont une idee! Voici donc Monica-Claire en compagnie de Pas d'queue, l'ecureuil dodu, a la recherche d'une fee apparemment tres pressee...

Il etait une fois dans l'Ouest
0 0
Logo MediaLibraryOnline

Nadine Mackenzie, Mackenzie

Il etait une fois dans l'Ouest

Editions des Plaines, 19960126

Résumé: Guide pedagogique disponibleDu comique et du srieux dans les histoires suivantes : Le premier htel de l'Alberta, Le bison, La fivre de l'or, Le Bl et Le premier rodo. Une initiation essentielle la culture de l'Ouest canadien!

Grand-maman Raconte (vol 1)
0 0
Logo MediaLibraryOnline

Diane Freynet-Therrien, Freynet-Therrien

Grand-maman Raconte (vol 1)

Editions des Plaines, 20151124

Résumé: Laissez-vous guider par votre imagination en decouvrant dans les mots et les images les personnages dans ces petites rimes amusantes. Histoires quelquefois vraies, quelquefois imaginees, voila pour vous des contes a lire et a ecouter.

Grand-maman Raconte dans son salon (vol 2)
0 0
Logo MediaLibraryOnline

Diane Freynet-Therrien, Freynet-Therrien

Grand-maman Raconte dans son salon (vol 2)

Editions des Plaines, 20151124

Résumé: Laissez-vous guider par votre imagination en decouvrant dans les mots et les images les personnages dans ces petites rimes amusantes. Histoires quelquefois vraies, quelquefois imaginees, voila pour vous des contes a lire et a ecouter. Grand-maman raconte dans son salon est le 2e album paru de la serie Grand-maman raconte, qui comprendra au total six titres. Dans la srie Grand-maman raconte, Diane Freynet Therrien a cr des virelangues que les enfants peuvent rpter, tout en s'amusant. Ce genre de comptines permet de dvelopper la diction et la prononciation ds la petite enfance. Diane Freynet Therrien a dcouvert une passion pour la lecture un trs jeune ge. Plus tard, son plaisir tait de lire et raconter des histoires et des contes ses cinq filles, puis ses dix-huit petits-enfants. Elle a donc voulu transmettre le got et l'amour de la lecture en partageant ses petits contes avec le monde des enfants.

Aussi longtemps que les rivieres couleront
0 0
Logo MediaLibraryOnline

James Bartlemand, Bartlemand

Aussi longtemps que les rivieres couleront

Editions des Plaines, 20150224

Résumé: Une histoire que nous devons tous entendre. - The Globe and Mail Une lecture difiante. - National Post Porte un regard franc sur l'autodestruction qui a souvent t le lot des survivants des pensionnats indiens et de leurs enfants. ( Prenant. - Quill & Quire L'GE DE SIX ANS, Martha est enleve sa famille de la Premire Nation de Cat Lake, dans le Nord de l'Ontario, pour tre emmene par avion dans un pensionnat indien. L, elle sera punie pour avoir parl sa langue maternelle et sera victime d'un prtre attir par les petites filles. Dix ans aprs, Martha retourne chez elle remplie de colre. Cette colre est surtout dirige contre sa mre. Bientt, Martha devient ellemme mre, mais comme elle a peu d'exprience de la faon dont on est cens lever les enfants, elle trbuche pour arriver fonder une famille aimante, mme si elle parvient trouver une certaine paix d'esprit. Aussi longtemps que les rivires couleront est rempli de personnages attachants. On y parle de douleur et de gurison et, en fin de compte, du dsir de vivre.

Legendes des prairies canadiennes
0 0
Logo MediaLibraryOnline

Louisa Picoux, Picoux

Legendes des prairies canadiennes

Editions des Plaines, 20171023

Résumé: Le recueil Legendes des prairies canadiennes de Louisa Picoux suscitera un vif interet pour les prairies canadiennes et la richesse de leur folklore. Ces recits, qui donnent l'impression de remonter dans le temps, s'inspirent de l'histoire orale des Premieres Nations, des Metis, de Louis Riel, des pionniers et des Voyageurs.

