364.152 [14]

(Classe)

 

Affiche tous: Tous les filtres suivants
× Date 2008
Affiche tous: Aucun des filtres suivants
× Sujet Omicidi - Parma - 2006

Trouvés 6 documents.

I    percorsi  della  giustizia
0 0
Livres modernes

I percorsi della giustizia : 34 anni di processi : piazza Loggia 28 maggio 1974 / [a cura di Bianca Bardini]

Brescia : Casa della memoria, copyr. 2008

28 maggio 1974
0 0
Livres modernes

Bardini, Bianca - Noventa, Stefania

28 maggio 1974 : strage di piazza della Loggia : le risposte della società bresciana / Bianca Bardini, Stefania Noventa

2. ed.

Brescia : Casa della memoria, copyr. 2008

Nella mente del serial killer
0 0
Livres modernes

Douglas, John

Nella mente del serial killer / John Douglas

Marina di Massa : Edizioni clandestine, 2008

Résumé: La storia vera di come John Douglas, agente dell'FBI e pioniere dei cosiddetti serial killer profiler, partecipò alla caccia di uno dei più conosciuti serial killer della storia statunitense. Per 31 anni l'uomo, che si firmava BTK (Bind Tortur Kill - Lega Tortura Uccide) ha terrorizzato la città di Wichita, in Kansas, aggredendo, violentando e strangolando moltissime vittime, deridendo la polizia e vantandosi dei suoi crimini efferati con giornali e televisioni. Dopo i primi omicidi scomparve nel nulla, per riapparire nove anni dopo, lamentandosi della poca attenzione ricevuta e rivendicando altri delitti a lui non attribuiti. Quando finalmente fu catturato, si rivelò essere Dennis Rader, sessantunenne uomo di chiesa, sposato e padre di due figli. John Douglas, rinomato per aver aiutato a risolvere altri casi, fu convocato come consulente per i delitti di BTK nel 1980 e collaborò alle indagini fino al definitivo arresto. Dopo la sentenza, ottenne interviste esclusive non solo da Rader, ma anche dai suoi familiari ed amici.

Jack all'inferno
0 0
Livres modernes

Leake, John

Jack all'inferno : la doppia vita di un serial killer / John Leake

Milano : A. Mondadori, 2008

Strade blu. Non fiction

Résumé: Quella di Jack Unterweger è la storia di un serial killer diversa da ogni altra. Jack infatti non è un individuo comune, ma un grande scrittore. Quando, alla fine degli anni Ottanta, finisce in galera a Vienna, la città in cui vive, accusato dell'omicidio di una prostituta, il suo romanzo autobiografico dal titolo Purgatorio diventa un caso letterario in tutta l'Austria. Tanto che una petizione firmata da oltre ottocento intellettuali austriaci ottiene la sua liberazione: un grande artista come lui non può essere l'autore di una tale mostruosità. Di questo l'intero paese è convinto. Così il grande scrittore torna in libertà. Un errore fatale e un clamoroso caso di stupido conformismo ideologico. Jack immediatamente riprende a uccidere: muoiono altre quattro prostitute. Siccome è un celebre scrittore e nessuno può sospettare di lui, un giornale lo incarica di seguire il caso, e le cronache di questi tristi eventi da lui firmate sono pezzi di bravura che infiammano i lettori. Fino a quando Jack, su incarico di quello stesso giornale, va in America, dove uccide altre due volte. La polizia americana però, non conosce la sua storia: lo incastra e ne dimostra la colpevolezza. Jack viene estradato e rinchiuso in un carcere austriaco.

Un oscuro bisogno di uccidere
0 0
Livres modernes

Picozzi, Massimo

Un oscuro bisogno di uccidere : storie nere tra follia e malvagità / Massimo Picozzi

Milano : A. Mondadori, 2008

Strade blu. Nonfiction

Résumé: Ci sono storie di cronaca nera che rimangono scritte in maniera indelebile nella nostra memoria. Tutti noi ricordiamo almeno uno dei grandi casi di omicidio che hanno riempito le pagine dei giornali di questi ultimi anni. Magari perché ci è sembrato, in quel momento, particolarmente assurdo, o perché le indagini che ne sono seguite ci hanno tenuto con il fiato sospeso, proprio come in un romanzo giallo. E quando poi l'assassino è stato catturato, non abbiamo potuto fare a meno di domandarci se fossimo di fronte a un malato di mente oppure a un lucido e consapevole criminale. Se noi ci poniamo questa domanda quasi per gioco e rinunciamo a darci una risposta definitiva, c'è chi, come Massimo Picozzi, a simili dubbi deve rispondere per professione.

Omicidio a Road Hill House, ovvero, Invenzione e rovina di un detective
0 0
Livres modernes

Summerscale, Kate

Omicidio a Road Hill House, ovvero, Invenzione e rovina di un detective / Kate Summerscale ; traduzione di Luigi Civalleri

Torino : Einaudi, copyr. 2008

Résumé: Una notte d'estate del 1860. In un'elegante casa georgiana del Wiltshire tutti dormono. All'una il cane abbaia. Il mattino l'orribile scoperta, la culla del più piccolo dei sette figli, Saville Kent, è vuota. Un brivido percorre tutta la casa e inizia una disperata ricerca, si valuta la possibilità di un sequestro, si interrogano i domestici. Nel salone una finestra è aperta: è l'unica pista. Poche ore dopo, il cadavere del bambino viene trovato sgozzato in giardino. Tutti i membri della famiglia Kent sono sospettati e l'assassino è certamente fra loro. L'ispettore di Scotland Yard Jack Whicher viene mandato sul posto a indagare. È il primo a usare metodi di indagine che poi diventeranno famosi, anche grazie a scrittori come Wilkie Collins, Charles Dickens, o Arthur Conan Doyle che si ispireranno alla sua figura reale per i loro personaggi immaginari. Il caso occupa per anni le prime pagine dei quotidiani, tutta l'Inghilterra segue il delitto, ne è affascinata e terrorizzata. Nessuno accetterà le conclusioni di Mr. Whicher, che solo in un secondo tempo si riveleranno esatte. Kate Summerscale ricostruisce l'intera vicenda servendosi di documenti e fonti giornalistiche dell'epoca, con una forte capacità di padroneggiare le tecniche del racconto giallo.