Affiche tous: Aucun des filtres suivants
× Pays fr
× Langues ger
× Noms Bramato, Gabriele
× Noms Mantegazza, Giovanna
× Pays es
× Sujet Bibbia - Interpretazione
× Noms Massonaud, Emmanuelle
× Noms Gioberti, Vincenzo
Affiche tous: Tous les filtres suivants
× Date 2019

Trouvés 30 documents.

Il mio peggior... amico
0 0
Livres modernes

Haddix, Margaret Peterson

Il mio peggior... amico / Margaret Peterson Haddix ; illustrazioni di Simone Massoni

Nuova ed.

Milano : Piemme, 2019

Il battello a vapore. Serie arancio

Résumé: È ii primo giorno nella nuova scuola e già Dexter odia tutti, il bidello, la maestra, i suoi compagni, che ridono di lui. Ce n'è uno, in particolare, che proprio non sopporta: quel ragazzino grande e grosso, con i capelli biondi sempre pettinati, che fa di tutto per essere suo amico. Chissà perché, poi, ci tiene così tanto? Età di lettura: da 9 anni.

Ortone e il mondo dei Chi [VIDEOREGISTRAZIONE]
0 0

Hayward, Jimmy - Martino, Steve

Ortone e il mondo dei Chi [VIDEOREGISTRAZIONE] = Horton hears a who! / regia: Jimmy Hayward, Steve Martino

USA, 2008

Résumé: Un elefante dotato di buon cuore che si chiama Ortone, un giorno sente un grido provenire da un granello di polvere. Il grido è una richiesta di aiuto da parte di una popolazione di esserini di dimensioni incredibilmente minuscole, i Chi, che abitano la citta dei Chi Non So. Nonostante le insinuazioni dei suoi simili e le prese in giro, Ortone decide di aiutare i suoi nuovi amici, perché il suo pensiero è che per quanto sia piccola, una persona è sempre una persona.

Quante tante donne
0 0
Livres modernes

Sarfatti, Anna

Quante tante donne : le pari opportunità spiegate ai bambini / Anna Sarfatti ; illustrazioni di Serena Riglietti

Milano : Mondadori, 2019

Oscar junior

Résumé: La parità tra maschi e femmine è un principio sancito dalla Costituzione, eppure ancora oggi è un obiettivo lontano. Le disuguaglianze cominciano a diffondersi da quando si è piccoli, il peggio è che crescono insieme a noi. Così le donne accudiscono i bambini e gli uomini vanno a lavorare. Le donne fanno le segretarie e gli uomini i presidenti. Ma non a tutte, e non a tutti, va bene così. Ecco un modo per imparare con le rime e i disegni a lottare per i propri sogni, a capire che da grande si può fare la mamma e la casalinga, ma anche la sindaca e l'inventrice o, perché no, la fotografa di ragnatele e l'accompagnatrice di sirene. Un libro scritto al femminile, ma rivolto anche ai ragazzi e agli uomini che un giorno diventeranno. Presentazione di Margherita Hack. Età di lettura: da 7 anni.

Bill il cattivo (ora buonissimo)
0 0
Livres modernes

Könnecke, Ole

Bill il cattivo (ora buonissimo) / Ole Könnecke

Roma : Beisler, copyr. 2019

Leggo già

Résumé: Bill il cattivo è cattivo di nome e di fatto. Ha la stazza di un gigante e, soprattutto, è di una cattiveria unica. Il suo bersaglio preferito sono i bambini, che un giorno, stufi dei suoi dispetti, trovano il modo di dargli una bella lezione... Una divertente storia di Ole Könnecke piena di scherzi e di situazioni buffe. Per ridere delle contraddizioni dei “grandi” e imparare a fidarsi dell’intelligenza dei bambini.

