Affiche tous: Aucun des filtres suivants
× Date 2010
× Pays fr
× Noms Audeguy, Stéphane
× Noms Jacq, Christian
× Langues fre
× Pays it
× Date 2009
× Noms Cotroneo, Roberto
× Sujet Said, Kurban
× Date 2008

Trouvés 30 documents.

Il ritratto di Venere
0 0
Livres modernes

De Palo, Riccardo

Il ritratto di Venere : la vita segreta di Diego Velázquez : romanzo / Riccardo De Palo

Roma : Cavallo di Ferro, copyr. 2012

Résumé: Il pittore Diego Velázquez, artista preferito del re Filippo IV di Spagna, scrive in punto di morte una lettera all'amico Juan de Cordoba, raccontandogli la propria vita da quando era apprendista nella bottega del maestro Pacheco fino all'ultimo incarico ufficiale che lo ha prostrato e costretto a letto. Dopo le nozze con Juana e le prime prove artistiche, grazie alle sue incredibili doti, Velázquez viene presto invitato a corte, dove diventa testimone privilegiato del "Siglo de oro" dell'arte e della letteratura spagnola. Potrà dunque incontrare molti dei grandi protagonisti del tempo, come Francisco de Quevedo, Luis de Góngora, Calderón de la Barca, Lope de Vega. E sarà il pittore Rubens a convincerlo della necessità di fare il primo viaggio in Italia per studiare i capolavori di Michelangelo, di Raffaello, di Tintoretto. Pur sentendo un forte legame con questa terra e nonostante la vita di corte a Madrid gli vada stretta, Velázquez riuscirà a tornare a Roma soltanto a cinquant'anni, incaricato dal sovrano di acquisire inestimabili opere d'arte per adornare il palazzo reale. Ma stavolta, quando sarà costretto a fare ritorno ai suoi doveri, porterà con sé molto più di un'esperienza artistica senza pari, dovrà combattere con una passione trascinante. Questo romanzo biografico sulla vita di Diego Velàzquez racconta di un'epoca sfolgorante di arte e ricchezze, eppure sull'orlo di un baratro, in un'Europa bagnata dal sangue dello scontro fra i regni di Spagna e Francia.

Una moglie a Parigi
0 0
Livres modernes

McLain, Paula

Una moglie a Parigi / Paula McLain ; traduzione di Simona Fefè

Vicenza : Neri Pozza, copyr. 2011

I narratori delle tavole

Résumé: Ottobre 1920. A Chicago, arriva dalla natia Oak Park un ragazzo di vent'anni alto e snello, con splendidi occhi castani, capelli nerissimi e una fossetta sulla guancia sinistra. A casa della famiglia Smith dov'è ospite, il ragazzo, che si chiama Ernest Hemingway, incanta gli astanti coi suoi racconti sulla Grande Guerra. Rapita più di tutti dall'aria spavalda e dallo sguardo scintillante del ragazzo è un'amica di Kate Smith: Hadley Richardson, una ventottenne che, dopo la morte dei genitori, vive con la severa sorella Fonnie e la sua famiglia a St. Louis. Una volta tornata a casa, riceve, meravigliosamente stropicciata, la lettera di Hemingway che esordisce con: Penso sempre a Roma; ma che ne diresti di venirci con me... come mia moglie?. Senza soldi e alla ricerca di vita, felicità e successo, Hadley e il giovane Hemingway partono alla volta della vecchia Europa. Non si stabiliscono a Roma, ma a Parigi. Per Ernest è il periodo dell'elaborazione delle ferite interiori lasciate dalla guerra e della frequentazione dei salotti letterari. Quando, però, dopo un figlio, arrivano anche il denaro e la fama, nell'inquieto scrittore esplode il desiderio di una vita libera, accanto a nuove e stimolanti conoscenze come John Dos Passos e Scott e Zelda Fitzgerald. Una vita che Ernest finirà col non condividere più con la riservata Hadley. Così diversa da Pauline Pfeiffer, irresistibilmente chic con quella frangetta scura e un'esuberanza da ragazzino.

