Affiche tous: Aucun des filtres suivants
× Pays it
× Noms Eddings, Leigh
× Date 2010
× Noms Freund, Peter
× Langues eng
Affiche tous: Tous les filtres suivants
× Materiel 1
× Noms Carey, Jacqueline

Trouvés 2 documents.

Le maschere e le tenebre
5 1
Livres modernes

Carey, Jacqueline

Le maschere e le tenebre : romanzo / Jacqueline Carey ; traduzione di Elisa Villa

[Milano] : Nord, copyr. 2007

Narrativa ; 300

Résumé: Audace e indipendente, Phèdre nó Delaunay ha lottato a lungo per raggiungere la libertà. Abbandonata dalla madre a quattro anni e deputata quindi a servire in una delle Tredici Case che dominano Terre d'Ange, Phèdre ha infatti capovolto il suo destino, diventando non soltanto una delle cortigiane più ammirate, ma anche un'abilissima spia. Nel corso delle sue innumerevoli avventure, Phèdre ha sempre potuto contare sull'aiuto di Joscelin, il cavaliere che conosce la sua natura di anguisette - donne che possono mescolare la sofferenza e il piacere per natura e non per costrizione - e che non è mai venuto meno alla promessa di proteggerla e servirla. Eppure la sua fedeltà adesso deve superare una prova durissima: Phèdre non hai mai dimenticato Hyacinthe, l'uomo che dieci anni prima ha sacrificato la propria libertà per salvarle la vita, ed è decisa a fronteggiare qualunque ostacolo pur di redimere la triste esistenza dell'amico. Phèdre e Joscelin si apprestano perciò ad affrontare un lungo e pericoloso viaggio, che li condurrà verso corti sfarzose e regni decadenti, terre favolose e mari infiniti, e verso un potere così grande che nessuno osa nominare.

La prescelta e l'erede
5 0
Livres modernes

Carey, Jacqueline

La prescelta e l'erede : romanzo / Jacqueline Carey ; traduzione di Elisa Villa

[Milano] : Nord, copyr. 2006

Narrativa ; 260

Résumé: Terre D'Ange: un regno fondato dagli angeli e popolato da individui in cui una bellezza mirabile si accompagna a un'incondizionata libertà fisica e mentale. Un unico precetto guida infatti le Tredici Case che lo dominano: Ama a tuo piacimento. Abbandonata in tenera età, Phèdre è nata con una piccola macchia scarlatta nell'occhio sinistro: il Dardo di Kushiel, il marchio che contraddistingue le anguissette, coloro che possono mescolare la sofferenza e il piacere per natura e non per costrizione. Un marchio che non è sfuggito al nobile Anafiel Delaunay, che ha pagato il prezzo di servaggio per la giovanissima Phèdre e poi l'ha accolta presso di sé per insegnarle l'arte di osservare, ricordare e riflettere, e farla diventare così un'abilissima spia.