Affiche tous: Aucun des filtres suivants
× Pays de
× Noms Walt Disney Productions
× Sujet Genere: Biografico
× Materiel 3
× Noms Traini, Agostino

Trouvés 918 documents.

Percorsi operativi per la scuola dell'infanzia
0 0
Livres modernes

Guernieri, Anna

Percorsi operativi per la scuola dell'infanzia : 135 attività e laboratori per campi di esperienza / Anna Guernieri

Trento : Erickson, 2020

I materiali

Résumé: Il presente volume propone percorsi per la scuola dell'infanzia fortemente connotati dall'aspetto laboratoriale e inquadrati nella più recente definizione dei cinque campi di esperienza, sviluppando competenze e conoscenze riconducibili a: il sé e l'altro; il corpo e il movimento; immagini, suoni e colori; i discorsi e le parole; la conoscenza del mondo. L'opera si struttura in due parti: un libro che contiene la descrizione delle attività e le schede operative, suddivise in 9 giornate e differenziate in 3 livelli di difficoltà. Di ogni attività, che si articola secondo una struttura precisa (apertura, svolgimento e chiusura) sono fornite indicazioni chiare di luogo, tempo e materiali, così come sono specificati gli obiettivi; un fascicolo a colori con la storia del principe Solino, concepito in modo tale da essere letto sia a un gruppo che a un singolo bambino. All'interno della cornice narrativa vengono attivate le competenze in modo unitario, graduale e coerente. Nato dall'esigenza di offrire all'insegnante strumenti immediatamente comprensibili e fruibili, "Percorsi operativi per la scuola dell'infanzia" offre una ricca varietà di contenuti e un filo conduttore motivante per realizzare una programmazione educativa e didattica efficace, ricca di stimoli, creatività e immaginazione.

Love match
0 0
Livres modernes

Gianinetto, Paola

Love match / Paola Gianinetto

Milano : Sperling & Kupfer, 2020

Pandora

Résumé: Giovane promessa del calcio femminile, Nina si lascia alle spalle un passato difficile per entrare nella rosa dell'Olimpico, squadra per cui tifa da sempre e per cui gioca - nella divisione maschile - Samuel De Luca, idolo della Serie A, sexy da morire. Nemmeno nei suoi sogni più sfrenati Nina immagina di poter avere la sua attenzione, eppure, complice un incontro fortuito, i due iniziano a frequentarsi e vengono travolti dalla passione. Ma le insidie al loro amore si celano dietro ogni angolo: per Nina, in gioco c'è il posto nella squadra femminile, per Samuel la possibilità di aprire il suo cuore e fidarsi davvero di qualcuno. Sarà sufficiente la forza del sentimento che li lega a superare ogni ostacolo e a regalare loro un lieto fine?

Odio volare
0 0
Livres modernes

Odio volare / a cura di Stephen King e Bev Vincent

Milano : Sperling & Kupfer, 2020

Pickwick

Résumé: Curata da Stephen King insieme a Bev Vincent, suo amico e collaboratore da sempre, "Odio volare" è una raccolta di racconti horror che hanno un particolare filo conduttore: sono tutti ambientati ad alta quota, a bordo di un aereo. Ed essendo horror, naturalmente raccontano tutto quello che di orribile può succedere quando sei sospeso in aria a diecimila metri di altezza, chiuso in una scatola di metallo (e il riferimento non è per niente casuale) che sfreccia a più di 800 chilometri l'ora, insieme a decine di sconosciuti che potrebbero fare qualunque cosa. King, che sicuramente non ama viaggiare in aereo, ha fornito il suo personale contributo al volume aggiungendovi un'introduzione, le note a ogni storia e soprattutto un racconto originale "L'esperto di turbolenze". Inoltre ha reclutato Joe Hill che ha scritto "Siete liberi", altra storia ad hoc completamente inedita. Il resto del libro contiene un mix di storie nuove e già pubblicate di autori famosi e meno noti, tra cui Sir Arthur Conan Doyle, Richard Matheson, Ambrose Bierce, Dan Simmons, Ray Bradbury, e altri ancora. King ha raccontato così le origini del libro: «Allora, eravamo seduti a cena prima della proiezione de 'La Torre Nera' a Bangor, e sapevamo che molte persone sarebbero arrivate in aereo per partecipare all'evento. Io ho confessato che odio volare e la conversazione si è concentrata su storie di aerei, alcune spaventose, altre divertenti. Ho notato che non era mai stata pubblicata una raccolta di racconti horror sul volo, anche se me ne erano venuti in mente diversi sul tema. Qualcuno avrebbe dovuto farla. Bev Vincent, che è un incredibile pozzo di scienza, ha accettato di curarla con me e ora eccola qui. Bev e io pensiamo che sia una lettura ideale da aereo, specialmente durante gli atterraggi turbolenti».