Nella casa del pianista
0 0
Livres modernes

Brokken, Jan

Nella casa del pianista / Jan Brokken ; traduzione di Claudia Di Palermo

Milano : Iperborea, copyr. 2011

Résumé: La sera del 30 gennaio 1980 Jan Brokken rimane folgorato da un concerto: tutti gli studi di Chopin interpretati da Youri Egorov, astro nascente del pianoforte. Dalle prime battute riconosce in lui il talento che ogni giorno sente esercitarsi nella casa vicina. Diventato amico intimo, testimone diretto della sua avventura artistica ed esistenziale, bruciata in soli trentatré anni, Brokken racconta il grande pianista, emblema del genio sregolato, dell'esule dall'Unione Sovietica che trova la fama nel libero Occidente ma mai le radici, del diverso in lotta con un perenne senso di solitudine. Omosessuale perseguitato dal KGB e assetato di libertà, poi profugo in un campo italiano, Youri si immerge ventiduenne nella vivace bohème di Amsterdam, su cui incombe ancora sconosciuta l'ombra letale dell'aids. Il successo non si fa attendere, dalle frenetiche tournée mondiali fino alla consacrazione accanto ai più acclamati cantanti e direttori d'orchestra. Ma sotto il brillante talento cova la fragilità dell'uomo, la nostalgia della patria e degli affetti per sempre perduti. Youri si aggrappa alla stretta cerchia di amici che orbita intorno alla sua casa di Amsterdam, una calorosa famiglia di creativi e musicofili che lo sentiranno suonare fino alle ultime, tragiche note. Primi fra tutti l'architetto Jan Brouwer e la principessa Tatjana, lui tenero compagno di vita e lei speciale compagna dell'anima, su cui Youri riversa tutto il suo amore disperato per la Madre Russia. Con delicatezza e toccante umanità, Brokken racconta la storia di un artista, di una vita, di un'amicizia, di un'intera epoca, sulle note di un appassionato inno alla musica.

Superzelda
0 0
Livres modernes

Lo Porto, Tiziana - Marotta, Daniele

Superzelda : la vita disegnata di Zelda Fitzgerald / Tiziana Lo Porto, Daniele Marotta

Roma : Minimum fax, 2011

Résumé: Ballerina, pittrice e scrittrice, Zelda Sayre (1900-1948), moglie dello scrittore Francis Scott Fitzgerald, ha incarnato più di ogni altra sua contemporanea il prototipo della "maschietta", creando un modello di femminilità alternativa e ribelle che è sopravvissuto ben oltre gli Anni Ruggenti - grazie anche alle opere del marito, che a lei si è ispirato nel costruire le eroine più riuscite dei suoi romanzi. Questo graphic novel ne racconta le vicende, dall'infanzia in Alabama, passando per l'incontro con Scott, il matrimonio e la scandalosa luna di miele a New York, e poi i viaggi in Europa e in Africa, le frequentazioni con Ernest Hemingway, Dorothy Parker, John Dos Passos e molti altri protagonisti della scena intellettuale e artistica dell'epoca, fino alla malattia, il ricovero per schizofrenia e il drammatico epilogo. Sceneggiato a partire dai romanzi del marito, e disegnato utilizzando l'iconografìa dell'epoca e le foto di famiglia di casa Fitzgerald, Superzelda è il ritratto a fumetti della coppia più spericolata e romantica di quella che Gertrude Stein definì "generazione perduta".

