Affiche tous: Aucun des filtres suivants
× Pays fr
× Langues ger
× Noms Bramato, Gabriele
× Noms Mantegazza, Giovanna
× Pays es
× Sujet Bibbia - Interpretazione
× Noms Massonaud, Emmanuelle
× Sujet Bambini autistici - Educazione
Affiche tous: Tous les filtres suivants
× Date 2021

Trouvés 512 documents.

Corto Maltese
0 0
Livres modernes

Vivès, Bastien - Quenehen, Martin

Corto Maltese : oceano nero / disegni Bastien Vivès ; testi Martin Quenehen ; dall'opera di Hugo Pratt

[Grandvaux] : CONG, 2021

Résumé: Ci sono ancora molti segreti sulla trama, sui luoghi e sul periodo storico in cui si svolge Oceano Nero, ma ritroverete le atmosfere evocate da Pratt, con una nuova densità grafica. Rincontrerete vecchi amici e nuovi personaggi iconici. Corto avrà un fascino particolarmente sexy in una storia che sarà popolata da donne con ruoli importanti. Ci saranno battute taglienti, citazioni storiche, ironia, mistero, spazi sospesi e ça va sans dire, l'Oceano. Quale, è tutto da scoprire. Sarà un Corto Maltese ancora diverso rispetto a quello creato da Hugo Pratt e a quello della coppia spagnola Juan Díaz Canales e Rubén Pellejero ma vi possiamo certamente anticipare che manterrà intatti il suo senso di giustizia e lo spirito d'avventura.

Hokusai
0 0
Livres modernes

Matteuzzi, Francesco - Latanza, Giuseppe

Hokusai : l'anima del Giappone / Francesco Matteuzzi ; Giuseppe Latanza

Milano : Rizzoli, 2021

Résumé: Molto di quel che sappiamo del Giappone si deve al maestro Hokusai (1760-1849), il primo artista nipponico diventato celebre fuori dell'Oriente per il connubio di bellezza, forza e armonia della sua arte: dalle trentasei iconiche vedute del monte Fuji alla grande onda di Kanagawa, dall'incanto delle geishe alla grazia dei ciliegi in fiore, dai samurai ai draghi. Hokusai ha creato il Giappone nell'immaginario collettivo moderno. La sua vita e la sua opera sono raccontate in una graphic novel che introduce a un viaggio per immagini nella cultura e lifestyle del Giappone.

Viva i carboidrati!
0 0
Livres modernes

Vestita, Ciro

Viva i carboidrati! : conoscere i grani per fare di pasta e pizze un elisir di salute / Ciro Vestita ; con Stefano Filipponi

Milano : Rizzoli, 2021

BUR varia

Résumé: Da sempre i cereali sono fonte di vita per l'uomo, ai loro miglioramenti sono stati dedicati studio e passione, e la loro coltivazione ha contribuito alla fondazione delle moderne civiltà. Eppure i carboidrati sono oggi associati a un senso di colpa, e visti spesso come un "comfort food" invece che come alimenti essenziali al nostro organismo. A questa tendenza ha contribuito fortemente anche la cattiva dietologia, che spesso ha esortato a ridurne fortemente l'uso: pane e pasta sono visti come alimenti ingrassanti e il glutine come una proteina potenzialmente "pericolosa" per tutti. Contro questa opinione, oggi diffusa, e in alternativa a dietologi improvvisati o legati alle mode alimentari, Ciro Vestita, uno dei più autorevoli nutrizionisti italiani, ci dimostra che i carboidrati dati dalle farine sono per il nostro organismo un'insostituibile benzina quotidiana e che il glutine può essere una proteina di altissima qualità, capace non solo di nutrire ma anche di aumentare le nostre difese immunitarie. Le ricette tradizionali della cucina italiana, i piatti di pasta e le pizze che tutti conosciamo, sono così riproposte in un nuovo percorso culinario, un viaggio tra diversi grani e farine nel quale, attraverso la storia dei grani italiani, dal farro degli antichi romani a una selezione delle nuove e più diffuse specie, si mettono in evidenza proprietà e differenze e se ne consiglia l'uso per le diverse esigenze, per imparare anche a riconoscere possibili truffe e gli ingredienti nocivi di alcune produzioni industriali. Perché le basi della nostra dieta mediterranea possono essere il fondamento di una vita lunga e in forma, se sappiamo come usarle e non ci facciamo sviare dalle mille mode alimentari.