Ostinati
0 0
Livres modernes

Cannarella, Giorgia

Ostinati : storie di resilienza e sostenibilità delle osterie d'Italia / [testi di Giorgia Cannarella... et al.]

Bra : Slow food, copyr. 2020

Résumé: Ostinati indica un destino, una vocazione, ma anche un atteggiamento nei confronti della vita, un voler mantenere viva la tradizione, il proprio borgo, il rapporto con la natura e con il territorio. Ci siamo accorti di storie bellissime che meritavano di essere raccontate. E così dopo "La grande cucina di osteria d'Italia" eccoci con una monografia nuovamente dedicata agli osti e alla loro cucina. La chiave proposta questa volta è quella della sostenibilità unita alla resilienza, ovvero alla capacità di non arrendersi: dalla cucina all'orto ai materiali scelti per l'osteria, ma anche sociale quando parliamo di integrazione oppure di realtà che resistono a situazioni difficili, si pensi, ad esempio all'osteria di Arquata del Tronto, aperta in un container dopo il terremoto. Ovviamente non mancheranno le ricette che potrete sperimentare a casa vostra portando in tavola tanti pezzetti di Italia. Un libro bello ed emozionante, con tanti scatti fotografici e scritto dalla nuova generazione di autori gastronomici, tra gli altri Giorgia Cannarella, Barbara Giglioli, Francesca Mastrovito, Salvatore Spatafora, Tokyo Cervigni.

[4]: La fine di Scipione
0 0
Livres modernes

Posteguillo, Santiago

[4]: La fine di Scipione / Santiago Posteguillo

Milano : Piemme, 2020

Pickwick

Fait partie de: Posteguillo, Santiago. Scipione l'africano / Santiago Posteguillo

Résumé: Publio Cornelio Scipione sa di essere arrivato alla fine. È il 190 a.C. La crisi siriaca è al suo culmine, e Roma, anche se sfinita da anni di guerra, ha deciso di fronteggiare il re di Siria, Antioco, costante minaccia ai confini orientali della Repubblica. Scipione è tra i legati inviati in Grecia a negoziare la pace, e anche se la missione è un successo, che porta a Roma di fatto l'incontrastato dominio del mar Egeo e ricchezze inestimabili, Publio Cornelio non viene salutato da Roma come crede di meritare. Lontano dall'essersi arricchito, è tuttavia accusato, insieme al fratello Lucio, di aver accettato doni e denaro da Antioco, per una negoziazione giudicata da Roma troppo mite. È così che Scipione l'Africano, l'uomo che aveva sottratto l'Africa ad Annibale, e che aveva fatto di Roma la sua ragione di vita, decide di ritirarsi a Liternum, in Campania, dove la morte lo coglierà nel 183 a.C. Santiago Posteguillo racconta il maestoso ultimo atto della saga dedicata a uno degli uomini più grandi e forse meno capiti della storia di Roma, facendolo rivivere nei pensieri e nelle azioni, e negli ultimi momenti in cui, ritornando con la memoria alle gesta passate, Scipione si congeda dalla vita e dalla Storia compiendo un doloroso e commosso bilancio.

