843.92 [14]

(Classe)

 

Affiche tous: Tous les filtres suivants
× Noms Khadra, Yasmina

Trouvés 57 documents.

Le sel de tous les oublis
0 0
Livres modernes

Khadra, Yasmina

Le sel de tous les oublis : roman / Yasmina Khadra

Paris : Juilliard, 2020

Résumé: Lorsqu'une femme claque la porte et s'en va, elle emporte le monde avec elle. Adem Naït-Gacem l'apprend à ses dépens. Ne supportant pas le vide laissé par le départ de son épouse, l'instituteur abandonne ses élèves et, tel un don Quichotte des temps modernes, livré aux vents contraires de l'errance, quitte tout pour partir sur les chemins. Des rencontres providentielles jalonnent sa route : nain en quête d'affection, musicien aveugle au chant prophétique, vieux briscards, galériens convalescents et simples d'esprit le renvoient constamment aux rédemptions en lesquelles il refuse de croire. Jusqu'au jour où il est rattrapé par ses vieux démons. A travers les pérégrinations d'un antihéros mélancolique, flanqué d'une galerie de personnages hors du commun, Yasmina Khadra nous offre une méditation sur la possession et la rupture, le déni et la méprise, et sur la place qu'occupent les femmes dans les mentalités obtuses.

L'affronto
0 0
Livres modernes

Khadra, Yasmina

L'affronto / Yasmina Khadra ; traduzione di Marina Di Leo

Palermo : Sellerio, 2021

La memoria ; 1186

Résumé: Sarah, bella signora di una famiglia ricca e potente del regno del Marocco, è stata violentata nella sua villa a Tangeri. Quella notte, Driss, il marito, era assente. È un funzionario di polizia di umili origini che ha fatto carriera grazie alla protezione del suocero. Le indagini, secondo un costume consolidato, si avviano in modo inerte; il vicecommissario di turno se la prende con un disgraziato qualunque, preoccupandosi soprattutto di salvaguardare se stesso. Finché Driss non prende in mano il caso e lo porta avanti in modo nevrotico. Circondato dall'invidia, non troppo sotterranea, dei colleghi, spinto da un sentimento diviso tra l'amore e la vendetta d'onore, arriva a lambire gli ambienti più privilegiati. È sottilmente bravo Yasmina Khadra a unire allo svolgimento incalzante della trama l'approfondimento psicologico di un conflitto importante. Il marito è sincero nel dolore, ma istintivamente sente oltraggiata la propria atavica supremazia proprietaria nei confronti della donna; la moglie avverte il proprio corpo «che ormai è solo carne contaminata», ma rifiuta di soccombere a una cultura che per tradizione la vuole colpevole e che giustifica la ripugnanza del marito. I romanzi di Khadra, da anni tradotti in tutto il mondo, sono polizieschi che mirano a rappresentare una realtà più vasta. Il gioco dei personaggi, la loro inconfondibile caratterizzazione, gli permettono di attraversare, registrandone cause e fenomeni, l'intera stratificazione sociale. Una società claustrofobica, impaurita e diseguale, ma non tanto lontana, in fondo, dalla nostra.

L'attentato
0 0
Livres modernes

Khadra, Yasmina

L'attentato / Yasmina Khadra ; traduzione di Marco Bellini

Palermo : Sellerio, 2016

La memoria ; 1026

Résumé: "L'attentato" non è un romanzo sul terrorismo, per quanto ne sia pervaso dall'inizio alla fine: non è sulle circostanze ideologiche o storiche di esso; sulla giustizia o il torto di una causa, benché alcune pagine incancellabili pongano il lettore nel mezzo della tragedia palestinese. È un romanzo, lucido e lacerante, sulla paranoia che il terrorismo genera quando diventa orrore quotidiano; quando non è esterno ed estraneo, ma si pone come alternativa esistenziale con cui ciascuno deve, nessuno escluso, fare i conti. Amin Jaafari è un chirurgo di Tel Aviv, figlio di beduini naturalizzato israeliano, ottimamente integrato nel successo di una carriera costruita per mezzo del "sedurre e rassicurare", in cui "ogni successo era un'offesa al loro rango". Un attentato di kamikaze vicino al suo ospedale conduce alle sue cure feriti su feriti e arrivano, insieme ad essi, gli agenti dei servizi segreti che arrestano Amin e cominciano a interrogarlo per giorni. Sihem, la bella, intelligente, ammirata moglie di Amin è tra le vittime ma porta sui resti i segni di essere lei l'attentatrice. Pressioni degli investigatori e intimidazioni della gente non convincono il medico. Liberato, giorni dopo, scopre a casa la prova dell'incredibile: è lei l'attentatrice. Così inizia un'indagine personale: "voglio sapere chi ha indottrinato mia moglie, l'ha bardata di esplosivo" ma soprattutto perché "non sono stato capace di farle preferire la vita". Già pubblicato con il titolo "L'attentatrice".