3: Bibbia
0 0
Livres modernes

3: Bibbia : [nuovo testamento]. Volume 3 / progetto e direzione Enzo Bianchi ; a cura di Mario Cucca, Federico Giuntoli, Ludwig Monti ; traduzioni e commento di Matteo Crimella... [et al.] ; apparato illustrativo a cura di François Boespflug e Emanuela Fogliadini

Résumé: Progetto e direzione: Enzo Bianchi. La nuova edizione Einaudi della Bibbia si caratterizza innanzitutto per la nuova traduzione, non confessionale, frutto del lavoro di un'équipe di filologi ed esegeti fra i più autorevoli al mondo, profondi conoscitori dell'ebraico, dell'aramaico e del greco. Una traduzione che vuole rendere accessibile il testo biblico al lettore odierno, ma senza omogeneizzare le sue asperità linguistiche, culturali e teologiche. «La Bibbia è sempre disponibile a una lettura infinita, e non solo per le interpretazioni che sono sempre molte, come testimonia tutta la copiosissima letteratura dei commenti biblici, ma infinita perché diventa diversa a partire da chi la legge. Ci sono letture diverse nella fede ebraica, letture diverse nella fede cristiana, letture diverse di chi non è credente né in Dio, né in Gesù Cristo e legge la Bibbia come «il grande codice» secondo la ben nota espressione di Northrop Frye. Grande codice della cultura occidentale soprattutto, ma non solo! Per il non ebreo e il non cristiano, la Bibbia non contiene «la parola di Dio», ma resta una testimonianza scritta del pensiero umano che si esprime imputando al soggetto «Dio» parole e azioni che hanno un significato alto per l'umanità. Ma non si dimentichi che nella lettura della Bibbia anche il credente non potrà fare a meno di tutti gli strumenti umani necessari per leggerla, interpretarla e comprenderla. Nella lettura infinita c'è un cammino comune del credente e del non credente che deve assolutamente essere messo in rilievo e praticato senza sospetti. D'altronde, le chiese oggi riconoscono che la Bibbia, pur contenendo la parola di Dio, è innanzitutto parola umana, che gli autori sono autori umani, e che la Bibbia è un testo che va interpretato rifuggendo ogni lettura fondamentalista. Oggi possiamo dire che la Bibbia è la biblioteca che non divide, non separa, non apre a fondamentalismi, chiede l'affermazione della diversità, delle pluralità e dunque del dialogo perché essa è strutturalmente dialogica!» (dalla Prefazione di Enzo Bianchi)

2: Bibbia
0 0
Livres modernes

2: Bibbia : [antico testamento]. Volume 2 / progetto e direzione Enzo Bianchi ; a cura di Mario Cucca, Federico Giuntoli, Ludwig Monti ; traduzioni e commento di Enzo Bianchi... [et al.] ; apparato illustrativo a cura di François Boespflug e Emanuela Fogliadini