L'anima del male
0 0
Livres modernes

Castillo, Linda

L'anima del male / Linda Castillo

Milano : Piemme, 2019

Pickwick

Résumé: Sono molti i segreti sussurrati di bocca in bocca a Painters Mill. Nelle case degli amish, in cui il tempo sembra essersi fermato e l'unica luce è quella delle lanterne a olio, ci sono cose che non devono essere dette ad alta voce. Mai. Lo sa bene Kate Burkholder, capo della polizia della piccola cittadina sprofondata nelle campagne dell'Ohio, un tempo amish lei stessa, prima che ogni cosa cambiasse nella sua vita. Ma il passato, per il comandante Burkholder, non è che un capitolo chiuso: Kate non crede nelle ferite aperte. Soprattutto adesso che la sua vita sembra finalmente sul binario giusto. È per questo che, sfidando il silenzio e la nota ritrosia della comunità amish, è decisa a venire a capo della morte di Daniel Gingerich, diciotto anni, bruciato vivo nel rogo di un fienile. Daniel era un ragazzo devoto al culto amish e gran lavoratore: la sua morte appare come un crudele scherzo del destino. Ma il comandante Burkholder ha il sospetto che non ci sia nulla di accidentale nella sua atroce fine. Decide così di indagare, scavando tra le bugie, i legami, il passato di quelli che lo conoscevano, arrivando a scoprire i tremendi lati oscuri della vita del giovane Daniel. E di chi, nonostante tutto, ne sta proteggendo il ricordo

Le bugiarde
0 0
Livres modernes

Reid, Rebecca

Le bugiarde / Rebecca Reid

Milano : Piemme, 2019

Pickwick

Résumé: Peonie fuori stagione, difficilissime da trovare. Una chiesa di Londra gremita di gente elegante. La musica comincia e le porte si aprono. Ma a entrare non è una sposa: è una bara. Dentro c'è una di loro. Una delle tre amiche: Lila, Nancy, Georgia. Amiche da sempre, dai tempi del liceo. Un'amicizia strana: fatta di dispetti più che di affetto, di piccoli tradimenti più che di lealtà, di tante bugie e pochissima verità. Eppure le tre donne sono complici, da sempre: nel proteggere qualcosa che solo loro sanno, e che non deve venire allo scoperto. Qualcosa che è accaduto molto tempo fa, e che ancora le terrorizza. Ma quella complicità è anche la loro condanna, il legame che non possono spezzare. E quando una di loro minaccerà di farlo, di rendersi finalmente libera, per lei non ci sarà scampo. Perché, come si suol dire, certe amicizie durano fino alla morte, e certi segreti si portano nella tomba. Un thriller su quel grande mistero che è l'amicizia femminile, spesso più simile a un campo di battaglia in cui ogni arma è permessa: tra invidie, rancori, piccole grandi bugie, una storia spaventosamente vicina alla realtà.

Love me
0 0
Livres modernes

Engel, Kathinka

Love me : per sempre / Kathinka Engel ; traduzione di Angela Ricci

Milano : Sperling & Kupfer, 2020

Pandora

Résumé: Sempre pronta ad aiutare chiunque si trovi in difficoltà, Amy è completamente assorbita dal suo lavoro di assistente sociale e da Jeannie, la bambina che ha da poco in affido. Dopo una settimana particolarmente faticosa, una sera, in un bar, si imbatte in Sam, affascinante dottorando dell'università di Pearley, ma capisce all'istante che non è assolutamente la persona adatta con cui iniziare una relazione. Infatti lui, dopo essere stato rifiutato dal suo grande amore, passa da una storiella all'altra, senza mai rivedere nessuna delle sue conquiste. Eppure, gli basta una serata con Amy per non riuscire più a togliersela dalla testa. Tuttavia, sebbene in cuor suo desideri qualcuno che si prenda cura di lei, la ragazza fatica ad aprirsi con gli altri a causa di un trauma che l'ha segnata nel profondo e, soprattutto, ha paura a fidarsi di un uomo che non le sembra il più affidabile del mondo. Spetterà a Sam tentare l'impossibile per far innamorare Amy, dimostrandole non solo di essere capace di un sentimento vero, ma anche di poter diventare una figura di riferimento per la piccola Jeannie. Con quest'ultimo capitolo si conclude la trilogia di Kathinka Engel.