Noe et Grand-Ours : Une aventure au Yukon
0 0
Logo MediaLibraryOnline

Daniel S, Marcotte, Marcotte

Noe et Grand-Ours : Une aventure au Yukon

Editions des Plaines, 20170123

Résumé: Noe, le petit avion, et Grand-Ours, son pilote, profitent du beau temps pour faire des livraisons a travers le Yukon. Leur itineraire peut changer aussi vite que les conditions de vol, car rien n'arrete ce duo, toujours pret a rendre service. Dans cet album pour enfants, l'auteure Danielle S. Marcotte fait vivre les lments de la culture et du mode de vie au Yukon, en passant par l'escale dans plusieurs communauts. Par exemple, Dawson City, nos deux compres rencontrent une grand-mre de la Premire Nation Vuntut Gwitchin en visite dans cette ville. Elle leur demande d'aller au secours du chien de sa petite-fille, milie, au lac Laberge. No et Grand-Ours tenteront donc d'y amerrir pour apporter le baume traditionnel amrindien prpar par l'aeule et gurir l'animal.

Les aventures du Geant Beaupre
0 0
Logo MediaLibraryOnline

Louise-Michelle Sauriol, Sauriol

Les aventures du Geant Beaupre

Editions des Plaines, 20130220

Résumé: Guide pedagogique disponibleSlection Communication-Jeunesse, 2006La taille d'douard Beaupr impressionne. Un vritable gant! Conscient de l'extraordinaire de sa condition, douard s'engage dans diffrents cirques. Une histoire aussi gante que son hros, qui retrace la vie et la carrire du clbre mtis de Willow Bunch, dcd prmaturment en 1904 l'ge de 23 ans.

Il meglio dei racconti
0 0
Logo MediaLibraryOnline

Buzzati, Dino - Roncoroni, Federico

Il meglio dei racconti

Mondadori, 02/03/2021

Résumé: Svolgimenti inattesi e finali imprevedibili, sorprese e invenzioni fantastiche in una narrazione pervasa di simboli e allegorie che trasformano vicende apparentemente minimali in rappresentazioni dell'universale condizione umana. L'arte di Dino Buzzati rappresenta una trasfigurazione potente e vigorosa della realtà e dell'angoscia dell'uomo, sublimata in atmosfere di suggestione metafisica. Con le sue fantastiche immersioni nei misteri della vita quotidiana e i suoi personaggi così strani eppure così veri, Dino Buzzati consegue, racconto dopo racconto, il suo scopo: "divertire e commuovere" il lettore, attirandolo nel suo mondo incantato per coinvolgerlo emotivamente, sorprenderlo e anche spaventarlo.

Il turno di Grace
0 0
Logo MediaLibraryOnline

Wall, William - D'Arcangelo, Adele

Il turno di Grace

Nutrimenti, 22/02/2021

Résumé: Tre isole, due sorelle, una storia familiare intensa e trascinante che, come una tragedia classica, mette in scena la brutalità e l'ipocrisia dei sentimenti umani con la luminosità di una scrittura lirica ed evocativa. Il primo romanzo pubblicato in Italia di uno dei più apprezzati poeti e narratori irlandesi. Nei ricordi d'infanzia di Grace e Jeannie c'è una piccola isola poco al largo della costa di Cork, in Irlanda, esposta ai venti e alle tempeste dell'Atlantico. Passano lì gran parte dell'anno, per molti anni, con la madre e la sorella più piccola, Em. Il padre è quasi sempre assente; è un autore di successo che descrive nei suoi libri la vita quotidiana su un'isola di una famiglia riscattata dalle false promesse del capitalismo. Uno stile di vita incorrotto, verdure coltivate nell'orto, niente scuola, e giornate trascorse a contatto con la natura, allo stato selvatico. Una donna e le sue tre figlie trasformate in un esperimento sociologico negli anni Sessanta, per farne materia da best seller. Un giorno, però, accade l'irreparabile: un incidente, un gioco di bambine, che distruggerà per sempre un già fragile equilibrio. Per questo l'isola viene abbandonata, ma ne seguiranno altre due, l'isola di Wight in Inghilterra e Procida in Italia. I tre luoghi scandiscono le fasi di crescita di Grace e Jeannie, le due voci narranti che si alternano nel ripercorrere una storia di separazione, follia, colpe, turbamenti e recriminazioni. Il passato, sepolto e rimosso, torna progressivamente a galla nel presente, con domande rimaste troppo a lungo senza risposta, fino a una resa dei conti che straccerà il velo di un patto scellerato.