[1]: Salvare le ossa [DOCUMENTO SONORO]
0 0

Ward, Jesmyn

[1]: Salvare le ossa [DOCUMENTO SONORO] / Jesmyn Ward ; letto da Valentina Bellè

Résumé: Un uragano minaccia di colpire Bois Sauvage, Mississippi. In un avvallamento chiamato la Fossa, tra rottami, baracche e boschi, vivono Esch, i suoi fratelli e il padre. La famiglia cerca di prepararsi all'emergenza, ma tutti hanno altri pensieri: Skeetah deve assistere il suo pitbull da combattimento dopo il parto; Randall, quando non gioca a basket, si occupa del piccolo Junior; ed Esch, la protagonista, unica ragazzina in un mondo di uomini, legge la storia degli Argonauti, è innamorata di Manny, e scopre di essere incinta. Nei dodici giorni che scandiscono l'arrivo della tempesta, il legame tra i fratelli e la fiducia reciproca si rinsaldano, uniche luci nel buio della disgrazia incombente. Salvare le ossa racconta la vita di ogni giorno con la forza del mito, e celebra la lotta per l'amore a dispetto di qualunque destino, non importa quanto cieco e ostile.

La fabrique des mots
0 0
Livres modernes

Orsenna, Erik

La fabrique des mots / Erik Orsenna ; illustrations de Camille Chevrillon

Paris : Générale française, 2019

Le livre de poche

Résumé: Il y a des histoires qui sont des déclarations de guerre. Voilà pourquoi, moi, Jeanne, je me suis tue. J'ai préféré attendre que le temps passe. J'étais petite, à l'époque, dix ans et quelques mois. Mais l'heure est venue de parler. L'ignoble Nécrole a encore frappé. L'objet de sa bataille ? Les mots. Il y en a trop, beaucoup trop. Pour faire taire tous les incurables bavards, tous les poètes, tous les chanteurs, tous les raconteurs d'histoires, tous les amoureux qui disent et redisent leur flamme, tous les humiliés qui protestent, tous les journalistes qui révèlent et, trouve-t-il, polluent de leurs nuisances sonores jusqu'à la nuit, Son Excellence le très distingué Président à vie a édité une liste, pompeusement intitulée « Circulaire VIII.2012.3917 », celle des trente mots désormais autorisés. Pour Mlle Laurencin et les élèves de CM2 de l'école Simon-Bolivar, c'est décidé, la guerre est déclarée. Parmi les escales de cette croisade sur terre et sur mer bientôt suivie par l'île tout entière, on apprendra comment le Palais de justice fait les choux gras de deux brasseries aux drôles de spécialités et ce que le Pays de Tendre dit de l'amour, on découvrira qu'une salle de classe et un centre de stratégie militaire ne sont pas si éloignés et qu'une ancienne mine d'or peut renfermer bien plus précieux que le plus précieux des métaux. Amis ou ennemis de Jeanne, en campagne ou non contre l'ignorance, on croisera le chemin d'une petite foule d'êtres et de créatures, parmi lesquels un élégant, trois jeunes à capuches, des pompiers, un Capitan accablé et très prolixe en anecdotes, un brochet plus vrai que nature, deux vieilles soeurs aussi virulentes qu'érudites, un certain M. Henri et, toujours, la furie de Nécrole.Plus de dix ans après sa première déclaration d'amour à la grammaire, Erik Orsenna ne pouvait conclure qu'en explorant la fabrique des mots. Qui les crée ? D'où viennent-ils ? Comment combinent-ils leurs origines ? A-t-on le droit d'en inventer de nouveaux ? Si l'anglais domine toutes les autres langues, nos mots à nous seront-ils réduits à l'esclavage ? À toutes ces questions, Jeanne répond, une fois de plus, et raconte ses aventures au sein de cette mystérieuse fabrique.

Un parfum d'herbe coupée
0 0
Livres modernes

Delesalle, Nicolas

Un parfum d'herbe coupée / Nicolas Delesalle

Paris : Générale française, 2019

Le livre de poche

Résumé: Par légères touches qui sont autant d'instantanés de vie, Kolia revient sur son enfance et ces petits riens qui seront tout : un trajet dans une voiture bleu perroquet sur la route des vacances, les filles, Mathilde et Inès, Totor le paysan aux cèpes et la maison de famille, la découverte du clip de Thriller à la télévision, des livres, quelques sauterelles, un berger allemand prénommé Raspoutine... Nicolas Delesalle rend tous ces moments incroyablement vivants dans un premier roman plein d'émotion, d'humour, de poésie, de profondeur, où la petite musique singulière de l'enfance ouvre sur une partition universelle.