Disegnare il vento
0 0
Livres modernes

Ferrero, Ernesto

Disegnare il vento : l'ultimo viaggio del capitano Salgari / Ernesto Ferrero

Torino : Einaudi, copyr. 2011

Résumé: Il padre degli eroi, Emilio Salgari, è lo scrittore che ha infiammato generazioni di italiani creando centinaia di personaggi avventurosi sospinti dalla forza travolgente d'una eterna giovinezza. Ma il vero eroe è lui, il giornalista veronese appassionato di ciclismo e di scherma, pessimo scolaro e lettore onnivoro, che insegue tormentosi sogni di rivincita scrivendo romanzi d'appendice. Nominato cavaliere dalla Regina Margherita perché sa istruire dilettando, vive con la moglie, quattro figli e una pittoresca corte di animali in un caseggiato popolare ai piedi della collina torinese, sfiancato dai ritmi di un lavoro forsennato. Chi è davvero l'uomo che tiene ad essere chiamato capitano, sostenendo d'aver navigato tutti i mari del mondo? Da dove prende il favoloso repertorio di piante e animali con cui ricrea l'essenza stessa dell'esotismo? Perché i suoi personaggi sono agitati da una ossessiva sete di vendetta? A cent'anni dalla sua morte il romanzo di Ernesto Ferrerò va oltre la biografia accostando documenti autentici e d'invenzione, e orchestrando le voci di un coro di testimoni: la moglie Ida, l'ex attrice da lui chiamata Aida, minacciata dalla follia; i figli, i vicini di casa, i pochi amici, i compagni di una bohème più sognata che praticata, esploratori, medici, giornalisti, pittori; ma soprattutto un'intrepida ragazza, Angiolina, che vorrebbe farsi insegnare da lui i segreti della scrittura e lo accompagna nell'ultimo viaggio con una tenera pietà tutta femminile.

La contessa nera
0 0
Livres modernes

Johns, Rebecca

La contessa nera / Rebecca Johns

Milano : Garzanti, copyr. 2011

Narratori moderni

Résumé: Ungheria, 1611. L'alba illumina l'imponente castello di Csejthe. Nella torre più alta, una donna completamente vestita di nero è sveglia da ore. Murata viva in una stanza fino alla morte: così ha decretato il conte palatino. Ma la contessa Erzsébet Bàthory non ha nessuna intenzione di accettare supinamente il destino che le viene imposto. Non l'ha mai fatto nella sua vita. Ha solo sei anni quando, nella sua dimora tra i freddi monti della Transilvania, assiste ad atti di violenza indicibili. Neanche quando, appena adolescente, è costretta a sposare l'algido e violento Ferenc Nàdasdy. Un uomo sempre lontano, più interessato alla guerra e alle scorribande che a lei. Erzsébet è sola, la responsabilità dei figli e dell'ordine nel castello di Sàrvàr è tutta sulle sue spalle. Spetta a lei gestire alleanze politiche e lotte di potere. Lotte sanguinose, piene di sotterfugi e tranelli, che fanno emergere la parte più oscura della contessa, un'anima nera. Strane voci iniziano a spargersi sul suo conto. Sparizioni di serve torturate e uccise, nobildonne svanite nel nulla. Chi è davvero la donna imprigionata tra le gelide pietre di Csejthe? È solo vittima di una cospirazione per toglierle il potere? O il male è l'unico modo per Erzsébet di sopravvivere in un mondo dominato dagli uomini? La contessa nera si ispira alla figura della prima serial killer della storia, Erzsébet Bàthory, la contessa sanguinaria. Padrona spietata, torturatrice di centinaia di giovani donne, assassina crudele.

La vita segreta di Giuseppina Bonaparte
0 0
Livres modernes

Erickson, Carolly

La vita segreta di Giuseppina Bonaparte / Carolly Erickson

Milano : A. Mondadori, 2011

Résumé: Giuseppina è ancora giovanissima quando lascia la sua famiglia e la colonia francese della Martinica, dove è nata e cresciuta, per sposare l'arrogante aristocratico Alexandre de Beauharnais. Nonostante la nascita di due figli, la loro unione non è felice e, durante i turbolenti anni della Rivoluzione francese e del Terrore, Giuseppina conosce la povertà e l'orrore della prigionia, rischiando addirittura la ghigliottina. Il suo fascino esotico e la sua inarrestabile ambizione la sorreggono però anche nei momenti più difficili, sino all'incontro con Napoleone Bonaparte, che cambierà per sempre il suo destino. Mentre lui domina sulla scena politica e sui campi di battaglia, creando un impero sterminato e incoronando se stesso e la moglie imperatori di Francia, lei diviene l'incontrastata regina dell'alta società grazie al suo irresistibile magnetismo fatto di eleganza, charme, forza e vulnerabilità. Ma dietro le apparenze si nasconde una realtà ben diversa: il cuore di Giuseppina appartiene a un altro uomo, il misterioso straniero che l'aveva conquistata molti anni prima in Martinica e che lei non può dimenticare. Carolly Erickson, famosa autrice di saggi e biografie storiche, ritorna con il racconto della vita della prima moglie di Napoleone. Scritto in prima persona, il romanzo segue la protagonista lungo l'intero arco della sua esistenza, tracciando il ritratto a tutto tondo di una figura tanto sfaccettata e della sua epoca.