Black out
0 0
Logo MediaLibraryOnline

Delogu, Roberto

Black out

Nutrimenti, 22/02/2021

Résumé: Un romanzo psicologico che ci porta per mano nelle carceri della Sardegna e nella mente di un assassino della porta accanto, e racconta come un solo minuto di black out possa cambiare le sorti di un'intera famiglia e del suo futuro. Il protagonista è un uomo che non ricorda il proprio crimine e che noi non sappiamo se odiare o compatire. Sua moglie è stata vittima di un momento di poca lucidità o di una chiara e precisa volontà di uccidere? Emiliano Bardanzellu è un uomo qualsiasi, è nato a Cagliari, fa il cameriere ma ha studiato scienze politiche, la sua vita è semplice, la sua quotidianità ordinaria, come è semplice e ordinario l'apparente motivo per cui una sera uccide sua moglie, rea di aver, per l'ennesima volta, compattato una bottiglia di plastica da riciclare. Crac ha fatto la bottiglia e quel suono, terribile e intollerabile, ha provocato un black out. Emiliano non si difende al processo, non si dichiara innocente, perché non ricorda cosa è successo in quegli attimi di buio. Chi leggerà la sua storia, i suoi anni nelle carceri sarde, gli uomini con cui ha condiviso celle e pasti caldi, la sua infanzia, le sue perdite, potrà credere fino in fondo alla sua versione dei fatti? Un romanzo che ci interroga sul senso di colpa, l'intenzionalità dei gesti e la capacità di dimenticare, anche i nostri peggiori misfatti.

American pop
0 0
Logo MediaLibraryOnline

Wright, Snowden - Mioni, Anna

American pop

Nutrimenti, 22/02/2021

Résumé: Houghton Forster, figlio di immigrati britannici giunti negli Stati Uniti nella seconda metà dell'Ottocento, è sempre stato ambizioso e dotato di fiuto per gli affari, fin dai tempi in cui era un semplice ragazzino di Batesville, Mississippi, e lavorava dodici ore al giorno nell'emporio del padre. Quando si innamora della figlia di un ricco armatore di New Orleans, quella Annabelle Teague che contro ogni sensata previsione diventerà sua moglie, Houghton sta già studiando la ricetta di una nuova bevanda che in pochi anni lo trasformerà nel fondatore di una delle aziende di maggiore successo del paese: la Panola Cola Company. Che cosa c'è, in fondo, di più americano della soda? Così, mentre una nazione giovane e intraprendente entra in una nuova era piena di speranza e bollicine, i Forster divengono una delle famiglie più in vista degli Stati Uniti. Ma "le famiglie americane hanno parabole ascendenti e discendenti", scrisse Hawthorne, e l'impero costruito da quell'uomo venuto dal basso è destinato a subire, nelle successive generazioni, scosse e tempeste. American Pop mescola storia e fiction, dramma e soap opera, satira e ritratto di costume, in un romanzo frizzante come la bibita che ne è protagonista, e attraverso le alterne peripezie di una famiglia racconta il rapporto dell'uomo contemporaneo con la fortuna, l'amore e la storia.

Svalbard. A vela nell'arcipelago di ghiaccio
0 0
Logo MediaLibraryOnline

Canepuccia, Laura

Svalbard. A vela nell'arcipelago di ghiaccio

Nutrimenti, 22/02/2021

Résumé: È primavera in Italia quando Laura Canepuccia decide di lasciarsi alle spalle la vita di tutti i giorni e di fare i bagagli per il gelido Nord. A Tromsö Norvegia l'attende un ingaggio di sei mesi su un Challenge '67 uno yacht di venti metri per settanta tonnellate comandato da un ombroso e tenace olandese che fa servizio di charter per sciatori estremi fotografi naturalisti e amanti dell'avventura nelle insidiose acque a nord del circolo polare. La destinazione finale sono le isole Svalbard l'arcipelago a pochi passi dal polo uno dei luoghi più remoti e selvaggi dell'emisfero boreale. Questo libro è la cronaca di un'esperienza unica nel suo genere il diario di bordo di una marinaia italiana imbarcata con un equipaggio di soli uomini in navigazione nell'Artico. Nel silenzio e nella solitudine di quei luoghi la barca diventa un piccolo universo in cui si incontrano e convivono charteristi provenienti da tutto il mondo. Insieme al racconto le fotografie scattate durante la traversata restituiscono nella loro purezza e semplicità lo stupore di una rivelazione interiore l'incontro con il continente di ghiaccio. Un luogo magico e fragile e allo stesso tempo duro e pericoloso sia per le condizioni climatiche sia per la presenza di animali straordinari ma spesso ostili come i trichechi e gli orsi bianchi.

