Affiche tous: Tous les filtres suivants
× Sujet Donne - Posizione sociale

Trouvés 10 documents.

Amore e violenza
0 0
Livres modernes

Melandri, Lea

Amore e violenza : il fattore molesto della civiltà / Lea Melandri

Torino : Bollati Boringhieri, 2011

Temi ; 199

Résumé: Nel comune sentire amore e violenza tendono idealmente a polarizzarsi: che cosa avrebbero da spartire lo slancio ardente verso l'oggetto del proprio desiderio e la brutale lacerazione dell'altro, la tenerezza e l'odio rabbioso, la passione vivificante e il gesto mortifero? In realtà il sentimento amoroso e l'atto violento si compenetrano da sempre, a partire dallo strappo che separa il maschio dal corpo di donna che lo ha generato. E sono intrecciati al punto da serrarsi in un nodo inestricabile che costituisce - sia per gli individui sia per i gruppi umani - il fattore molesto della civiltà. Con l'acutezza di sguardo di chi sa mettere a nudo le ambivalenze e le contraddizioni del rapporto di potere tra i sessi, Lea Melandri esplora la violenza reale e simbolica annidata all'interno delle relazioni più intime come la sessualità e la maternità. È su quel corpo con cui è stato tutt'uno, e con cui torna a fondersi nell'amplesso, che l'uomo si accanisce. Ma questa fuga estrema dal femminile che si perpetua, atavica, in ogni mano maschile levata sulle donne, conosce un'ultima contorsione, su cui Melandri invita a riflettere: l'attuale spazio pubblico femminilizzato sembrerebbe stemperare la guerra tra i sessi, mentre è soltanto una nuova forma di dominio, a conferma ancora una volta dell'asservimento che ha ridotto le donne a vita biologica, virtù domestiche, prestazioni ancillari.

Il corpo delle donne
0 0
Livres modernes

Zanardo, Lorella

Il corpo delle donne / Lorella Zanardo

Milano : Feltrinelli, 2010

Serie bianca

Résumé: Da anni le donne italiane tacciono. Per fortuna non l'autrice de Il corpo delle donne. Lei si è ribellata alla dittatura dei media usando per il suo documentario di denuncia le stesse immagini televisive che quotidianamente offendono la dignità femminile. Perché le donne italiane continuano a sopportare una televisione che le umilia profondamente? chiede Lorella Zanardo. Perché le donne hanno silenziosamente introiettato il presunto modello maschile di bellezza e perché le donne italiane accettano di lavorare più di tutte le donne europee? Attraverso i commenti che le lettrici del blog ilcorpodelledonne.com le inviano, Lorella Zanardo intuisce che il silenzio delle donne è solo nella sfera pubblica, mentre nell'ambito privato sono in atto cambiamenti profondi che la società e la politica non sono in grado di riconoscere. Dice Lorella Zanardo: Se con il documentario mi ero proposta di lavorare sulla consapevolezza delle donne, di stimolarla e se possibile di approfondirla, a partire dai danni provocati dalla tv, il libro contempla anche la proposta di un metodo concreto su come educare i più giovani a una visione critica dei media: 'Nuovi Occhi per la tv' diventa così un percorso formativo per cambiare, da subito e concretamente. Più di un manifesto, più della ricostruzione di una stagione di lotta contro l'arroganza televisiva, Il corpo delle donne è innanzitutto la storia di una donna che ha finalmente detto basta all'abuso mediatico del corpo femminile.

Discriminazione e violenza contro le donne: conoscenza e prevenzione
0 0
Livres modernes

Osservatorio sulle donne in difficoltà, vittime di violenza e i loro bambini

Discriminazione e violenza contro le donne: conoscenza e prevenzione / Osservatorio sulle donne in difficoltà, vittime di violenza e i loro bambini ; a cura di Fiorenza Deriu e Giovanni B. Sgritta ; presentazione di Maria Grazia Passuello