La partita dell'addio
0 0
Livres modernes

Governato, Nello

La partita dell'addio : Matthias Sindelar, il campione che non si piegò a Hitler / Nello Governato

Milano : A. Mondadori, 2007

Omnibus

Résumé: La nazionale italiana di Vittorio Pozzo vincitrice ai Mondiali del 1938, i rapporti tra calcio e dittature, l'avventura di un uomo che seppe essere grande non solo in campo. La biografia, soltanto lievemente romanzata, di Matthias Sindelar, il più grande calciatore austriaco di tutti i tempi, protagonista di un'avventura sportiva e umana grande e tragica. Punta di diamante del Wunderteam, la fortissima nazionale austriaca degli anni Trenta, eroe di un'intera nazione, Sindelar non aderisce al partito nazista. Quando, dopo l'annessione dell'Austria al Terzo Reich, la nazionale austriaca, prima di essere assorbita da quella tedesca, gioca un'ultima partita amichevole proprio contro la Germania, Sindelar rifiuta di fare il saluto nazista alla folla e alle autorità. Per di più, è fidanzato con una ragazza italiana di origine ebrea...

Valperga
0 0
Livres modernes

Shelley, Mary

Valperga : vita e avventure di Castruccio principe di Lucca / Mary Shelley ; a cura di Lilla Maria Crisafulli e Keir Elam

Milano : A. Mondadori, 2007

Oscar classici ; 628

Résumé: Valperga o Vita e avventure di Castruccio Castracani, principe di Lucca apparve nel 1823 e da allora, fino al 1996, non è mai stato ristampato. Totalmente inedito in Italia, fu ispirato proprio dal lungo soggiorno nel nostro paese dei coniugi Shelley e composto tra il 1818 e il 1821 (subito dopo, quindi, il più celebre romanzo dell'autrice, Frankenstein). In questo testo, dall'impianto quasi femminista e decisamente romantico, Mary Shelley racconta le vicende del signore Castruccio Castracani degli Antelminelli, che all'inizio del Trecento tiranneggiò la città di Lucca dando sfogo alla sua sfrenata ambizione. Feroce nemico dei guelfi fiorentini, Castruccio non si fece scrupolo di combattere contro la sua stessa promessa sposa, la bella e dolce Eutanasia, signora di Valperga. Il personaggio del Castracani aveva già affascinato, tra gli altri, Niccolò Machiavelli, ma nell'interpretazione di Mary Shelley egli assume connotati nuovi, divenendo emblema e paradigma della potenza distruttiva, dell'avidità e dell'egoismo tipicamente maschili, contrapposti alla forza creativa, all'amore e alla volontà di pace incarnati dai personaggi femminili, tra cui spicca, oltre a Eutanasia, la giovanissima profetessa ferrarese Beatrice, che ispirerà a Castruccio una funesta passione.

Il collezionista di mondi
0 0
Livres modernes

Trojanow, Ilija

Il collezionista di mondi / Ilija Trojanow ; traduzione di Umberto Gandini

Milano : Ponte alle Grazie, copyr. 2007

Résumé: Sir Richard Francis Burton (1821-1890) è un ufficiale in servizio nelle colonie inglesi del diciannovesimo secolo. Collezionando avventure si spinge dove nessun viaggiatore aveva mai osato. Attraversa tre mondi: l'India, da Baroda al deserto del Sindh, le terre musulmane, da Alessandria d'Egitto alla Mecca, l'Africa orientale, da Zanzibar fino ai laghi Tanganica e Vittoria alla ricerca delle sorgenti del fiume Nilo. Diplomatico, spia, orientalista, traduttore (del Kama Sutra e delle Mille e una Notte), Burton fugge dalla noia del suo lavoro saziando la sua avidità di conoscenza. Riesce a confondersi perfettamente con le popolazioni che incontra: ne studia gli usi, i costumi, le lingue e i testi sacri. Una figura eccezionale, un eroe colto, un antropologo straordinariamente curioso e anticonformista. La perdita dei suoi diari, bruciati dalla vedova dopo la sua morte, fu un danno irreparabile non solo per i suoi biografi ma anche per la storia e l'antropologia. Il romanzo di Ilija Trojanow vuole colmare questo vuoto restituendoci la vita di Richard Burton attraverso il racconto delle persone che lo hanno conosciuto durante le sue imprese.