Molière col morto
0 0
Logo MediaLibraryOnline

Poggi, Pierfrancesco

Molière col morto

Solferino, 25/02/2021

Résumé: "È una brutta storia. E proprio perciò la voglio raccontare." Così si apre il sipario su una vicenda che ha la più magica delle cornici, un teatro celebre in tutto il mondo, e il più brutale degli inizi, l'assassinio di una giovane donna.Siamo nell'ottobre del 1979 e alla Fenice di Venezia va in scena – o meglio dovrebbe andare in scena – Il misantropo di Molière, ma Marcellina Feltre, l'attrice che interpreta Celimene, viene trovata strangolata nel suo camerino. A indagare, assieme al suo braccio destro Bartolomeo Cadorna, è il commissario di origini siciliane Eriberto Passalacqua. Che sospetta di tutti: dall'irascibile regista Teffner al canuto primattore Romolo Lanfranchi e dalla chiacchierata Pentesilea Marcenaro alla costumista Odette, che ha appena subito un grave trauma per la perdita del figlio. Mentre tra un interrogatorio e l'altro fervono le prove, dal momento che lutto o non lutto lo spettacolo deve continuare, l'affascinante commissario si trova coinvolto dal nuovo caso più di quanto immaginasse.Forse perché non aveva mai visto un cadavere di tale impudica bellezza né un ambiente così suggestivo, forse perché il susseguirsi di misteriosi incidenti e rivelazioni incrociate dietro le quinte non gli dà tregua. O forse a tormentarlo è il ricordo di Silvia, la sua compagna morta pochi mesi prima? Di certo c'è che avere come indiziati un gruppo di attori non è affatto comodo: mentono tutti, ciascuno interpretando la propria parte in commedia.Magistralmente raccontato e ricostruito grazie all'esperienza di prima mano di Pierfrancesco Poggi, il mondo del teatro emerge come il vero coprotagonista di un giallo a un tempo impeccabile e travolgente. In cui l'unico ruolo non segnato sulla locandina è il più importante: quello dell'assassino.

Tabitha Hardy si difende da sola
0 0
Logo MediaLibraryOnline

French, Nicci

Tabitha Hardy si difende da sola

Solferino, 25/02/2021

Résumé: Tabitha è minuta, introversa, aggressiva come può esserlo chi, nella vita, ne ha passate tante. Siede in una cella, come un animale ferito, in custodia cautelare con l'accusa di omicidio, ma è convinta che ci sia un errore e presto sarà di nuovo libera di disporre di sé stessa. Ma le cose non stanno esattamente così: è quello che cerca di farle capire il suo avvocato d'ufficio.Tutti, a Okeham, il piccolo paese dove Tabitha è nata, e dove ha commesso l'errore di tornare, sono convinti che sia colpevole. Altrimenti, perché il cadavere di Stuart Rees sarebbe stato trovato proprio nel capanno vicino a casa sua? Tabitha è confusa, non ricorda quasi nulla di quel 21 dicembre, se non che fosse uno dei suoi "giorni neri": un tempo terribile fuori dalle finestre e un abisso spaventoso nel cuore. Non rammenta dove sia stata, né cosa precisamente abbia fatto, né perché la polizia l'abbia trovata coperta del sangue della vittima. Più cerca di concentrarsi, di mettere a fuoco, più qualcosa le sfugge, nella ricostruzione dei fatti, qualcosa di essenziale. Contro l'unanime condanna, Tabitha vuole la verità. E sa che c'è una sola persona che può scoprirla, una sola capace di difenderla, una sola su cui contare: sé stessa.Un thriller che trascina il lettore nei meandri della mente della protagonista e poi sui banchi del tribunale, dove si consuma il gioco feroce del "tutti contro una".Un'indimenticabile figura di donna, insieme fortissima e fragile, che affronta a mani nude il corpo a corpo con il pregiudizio, l'omertà, la doppiezza di chi la circonda.