[3]: Il regno del lupo
0 0
Livres modernes

Hartsuyker, Linnea

[3]: Il regno del lupo / Linnea Hartsuyker ; traduzione di Roberto Serrai

Milano : Giunti, 2020

Waves

Fait partie de: Hartsuyker, Linnea. Viking / Linnea Hartsuyker

Résumé: Il terzo e ultimo episodio della saga dedicata al primo re dei vichinghi. Diversi anni dopo la battaglia di Haversfjord, che ha segnato la vittoria definitiva del "lupo dorato", ovvero re Harald, è tempo che nuovi eroi si facciano strada per onorare la sua leggenda. Una nuova generazione, unita da una rete tanto complicata quanto avvincente di amori, amicizie e invidie, si avvia a realizzare il proprio glorioso destino.

L'arte della medicina
0 0
Livres modernes

Hippocrates

L'arte della medicina / Ippocrate ; a cura di Carlo Carena

Torino : Einaudi, copyr. 2020

Nuova universale Einaudi. Nuova serie ; 25

Résumé: A partire dal famoso giuramento, Carlo Carena ha selezionato, tradotto e commentato le pagine più importanti delle opere di Ippocrate. Un gigante del pensiero scientifico dell'antica Grecia, che basò ogni discorso medico sulla conoscenza dell'uomo e della natura. Una conoscenza fondata sull'osservazione di dati accertati, elaborati razionalmente, correlati all'esame clinico complessivo del malato nel suo ambiente. Ovviamente le nozioni di allora sul corpo umano erano spesso sbagliate e dunque le diagnosi ci possono sembrare approssimative, quando non fantasiose, e le terapie indicate possono a volte far sorridere. Ma il metodo, su cui Ippocrate insiste in tutte le sue opere, quello è di una modernità estrema: lontano da ogni influsso magico-religioso. Le parti più ampie scelte da Carena, quelle sul regime alimentare e i quattro libri che oggi definiremmo di "patologia generale" sono i più interessanti anche per un improbabile, ma divertente confronto con la medicina di oggi. Oltre ai trattati, il volume comprende l'intera serie degli aforismi e una selezione delle lettere. Nel commento Carena illustra la fortuna nel tempo dei brani ippocratici attraverso il riutilizzo o il commento di scrittori come Galeno, Cardano e Rabelais. La vita è breve, l'arte vasta, l'occasione rapida, l'esperienza fallace, il giudizio arduo. Occorre non solo essere disposti a fare quanto occorre, ma che lo siano anche l'ammalato, gli assistenti e le circostanze esterne. A mali estremi, estremi rimedi rigidamente applicati: sono i più efficaci. Ciò che occorre rimuovere, farlo per la via più naturale, per i passaggi più appropriati. Quanto nelle malattie rimane in corpo dopo la crisi, suole provocare ricadute. Nelle malattie acute predire decesso o guarigione non è sicuro. I molto grassi di costituzione sono più soggetti a morte repentina che i magri. Quando si fa tutto secondo regola, e i risultati non corrispondono, non cambiare cura se l'indicazione iniziale permane. "La medicina ippocratica si costituisce in scienza autonoma escludendo le componenti magiche e uscendo dal flusso religioso e mistico, dall'empirismo asistematico, per fondarsi sulla conoscenza dell'uomo e della sua natura e sull'osservazione razionale di dati accertati; sulle correlazioni delle componenti fisiche, psichiche e sull'esame clinico complessivo dell'ammalato nel suo ambiente e del decorso delle infermità, su motivazioni scientifiche e logiche o come risultato sperimentale. La lettura del trattato sulle Malattie dà l'impressione vivida ed evidente di essere il risultato di una continua osservazione e sperimentazione clinica." (dall'Introduzione di Carlo Carena)