Résumé: Progetto e direzione: Enzo Bianchi. La nuova edizione Einaudi della Bibbia si caratterizza innanzitutto per la nuova traduzione, non confessionale, frutto del lavoro di un'équipe di filologi ed esegeti fra i più autorevoli al mondo, profondi conoscitori dell'ebraico, dell'aramaico e del greco. Una traduzione che vuole rendere accessibile il testo biblico al lettore odierno, ma senza omogeneizzare le sue asperità linguistiche, culturali e teologiche. «La Bibbia è sempre disponibile a una lettura infinita, e non solo per le interpretazioni che sono sempre molte, come testimonia tutta la copiosissima letteratura dei commenti biblici, ma infinita perché diventa diversa a partire da chi la legge. Ci sono letture diverse nella fede ebraica, letture diverse nella fede cristiana, letture diverse di chi non è credente né in Dio, né in Gesù Cristo e legge la Bibbia come «il grande codice» secondo la ben nota espressione di Northrop Frye. Grande codice della cultura occidentale soprattutto, ma non solo! Per il non ebreo e il non cristiano, la Bibbia non contiene «la parola di Dio», ma resta una testimonianza scritta del pensiero umano che si esprime imputando al soggetto «Dio» parole e azioni che hanno un significato alto per l'umanità. Ma non si dimentichi che nella lettura della Bibbia anche il credente non potrà fare a meno di tutti gli strumenti umani necessari per leggerla, interpretarla e comprenderla. Nella lettura infinita c'è un cammino comune del credente e del non credente che deve assolutamente essere messo in rilievo e praticato senza sospetti. D'altronde, le chiese oggi riconoscono che la Bibbia, pur contenendo la parola di Dio, è innanzitutto parola umana, che gli autori sono autori umani, e che la Bibbia è un testo che va interpretato rifuggendo ogni lettura fondamentalista. Oggi possiamo dire che la Bibbia è la biblioteca che non divide, non separa, non apre a fondamentalismi, chiede l'affermazione della diversità, delle pluralità e dunque del dialogo perché essa è strutturalmente dialogica!» (dalla Prefazione di Enzo Bianchi)

1: Bibbia
0 0
Livres modernes

1: Bibbia : [antico testamento]. Volume 1 / progetto e direzione Enzo Bianchi ; a cura di Mario Cucca, Federico Giuntoli, Ludwig Monti ; traduzioni e commento di Mario Cucca... [et al.] ; apparato illustrativo a cura di François Boespflug e Emanuela Fogliadini

Résumé: Progetto e direzione: Enzo Bianchi. La nuova edizione Einaudi della Bibbia si caratterizza innanzitutto per la nuova traduzione, non confessionale, frutto del lavoro di un'équipe di filologi ed esegeti fra i più autorevoli al mondo, profondi conoscitori dell'ebraico, dell'aramaico e del greco. Una traduzione che vuole rendere accessibile il testo biblico al lettore odierno, ma senza omogeneizzare le sue asperità linguistiche, culturali e teologiche. «La Bibbia è sempre disponibile a una lettura infinita, e non solo per le interpretazioni che sono sempre molte, come testimonia tutta la copiosissima letteratura dei commenti biblici, ma infinita perché diventa diversa a partire da chi la legge. Ci sono letture diverse nella fede ebraica, letture diverse nella fede cristiana, letture diverse di chi non è credente né in Dio, né in Gesù Cristo e legge la Bibbia come «il grande codice» secondo la ben nota espressione di Northrop Frye. Grande codice della cultura occidentale soprattutto, ma non solo! Per il non ebreo e il non cristiano, la Bibbia non contiene «la parola di Dio», ma resta una testimonianza scritta del pensiero umano che si esprime imputando al soggetto «Dio» parole e azioni che hanno un significato alto per l'umanità. Ma non si dimentichi che nella lettura della Bibbia anche il credente non potrà fare a meno di tutti gli strumenti umani necessari per leggerla, interpretarla e comprenderla. Nella lettura infinita c'è un cammino comune del credente e del non credente che deve assolutamente essere messo in rilievo e praticato senza sospetti. D'altronde, le chiese oggi riconoscono che la Bibbia, pur contenendo la parola di Dio, è innanzitutto parola umana, che gli autori sono autori umani, e che la Bibbia è un testo che va interpretato rifuggendo ogni lettura fondamentalista. Oggi possiamo dire che la Bibbia è la biblioteca che non divide, non separa, non apre a fondamentalismi, chiede l'affermazione della diversità, delle pluralità e dunque del dialogo perché essa è strutturalmente dialogica!» (dalla Prefazione di Enzo Bianchi)