Milano : Angeli, copyr. 2007

Résumé: La violenza contro le donne è frequentemente oggetto di attenzione da parte dei media e dell'opinione pubblica, ma è un fenomeno largamente sommerso. La sua conoscenza è scarsa e frammentata. E questo rende difficile progettare e mettere in campo interventi adeguati per contrastarla. Il problema emerge soltanto quando le donne decidono di chiedere aiuto e di denunciare gli aggressori. Non diventa però in modo scontato coscienza sociale. L'Osservatorio sulle donne in difficoltà, vittime di violenza e i loro bambini raccoglie e organizza la documentazione disponibile presso i centri di servizio, ma funziona anche come un sistema informativo sociale dal punto di vista della normativa, degli indicatori sulle donne vittime di violenza, sulla condizione socio-economica e sull'area della salute. A completamento delle attività dell'Osservatorio è infine prevista la istituzione di un web forum. La Guida all'uso dell'Osservatorio è preceduta da sei contributi, che inquadrano i fenomeni di violenza e della discriminazione in una riflessione di più ampio respiro teorico affidata a note studiose che affrontano i temi dell'universo femminile nella comunicazione, delle discriminazioni sui luoghi di lavoro, della doppia presenza in relazione ai tempi della vita quotidiana, della salute, della violenza nei legami di coppia. Un'analisi a tutto tondo che ripropone la riflessione e il dibattito su un tema di primo piano nello scenario della società contemporanea.

Il libro nero della donna
0 0
Livres modernes

Il libro nero della donna : violenze, soprusi, diritti negati / a cura di Christine Ockrent ; prefazione all'edizione italiana di Barbara Pollastrini

Milano : Cairo, 2007

Saggi

Résumé: All'alba del terzo millennio le donne subiscono ancora le più diverse forme d'ingiustizia che, spesso, le privano dei diritti fondamentali della persona. In quest'opera collettiva, cui hanno partecipato dai cinque continenti giornaliste e giornalisti, studiose e studiosi delle diverse discipline, emerge una radiografia del Pianeta Donna che rivela il volto nascosto della condizione femminile.

Così fragile così violento
0 0
Livres modernes

Dal Pozzo, Giuliana

Così fragile così violento / Giuliana Dal Pozzo

Roma : Editori riuniti, 2000

Primo piano

Résumé: Le donne raccontano la violenza maschile. In dodici anni di attività, il Telefono Rosa ha spezzato il silenzio su un fenomeno terribilmente diffuso: quello della violenza fisica e psicologica esercitata sulle donne all'interno della famiglia, sul lavoro, nel tempo libero. Diviso in capitoli che corrispondono ai diversi ruoli maschili, ricco di storia, testimonianze, fatti di cronaca, dati, il libro rappresenta soprattutto un invito alle donne affinché non rinuncino mai alla propria dignità. Giuliana Dal Pozzo, giornalista, ha diretto per vent'anni il periodico Noi Donne ed è stata redattrice di Paese Sera.

Lavoro delle donne, potere degli uomini
0 0
Livres modernes

Lavoro delle donne, potere degli uomini : alle origini dell'oppressione femminile / <a cura di> Nicole Chevillard, Sébastien Leconte ; con saggi di Stephanie Coontz...<et al.>

Pomezia : Erre emme, 1996

Controcorrente ; 25

Femmes et violences dans le monde
0 0
Livres modernes

Femmes et violences dans le monde / sous la direction de Michèle Dayras

Paris : L'Harmattan, 1995

Donna e serva
0 0
Livres modernes

Guiducci, Armanda

Donna e serva / Armanda Guiducci

Milano : Rizzoli, 1983

Oppressione della donna e ricerca antropologica
0 0
Livres modernes

Rosaldo, M.Z.

Oppressione della donna e ricerca antropologica : immaginario e realtà nella subordinazione femminile / M.Z. Rosaldo... <et al.> ; introduzione e cura di Rosaria Micela

Milano : Savelli, copyr. 1979

Saggistica ; 89

La donna in una società sessista
0 0
Livres modernes

La donna in una società sessista : potere e dipendenza / a cura di Vivian Gornick e Barbara K. Moran ; introduzione di Chiara Saraceno

2. ed.

Torino : Einaudi, copyr. 1977

Einaudi paperbacks ; 82. Readers