B'a
0 0
Livres modernes

B'a : 20 artisti, 20 borghi, 20 regioni : 12.9-11.10.2020 / un progetto di Marina Nissim ; in collaborazione con Galleria continua

[S.l.] : Fondazione Elpis, copyr. 2020

Apprendere con gioia
0 0
Livres modernes

D'Aprile, Ilaria

Apprendere con gioia : Outdoor Education nei cortili scolastici / Ilaria D'Aprile

Molfetta : La meridiana, copyr. 2020

Partenze... per educare alla pace

Résumé: Praticare Outdoor Education a scuola significa valorizzare lo spazio esterno come contesto educativo, mettendo al centro i bisogni dei bambini e degli educatori come comunità educante, pensando non solo al bambino e alla bambina di oggi, ma immaginando l'uomo e la donna di domani. Bambini ed educatori devono avere chiaro di far parte di una comunità cui possono fare affidamento, di essere in prima persona responsabili di delicati equilibri del pianeta e che il loro impegno è necessario per la stessa sopravvivenza degli umani. Per fare questo è fondamentale uscire dal perimetro dell'aula e sognare il mondo che verrà, a partire dal contesto a loro più prossimo: il cortile scolastico. La scuola ha dunque bisogno di intraprendere un nuovo sentiero pedagogico, che è anche un percorso politico di educazione alla cittadinanza. Una scuola che educa il Paese ha bisogno di fare Outdoor Education, ovvero di una didattica fondata sulla motivazione, sugli interessi e i talenti dei bambini; che stimola i legami cooperativi tra adulti e tra generazioni; che si fonda sul piacere del fare e dell'apprendere; che riflette sull'educazione emozionale per favorire la costruzione di relazioni significative; che dà spazio al pensiero divergente attraverso il corpo, il gioco e l'ambiente, strumento che non ha eguali per conoscere se stessi, gli altri e il mondo che ci circonda.

Gioventù rivoluzionaria
0 0
Livres modernes

Gorgolini, Luca

Gioventù rivoluzionaria : Bordiga, Gramsci, Mussolini e i giovani socialisti nell'Italia liberale / Luca Gorgolini

Roma : Salerno, copyr. 2019

Piccoli saggi ; 69

Résumé: Al momento della sua fondazione nel gennaio 1921, il Partito Comunista presentava un gruppo dirigente composto da giovani uomini che avevano compiuto il loro apprendistato politico negli anni compresi tra la guerra di Libia e la conclusione del primo conflitto mondiale. Alla costruzione del PCI contribuí attivamente la Federazione Giovanile Socialista: fu il culmine di un percorso di maturazione politica e ideologica che i giovani socialisti italiani avevano intrapreso a partire dalla vigilia dell'avvio dell'impresa tripolina voluta da Giolitti, ingaggiando una dura battaglia interna contro la compagine riformista. La vicenda di questa gioventú rivoluzionaria viene ricostruita attraverso le biografie politiche dei suoi maggiori protagonisti: Vella, Bordiga, Tasca, Gramsci, Togliatti, Terracini, Fortichiari, Grieco, Leonetti. E lo stesso Mussolini, il quale ebbe una parte importante nello spingere la Federazione Giovanile lungo la strada del massimalismo rivoluzionario. La leva di giovanissimi militanti e dirigenti che si formò nel corso del primo conflitto mondiale, facendo propria la causa della rivoluzione bolscevica, avrebbe poi segnato il travagliato dopoguerra italiano.