Acid for the children
0 0
Livres modernes

Flea

Acid for the children / Flea ; traduzione di Stefano Chiapello

Milano : HarperCollins, 2021

Résumé: La scalata al successo di uno sregolato teppista di Los Angeles che è diventato un'icona del rock. Con uno stile evocativo che richiama le sonorità del jazz, Flea racconta gli anni che lo hanno formato come artista e come uomo, e attraverso aneddoti esilaranti, meditazioni poetiche e gli imprevedibili cortocircuiti della sua fantasia ripercorre le tappe che lo hanno portato dall'Australia alle periferie di New York per approdare infine a Los Angeles, una città che a cavallo degli anni Settanta e Ottanta è affascinante e al tempo stesso cruda, violenta ma anche inesauribile fonte di ispirazione. È proprio qui che il giovanissimo Flea, in fuga da un ambiente familiare turbolento, trova una nuova famiglia nella comunità di musicisti, artisti e tossici che, come lui, vivono allo sbando. Finché non scopre nella musica un significato più alto, un modo per canalizzare la frustrazione, la solitudine, i sentimenti. Ed è così che il destino, intrecciato in maniera indissolubile a quello dei suoi amici e compagni d'avventura, porta dritto alla nascita della band più iconica dei primi anni Duemila, i Red Hot Chili Peppers. Introdotto da una poesia inedita di Patti Smith, "Acid for the children" è una storia di formazione e al tempo stesso una lettera d'amore alla musica e alla creatività, il debutto di una meravigliosa voce letteraria, la cui prosa è brillante, selvaggia e imprevedibile come l'autore stesso.

Il grande piccolo libro di Natale
0 0
Livres modernes

Il grande piccolo libro di Natale / Washington Irving ... [et al.]

Milano : Garzanti, 2021

I piccoli grandi libri

Résumé: Questo volume raccoglie le più celebri storie mai scritte sul Natale: dagli spiriti che sciolgono il cuore dell'avaro Ebenezer Scrooge nel Canto di Dickens alla magica ed esilarante notte russa descritta da Gogol'; dal clima intimo e familiare della campagna inglese evocato da Irving alle atmosfere parigine di Némirovsky, fino all'esaltazione dell'amore e della generosità con cui Louisa May Alcott ben dipinge il senso profondo di questa festa. In un viaggio intorno al mondo fatto di luci, addobbi e incantevoli paesaggi innevati, questi racconti senza tempo sorprendono, commuovono e restituiscono tutto il calore del giorno più amato e più atteso dell'anno. Età di lettura: da 10 anni.

Concorso scuola dell'infanzia e primaria
0 0
Livres modernes

Concorso scuola dell'infanzia e primaria : manuale completo per la preparazione al concorso / a cura di Emma Cosentino e Iolanda Pepe

Napoli : Simone, copyr. 2021

In cattedra. Concorsi scuola ; 526/A

Résumé: Il Manuale Concorso Scuola dell'Infanzia e Primaria, giunto alla quarta edizione, offre un'ampia trattazione di tutti i punti del programma di concorso con continui richiami alla pratica didattica. L'obiettivo di coniugare le nozioni teoriche indispensabili per la preparazione al concorso, con la prassi. L'insegnante della Scuola dell'infanzia e della Scuola primaria deve, infatti, possedere oggi vastissime competenze. In primis, competenze psico-pedagogiche relative alla psicologia della età evolutiva, alle linee di sviluppo che determinano l'evoluzione psicofisica del bambino nonché una buona conoscenza dei metodi e delle teorie pedagogiche. In particolare la competenza psico-pedagogica non si configura solo come un insieme di conoscenze ma soprattutto come un insieme di abilità per risolvere quei problemi che derivano da rapporti interpersonali, da dinamiche di gruppo e da fattori socio-affettivi. Il docente del XXI secolo deve altresì possedere competenze didattiche che si misurano nella sua abilità a costruire curricoli, a definire i traguardi di apprendimento, ad organizzare gli spazi e le strutture, a scegliere tempi e metodi di insegnamento, a creare uno stile didattico; ma anche competenze organizzative che presuppongono, oltre che la conoscenza delle norme che regolano l'insegnamento e la progettazione, la capacità di tenere conto delle varie esigenze che sorgono in una scuola. Il possesso di tutte queste articolate competenze è oggetto di valutazione in sede di concorso. E di tutte queste conoscenze e abilità richieste al futuro docente, tiene conto questo manuale. Il testo è strutturato in sei parti: "Parte I" Legislazione e normativa scolastica: propone una panoramica aggiornata sulle norme che regolano la scuola e l'attività didattica: dall'organizzazione del sistema scolastico italiano alla disciplina dello stato giuridico del docente, dall'autonomia scolastica alla valutazione e autovalutazione delle scuole, all'offerta formativa e alla programmazione. Aggiornata alle ultime novità normative, la trattazione tiene conto anche della normativa emergenziale COVID, che, in continua evoluzione e si spera destinata ad allentarsi, è trattata con maggior approfondimento in un'espansione online al fine di garantirne il tempestivo e costante aggiornamento in base all'evolversi della pandemia; "Parte II" Nozioni di psicologia dello sviluppo: analizza le posizioni teoriche dei principali studiosi dell'età evolutiva, approfondendo le fasi dello sviluppo cognitivo, sociale, emotivo e del linguaggio, e con cenni sui principali disturbi comportamentali dell'infanzia; "Parte III" Pedagogia e apprendimento: approfondisce i presupposti teorici e pratici del processo educativo e dell'apprendimento, concentrandosi sui risvolti didattici e metodologici, sulle modalità della relazione educativa nonché di quella tra scuola, famiglia e ambiente. Una particolare attenzione è qui riservata all'organizzazione degli ambienti di apprendimento e alla didattica a distanza, cui si è dovuti ricorrere durante il periodo dell'emergenza COVID, in tutte le sue declinazioni (DDI e LEAD); "Parte IV" Svantaggio, integrazione scolastica e inclusione: in cui vengono trattati gli aspetti sia normativi che pedagogici concernenti i bisogni educativi speciali (DSA, disabili, stranieri, altri BES) e quelli relativi al disagio (bullismo, devianza e dispersione scolastica); "Parte V" La Scuola dell'Infanzia: in cui vengono analizzate le Indicazioni nazionali per il curricolo e approfonditi i principali approcci teorici della pedagogia dell'infanzia.