Un giorno al museo
0 0
Livres modernes

Verde, Susan - Reynolds, Peter H.

Un giorno al museo / testo: Susan Verde ; illustrazioni: Peter H. Reynolds

Trento : Erickson, copyr. 2019

Résumé: Sai che esiste un posto in cui puoi attraversare un campo di fiori, danzare sotto un cielo stellato, urlare di paura, gridare di gioia e vivere tutte le emozioni del mondo? E tutto in un giorno solo! Dove? Al museo! Entra nelle sue stanze e vivi l'avventura sorprendente dell'arte: guarda i quadri, crea il tuo capolavoro, disegna e colora le attività che trovi nel libro! Età di lettura: da 4 anni.

Considerazioni e pensieri
0 0
Livres modernes

Aurobindo, sri

Considerazioni e pensieri / Shri Aurobindo

[S.l.] : StreetLib, 2019

Résumé: L'autore di questo libro, che è una raccolta di aforismi, pensieri e sentenze, nacque a Calcutta nel 1872. Il padre e la madre erano bengalesi. In luogo di approfondirsi nella cultura del suo Paese, egli si recò in Inghilterra, col fermo proposito di rendersi conto di quello che era la cultura occidentale: fece i suoi studi a Londra dal 1879 al 1893, dopo di aver completamente abbandonato la cultura del suo Paese, con la quale, durante quel tempo, non ebbe più alcun contatto. Egli studiò profondamente la storia, la letteratura e tutto ciò che forma la cultura dell'Europa. Assai gli giovò la conoscenza delle lingue, che egli possiede perfetta. Conosce a fondo le lingue classiche e parla e scrive perfettamente l'italiano e il tedesco. Non parliamo dell'inglese, che egli parla e scrive come i migliori autori. Egli infatti scrisse in inglese la maggior parte della sua opera filosofica. Questa perfetta conoscenza della civiltà occidentale gli permetté, oltre che di comprendere il nostro modo di intendere e di capire, di rivelare a noi, che ne siamo così lontani, l'essenza delle dottrine orientali, di adeguarne la loro esposizione alla nostra mentalità e di permetterci così di penetrare nei segreti di una scienza ancora tanto imperfettamente conosciuta fra noi. Egli apprezzò la civiltà occidentale e la stimò un complemento e un contributo al progresso universale.

Empatia, accoglienza, congruenza
0 0
Livres modernes

Torri, Ilaria

Empatia, accoglienza, congruenza : il metodo non direttivo di Carl R. Rogers nella relazione educativa / Ilaria Torri

Patti : Kimerik, 2019

Officina delle idee

Résumé: Carl Ransom Rogers è uno dei principali esponenti della psicologia umanistica; i suoi studi e le sue ricerche nell'ambito psicologico e delle relazioni umane lo hanno portato a creare un particolare approccio definito metodo non direttivo. I tre elementi che caratterizzano un approccio non direttivo nella relazione sono l'empatia, l'accoglienza e la congruenza. Secondo Rogers ogni persona può realizzare più pienamente sé stessa se nelle sue relazioni si troverà a incontrare persone che non vogliono dirigerlo secondo i propri criteri, ma che lo aiutano a prendere contatto col proprio mondo interiore per capire come egli stesso voglia auto-dirigersi e auto-realizzarsi. L'obiettivo preposto dello studio è quindi quello di studiare l'applicazione dei tre elementi nel lavoro dell'educatore.

Le plus beau pays du monde [VIDEOREGISTRAZIONE]
0 0

Le plus beau pays du monde [VIDEOREGISTRAZIONE] : l'intégrale / une série crée par Frédéric Fougea

France Télévisions, 2019

Résumé: Filmés de manière spectaculaire, ces trois contes documentaires nous racontent les plus belles histoires de la faune et de la flore françaises. Des loutres de nos rivières aux ours de nos montagnes, des secrets de nos fleurs aux destins insoupçonnés de nos oiseaux migrateurs, des côtes bretonnes aux sommets alpins... Le Plus Beau Pays du Monde rend hommage à l'incroyable diversité du patrimoine naturel de la France.