Codice rosso
0 0
Livres modernes

Di Nicola Travaglini, Paola

Codice rosso : il contrasto alla violenza di genere : dalle fonti sovranazionali agli strumenti applicativi : commento alla Legge 19 luglio 2019, n.69 / di Paola Di Nicola Travaglini e Francesco Menditto

Milano : Giuffrè Francis Lefebvre, copyr. 2020

Le nuove leggi penali

Résumé: Il volume esamina la l. n. 69 del 2019 (Codice rosso) nel contesto delle fonti sovranazionali, della giurisprudenza e della concreta applicazione da cui emerge che la violenza domestica e di genere è una violazione dei diritti umani, non conosce limiti geografici o culturali e richiede competenza giuridica e conoscenza del fenomeno di cui gli Autori, una giudice e un pubblico ministero, forniscono gli strumenti ai diversi operatori (magistrati e avvocati penali, civili e minorili, forze dell’ordine, consulenti, ecc.). Vi è una specifica trattazione della normativa sovranazionale, anche con riferimento al tema del pregiudizio di genere, per consentire una corretta interpretazione della disciplina. Sono esaminati, in modo organico, sia i nuovi delitti sia i principali reati di violenza di genere (artt. 572, 609-bis e ss., 612-bis c.p.; circostanze aggravanti dell’art. 577 c.p. femminicidio). Seguono le modifiche al codice di rito, con approfondimento degli specifici interventi sugli obblighi di comunicazione, sulle indagini preliminari e su istituti di particolare rilievo come l’incidente probatorio e i rapporti tra pubblici ministeri, giudici penali, civili e minorili in una prospettiva di opportuno coordinamento. Infine, si esaminano gli interventi sulle leggi speciali con particolare riferimento all'ordinamento penitenziario, alle misure di prevenzione (codice antimafia) e alla formazione degli operatori. Per tutte le norme commentate si illustrano il quadro sovranazionale e gli orientamenti applicativi in una prospettiva di concreta attuazione.

Nursing Management
0 0
Livres modernes

D'Ercole, Raffaella

Nursing Management : manuale a uso degli studenti dei corsi di Laurea e Postlaurea per infermiere e per il personale con funzioni direttive / Raffaella D'Ercole

[S.l.] : UTET, copyr. 2020

Résumé: La gestione del personale infermieristico viene affrontata in questo testo a partire dai principi alla base di un’organizzazione efficace ed efficiente, fino ad arrivare alle modalità di applicazione degli stessi nella pratica. Il manuale si compone di due parti. La prima, teorica, espone le conoscenze e i metodi necessari per realizzare una strategia gestionale efficace; illustra l’evoluzione normativa della Sanità pubblica in Italia; descrive i meccanismi operativi di tipo economico che vanno applicati a un’azienda (dal controllo di gestione alla contabilità analitica); delinea i principi teorici che supportano la metodologia del management e la loro applicazione nelle diverse fasi, e infine dedica ampio spazio alla metodologia della ricerca infermieristica, sottolineando l’importanza che quest’ultima riveste nel campo organizzativo. La seconda parte del manuale si concentra sulla realizzazione di un progetto di gestione dell’intero personale infermieristico, spiegando come possono essere utilizzate, nell’attività gestionale a tutti i livelli, le conoscenze e la metodologia manageriale apprese. L’illustrazione delle competenze del direttore del Servizio infermieristico si accompagna alla dimostrazione di come una strategia operativa valida e opportune modalità di azione della dirigenza infermieristica apicale si riflettano sugli altri livelli dirigenziali indirizzandone e garantendone i risultati.