Il passaggio segreto
0 0
Livres modernes

Cook, Ida

Il passaggio segreto / Ida Cook

Roma : Newton Compton, 2021

I volti della storia ; 642

Résumé: Le sorelle Ida e Louise Cook sono due ragazze inglesi come tante altre, apparentemente destinate a non lasciare mai il sobborgo di Londra dove vivono e lavorano. Ida scrive romanzi rosa, Louise è una dipendente statale. Ma nel 1923, l'ascolto casuale di un'aria tratta da Madama Butterfly accende in loro la passione per l'opera, che le porta a fare amicizia con le maggiori personalità europee del settore, molte delle quali ebree. Con l'ascesa del nazismo, quel mondo magico che le due sorelle hanno imparato a conoscere e ad amare rischia di andare distrutto insieme a tutto il resto. Così Ida e Louise, collaborando con la vasta rete degli artisti dell'opera, grazie alla loro astuzia e alla loro incrollabile buona volontà, riescono a eludere i sospetti dei nazisti e a portare in salvo dozzine di rifugiati. Questo memoir racconta l'altrettanto straordinaria storia di due persone normali che, in nome dell'amicizia e del buon cuore, si resero protagoniste di atti di coraggio memorabili, tanto da essere ricordate tra i "Giusti delle Nazioni".

Napoli pocket
0 0
Livres modernes

Malandrino, Adriana

Napoli pocket : il meglio, da vivere, da scoprire / Adriana Malandrino

Torino : EDT, 2021

Lonely planet

Résumé: Il centro storico, con il Museo Cappella Sansevero, Spaccanapoli, la Chiesa del Gesù Nuovo, la Chiesa e il Monastero di Santa Chiara, il Chiostro di San Gregorio Armeno e il Museo Archeologico Nazionale; via Toledo e i Quartieri Spagnoli, con l'itinerario sotterraneo nella Galleria Borbonica; il mare di Chiaia e Santa Lucia; Mergellina e Posillipo, con il Parco Archeologico Pausilypon e il Parco Sommerso di Gaiola; il Vomero, con Castel Sant'Elmo; Sanità e Capodimonte, con le Catacombe di San Gaudioso, il Cimitero delle Fontanelle e il Museo e Real Bosco di Capodimonte; itinerari a Pompei, Ercolano e le ville vesuviane, Vesuvio e Reggia di Caserta.