Pour l'amour d'Elena
0 0
Livres modernes

Khadra, Yasmina

Pour l'amour d'Elena : (inspiré d'une histoire vraie) roman / Yasmina Khadra

[Paris] : Mialet-Barrault, 2021

Résumé: A l'Enclos de la Trinité, un trou perdu dans l'Etat mexicain de Chihuahua, Elena et Diego s'aiment depuis l'enfance. On les appelle les "fiancés". Un jour, Elena est sauvagement agressée sous les yeux de Diego, tétanisé. Le rêve se brise comme un miroir. Elena s'enfuit à Ciudad Juárez, la ville la plus dangereuse au monde. Diego doit se perdre dans l'enfer des-cartels pour tenter de sauver l'amour de sa vie. Pour l'amour d'Elena s'inspire librement d'une histoire vraie.

L'ultima notte del Rais
0 0
Livres modernes

Khadra, Yasmina

L'ultima notte del Rais / Yasmina Khadra ; traduzione di Marina Di Leo

Palermo : Sellerio, copyr. 2015

Il contesto ; 62

Résumé: Il colonnello Gheddafi trascorre nel tormento le sue ultime ore. Abbandonato da tutti, assalito dai dubbi, si è reso conto troppo tardi della devastazione in cui versa il suo paese, e adesso la solitudine lo costringe a guardarsi dentro e a ripercorrere nella memoria la propria vita. La megalomania l'ha spinto a credere di poter incarnare la sua stessa nazione, convinto che da sovrano assoluto potesse regnare liberamente. Narcisista ed esuberante, esaltato dalla sua lotta salvifica, il "più umile dei Signori" ha infierito sul popolo per servirlo al meglio, eliminando i calunniatori e sfidando senza ritegno i potenti della terra. Ma cosa resta della sua follia ora che la sua stessa gente, dopo averlo acclamato e osannato, si prepara a linciarlo? "L'ultima notte del Rais" immagina e racconta il volto di un uomo nato sotto il segno dell'ingiustizia, che sogna un riscatto individuale e collettivo. Nelle ore fatali del declino, il Rais torna all'infanzia, ripensa ai primi amori, alla ribellione e all'irrequietezza che sempre lo hanno segnato. Rivede i momenti in cui ha avuto fede in sé e nella sua nazione e ha cercato di sollevarla dalla povertà, dallo sfruttamento, per creare un grande paese e un grande popolo. Fin quando l'immensità di quella visione, e di quel potere, si è trasformata in terrore e autoritarismo. Con una lingua brillante, autentica trasposizione letteraria del personaggio storico e del suo mistero, il romanzo scruta l'irriducibile rivoluzionario e il sognatore sanguinario...

Dieu n'habite pas La Havane [DOCUMENTO SONORO]
0 0

Khadra, Yasmina

Dieu n'habite pas La Havane [DOCUMENTO SONORO] / Yasmina Khadra ; lu par Bernard Gabay

Audiolib, p 2016

Audiolib

Résumé: A l'heure où le régime castriste s'essouffle, "Don Fuego" chante toujours dans les cabarets de La Havane. Jadis, sa voix magnifique électrisait les foules. Aujourd'hui, les temps ont changé et le roi de la rumba doit céder la place. Livré à lui-même, il rencontre Mayensi, une jeune fille "rousse et belle comme une flamme", dont il tombe éperdument amoureux. Mais le mystère qui entoure cette beauté fascinante menace leur improbable idylle. Chant dédié aux fabuleuses destinées contrariées par le sort, Dieu n'habite pas La Havane est aussi un voyage au pays de tous les paradoxes et de tous les rêves. Alliant la maîtrise et le souffle d'un Steinbeck contemporain, Yasmina Khadra mène une réflexion nostalgique sur la jeunesse perdue, sans cesse contrebalancée par la jubilation de chanter, de danser et de croire en des lendemains heureux.