L'Italia nella rete. Ascesa, caduta e resurrezione della Net economy
0 0
Logo MediaLibraryOnline

Dettori, Gianluca - Ferrero, Debora - Ferrero, Debora

L'Italia nella rete. Ascesa, caduta e resurrezione della Net economy

Solferino, 25/02/2021

Résumé: "Nella storia del digitale l'Italia ha avuto molte occasioni per diventare protagonista ma non le ha colte come doveva. Ora è venuto il momento di una svolta."Autentico pioniere di Internet in Italia, Gianluca Dettori racconta in queste pagine come è nata, cresciuta, morta e resuscitata un'industria che conta mezzo milione di addetti tra servizi, contenuti, pubblicità online, commercio elettronico, software e tecnologia. Ma a che punto era il Paese mentre l'autore nel 1999 contribuiva alla nascita di Vitaminic, piattaforma per la distribuzione di musica digitale quando ancora non esistevano iTunes o Spotify? E dove siamo arrivati? Quali opportunità abbiamo perso? E come possiamo recuperare il terreno perduto?In queste pagine si ripercorrono i primi passi dell'informatica, il ruolo dell'Olivetti, l'invenzione e il boom del web, passando per la bolla delle dot-com e l'implosione del digitale italiano. E riflettendo sull'evoluzione altalenante di quel mondo attraverso le storie e le testimonianze dirette dei protagonisti e delle aziende.Un racconto dietro le quinte ricco di risvolti inediti che svela l'avventura di uno dei settori strategici dell'economia mondiale per stilare un bilancio critico sul suo sviluppo attuale e lanciare un appello concreto sulla sua urgente crescita futura.

Annibale
0 0
Logo MediaLibraryOnline

Haefs, Gisbert - Beretta, Stefano - Cospito, Giuseppe

Annibale

Beat, 25/02/2021

Résumé: In viaggio verso Alessandria, e ormai giunto alla fine della sua vita, l'anziano mercante elleno Antigonos di Carcedonia, figlio di Aristide e signore del Banco della Sabbia, affida alla pergamena la sua storia. Una storia di cui, tuttavia, non è protagonista, giacché Antigonos nel corso della sua lunga esistenza è stato testimone dei momenti disperati e delle scelte estreme di tanti uomini di valore, uomini che ora sono tutti scomparsi nel nulla. Come l'ostinato Regolo, sfortunato ma degno di rispetto, l'imponente stratega Amilcare, e naturalmente il granitico Scipione, che chiamavano Scipione l'Africano. Erano grandi uomini, eppure anche loro null'altro che rotelle di un ingranaggio: avevano la capacità di farlo accelerare o rallentare, ma non potevano arrestarlo e tantomeno sottrarvisi.Uno solo è stato davvero lungimirante e in un'epoca di grandi disordini ebbe fra le mani il potere di impedire la fine di un mondo e di costringere la storia a seguire un altro corso. È stato il fuoco prepotente che ha consumato il vecchio mondo, era più grande di Achille, di Ciro e di Alessandro Magno, nelle taverne se ne sente ancora parlare e a Roma non scenderà mai il silenzio su di lui: Annibale Barca, un uomo leggendario.Con uno stile rapido ed efficace, scene corali ben congegnate e dialoghi brillanti, Gisbert Haefs ci offre un affascinante ed epico spaccato di vita del III secolo a.C., tratteggiando le gesta dell'unico uomo che i Romani temettero davvero."Era più grande di Achille, di Ciro e di Alessandro... Nelle taverne se ne sente ancora parlare, anche qui ad Alessandria, e a Roma non scenderà mai il silenzio su di lui. È stato il fuoco prepotente che ha consumato il vecchio mondo, ma non sarà una fenice. Così, in quest'ultima città libera, non mi resta che trasformare in frasi la cenere dei miei ricordi".

