Trouvés 23 documents.

La terra soffre
0 0
Livres modernes

Clément, Catherine

La terra soffre : romanzo / di Catherine Clément ; traduzione di Francesco Bruno

Milano : Longanesi, copyr. 2006

La gaja scienza ; 792

Résumé: È passato qualche anno dal suo viaggio iniziatico attraverso le grandi religioni del mondo, e Teo è oggi un medico al servizio della causa umanitaria ed ecologista. Quando gli giunge la notizia che sua zia Marthe è in gravi condizioni di salute, corre a Delhi per assisterla. Scopre così che la donna è sì molto malata, ma d'amore. Proprio come il nostro tormentato pianeta, che pare destinato all'autodistruzione. Ha inizio così un nuovo periplo nei luoghi più sofferenti della Terra che da Delhi ci porta a Benares, sulle spiagge del mare d'Aral fino in Camerun e poi in Canada, nel quale Teo, accompagnato dall'immancabile zia, conoscerà una galleria di personaggi bizzarri quanto saggi con i quali si confronterà sulle tematiche ambientali più scottanti.

Ovunque al mio fianco
0 0
Livres modernes

Cioni, Paolo

Ovunque al mio fianco / Paolo Cioni

Milano : Feltrinelli, 2006

Super UE Feltrinelli

Résumé: Avanti e indietro nel tempo. Due linee narrative. Una racconta la frenetica storia on the road che trascina un gruppo di amici per le strade di Spagna sfuggendo, inseguendo qualcosa, qualcuno. L'altra racconta il viaggio che ha portato Benedetto in Spagna dalla nativa Busseto. I personaggi giocano con la mitologia di se stessi: Benedetto coinvolto per amore in avventure più grandi di lui; Zas dark lady della migliore tradizione, di tutti e di nessuno, senza scrupoli e fiondata nel vento verso il suo obiettivo; Adelmo, il contraddittorio fratello-soccorritore che in realtà coinvolge Benedetto in un'azione ad altissimo tasso di pericolo. E poi gangster, giocatori, fan di Elvis, creature della notte.

mASIAfucker
0 0
Livres modernes

Stogoff, Ilja

mASIAfucker : cronaca del perdersi e (forse) del trovarsi / Il'ja Stogoff ; traduzione: Mario Alessandro Carletto

Milano : Isbn, 2006

Résumé: MASIAfucker è la storia di una fuga. Un taccuino di appunti sulla rotta delle ex repubbliche sovietiche, attraverso la steppa sconfinata e la provincia asiatica più buia. Con una sosta tra le braccia di una gigantessa teutonica, nella Berlino frenetica dei giorni del dopo-Muro. Il viaggio, però, si rivela più lungo e faticoso del previsto. La natura è selvaggia e distante, i volti estranei, la lingua diversa e incomprensibile. Sullo sfondo amplessi, tagliagole, prostitute, furti, sbirri, stupri, punk, monaci dai denti d'oro. Dal finestrino di un treno o di un autobus, Ilja Stogoff fotografa una realtà alla deriva, minima, fitta di paradossi e di risvolti tragicamente esilaranti.