915.504 [14]

(Classe)

 

Affiche tous: Tous les filtres suivants
× Date 2017

Trouvés 2 documents.

Iran
0 0
Livres modernes

Asero, Elena

Iran : guida storico-archeologica / Elena Asero... [et al.]

Milano : Terra Santa, 2017

Résumé: L'Iran custodisce alcune delle più antiche testimonianze della civiltà umana. Qui, nell'antica Persia, sono nati grandi imperi le cui conquiste hanno abbracciato vaste regioni creando un ponte tra Est e Ovest. Di fronte a un Paese dal passato così illustre, questa guida adotta una prospettiva storico-archeologica, l'unica in grado di metterne in evidenza la straordinaria e incomparabile ricchezza. In queste pagine è proposta una scelta di siti "imperdibili", suddivisi in quattro itinerari che si snodano in altrettante aree geografiche: l'Iran nord-occidentale, l'Iran occidentale, l'Iran sud-occidentale e l'Altopiano centrale. Sono privilegiati gli aspetti storico-artistici e archeologici, la descrizione dei luoghi, delle rimanenze in situ, di sculture, manufatti e collezioni museali. Ne emerge pian piano la storia di un'intera civiltà che ha avuto contatti con tutto il mondo antico, vero e proprio crocevia tra Oriente e Occidente. Completano il quadro un utile "sguardo d'insieme" sul Paese, un'esaustiva introduzione storica e tre contributi che fanno luce sulla lunga e complessa vicenda religiosa dell'Iran: nel corso dei secoli infatti, oltre che con quella di diversi culti "orientali" (zoroastrismo in primis), la storia dell'Iran si è incrociata con le vicende legate ai tre grandi monoteismi: ebraismo, cristianesimo e islam.

Diario persiano
0 0
Livres modernes

Vanzan, Anna

Diario persiano : viaggio sentimentale in Iran / Anna Vanzan

Bologna : Il mulino, 2017

Intersezioni ; 482

Résumé: Il volo dell'Austrian Airlines si abbassa verso Teheran mentre la voce della hostess ricorda alle passeggere di coprirsi Il capo In osservanza alle regole della Repubblica islamica d'Iran. Una ragazza Iraniana si sistema ¡1 foulard Intorno al viso sussurrando: lo odio... Si apre così II diario di viaggio di un'orientalista da anni Innamorata dell'Iran e della sua cultura. Se guardiamo oltre l'immagine stereotipata di un paese che vuole le donne sempre strette nel loro nero chador, l'Iran ci appare tutt'altro che chiuso e reazionario. La società, che nel pubblico finge sottomissione al regime, nel privato conduce una vita assai libera, tra feste, divertimenti notturni e una certa disinvoltura sessuale. Visitiamolo allora, nelle sue contraddizioni quotidiane, entrando nelle case, incontrando persone che ci sveleranno una realtà multiforme e straordinaria, inaspettatamente vicina ma ancora sfuggente allo sguardo occidentale.