Hello Ruby. Alla scoperta di Internet
0 0
Livres modernes

Liukas, Linda

Hello Ruby. Alla scoperta di Internet / Linda Liukas

Trento : Erickson, copyr. 2020

STEAM

Résumé: Continuano le divertenti storie di Ruby e dei suoi amici per scoprire le nuove tecnologie senza paura. In questo albo illustrato Linda Liukas avvicina i bambini ad un uso consapevole e corretto di internet con immagini colorate e stimolanti attività. "Hello Ruby. Alla scoperta di internet" propone una storia da leggere e oltre 30 attività da fare insieme a mamma e papà per imparare a navigare in Internet in sicurezza, perché Internet è un luogo ricco ma a volte pericoloso, pieno di app e di annunci pubblicitari. Età di lettura: da 7 anni.

Questa vita
0 0
Livres modernes

Hagglund, Martin

Questa vita : finitezza, socialismo e libertà / Martin Hägglund ; traduzione di Pierluigi Lago

Vicenza : Neri Pozza, copyr. 2020

I colibrì

Résumé: Fede e libertà ovvero, secondo le nozioni ricevute, religione e capitalismo. Il libro di Martin Hägglund muove dalla demolizione di queste due nozioni per costruire l'avventura di pensiero contenuta in questo libro. La fede in una vita eterna, che caratterizza ogni posizione religiosa, non soltanto non ha, per Hägglund, alcun senso, ma rende incomprensibile l'attività umana in quanto tale. Una vita eterna presuppone, infatti, un'esistenza che non si ferma mai, che non finisce mai. Ma un'esistenza così fatta non ha bisogno di essere sostenuta, non necessita, cioè, di alcuna attività. L'esistenza ha senso soltanto in quanto è un'esistenza esposta al pericolo di finire ed è, perciò, qualcosa di cui occorre prendersi cura perché sia, perché continui ad essere. Anche l'autodeterminazione assoluta, la religione della libertà del capitalismo, non ha alcun senso. Occorre prendersi cura della propria esistenza perché è un'esistenza delimitata in tutti i sensi, delimitata dalla sua finitezza e dal rapporto con gli altri, innanzi tutto dal passato da cui scaturisce. La libertà è, insomma, qualcosa che è sempre in questione, qualcosa che si misura sempre con la finitezza e il carattere sociale della nostra esistenza. Bisogna perciò opporre alla fede religiosa la fede secolare nella prassi umana e alla libertà del capitalismo la libertà del socialismo democratico, in cui il compito di che farne del nostro tempo è inseparabile dal rapporto col mondo e con gli altri. Passando da Heidegger a Marx, da Dante a Proust, da Keynes a Hayek, "Questa vita" avanza una reinterpretazione del marxismo e della prospettiva del socialismo democratico.

Il mio calcio
0 0
Livres modernes

Pasolini, Pier Paolo

Il mio calcio / Pier Paolo Pasolini ; prefazione di Gabriele Romagnoli

Milano : Garzanti, 2020

I piccoli grandi libri

Résumé: «Siamo in un campo periferico di Roma: scende in campo la formazione degli scrittori contro la rappresentativa della borgata romana Donna Olimpia. Fra le file degli scrittori notiamo: Bassani, Cancogni, Garboli, Sermonti, Giagni, Cibotto e Pasolini.» Il 23 marzo 1956 «Paese Sera» evoca con queste parole l'immagine di un giovane Pier Paolo Pasolini in calzoncini corti e scarpe con i tacchetti, pronto a cimentarsi, insieme ad altri grandi nomi della letteratura italiana, nello sport che amava di più. Del resto, il legame dell'autore di Ragazzi di vita con il calcio è storia nota, e non mancano le fotografie che lo ritraggono, in bianco e nero, mentre rincorre un pallone. Nel "Mio calcio", arricchito da una prefazione di Gabriele Romagnoli, sono raccolti tutti i testi in cui Pasolini scrive di quella che, come lui stesso la definisce, è «l'ultima rappresentazione sacra del nostro tempo».