La musica della vita
0 0
Livres modernes

Romano-Lax, Andromeda

La musica della vita / Andromeda Romano-Lax ; traduzione di Gian M. Giughese

[Milano] : Frassinelli, copyr. 2007

I blu

Résumé: Alla stazione di Campo Seco, un polveroso villaggio del Nordest della Spagna, il piccolo Feliu attende insieme alla mamma l'arrivo di un baule colmo di doni tenuti in serbo dal padre scomparso per i cinque figli. Feliu afferra l'oggetto che cambierà il suo destino e intreccerà musica e vita in un indissolubile abbraccio: l'archetto di un violoncello. Lo strumento che più di ogni altro imita la voce umana accompagna così il protagonista dalle Ramblas di Barcellona, scacchiera di luce marina e futuro, alla corte di Madrid, scrigno di un passato scolorito da troppo sole. L'incontro con il leggendario pianista El Nene gli vale la fama e il successo tra le capitali dell'Europa di Picasso, Breton, Buñuel... Ma la guerra civile spegne nel fragore della violenza la cristallina armonia delle note e il potere dirompente della Storia rende vana la speranza di una redenzione attraverso l'arte. Resta l'amore: una passione assoluta e tormentata, che esige aderenza totale al proprio essere nel mondo. Ispirato a un personaggio realmente esistito, un romanzo di ampio respiro che, sullo sfondo dei tragici avvenimenti del Novecento, ripercorre la straordinaria parabola di un genio.

Da domani mi alzo tardi
0 0
Livres modernes

Pavignano, Anna

Da domani mi alzo tardi / Anna Pavignano

Roma : E/O, copyr. 2007

Dal mondo. Italia

Résumé: Il romanzo comincia nel momento in cui, dopo anni di esilio volontario in cui non si è saputo più nulla di lui ed è stato, in qualche modo, dimenticato, Massimo Troisi decide di tornare alla sua vecchia casa di Roma per riallacciare il filo con il suo passato. Ma non è facile. Non ha voglia di cercare nessuno, lo imbarazza dover spiegare come e perché se n'è andato, come mai è tornato. Nei primi giorni del suo ritorno vive un'esistenza solitaria, finché Gaetano e Anna, il suo amico più caro e la donna con cui ha condiviso anni di lavoro e di amore, lo convincono a ricominciare scrivendo un nuovo film. Per realizzare tale progetto, Anna e Massimo affittano una casa fuori città, dove si trasferiscono insieme. Qui, mentre cercano un'idea per una storia, Massimo scopre che Anna ricorda tutto di lui, molto più di quanto non ricordi egli stesso: la famiglia, gli episodi dell'infanzia in cui lei non c'era, ma che lui le ha raccontato in passato; ricorda il lavoro che hanno fatto insieme e come lo hanno fatto, gli incontri e, soprattutto, ricorda il loro amore. Anna comincia a narrargli ogni cosa , riempiendo i giorni di racconti intensi che portano alla luce non solo gli episodi divertenti e dolorosi della vita che hanno condiviso, ma la personalità, il modo di pensare e anche di far ridere di Massimo.

Il figlio della luna
0 0
Livres modernes

Caporiccio, Mauro

Il figlio della luna : la storia vera del fisico nucleare Fulvio Frisone / Mauro Caporiccio