À la recherche de Résine Fogel
0 0
Livres modernes

Iacobelli, Federica

À la recherche de Résine Fogel : un conte fantastique / Federica Iacobelli

Torino, Loescher, 2019

Atelier de lecture

Résumé: Atelier de lecture è la collana di letture graduate Loescher, studiate per il lavoro in classe e in autonomia a casa in linea con le direttive dei livelli linguistici del CECR. I titoli comprendono racconti originali (Histoires brèves ou longues), adattamenti dei classici della letteratura francese (Histoires littèraires), racconti originali di genere fantastico (Contes fantastiques), letture originali su personaggi, luoghi ed eventi della cultura francese e francofona (Lectures légères).

Theo
0 0
Livres modernes

Bessoni, Stefano

Theo / Stefano Bessoni

Modena : Logos, 2019

Le scienze inesatte

Résumé: Il perno centrale di Theo, quarto e ultimo volume della serie "Le Scienze Inesatte" di Stefano Bessoni, è la creazione dell'omuncolo, un tema particolarmente caro all'autore, che lo aveva già affrontato nei suoi film e nel libro Homunculus. Bessoni si imbatté per la prima volta in questo strambo essere generato artificialmente più o meno nello stesso periodo in cui scoprì le Wunderkammer, mentre svolgeva ricerche in biblioteca per un film mai realizzato dedicato a Paracelso. Fu allora che scoprì, tra le altre cose, le varie ricette di fabbricazione degli omuncoli e le teorie dei preformisti, convinti che ogni spermatozoo contenga un minuscolo feto già formato. Ma riferimenti a questi esseri si possono trovare ovunque: dall'alchimia, dove assumono un significato ermetico e divengono il simbolo della creazione contro natura, fino alla letteratura, basti pensare al Faust di Goethe e al Frankenstein di Mary Shelley. E nell'ambito della scienza (quella ufficiale o "esatta") è impossibile non riconoscere punti di contatto tra i procedimenti della creazione dell'Homunculus e le tecniche di fecondazione artificiale. L'Homunculus protagonista di questo libro è per così dire "figlio" di Giona e Rebecca, i due ragazzi che vivono nella casa un tempo appartenuta all'anatomista Balthazar Zendak. Ed è proprio seguendo la ricetta riportata nel diario di Zendak che la coppia, con l'aiuto dell'amico Lazzaro, riuscirà a generare un sostituto artificiale del bambino che non potrà mai avere. Con apprensione e qualche brivido di terrore seguiamo insieme a loro la nascita della strana creatura all'interno di un'ampolla colma di un miscuglio di bislacchi ingredienti: rugiada scesa dopo la Festa dei Morti, poltiglia di mandragola, il seme di Giona e il sangue di entrambi i ragazzi. Nutrito con il sangue del suo "creatore" e imprigionato nell'ampolla da cui riesce comunque a comunicare grazie a una mimica prodigiosa, lo strano bambino arriverà a sviluppare un'intelligenza eccezionale. Con questo volume, la storia che Stefano Bessoni aveva cominciato a ideare trent'anni fa si avvia alla conclusione, che tuttavia non è una vera e propria fine, ma semplicemente un commiato da Rachel, Rebecca, Giona e i tanti bislacchi personaggi che hanno affollato le loro vicende. Il volume è anche un passaggio di consegne a favore di Theo, l'omuncolo cresciuto ma rimasto bambino, debitore della figura del piccolo Oskar protagonista del Tamburo di latta di Günter Grass. E sarà proprio Theo il protagonista di nuove avventure a venire.