Il parigino
0 0
Logo MediaLibraryOnline

Hammad, Isabella - Boringhieri, Giulia

Il parigino

Einaudi, 02/03/2021

Résumé: Nel 1914 il diciannovenne Midhat Kamal lascia la Palestina per la Francia, carico di sogni, progetti e speranze per il futuro. È diretto a Montpellier, dove studierà Medicina. Qui s'innamora perdutamente di una giovane francese, e per la prima volta si scontra con il volto oscuro della cultura occidentale. Fuggito a Parigi, poi, vive il fermento della città, tra salotti intellettuali e donne bellissime. E quando torna in patria, a Nablus, per sempre e per tutti sarà il Parigino, elegante, sognatore e romantico. Soltanto molti anni dopo, Midhat scoprirà per caso la verità sul suo destino mancato Ottobre 1914. A bordo di una nave che solca il Mediterraneo, Midhat vagheggia la futura vita in Francia. Di quel Paese, cosí lontano dalla sua Nablus in Palestina, non ha che immagini fumose, fantasie ricavate dai libri di scuola. Per volere di suo padre Haj Taher, ricco mercante di tessuti, Midhat frequenterà la facoltà di Medicina di Montpellier; qui sarà ospite di un professore di antropologia, il Docteur Molineu. Quando giunge nella città occitana, seppur pieno di aspettative, Midhat non può sapere che ad attenderlo c'è l'amore. Presto, infatti, incontra una giovane francese e, fin dai primi istanti, prova per lei un'attrazione speciale. Durante i mesi successivi, però, Midhat non riesce a capire se la confidenza dell'amata sia l'espressione di un sentimento ricambiato o piuttosto della rilassatezza dei costumi occidentali. Se dopo qualche tempo la possibilità di un avvenire insieme sembra finalmente a portata di mano, in seguito una terribile scoperta spinge Midhat, furioso e indignato, a lasciare Montpellier con il primo treno per Parigi. Nella capitale la sua vita cambia radicalmente: smette di studiare Medicina, frequenta i salotti dei suoi connazionali, tra discussioni filosofiche e commenti sulle crescenti tensioni in patria, e conosce molte donne, godendo appieno della libertà parigina. Ma la realtà torna a cercarlo quando, qualche anno dopo, rientra in Palestina e suo padre gli impone di rimanere. Per l'elegante, romantico, sognatore Midhat, ormai noto a tutti come il Parigino, riadattarsi a Nablus, integrarsi in quella comunità chiusa che lo considera uno straniero, è difficile quanto lo era stato acclimatarsi in Francia. Tanto piú che ora nuove responsabilità lo costringono a rinunciare per sempre alle speranze della sua giovinezza. Ma un giorno quel passato mitizzato abbandona i ricordi per tornare alla luce e rivelare una dolceamara verità. Attraverso le vicende di Midhat, personaggio ispirato alla figura del suo bisnonno, Isabella Hammad ripercorre gli eventi che hanno segnato la Palestina all'inizio del secolo scorso in questo incredibile romanzo d'esordio che ha il respiro della Storia, il fascino della saga familiare, l'intensità delle grandi storie d'amore."Il Parigino è una lettura sublime: lieve, misurata, straordinariamente intelligente, di insolita compostezza e, in una parola, bellissima. È realismo nella tradizione di Flaubert e Stendhal. Isabella Hammad ha un talento raro e Il Parigino è un prodigio".Zadie Smith

I diavoli sono qui
0 0
Logo MediaLibraryOnline

Penny, Louise - Sacchini, Letizia

I diavoli sono qui

Einaudi, 02/03/2021

Résumé: Dopo una cena in un bistrot con Gamache e la moglie Reine-Marie, il miliardario Stephen Horowitz, padrino di Armand, viene investito da un furgone. Quello che a tutti sembra un banale incidente, per quanto drammatico, agli occhi del commissario è un evidente tentativo di omicidio. E quando nell'appartamento di Horowitz viene ritrovato un morto, Gamache finirà suo malgrado invischiato in un'indagine che lo trascinerà dalla Tour Eiffel agli antichi archivi della città, dagli hotel piú esclusivi a musei che custodiscono enigmatiche opere d'arte. Fino a scoprire segreti tenuti nascosti per decenni, avvolti nel buio che si annida anche negli appartamenti dei migliori arrondissements. Ben presto il capo della Sûreté si ritroverà al centro di una tela di sospetti e menzogne e, per scoprire la verità, dovrà decidere se fidarsi della sua famiglia, dei suoi colleghi, oppure del suo istinto."Incantevole".The New York Times Book Review"Penny eccelle nell'esplorazione dei caratteri. Affonda sotto la pelle e poi ancora oltre, nel cuore, nella mente e nell'anima dei suoi personaggi".The New York Journal of Books