L'attentat
0 0
Livres modernes

Khadra, Yasmina

L'attentat / Yasmina Khadra

Paris : Julliard, 2013

Pocket ; 12972

Résumé: Dans un restaurant de Tel-Aviv, une femme se fait exploser au milieu de dizaines de clients. A l'hôpital, le docteur Amine, chirurgien israélien d'origine arabe, opère à la chaîne les survivants de l'attentat. Dans la nuit qui suit le carnage, on le rappelle d'urgence pour examiner le corps déchiqueté de la kamikaze. Le sol se dérobe alors sous ses pieds : il s'agit de sa propre femme. Comment admettre l'impossible, comprendre l'inimaginable, découvrir qu'on a partagé, des années durant, la vie et l'intimité d'une personne dont on ignorait l'essentiel ? Pour savoir, il faut entrer dans la haine, le sang et le combat désespéré du peuple palestinien...

Gli angeli muoiono delle nostre ferite
0 0
Livres modernes

Khadra, Yasmina

Gli angeli muoiono delle nostre ferite / Yasmina Khadra ; traduzione di Marina Di Leo

Palermo : Sellerio, 2014

Il contesto ; 48

Résumé: Turambo rimane nel cuore del lettore, anzi Turambo stravolge il cuore del lettore. Gli angeli muoiono delle nostre ferite è l’ultimo libro di Yasmina Khadra che dopo il successo de L’equazione africana ritorna con un protagonista del mondo degli oppressi e degli emarginati. Raccontato senza pietismo, ma con sguardo lucido e critico, il protagonista di questo romanzo è un ragazzo nato in un villaggio spazzato via da una frana. Il luogo dove la sua famiglia aveva tutto non esiste più, non ha più un nome e neppure un’identità. Turambo deve ricominciare daccapo e decide che non vuole fare la fine di sua madre e di suo padre: non vuole diventare ancora più povero e ignorante. Questo splendido ragazzone vuole realizzare i suoi sogni, ma prima ancora vuole dichiarare al mondo il suo diritto ad avere dei sogni. E allora il giovane Turambo parte e, come in tutte le foto di migranti che si rispettino, parte armato di un piccolo fagotto e con la speranza negli occhi. Orano, città europea, è la sua destinazione. Qui cresce in un piccolo borgo cercando di scordare il passato e guardando sempre oltre, ma qualcosa verrà a turbare e a stravolgere per sempre la sua esistenza. Gli anni ’20 sono il quadro di questo romanzo commuovente che descrive bene la differenza di allora tra l’Algeria del periodo coloniale e l’Europa che si preparava alle guerre. Non si sa dove gli oppressi abbiano più speranze, dove ci sia più pietà, dove ci sia più rispetto. Khadra tratteggia così un’epoca, le classi sociali divise e arrabbiate perché hanno troppo poco o perché non vogliono cedere il tanto che gli è stato concesso. Nel destino di un ragazzo il destino di un continente, di una società e di una generazione. Gli angeli muoiono delle nostre ferite ha lo spirito letterario di un romanzo di formazione e ci accompagna pagina per pagina in un mondo sovrastato da nuvole e tempeste, dove però si scorge un tiepido sole.

