Affiche tous: Aucun des filtres suivants
× Noms Nagabe
× Noms Bordiglioni, Stefano
× Noms Bandi, Chiara
Affiche tous: Tous les filtres suivants
× Materiel 1
× Langues ita
× Ressources Catalogue
× Noms Garzia, Carmine

Trouvés 3 documents.

Settore food & beverage in Italia
0 0
Livres modernes

Garzia, Carmine

Settore food & beverage in Italia : analisi delle performance delle imprese e dei driver di crescita e redditività / Carmine Grazia

Milano : Egea, 2018

Biblioteca dell'economia d'azienda

Résumé: Il Food Industry Monitor è l'osservatorio sulle performance delle aziende italiane del settore agroalimentare realizzato dall'Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo. L'osservatorio analizza i dati economici e competitivi di oltre 800 aziende, per un fatturato aggregato di circa 60 miliardi di euro, rappresentative del 71% delle società di capitali operanti nel settore food italiano. L'analisi è stata sviluppata prendendo in esame 15 comparti del settore, per ciascuno dei quali è stato selezionato un campione rappresentativo di aziende di medie e grandi dimensioni che hanno sede operativa in Italia. Lo studio si focalizza su un periodo di 8 anni (2009-2017) e analizza l'evoluzione delle performance dei singoli comparti e dell'intero settore food in relazione all'evoluzione dei principali settori dell'economia italiana. I dati consentono di comprendere le determinanti della crescita e della redditività operativa nei diversi comparti e permettono di valutare le prospettive di sviluppo nei prossimi due anni. Un approfondimento specifico è stato dedicato al settore vitivinicolo, mettendo a confronto le performance di aziende con differenti modelli di business.

Le aziende italiane del settore agroalimentare
0 0
Livres modernes

Garzia, Carmine

Le aziende italiane del settore agroalimentare : analisi delle performance economiche e competitive nel periodo 2009-2016 / Carmine Grazia

Milano : Egea, 2017

Biblioteca dell'economia d'azienda

Résumé: Il Food Industry Monitor (FIM) è un progetto di ricerca scientifica dell'Università di Scienze Gastronomiche (UNISG) di Pollenzo il cui obiettivo è quello di costruire il più completo database per l'analisi delle performance delle aziende italiane del settore agroalimentare. Sviluppato a partire dal 2015, il database si basa su un campione di oltre 800 aziende operanti in quattordici comparti rappresentativi delle principali attività produttive di cui si compone il settore, con un fatturato aggregato di 58 miliardi di euro. Il report contenuto nella presente pubblicazione analizza le performance delle aziende nel periodo 2009-2016 focalizzandosi su quattro profili: crescita, redditività, produttività e struttura finanziaria. I dati consentono di comprendere le differenze strutturali che ci sono tra i diversi comparti che compongono il settore e valutare le prospettive di sviluppo nel medio periodo. Per ciascun comparto sono state identificate ed analizzate le aziende best performer focalizzandosi sulla sostenibilità economica e finanziaria della crescita. Un approfondimento specifico è stato dedicato al settore vitivinicolo, mettendo a conforto le performance di aziende con differenti modelli di business.

Le performance delle aziende italiane del settore agroalimentare
0 0
Livres modernes

Garzia, Carmine

Le performance delle aziende italiane del settore agroalimentare / Carmine Grazia

Milano : Egea, 2015

Biblioteca dell'economia d'azienda

Résumé: Il Food Industry Monitor è un progetto di ricerca scientifica sviluppato dall'Università di Scienze Gastronomiche (UNISG) di Pollenzo che si propone di realizzare la mappatura sistematica delle performance economiche e competitive delle aziende italiane operanti nel settore agro alimentare. Il campione analizzato è costituito da 519 aziende, con un fatturato aggregato di 43,5 miliardi di Euro, operanti in dieci comparti rappresentativi dell'industria agroalimentare. Sono state analizzate le performance delle aziende nel periodo 2009-2013 focalizzandosi su quattro profili: crescita, redditività, produttività e struttura finanziaria. Sono stati quindi identificati i comparti top performer e un focus specifico è stato dedicato alle aziende di maggiori dimensioni. Nello studio è stato adottato un approccio "integrato" all'analisi dei risultati economici con l'obiettivo di verificare la sostenibilità finanziaria delle strategie di crescita implementate dalle aziende.