La trasformazione della coscienza
0 0
Livres modernes

Percesepe, Tara Rosa Eleonora

La trasformazione della coscienza : dagli insegnamenti di Sri Aurobindo e Mère una sintesi tra filosofia indiana e occidentale / Tara Rosa Eleonora Percesepe

Milano : Libraio, copyr. 2019

Il dono dello scrittore ; 5

Résumé: Scopo di questo libro è avvicinare il lettore ai punti cardine dell'induismo tradizionale. Viene illustrato il concetto di "dharma" e un riassunto dei più importanti testi sacri del subcontinente che rivelano come la società indiana tradizionale sia basata su di essi. Questo viaggio verso la trasformazione della coscienza è guidato dalle vite dei due maestri che hanno posto le fondamenta dello Yoga Integrale: ?r? Aurobindo e Mère, i quali hanno creato una filosofia che evolve le basi dell'induismo antico, le integra tra loro e le fonde nell'incontro con l'occidente, creando una corrente di pensiero che comprende varie tradizioni religiose. Il risultato è una sintesi interculturale e universale. Un pensiero che va al di là di ogni credo, basato unicamente sulla trasformazione interiore della Coscienza e che mostra come pratiche e religioni differenti si possano integrare per contribuire all'evoluzione interiore dell'intera umanità, gettando le basi per un essere umano nuovo, trasformato.

Universi paralleli
0 0
Livres modernes

Bellucci, Valentino

Universi paralleli : l'esoterismo nel pensiero di Leibniz per muoversi nell'infinito / Valentino Bellucci

Borgo Valsugana : Fontana, 2019

Résumé: "Verso la fine del Seicento il sapere esoterico giunse al tramonto. Per secoli moltissime scuole e accademie lo hanno approfondito, diffuso e custodito. Ma con l'avvento del secolo dei 'lumi' le cose cambiano profondamente. La Dea Ragione viene separata dal Dio del cuore e nasce così qualcosa di abominevole. La Ragione senza cuore ha prodotto una società alienata, una industria fuori controllo e ogni genere di totalitarismo politico. Se eliminiamo i saperi iniziatici delle civiltà passate perdiamo la scienza del cuore, le tecniche che ci permettono di comprendere ciò che va oltre gli schemi della logica duale e delle categorie. Leibniz cercò di contrastare tutto ciò, proponendo una filosofia esatta, matematica, scientifica che nello stesso tempo potesse collaborare con la mistica più intima e sublime".

Salut au Grand Sud
0 0
Livres modernes

Autissier, Isabelle - Orsenna, Erik

Salut au Grand Sud / Isabelle Autissier et Erik Orsenna

Paris : Générale française, 2019

Le livre de poche

Résumé: Le dimanche 8 janvier 2006, Isabelle Autissier et Erik Orsenna quittent Ushuaia. Direction : le grand Sud. Isabelle vient de faire l'acquisition d'un très solide voilier de quinze mètres. Quatre personnes complètent l'équipage : deux marins professionnels, un réalisateur de films documentaires et un jeune ornithologue que le mal de mer ne va cesser de torturer. Ce voyage est un vieux projet qui, enfin, se réalise. Isabelle a souvent navigué dans ces parages mais trop vite : elle était en course. Cette fois, elle veut prendre son temps. Erik, qui navigue depuis l'enfance, est lui aussi venu dans l'archipel du Cap Horn. Il rêvait de recommencer et d'aller plus bas, plus loin.Ce livre raconte les sept semaines de l'aventure. Il raconte les peurs et les émerveillements. Il raconte les traces retrouvées des explorateurs de légende (Charcot, Shackleton, Nordenskjöld). Il raconte la rencontre de femmes et d'hommes étonnants, il raconte les montagnes, les champs d'icebergs, des paysages dont on sait qu'ils ne vous quitteront plus votre vie durant. Il raconte les albatros, les sternes, les terribles prédateurs skuas, les charmants damiers du Cap. Il raconte les baleines et le redoutable léopard des mers qui attaque volontiers les zodiacs (il les confond avec des phoques)... Chemin faisant, ce livre explique qu'Isabelle n'est pas seulement marin mais ingénieur. Erik n'est pas seulement écrivain. Depuis son Portrait du Gulf Stream , il se passionne pour l'océanographie. Ce livre explique le continent mystérieux, tellement important pour la planète entière : l'Antarctique, c'est 70% de notre eau douce ; c'est la plus formidable réserve d'archives sur notre lointain passé ; c'est un acteur essentiel de la mécanique climatique. Il explique, preuves visibles à l'appui, le réchauffement. Il explique les forces à l'oeuvre et les fragilités. Il témoigne, il alerte. Il salue le seul exemple de gestion commune d'une richesse terrestre. Au sud du soixantième parallèle commence un territoire immense qui n'appartient à personne. Un territoire sans drapeaux, sans papiers d'identité, seulement dédié à la recherche de la Connaissance et à la Paix. Pour combien de temps ?