L'attentat [DOCUMENTO SONORO]
0 0

Khadra, Yasmina

L'attentat [DOCUMENTO SONORO] : roman / Yasmina Khadra ; lu par Henri Thomas

Livrior, copyr. 2006

L' équation africaine
0 0
Livres modernes

Khadra, Yasmina

L' équation africaine : roman / Yasmina Khadra

Paris : Julliard, 2012

Pocket

L'équation africaine [DOCUMENTO SONORO]
0 0

Khadra, Yasmina

L'équation africaine [DOCUMENTO SONORO] / Yasmina Khadra ; lu par Hervé Lacroix

Audiolib, p 2012

Audiolib

Résumé: A la suite d'un terrible drame familial, et afin de surmonter son chagrin, le docteur Kurt Krausmann accepte d'accompagner son ami aux Comores. Leur voilier est attaqué par des pirates au larges des côtes somaliennes, et le voyage "thérapeutique" du médecin se transforme en cauchemar. Pris en otage, battu, humilié, Kurt va découvrir une Afrique de violence et de misère insoutenables ou "les dieux n'ont plus de peau aux doigts à force de s'en laver les mains". Avec son ami Hans et un compagnon d'infortune français, Kurt trouvera-t-il la force de surmonter cette épreuve ? En nous offrant ce voyage saisissant de réalisme qui nous transporte, de la Somalie au Soudan, dans une Afrique orientale tour à tour sauvage, irrationnelle, sage, fière, digne et infiniment courageuse, Yasmina Khadra confirme une fois encore son immense talent de narrateur. Construit et mené de main de maître, ce roman décrit la lente et irréversible transformation d'un Européen, dont les yeux vont, peu à peu, s'ouvrir à la réalité d'un monde jusqu'alors inconnu de lui. Un hymne à la grandeur d'un continent livré aux prédateurs et aux tyrans génocidaires.

Les anges meurent de nos blessures [DOCUMENTO SONORO]
0 0

Khadra, Yasmina

Les anges meurent de nos blessures [DOCUMENTO SONORO] / Yasmina Khadra ; texte intégral lu par Othmane Moumen

Audiolib, p 2013

Audiolib

Résumé: Il se faisait appeler Turambo, du nom du village misérable où il était né, dans l'Algérie des années 1920. II avait pour lui sa candeur désarmante et un direct du gauche foudroyant. Il fréquenta le monde des occidentaux, connut la gloire, l'argent et la fièvre des rings, pourtant aucun trophée ne faisait frémir son âme mieux que le regard d'une femme. De Nora à Louise, d'A'ida à Irène, il cherchait un sens à sa vie.

L'imposture des mots
0 0
Livres modernes

Khadra, Yasmina

L'imposture des mots / Yasmina Khadra

Paris : Julliard, 2002

L'automne des chimères
0 0
Livres modernes

Khadra, Yasmina

L'automne des chimères : une enquête du commissaire Llob / Yasmina Khadra

[Paris] : Gallimard, 2006

Folio policier ; 166

L'attentatrice
0 0
Livres modernes

Khadra, Yasmina

L'attentatrice / Yasmina Khadra

Milano : Mondolibri, stampa 2007

La part du mort
0 0
Livres modernes

Khadra, Yasmina

La part du mort : roman / Yasmina Khadra

Paris : Julliard, 2004

A quoi rêvent les loups
0 0
Livres modernes

Khadra, Yasmina

A quoi rêvent les loups / Yasmina Khadra

Paris : Julliard, 2000

Pocket ; 10979

La part du mort
0 0
Livres modernes

Khadra, Yasmina

La part du mort : une enquête du commissaire Llob / Yasmina Khadra

[Paris] : Gallimard, 2005

Folio policier ; 376

Cugina K
0 0
Livres modernes

Khadra, Yasmina

Cugina K / Yasmina Khadra ; a cura di Marie-José Hoyet

Roma : Lavoro, copyr. 2006

L'altra riva ; 70

Résumé: Chiuso in una solitudine dolorosa e ossessionato dal passato, un uomo ricorda: l'infanzia segnata dalla brutale uccisione del padre, la madre fredda e tiranna e la cugina, del cui nome conosciamo solo la lettera iniziale bellissima e inaccessibile. Attorno a questi elementi ruota il monologo - un alternarsi di ricordi, vaneggiamenti e soliloqui - dell'anonimo protagonista, che si interroga sul senso del bene e del male, su ciò che è giusto e sul desiderio, frustrato e frustrante, di esistere per l'Altro. Un breve romanzo intenso e coinvolgente, con un sapore quasi da tragedia greca, che approda, in un vorticoso crescendo narrativo, a un finale sorprendente. Yasmina Khadra, con una prosa aspra, tesissima, dove si aprono tuttavia improvvisi squarci lirici, esplora con maestria gli angoli più remoti dell'animo umano.

Les sirènes de Bagdad
0 0
Livres modernes

Khadra, Yasmina

Les sirènes de Bagdad : roman / Yasmina Khadra

Paris : Julliard, 2006