Coltivare l'infinito
0 0
Livres modernes

Coltivare l'infinito / a cura di Massimiliano Braghin

Padova : il Poligrafo, 2021

Saggi ; 79

Résumé: Dall'Abbazia di San Giorgio Maggiore, immersa nella laguna veneziana, un monaco dai capelli bianchi ci conduce, alla luce della Santa Scrittura, lungo un itinerario volto alla maggior conoscenza dell'agire divino, e contemporaneamente alla riscoperta di noi stessi. Tre "Lectiones Divinae", attraverso l'interpretazione attenta di una selezione di episodi biblici, spingono a riflettere sul ruolo di Fede, Speranza e Carità nella quotidianità delle nostre vite. Sospeso in una dimensione istantanea ma allo stesso tempo infinita, principio e destinazione, il monaco ci racconta come sia sufficiente piantare un seme, senza avere fretta di raccoglierne i frutti, per sperimentare il cambiamento nelle nostre esistenze. L'invito ai lettori è di ricercare la luce dorata del regno di Dio, estendendo lo sguardo oltre l'azzurro dei soliti cieli, che non è altro che illusione ottica, generata dalla rifrazione della luce bianca.

Amici dello stagno
0 0
Livres modernes

Bellon, Teresa

Amici dello stagno : un libro magico che si colora con l'acqua / illustrato da Teresa Bellòn

Modena : Panini, 2021

Zerotre

Résumé: Un libro morbido, adatto ai piccolissimi, che si apre a fisarmonica ed è illustrato con disegni dell'oceano su entrambi i lati: si colora con l'acqua, e il momento del bagnetto diventa un'esperienza magica! Età di lettura: da 1 anno.

Io, robot
0 0
Livres modernes

Asimov, Isaac

Io, robot / Isaac Asimov ; traduzione di Vincenzo Latronico

Milano : Mondadori,2021

Oscar moderni cult

Résumé: I protagonisti di questa memorabile serie di racconti, qui proposti nella nuova traduzione di Vincenzo Latronico, non sono umani ma assomigliano all'uomo sotto molti aspetti. E anche dove sono più diversi, un tratto improvviso, una espressione o un balenare d'acciaio fanno sorgere inquietanti interrogativi su dove finisca il meccanico e cominci il vivente. Perché i robot di Asimov sono non solo efficienti, ma anche un po' imprevedibili: cosa avviene, per esempio, se un robot inizia a mettere in discussione i propri creatori? E cosa succederebbe se si costruisse un robot con il senso dell'umorismo, o capace di mentire? Ma soprattutto, che cosa distingue, davvero, l'uomo dalla macchina? In questa iconica antologia, pubblicata per la prima volta nel 1950, Asimov cambia per sempre la nostra percezione dell'intelligenza artificiale. È in queste pagine infatti che sono formulate per la prima volta le Tre Leggi Fondamentali della Robotica, divenute presto basilari per tutta la 'science fiction', che vengono indagate da Asimov in ogni loro implicazione. Ma soprattutto Io, Robot regala ai lettori una raccolta di stupende storie, ironiche, tenere, commoventi, divertenti; racconti che mentre parlano di androidi ci svelano i lati più riposti della bizzarra natura umana.

Garibaldi la spada dei Mille
0 0
Livres modernes

Picciau, Pietro

Garibaldi la spada dei Mille / Pietro Picciau

Cagliari : Arkadia, 2021

Eclypse ; 123

Résumé: Isola di Caprera, 1873. Giuseppe Garibaldi rievoca a un misterioso naufrago inglese le sue straordinarie imprese di guerrigliero. Lasciata l'America del Sud e tornato in Italia, nell'estate del 1848 l'"Eroe dei due mondi" è pronto per nuove battaglie. Non più come corsaro ma alla testa di un esercito di volontari, le camicie rosse. Il nizzardo ha un sogno, condiviso con i suoi seguaci: unificare l'Italia. Per riuscirci - dopo aver messo la sua spada al servizio dei Savoia - deve scacciare gli invasori austriaci dalla Lombardia e dal Veneto, i francesi di Napoleone III dallo Stato Pontificio e i Borboni dal Regno delle Due Sicilie. In un incalzante susseguirsi di scontri, fughe, amori e tragedie, come la morte della moglie Anita, la fama del prode assume i contorni della leggenda. Acclamato dal popolo, ma visto con sospetto dal primo ministro del Regno di Sardegna, Cavour, e dal capo della Giovine Italia, Mazzini, Garibaldi è oramai un mito in tutto il mondo quando nel 1860 realizza le imprese che lo renderanno immortale: lo sbarco in Sicilia a capo di mille camicie rosse e la consegna del Regno delle Due Sicilie a Vittorio Emanuele II.