Milano : Il Saggiatore, copyr. 2007

Résumé: Mi hanno detto che mio figlio non potrà camminare, che non potrà usare le braccia e le mani e manco parlare, scrivere. Che maledizione è questa? Io non ti chiedo il miracolo, la guarigione. Fulvio si chiama, non Lazzaro. E non mi frega se non scalerà mai una montagna, se non scenderà mai in fondo al mare. A mio figlio ci basterà poco. Ma sarà mai un uomo? A te lo chiedo: sarà mai un uomo? O anche tu mi dici che devo aspettare, che è meglio rassegnarsi? Lucia: siciliana, piccola, sola, disperata. Urla in faccia al crocifisso la sua rabbia. Sviene in quella chiesa, ma alla fine trova la forza. Suo figlio Fulvio, u' masculu, non lo crescerà come una pianta. La quinta elementare tengo. Ma Lucia insegnerà a Fulvio a leggere, a parlare, a vivere, trascinando nella sua lotta il marito Carmelo, le altre due figlie, e una miriade di persone incontrate in oltre quarant'anni di battaglie civili per la dignità di suo figlio. Oggi Fulvio Frisone è un fisico nucleare di fama mondiale, impegnato a scoprire le nuove frontiere dell'energia pulita. Da ragazzo ha frequentato le scuole dei ragazzi in piedi; con un pennello montato sulla testa ha dipinto quadri coi colori della sua terra; con un casco di cuoio, agitando una bacchetta di metallo su una tastiera, ba usato i primi rudimentali computer. Al suo fianco tutta la famiglia Frisone, Lucia in testa. Sempre lei, nemica dei pregiudizi sociali e culturali, delle cattive leggi che escludono dalla vita quotidiana gli scimuniti e gli storpiati.

Stuart
0 0
Livres modernes

Masters, Alexander

Stuart : una vita al contrario / Alexander Masters ; traduzione di Giovanna Scocchera

[Roma] : Lain, 2007

Lain ; 32

Résumé: Stuart è la storia di un'amicizia, quella nata tra Alexander Masters, scrittore in erba di buona famiglia, e Stuart Shorter, professione disgraziato, scivolato all'ultimo gradino della scala sociale. Il primo, che lavora in un centro di accoglienza, decide di scrivere un libro sul secondo, dopo averlo frequentato per tre anni. La storia viene raccontata al contrario su consiglio dello stesso Stuart che dopo aver letto la prima stesura la definisce un 'gran rompimento di ciglioni'. Il libro comincia dunque con l'oscura fine del nostro psicopatico di strada per arrivare a un'infanzia inaspettatamente serena, passando per abuso di colla e droga, stupri, autolesionismo, scoperte dolorose e deliranti spirali di violenza. La narrazione a ritroso della ben poco ordinaria esistenza di Stuart è alternata da capitoli sull'irresistibile rapporto tra Stuart e Alexander, e sulla fiducia reciproca conquistata tra incomprensioni e buone dosi di ironia. L'originale esordio di Masters è tante cose insieme: un manuale di sopravvivenza in strada, un romanzo sull'amicizia e, come ha detto Nick Hornby, un'infausta ricerca della speranza e della innocenza. Un libro in cui si affollano follia e simpatia umana, marginalità e saggezza; un libro che, come Stuart, tutti dovrebbero incontrare una volta nella vita.

Carlito's way
0 0
Livres modernes

Torres, Edwin

Carlito's way / Edwin Torres ; introduzione di Mario Van Peebles

Roma : Newton Compton, 2007

Anagramma ; 37

Résumé: Il romanzo narra l'ascesa e la caduta di Carlito Brigante, dalle selvagge strade della New York degli anni Quaranta alle vette della gestione del traffico di droga degli anni Sessanta, fino all'arresto. Da questo libro il celebre film di Brian De Palma con Al Pacino nella parte di Carlito e un recente remake hollywoodiano.

Tusitala, il narratore
0 0
Livres modernes

Mussapi, Roberto

Tusitala, il narratore : vita di Robert Louis Stevenson / Robert Mussapi

Milano : Ponte alle Grazie, copyr. 2007

Résumé: Tusitala, il narratore: con questo nome lo ribatezzeranno gli abitanti di Samoa, l'isola dei mari del Sud in cui Robert Louis Stevenson si era trasferito per curare i polmoni malati. Tusitala, l'enigma del narratore, si rivela, in questa unica opera narrativa di uno dei maggiori poeti italiani viventi, il tema segreto di questo libro a sua volta narrante, in cui la vita del grande scrittore scozzese rivive come filmicamente a sequenze, in un magico gioco di apparizioni dissolvenze: l'infanzia nella confortevole casa di famiglia avvolta dalle nebbie edimburghesi, segnata dai giochi avventurosi, storie di pirati e esploratori, la giovinezza nei pub, l'esperienza più ardita, la scelta di essere scrittore, poi addirittura narratore di favole: via ogni gioco letterario, scrittura diverrà prestissimo, consapevolmente, in barba a ogni consorteria letteraria, sinonimo di avventura. Il prodigioso talento si vota a storie omeriche assolute, L'isola del tesoro, Lo strano caso del dottor Jeckil e del signor Hyde, La freccia nera, Il ragazzo rapito. E poi i mari del Sud, l'incanto delle isole e delle albe primordiali, il miraggio dei colori, serrando sempre nel cuore le nebbie di Edimburgo. Il cielo del padre costruttore di fari, e la memoria della voce di Gummy, la nutrice, voce cullante che aveva iniziato il bambino ai segreti del ritmo e alla magia della musica celata nelle parole.

