VI FA

(Classe)

 

Affiche tous: Tous les filtres suivants
× Langues abs
Affiche tous: Aucun des filtres suivants
× Noms Columbus, Chris
× Date 2004
× Date 2013
× Langues eng
× Langues rus
× Date 2006
× Noms Strause, Greg
× Langues ita

Trouvés 4 documents.

Metropolis [VIDEOREGISTRAZIONE]
0 0

Lang, Fritz

Metropolis [VIDEOREGISTRAZIONE] / regia: Fritz Lang ; musiche originali di Gottfried Huppertz

Versione integrale restauarata

Germania, 1927

  • Réservation impossible
  • Copies totales: 1
  • En prêt: 0
  • Réservations: 0

Résumé: Il conflitto tra magia e tecnologia moderna ispir= a Fritz Lang uno dei pi· importanti film di ogni epoca, realizzato nel 1926 con tecniche rivoluzionarie per l'epoca. Antesignano del cinema di fantascienza, dramma potente e imponente, rappresenta uno dei capolavori del cinema espressionista.

Aelita [VIDEOREGISTRAZIONE]
0 0

Protazanov, Yakov

Aelita [VIDEOREGISTRAZIONE] / regia: Yakov Protazanov

URSS, 1924

Metropolis [VIDEOREGISTRAZIONE]
0 0

Lang, Fritz

Metropolis [VIDEOREGISTRAZIONE] / regia: Fritz Lang ; musiche di Giorgio Moroder

Germania, 1927

I Nibelunghi [VIDEOREGISTRAZIONE]
0 0

Lang, Fritz

I Nibelunghi [VIDEOREGISTRAZIONE] = Die Nibelungen / regia: Fritz Lang

versione integrale

Germania, 1924

Résumé: Sigfrido, il figlio del re Sigismondo, sovrano dei Nibelunghi, s'innamora perdutamente di Crimilde, la bellissima sorella di Gunther, re dei Burgundi. Durante il viaggio Sigfrido dovrà affrontare molte prove, prima di arrivare da lei: anche un feroce drago! Composta da due parti "I Nibelunghi: la morte di Sigfrido" e "I Nibelunghi: la vendetta di Crimilde", questa grandiosa saga venne scritta da Fritz Lang, assieme alla moglie Thea von Harbou, ispirandosi al poema epico "La canzone dei Nibelunghi" (composto attorno al 1200), un testo fondamentale per la cultura germanica nonché fondativo poi per il nazionalismo tedesco. Vederlo oggi suscita però tutt'altre riflessioni. E' un grande film con lo stile classico di Lang, teso verso la poesia e la grandiosità degli spazi e delle forme che divengono un'espressione di architettura visiva.