La mémoire des embruns
0 0
Livres modernes

Viggers, Karen

La mémoire des embruns / Karen Viggers ; traduit de l'anglais (Australie) par Isabelle Chapman

Paris : Générale française, 2019

Le livre de poche

Résumé: Mary est âgée, sa santé se dégrade. Elle décide de passer ses derniers jours à Bruny, île de Tasmanie balayée par les vents où elle a vécu ses plus belles années auprès de son mari, le gardien du phare. Les retrouvailles avec la terre aimée prennent des allures de pèlerinage. Entre souvenirs et regrets, Mary retourne sur les lieux de son ancienne vie pour tenter de réparer ses erreurs. Entourée de Tom, le seul de ses enfants à comprendre sa démarche, un homme solitaire depuis son retour d’Antarctique et le divorce qui l’a détruit, elle veut trouver la paix avant de mourir. Mais le secret qui l’a hantée durant des décennies menace d’être révélé et de mettre en péril son fragile équilibre. Une femme au crépuscule de sa vie, un homme incapable de savourer pleinement la sienne, une émouvante histoire d’amour, de perte et de non-dits sur fond de nature sauvage et mystérieuse.

Un vent de cendres
0 0
Livres modernes

Collette, Sandrine

Un vent de cendres : roman / Sandrine Collette

Paris : Générale française, 2019

Le livre de poche. Thriller

Résumé: Malo a un mauvais pressentiment. Depuis leur arrivée au domaine de Vaux pour faire les vendanges, Octave, le maître des lieux, regarde sa soeur Camille d'un oeil insistant. Le jeune homme voudrait quitter l'endroit au plus vite. Camille trouve ses inquiétudes ridicules, mais l'étrange fascination d'Octave met son frère mal à l'aise. Camille, elle, oscille entre attirance et répulsion envers cet homme au visage lacéré par une vieille blessure. Ils se disputent et, le troisième jour, Malo n'est plus là. Alors que personne ne semble s'en soucier, Camille sent aussitôt qu'il s'est passé quelque chose. Leur reste-t-il une chance de sortir vivants de ce lieu ou le piège est-il déjà refermé ? "Après un premier roman noir primé, Sandrine Collette monte encore le niveau. Redoutable !" François Busnel, L'Express. "L'atmosphère trouble et la fin terrifiante font de ce thriller viticole un excellent cru." Baptiste Liger, Lire.

Marmota marmota
0 0
Livres modernes

Perren-Terzi, Yolanda

Marmota marmota : Annina e le marmotte / testo e illustrazioni di Yolanda Perren-Terzi ; tradotto dal tedesco da Marlis Regli e Yolanda Perren-Terzi

Visp : Mengis, copyr. 2019

Résumé: Annina trascorre le vacanze estive in montagna. Durante le passeggiate, Annina si confronta con molte scoperte eccitanti! È particolarmente incantata dalle simpatiche marmotte. Nel suo sogno, Annina si ritrova nel mondo di questi piacevoli roditori. E nel sogno, partecipa per un anno intero alla loro vita affascinante. Questo libro rappresenta fedelmente il mondo delle marmotte in una lingua accessibile ai bambini. È particolarmente adatto ai bambini in età prescolastica da presentare e leggere ad alta voce, come pure per progetti sulla natura alle scuole materne e elementari. È una lettura ideale anche per bambini più grandi.

La valle di Gressoney e i Beck-Peccoz
0 0
Livres modernes

Sessarego, Annachiara

La valle di Gressoney e i Beck-Peccoz : la trasformazione di un territorio da rurale a turistico attraverso le vicende di un'antica famiglia walser / docente 1. relatore: Luisa Giacoma ; docente 2. relatore: Paola Bianchi ; studente: Annachiara Sessarego

  • Réservation impossible
  • Copies totales: 1
  • En prêt: 0
  • Réservations: 0