Ventimila leghe sotto i mari
0 0
Livres modernes

Verne, Jules

Ventimila leghe sotto i mari / Jule Verne ; introduzione di Fabio Giovannini

Ed. integrale

Roma : Newton Compton, 2021

I MiniMammut ; 109

Résumé: Un oggetto misterioso, più grande e più rapido di una balena, solca gli oceani a fine Ottocento. Tutti si interrogano su questa apparizione incredibile. Se ne parla dovunque: nei caffè, nei teatri e sulle pagine dei giornali. Poi l'oggetto misterioso comincia ad affondare alcune navi, e la paura si sovrappone alla curiosità. Di cosa si tratta? Lo scoprirà un gruppo di naufraghi, e sarà una scoperta straordinaria. Non è un pesce mostruoso, né un gigantesco cetaceo a spargere il terrore nei mari. È un sommergibile, il Nautilus, guidato dall'indimenticabile figura del capitano Nemo, un uomo solitario in lotta con il mondo. Ma saliti a bordo del Nautilus le avventure sono appena cominciate: in compagnia del capitano Nemo si attraverseranno le profondità degli oceani, si visiteranno città sommerse, si combatterà contro polpi giganteschi. Un susseguirsi di vicende appassionanti che hanno fatto di questo romanzo uno dei capolavori immortali nati dalla fantasia di Verne. Introduzione di Fabio Giovannini.

Tre anelli
0 0
Livres modernes

Mendelsohn, Daniel

Tre anelli : una storia di esilio, narrazione e destino / Daniel Mendelsohn ; traduzione di Norman Gobetti

Torino : Einaudi, copyr. 2021

Frontiere Einaudi

Résumé: "Tre anelli" è il racconto di tre vite geniali e randagie, quelle di tre uomini che hanno scelto o subíto l'esilio in momenti diversi della storia. Ed è allo stesso tempo il racconto di una tecnica letteraria, la narrazione ad anello che, almeno dall' Odissea , è il ritmo con cui l'Occidente plasma le storie. Ma "Tre anelli" è anche il racconto di un modo di vedere il mondo, il racconto della vita di tutti, perché le vite di tutti sono fatte di luce e oscurità, di curve e deviazioni, di incontri e abbandoni, di anelli che ci fanno scoprire noi stessi. «Tre anelli è un libro breve ma emozionante, di quelli che credono tenacemente al potere rigenerativo della letteratura». «The Wall Street Journal» « Tre anelli è stupendo. Mendelsohn fa qualcosa che di solito associamo ai migliori scrittori di finzione - penso a Sterne, Proust, Eco o Calvino». Helen DeWitt «Uno straniero arriva in una città sconosciuta dopo un lungo viaggio. Da qualche tempo è stato separato dalla sua famiglia; da qualche parte c'è una moglie, forse un figlio. Il percorso è stato travagliato, e lo straniero è stanco. Si ferma davanti all'edificio che diventerà la sua casa e poi comincia ad avvicinarsi». Chi è lo straniero errante, l'esule, il viaggiatore sperso? Oggi potrebbero essere i tanti popoli che lasciano le loro terre e attraversano il Mediterraneo, nel Novecento sono stati gli ebrei - i più fortunati almeno - che hanno lasciato la Germania e l'Europa. In passato i tanti che hanno abbandonato la loro terra a causa di una guerra, di un rovescio, di un accidente. Questa frase torna ciclicamente in "Tre anelli" di Daniel Mendelsohn, via via che l'autore «incontra» la vita di tre esuli, diversi ma in qualche modo uniti: Erich Auerbach, il più grande critico del Novecento, ebreo che fuggì dalla Germania di Hitler e scrisse il suo grande classico sulla letteratura occidentale, Mimesis, in esilio a Istanbul; François Fénelon, l'arcivescovo francese del diciassettesimo secolo il cui ingegnoso seguito dell' Odissea, Le avventure di Telemaco, una velata critica del Re Sole, segnò la rovina del suo autore; e il romanziere tedesco W. G. Sebald, autoesiliato in Inghilterra, le cui narrazioni serpeggianti esplorano i temi del viaggio e dell'esilio, della nostalgia e della separazione da casa. Raccontando le loro vite, Mendelsohn racconta anche una tecnica narrativa, un modo di dare forma alle storie e un senso al mondo: la narrazione ad anello, l'arte della divagazione, l'idea di un viaggio, di un'odissea, che permetta un ritorno a casa arricchiti. Una tecnica che, fin dai tempi di Omero, ha definito il modo occidentale (e soprattutto mediterraneo) di legare uomini e simboli, terra e cielo, caso e destino. Ma raccontando queste tre vite, questi tre esili, Mendelsohn racconta anche la propria, di vita, le deviazioni e i giri a vuoto, i passi falsi e le scoperte, gli incontri e le perdite. Ecco allora che l'ultimo anello di questo libro ipnotico e sapiente attraversa le vite di tutti, perché a tutti appartiene il viaggio. Dopo Gli scomparsi e Un'Odissea, Daniel Mendelsohn ci regala un libro di borgesiana intelligenza, un racconto nei cui cerchi è nascosto un mondo.