Così ricostruimmo l'Italia, 1945-1959
0 0
Livres modernes

Caruso, Alfio

Così ricostruimmo l'Italia, 1945-1959 / Alfio Caruso

Vicenza : Pozza, copyr. 2020

I colibrì

Résumé: La situazione dell'Italia nel 1945 non era migliore di quella degli altri stati europei. I mezzi di trasporto, le industrie, le abitazioni avevano subito gravi danni e le condizioni di vita della popolazione erano difficili: miseria, fame, disoccupazione erano realtà quotidiane. Inoltre, l'economia si riprendeva con grande lentezza. L'Italia era divisa in due. Nella parte settentrionale e centrale, vi erano vivissime aspettative e una forte volontà di cambiamento. Non si voleva tornare all'Italia liberale precedente al fascismo; si voleva costruire una democrazia più aperta alle nuove esigenze delle masse popolari. Era il cosiddetto Vento del Nord. Al Sud, al contrario, la società era rimasta ferma, immobile: le classi dirigenti tradizionali, appoggiate dagli alleati, avevano mantenuto il loro predominio politico e sociale. La ricostruzione riguardò soprattutto l'industria e permise un benessere inimmaginabile solo pochi anni prima, testimoniato dalla diffusione di beni di consumo di massa, quali automobili, elettrodomestici e dalla nascita dell'industria del tempo libero. Questo boom però non interessò tutta l'Italia nello stesso modo, anzi, si inasprì lo storico divario tra Nord e Sud e questo portò un enorme spostamento di popolazione, una migrazione interna dalle campagne meridionali alle città industrializzate del Nord che cambiò profondamente la demografia del Paese.

Cosa pensano gli animali?
0 0
Livres modernes

Brensing, Karsten

Cosa pensano gli animali? : un viaggio sorprendente alla scoperta dei segreti del regno animale / Karsten Brensing

Roma : Newton Compton, 2020

Grandi manuali Newton ; 701

Résumé: Il biologo Karsten Brensing ha qualcosa di sorprendente da rivelarci sul regno animale: gli animali hanno sviluppato sofisticati sistemi di organizzazione sociale e di comportamento che rientrano a pieno titolo negli schemi che gli esseri umani chiamano "cultura". I delfini si chiamano per nome e le orche si tramandano modi di agire e atteggiamenti da oltre 700.000 anni. Gli scimpanzé si caratterizzano per differenti abitudini nell'uso di strumenti, tanto da essere considerati gli animali più "culturali" dopo l'uomo, mentre i bonobo amano le parolacce. I corvi fanno snowboard su tetti innevati per puro divertimento e le lumache amano girare sulle ruote dei criceti. Le gigantesche megattere seguono i dettami della moda e i piccoli ratti adorano fare festa. Le formiche hanno la capacità di riconoscersi allo specchio e si agghindano prima di tornare a casa. Gli anatroccoli possono superare complicate prove nel pensiero astratto. I cani puniscono la slealtà, ma sono anche capaci di perdonare se ci si scusa con loro. Brensing si basa sulle più recenti scoperte scientifiche e sui propri studi sugli animali per rivelarci sistemi comportamentali e cognitivi molto simili a quello degli umani. È possibile parlare di cultura quando ci si riferisce agli animali? Karsten Brensing dimostra come la risposta sia affermativa. Gli animali sono molto più simili agli uomini di quanto immaginiamo. Sesso, cultura, comunità, pensieri, sentimenti, evoluzione. I delfini si chiamano l'un l'altro per nome. Le orche sono "acculturate" da oltre 700.000 anni. Gli scimpanzé intraprendono guerre strategiche. I bonobo amano le parolacce. I corvi adorano scivolare sui tetti innevati. Le lumache giocano sulle ruote per criceti. Le megattere seguono i dettami della moda. I topi fanno festa ogni volta che ne hanno l'occasione. Le formiche si riconoscono davanti allo specchio. Gli anatroccoli superano complicati test di pensiero astratto. I cani puniscono la slealtà e perdonano se ci si scusa.