Vita e morte di Ludovico Lauter
0 0
Livres modernes

De Roma, Alessandro

Vita e morte di Ludovico Lauter / Alessandro De Roma

Nuoro : Il maestrale, copyr. 2007

Narrativa

Résumé: Milioni di copie vendute e una fama planetaria come inventore di straordinarie macchine narrative, ma nessuno conosce bene passaggi e trascorsi della fortuna di Ludovico Lauter. Ora non si sa nemmeno che fine abbia fatto, il più grande scrittore di tutti i tempi, sparito di colpo dalla circolazione al colmo della notorietà. Eppure un mediocre romanziere di provincia si dispone a scriverne la biografia. Per lui, sulla soglia dei sessanta, dopo libri insipidi per conto di editori svitati e profusione di colonne su rotocalchi femminili, è forse l'occasione di un riscatto. Mollare tutto, salire su una nave per la Sardegna, isolarsi in una casa sulla scogliera, con scenari di autunno incipiente, sembrano condizioni ideali all'impresa. D'altronde, lui lo sa che in quell'isola Lauter ci è nato e sulla vita del Maestro sembra maneggiare notizie di prima mano. Quindi scrive. Scrive di Ludovico nato da Hermann il tedesco triste e una svagata ragazza isolana che ha visioni profetiche, nella Cagliari squassata dai bombardamenti americani. Scrive dell'adolescenza romana, degli anni universitari a Bologna, di viaggi in Germania in cerca di origini. Poi scrive della piena e fulminea affermazione letteraria a Milano, e poi ancora di un appartamento newyorkese, ultima residenza nota del Maestro, officina di invenzioni romanzesche e laboratorio di nevrosi. L'inverno intanto illividisce il mare di fronte alla casa sulla scogliera, intorno la pineta deserta fra le ville in disarmo...

Mare delle verità
0 0
Livres modernes

De Carlo, Andrea

Mare delle verità / Andrea De Carlo

Milano : Bompiani, 2006

Romanzo Bompiani

Il tesoro dell'abate Saunière
0 0
Livres modernes

Thibaux, Jean-Michel

Il tesoro dell'abate Saunière / Jean-Michel Thibaux ; traduzione di Tilde Riva

Milano : Sonzogno, 2006

I romanzi Sonzogno

Résumé: Nel 1885 si insedia come nuovo parroco a Rennes-le-Château, uno sperduto villaggio nel Sud della Francia, il giovane abate Bérenger Saunière. Nella piccola comunità locale si spargono voci malevole sul suo conto, perché ha un'amante. Ma Saunière nasconde un segreto ben più scottante dei peccati della carne: è stato scelto dalla confraternita del Priorato di Sion per ritrovare un misterioso tesoro scomparso da secoli, che comprenderebbe non solo oro e pietre preziose, ma persino l'Arca dell'Alleanza. Perseguitato da nemici senza scrupoli intenzionati a ucciderlo pur di fermarlo, l'audace sacerdote si butta anima e corpo nella ricerca, che si trasforma presto per lui in una martellante ossessione.

Un mare di nulla
0 0
Livres modernes

Riccarelli, Ugo

Un mare di nulla : romanzo / Ugo Riccarelli

Milano : A. Mondadori, 2006

Scrittori italiani e stranieri

Résumé: Un uomo dalla vita avventurosa, un genitore straordinaro, il padre di Ugo Riccarelli, e la storia che il figlio da quella vita ha saputo trarne, eliminando ogni elemento di coinvolgimento personale e facendone un romanzo tipico dei suoi.