José, la tigre e i pesci [VIDEOREGISTRAZIONE]
0 0

Tamura, Kôtarô

José, la tigre e i pesci [VIDEOREGISTRAZIONE] = Joze to tora to sakanatachi / regia: Kôtarô Tamura

Giappone, 2020

  • Réservation impossible
  • Copies totales: 2
  • Empruntable depuis: 07/06/2023

Résumé: Tsuneo è uno studente universitario che lavora part-time. Un giorno s'imbatte in un'anziana signora intenta a spingere un'enorme carrozzina al cui interno c'è Josée, una ragazza colpita da paralisi cerebrale incapace di muovere le gambe, che si fa chiamare come l'eroina di un romanzo di Françoise Sagan. Frequentandola, nonostante il guscio in cui la ragazza sembra essersi rinchiusa, Tsuneo scopre che il vero nome della giovane è Kumiko ed inizia ad essere sempre più attratto da lei.

Le livre qu'il ne faut pas ouvrir (sous aucun pretexte)
0 0
Livres modernes

Patschke, Steve - Garrigue, Roland

Le livre qu'il ne faut pas ouvrir (sous aucun pretexte) / texte Steve Patschke ; illustrations Roland Garrigue

Grenible : Glénat, 2021

Résumé: Attention, surtout n'ouvrez pas ce livre ! Par une nuit noire et sinistre, Pierre, Sami, Sarah et Lucie découvrent une étrange caisse en bois dans la pénombre. Sur le couvercle, un message en grandes lettres noires les avertit : NE PAS REGARDER ! NE PAS TOUCHER ! NE PAS OUVRIR ! Mais que crois-tu qu'ils aient décidé de faire ? A ton avis, ont-ils soulevé le couvercle ? Dans cet album à suspense, la pression monte au fil des pages et le twist final rend cette lecture participative et pleine de surprises.

Orgoglio e pregiudizio
0 0
Livres modernes

Austen, Jane

Orgoglio e pregiudizio / Jane Austen ; traduzione di Fernanda Pivano

15. ed.

Torino : Einaudi, 2021

ET. Classici

Résumé: Orgoglio e pregiudizio è uno dei primi romanzi di Jane Austen. La scrittrice lo iniziò a ventun anni; il libro, rifiutato da un editore londinese, rimase in un cassetto fino alla sua pubblicazione anonima nel 1813, e da allora è considerato tra i più importanti romanzi della letteratura inglese. È la storia delle cinque sorelle Bennet e dei loro corteggiatori, con al centro il romantico contrasto tra l'adorabile e capricciosa Elizabeth e l'altezzoso Darcy; lo spirito di osservazione implacabile e quasi cinico, lo studio arguto dei caratteri, la satira delle vanità e delle debolezze della vita domestica, fanno di questo romanzo una delle più efficaci e indimenticabili commedie di costume del periodo Regency inglese.